Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Giochi riservati agli iscritti al forum.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart

Avatar utente
rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2900
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da rim67 »

The old laughing lady, partiamo da lei. Brano magnifico che conobbi nel live Unplugged, del quale consiglio l’ascolto, in quanto il primo di Neil l’ho sempre ingiustamente tralasciato. Devo dire che l’originale supera l'altra versione. Ottimo basso e le tastiere poi stupende. Anche i cori ci stanno da Dio. Che dire di più? Grazie Aor. Mi hai fatto conoscere una versione migliore di Unplugged e non era facile: 10
Ultima modifica di rim67 il 11/02/2024, 19:03, modificato 2 volte in totale.
"Ho lavorato nel settore musicale per un po'. Sì, in tournée con i Metallica. Facevo il tecnico del suono. Una manica di stronzi!" Drugo
Avatar utente
rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2900
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da rim67 »

The Loner.
Altro brano che conosco poco. Ho apprezzato maggiormente la tastiera mentre gli assoli di elettrica non mi fanno impazzire: 7
"Ho lavorato nel settore musicale per un po'. Sì, in tournée con i Metallica. Facevo il tecnico del suono. Una manica di stronzi!" Drugo
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

Watcher ha scritto: 11/02/2024, 18:33
aorlansky60 ha scritto: 10/02/2024, 17:41 Questa canzone costituisce per il sottoscritto uno dei rari casi di brani rock nei quali ho scrutato a fondo il testo legato [e integrato] alla base musicale...
Dai, ammetti che ti stai un po’ twoofusizzando. [smile]
[smile]

Oltre le "scintille" scaturite tra Twoofus e aor emerse nella rassegna in corso, a proposito dell'importanza dei testi in campo pop rock, devo ammettere che la ragione propende più verso il primo che non verso il sottoscritto (perchè in un brano pop rock "il testo" ha sempre la sua importanza e la sua ragione d'essere); il problema nasce quando ti ritrovi a che fare con testi modesti per non dire banali o perfino sciocchi (purtroppo la maggiorparte dell'universo pop rock sviluppatosi in mezzo secolo di storia), ma quando invece ti ritrovi testi come quello di "The old laughing lady", allora riconoscerne l'importanza [e la profondità] è giusto. Se poi "quel" testo è vestito di un abito di lusso (in fatto di arrangiamento strumentale) come quello che fu elaborato per il brano in oggetto, si raggiunge il capolavoro.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

Ed ecco i risultati (in qualche modo sorprendenti, almeno per il sottoscritto) del 15mo turno:

THE LONER : media voto 7,42
THE OLD LAUGHING LADY : media voto 7,75

La sorpresa è data dal fatto che avrei scommesso (ed avrei perso) che "The loner" avesse prevalso sulla "old lady" in ordine di gradimento generale, ma non solo, che quest'ultima (trattandosi musicalmente di un brano assai particolare) rischiasse di venire "massacrata" dai voti ed invece la ritrovo a metà classifica (davanti ad altri brani decisamente più reputati dell'autore canadese)...


Al termine del 15mo turno 'la ruota' ha compiuto 3 giri esatti;
turno nomine (ri)passa ora a Hairless,
si tratta dell'ultimo "giro" che abbiamo a disposizione e pertanto se ne devono nominare 'tre' a testa.
Ultima modifica di aorlansky60 il 12/02/2024, 12:00, modificato 2 volte in totale.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

rim67 ha scritto: 11/02/2024, 19:01 The Loner.
Altro brano che conosco poco. Ho apprezzato maggiormente la tastiera mentre gli assoli di elettrica non mi fanno ilmazzire: 7
Si tratta (forse anche più dell'altro brano che ho portato in nomina) di un classico Rock sul modello del periodo "Buffalo Springfield" (infatti Neil la scrisse quando la band era ancora insieme). I BF si sciolsero nel 1968, anno di pubblicazione del loro ultimo album ("The last time around") e contemporaneamente del primo album solo di Young, e in quest'album gli influssi di quella rock band seminale si sentono ancora fortemente;
è dal secondo album (e poi via via in maniera sempre più evidente) che Neil inizierà a sviluppare un modello di 'songwriting' del tutto proprio e caratteristico.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

...e visto che siamo arrivati a completare "il terzo giro di boa", [happy]
è anche ora di postare la classifica provvisoria aggiornata :

CanzoneMediaVoti
OLD MAN8,83
AFTER THE GOLD RUSH8,75
HELPLESS8,67
CORTEZ THE KILLER8,50
COWGIRL IN THE SAND8,33
SOUTHERN MAN8,33
PHILADELPHIA8,08
OHIO8,08
MY MY, HEY HEY (Out of the Blue)7,92
THE NEEDLE AND THE DAMAGE DONE7,83
HEART OF GOLD7,83
TELL ME WHY7,83
POWDERFINGER7,75
THE OLD LAUGHING LADY7,75
COUNTRY GIRL7,67
LOOK OUT FOR MY LOVE7,67
LONG MAY YOU RUN7,67
COMES A TIME7,50
DOWN BY THE RIVER7,50
HARVEST MOON7,50
CINNAMON GIRL7,42
THE LONER7,42
A MAN NEEDS A MAID7,33
THRASHER7,33
BROKEN ARROW7,17
PEACE AND LOVE7,00
FROM HANK TO HENDRIX6,92
EXPECTING TO FLY6,67
UNKNOWN LEGEND6,50
COMPUTER AGE5,75
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8963
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da Hairless Heart »

Il mio trittico finale, se ascoltato in sequenza, è un'ottima ninna nanna. [smile]

31) RUNNING DRY (Requiem for the Rockets)
(1969 – da Everybody Knows This Is Nowhere)
Qui non abbiamo cavalcate chitarristiche, siamo più vicini ad una sorta di mantra a metà tra i Doors ed i Velvet Underground (per la presenza del violino).



32) INCA QUEEN
(1987 – da Life)
Tornano gli Incas, dopo “Like an Inca” dal meraviglioso Trans.



33) COUPE DE VILLE
(1988 – da This Note's For You)
Pezzo insolitamente delicato e di classe, dall’arrangiamento parajazz (*), per il nostro eroe. In verità, somiglia parecchio a On The Beach.

-Non ci sono più le mezze stagioni.
-Si stava meglio quando si stava peggio.
-Band on the Run è troppo bassa.
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

Hairless Heart ha scritto: 12/02/2024, 22:02

31) RUNNING DRY (Requiem for the Rockets)
(1969 – da Everybody Knows This Is Nowhere)
Qui non abbiamo cavalcate chitarristiche, siamo più vicini ad una sorta di mantra a metà tra i Doors ed i Velvet Underground (per la presenza del violino).
Associazione decisamente centrata, forse più sbilanciata verso i Velvet Underground (e non solo per la presenza del violino), se sostituisci la voce di Young e ci immagini quella di Lou Reed, in effetti (specie per chi non l'ha mai sentito) l'andamento armonico di questo brano è del tutto classico dei V.U. compresa la chitarra elettrica d'accompagnamento.


Hairless Heart ha scritto: 12/02/2024, 22:02
32) INCA QUEEN
(1987 – da Life)
Tornano gli Incas, dopo “Like an Inca” dal meraviglioso Trans.
Dopo l'esperienza sonora che m'hai fatto vivere con "Computer age", [smile] non credo che "Trans" sia poi così meraviglioso, a differenza invece del brano qui che vedo nominato, che è davvero meraviglioso [per quanto mi riguarda] ma saprò essere più preciso col voto.


Hairless Heart ha scritto: 12/02/2024, 22:02 33) COUPE DE VILLE
(1988 – da This Note's For You)
Pezzo insolitamente delicato e di classe, dall’arrangiamento parajazz...
presentata così [per me] promette bene, anche perchè non posseggo quell'album, per me questa song sarà una nuova conoscenza.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2580
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da twoofus »

E così, dopo la canzone dedicata alla motocicletta, adesso abbiamo anche quella dedicata all'automobile: La Coupe de Ville era una delle più prestigiose Cadillac, molto celebre nell'America degli anni Venti e Trenta.
Poi: Requiem for the Rockets allude allo sfascio dei Rockets, un gruppo canadese, avvenuto perchè da qui Young prelevò il batterista, bassista e chitarrista per formare i Crazy Horse.
La Inca Queen narra della civiltà degli Incas, l'impero atzeco sterminato da Cortez e altri invasori spagnoli e portoghesi. Oggi lì si trovano le Ande del Perù. E' un'altra passione di Young, a cui si deve anche Cortez The Killer, Zuma eccetera.
Quindi abbiamo auto, moto, atzechi e non dimentichiamo gli indiani martoriati dai colonizzatori: chi ricorda Pocahontas, che ancora nessuno ha proposto?
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

twoofus ha scritto: 13/02/2024, 8:23 chi ricorda Pocahontas, che ancora nessuno ha proposto?

[chin]

...qualcosa mi dice che verrà nominata, e mi suggerisce anche da "chi"...

[smile]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2580
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da twoofus »

Vorrei aor, ma ho altri 3 classici pronti che finora sono stati "inopinatamente" ignorati. Speriamo la nomini qualcuno dopo di me.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.
Avatar utente
Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2239
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da Mick Channon »

Tre ballate,tre stili diversi.

RUNNING DRY (Requiem for the Rockets) voto:8.5
Bella,malinconica e struggente.Il violino un tocco perfetto al rendere il tutto ancora più coinvolgente.


INCA QUEEN voto : 7
Questo brano è quello che apprezzo meno del terzetto.Classico nel stile,ha qualcosa nel sound "anni 80" che mi fa smorzare l'entusiasmo.


COUPE DE VILLE voto : 8
Questa bella bella,non conoscevo.Neil Young alle prese col Jazz una chicca.
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

twoofus ha scritto: 13/02/2024, 13:04 Speriamo la nomini qualcuno dopo di me.
Non sarò io. Mi ritrovo nella tua stessa situazione. Ho diversi "classici" ancora latenti (tra i quali uno clamoroso da "Gold Rush" [fisc]) che dover ridurre a tre sole scelte sarà davvero difficoltoso; sono facilitato dal fatto dall'essere ultimo questa volta, spero infatti che alcune di quelle che ho in mente vengano nominate prima...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2580
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da twoofus »

aorlansky60 ha scritto: 13/02/2024, 18:14
twoofus ha scritto: 13/02/2024, 13:04 Speriamo la nomini qualcuno dopo di me.
Non sarò io. Mi ritrovo nella tua stessa situazione. Ho diversi "classici" ancora latenti (tra i quali uno clamoroso da "Gold Rush" [fisc]) che dover ridurre a tre sole scelte sarà davvero difficoltoso; sono facilitato dal fatto dall'essere ultimo questa volta, spero infatti che alcune di quelle che ho in mente vengano nominate prima...
Se quella clamorosa di Gold Rush è quella che penso io, ti anticipo. Comunque "non lasciarti deprimere, sono solo castelli che bruciano".
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

"Se quella clamorosa di Gold Rush è quella che penso io, ti anticipo."

Lo sapremo presto... il prossimo nominante sei tu. [smile]
Ma la traccia che mi hai lasciato(...) è piuttosto rivelatrice a conferma di "quella" che ho in mente... nel qual caso ben venga, [per me] una di meno...


... ... ... ______ ... ... ...



RUNNING DRY (Requiem for the Rockets) : 7
brano dall'atmosfera del tutto particolare, quasi lugubre a tratti. Concordo con Hairless che l'ha descritta come "un mantra". A questo punto credo che il testo sia bello "allegro" come una sorta di funerale (come suggerito dal titolo; ed in effetti dopo averne letto la traduzione, è perfettamente confacente all'accompagnamento strumentale e alla progressione armonica sconfortante e sconfortata che vuole cercare di trasmettere).

INCA QUEEN : 8,5
Non ne ricordavo la bellezza (è da un sacco di tempo che non ascolto l'album) ma una volta rispolverata questa mattina l'ho mandata "in looping" sistematico per diverso tempo. Produzione eccellente (in quell'album ci sono 'i vecchi amici' di Neil alla console, D.Briggs e J.Nitzsche). La parte di chitarra acustica (che quasi ruba la scena alla voce di Neil) unita al resto dell'accompagnamento è qualcosa di magistrale e splendido al tempo stesso, un vero piacere da ascoltare nel suo sviluppo quasi ipnotico, specie quando la voce esce di scena e resta solo la base musicale a dettare le linee guida. Davvero molto bella.

COUPE DE VILLE : 7,5
Atmosfera ed arrangiamento davvero atipici per Neil, ma bisogna riconoscere che questa canzone possiede il suo fascino all'ascolto. Dopo averla ascoltata attentamente (prima volta per me) ora capisco l'allusione alla "ninna nanna" per come è stata presentata... [smile]


Bella terna di canzoni. [happy]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8963
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da Hairless Heart »

I miei voti, moooolto simili a quelli di Mick.

RUNNING DRY (Requiem for the Rockets) - voto 8

INCA QUEEN - voto 7

COUPE DE VILLE - voto 8
-Non ci sono più le mezze stagioni.
-Si stava meglio quando si stava peggio.
-Band on the Run è troppo bassa.
Avatar utente
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2580
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da twoofus »

aorlansky60 ha scritto: 13/02/2024, 18:49 "Se quella clamorosa di Gold Rush è quella che penso io, ti anticipo."
Lo sapremo presto... il prossimo nominante sei tu. [smile]
Ma la traccia che mi hai lasciato(...) è piuttosto rivelatrice a conferma di "quella" che ho in mente... nel qual caso ben venga, [per me] una di meno...
Quindi potresti andare tu di indiani d'America?
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

@Twoofus

a parte che questa nostra 'trattativa privata' potrebbe essere oggetto di indagine (da parte del Comitato pari[pa]tetico) [spock] con l'avvio di [chin] procedura di infrazione nei nostri confronti per evidente "conflitto di interessi" :lol: ti confermo che NO, quella dei 'nativi d'america' non rientra tra quelle che ho ancora al vaglio... [smile] ;)
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Avatar utente
rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2900
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da rim67 »

31) RUNNING DRY (Requiem for the Rockets): 8

Ci sento molto dei Byrds in questo brano [approve], e incredibilmente, alcune ballate degli Scorpions.

32) INCA QUEEN: 6

33) COUPE DE VILLE: 8

Ma che bella 💖, jazzata al punto giusto, non troppo invasiva come piace a me. Ma l'album è tutto così?
Ultima modifica di rim67 il 14/02/2024, 19:15, modificato 1 volta in totale.
"Ho lavorato nel settore musicale per un po'. Sì, in tournée con i Metallica. Facevo il tecnico del suono. Una manica di stronzi!" Drugo
Avatar utente
aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3184
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Diamo un voto alle canzoni: NEIL YOUNG

Messaggio da aorlansky60 »

@Rim

...sbaglio, o manca 31) "RUNNING DRY (Requiem for the Rockets)" [chin] nella tua valutazione?...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.
Rispondi