I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

In questa sezione ciascuno di voi può proporre una classifica di 10 brani che a vostro parere hanno contraddistinto la carriera di tutti artisti Rock.

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1634
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da aorlansky60 » 20/06/2021, 9:53

...anch'io devo fare una correzione alla mia lista di "10"... figurarsi che ho completamente dimenticato [spock] un titolo che apprezzo maggiormente tra tutta la mia conoscenza [e possesso] di dischi:

1977 Moroccan'Roll - BRAND X

...che va a scalzare dalla prima posizione per quell'anno il pur favoloso "AJA" degli Steely Dan...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 793
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da Humdrum » 20/06/2021, 14:44

Caro Aor, temo che per la Convenzione dell'Aja del lontano 1961, ciò non sia più possibile...... :lol: :lol: :lol: :lol:
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2302
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da theNemesis » 20/06/2021, 16:36

Come sentenziava il compianto Mike: la prima risposta è quella che vale! [smile]
Dancing on time way...

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2542
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da Lamia » 20/06/2021, 22:02

Aja . . Ha ha ha ha :D

Perdona, The Nemesis, ma non capisco, hai postato la classifica finale dei dischi del decennio o delle canzoni? Perche’ hai scritto:

“. . . ma vince un brano che davvero merita tutti i voti che ha preso.
Ecco la classifica:
Canzoni “

Grazie!

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1634
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da aorlansky60 » 21/06/2021, 8:35

Humdrum ha scritto:
20/06/2021, 14:44
Caro Aor, temo che per la Convenzione dell'Aja del lontano 1961, ciò non sia più possibile...... :lol: :lol: :lol: :lol:
e per il "grande Mike", [smile] volevo dire The Nemesis :

[smile] :D :lol:

avete ragione, ri-ritorno a correggere quell'anno (lasciando però "Moroccan'roll" quale segnalazione, perchè è un disco che merita davvero) [happy]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2302
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da theNemesis » 21/06/2021, 9:01

Lamia ha scritto:
20/06/2021, 22:02
Aja . . Ha ha ha ha :D

Perdona, The Nemesis, ma non capisco, hai postato la classifica finale dei dischi del decennio o delle canzoni? Perche’ hai scritto:

“. . . ma vince un brano che davvero merita tutti i voti che ha preso.
Ecco la classifica:
Canzoni “

Grazie!
Accidenti... :shock: :oops: si tratta ovviamente di album e non di canzoni...
Ho modificato il post della classifica (grazie Lamia)
Dancing on time way...

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1634
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da aorlansky60 » 21/06/2021, 16:54

...se non che "ZIGGY STARDUST" (song) è la title-track che forse meglio incarna (tra tutte quelle dell'album, e ce ne sono alcune di veramente memorabili) lo spirito di un album epocale come quello in oggetto, io così avevo interpretato la descrizione di TheNemesis... [happy] ;)

...tornando per un attimo alla "convenzione dell'AJA" del 1961, complimenti ;) [smile] davvero un bel gioco di parole sul tema... [smile]

però io mi stò chiedendo perchè siamo rimasti in "4 gatti" qui... [chin] è un peccato, perchè con un numero maggiore di utenti, la statistica finale sarebbe più interessante ed esauriente...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2542
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da Lamia » 22/06/2021, 9:34

Certamente con più utenti ci sarebbe più ricchezza di opinioni e la classifica probabilmente sarebbe diversa [approve]
Beh mettiamola così : meno gente meno litigi [smile] scherzo !!

Complimenti al grande Bowie , avevo una domanda ma mi ha già risposto Aor indirettamente, ovvero che il disco di Bowie , rispetto a Foxtrot per esempio ( che io preferisco :oops: ) è rivolto ad un pubblico più vasto , cioè è più fruibile rispetto ad un disco prog .

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1634
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da aorlansky60 » 22/06/2021, 10:33

@ Lamia

Nell'ipotetico confronto BOWIE vs GENESIS, una cosa certa è che il primo era assai più popolare in madre patria (secondo mercato discografico al mondo, al tempo) rispetto ai Genesis (che non furono mai amati dagli inglesi, almeno fino a "And Then there where three"...) per non parlare degli USA (primo mercato discografico in assoluto per importanza) dove proprio con "ZIGGY STARDUST" Bowie iniziò a porre le basi del suo futuro definitivo successo : l'album ebbe un buon riscontro di pubblico ed il successivo ALADDIN SANE fu accolto con grande e maggiore entusiasmo dal pubblico americano (non solo: questi due albums misero d'accordo tutti, pubblico critica e addetti ai lavori, sia in UK che in USA); ALADDIN SANE era musicalmente più complesso, raffinato e sofisticato rispetto a "ZIGGY STARDUST" ma quest'ultimo secondo me per l'immediatezza, la spontaneità nel suo complesso -ivi compresi alcuni momenti musicali assolutamente memorabili- rimane l'album "definitivo" di BOWIE, anche se egli avrà ancora una lunga carriera costellata da successi attraverso svariati mutamenti di stili proverbiali per l'artista inglese.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2542
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da Lamia » 22/06/2021, 18:12

Grazie Aor per le preziose info ! [happy]

In effetti ora ricordo che nel filmato del concerto del Bataclan del 72 o 73, scusate ora non ricordo bene, Peter cita Bowie (evidentemente gia’ molto piu’ famoso di loro) , riguardo la domanda sul trucco della faccia e la possibilità’ di “colorare” la musica con maschere e vestiti vari . .

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1634
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: I 10 dischi da salvare - Decennio 1970-1979

Messaggio da aorlansky60 » 15/07/2021, 9:30

Appendice personale più che doverosa per questo decennio; sono stato evidentemente precipitoso nella mia analisi e relative scelte postate, tanto che ho dimenticato una serie di titoli importanti [per qualità musicale] che meritavano almeno la citazione :

1973
"THE SIX WIFES OF HENRY THE EIGHT" - RICK WAKEMAN

1975
"Voyage of the Acolyte" - STEVE HACKETT
"Fish out of Water" - CHRIS SQUIRE
"Diamond Head" - PHIL MANZANERA
"THE SNOW GOOSE" - CAMEL
"BUNDLES" - SOFT MACHINE

1976
"A TRICK OF THE TAIL" - GENESIS
"THE ROYAL SCAM" - STEELY DAN

1977
"THE GEESE AND THE GHOST" - ANTHONY PHILLIPS
"WIND & WUTHERING" - GENESIS
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Rispondi