Stones Live

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Rispondi
Avatar utente

Topic author
reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Stones Live

Messaggio da reallytongues » 06/11/2014, 9:37

La miglior rock band on stage senza un topic sui live album?

ho scoperto solo da poco questo splendido documento dell'ottobre 66
uscito solo in USA, "Got Live If You Want It", rimasterizzato e ripulito ben bene è una splendida carrellata di incendiari brani r&b suonati con foga garage rock alcune volte al limite dell'avanguardia rock (sentire per esempio "19th Nervous Breakdown")
Le urle delle fans condiscono il tutto e senza infastidire si pongono in sottofondo.

nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8113
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Stones Live

Messaggio da Hairless Heart » 06/11/2014, 10:27

reallytongues ha scritto:La miglior rock band on stage
Magari potremmo discuterne.... gli Who potrebbero offendersi.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4197
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: Stones Live

Messaggio da Watcher » 06/11/2014, 11:19

Che bella, Under my Thumb!! [hearts]
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

tommy63
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 558
Iscritto il: 04/02/2011, 16:14
Località: Versilia

Re: Stones Live

Messaggio da tommy63 » 09/11/2014, 21:41

Accidenti che ricordi!!!!
Io ho la versione storica non rimasterizzata, è meno pulita con le urla che fanno da contorno ed anche di più..
se non sbaglio è stato registrato con un solo microfono al soffitto :o rec e via tutto in presa diretta.
Ma devo dire che riporta sinceramente tutto il calore .l'emozione la forza che un live di quei tempi aveva.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8113
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Stones Live

Messaggio da Hairless Heart » 15/11/2014, 22:14

Noto solo ora che il disco in questione ce l'ho, all'interno di un cofanetto dodecavinilico con tutta la produzione Stones dei '60.
Mai ascoltato, il che conferma il mio estremo interesse per i live. :roll:
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1543
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Stones Live

Messaggio da twoofus » 24/06/2015, 12:57

Era il 1973 e cercavo Got Live If You Want It senza riuscire a trovarlo. Sarà per questo che ci sono molto affezionato. Ne trovai una metà sulla raccolta Gimme Shelter, poi recuperai l'edizione francese della serie "L'age d'oir des RS" con copertina completamente differente (che non mi piaceva). Poi finalmente l'edizione inglese e infine anche quella americana. Dulcis in fundo, ho recuperato l'ep inglese che ha una scaletta completamente diversa ed oggi ovviamente ho anche il cd.
Il disco è uno dei primi live della storia ed ha una genesi controversa. Uscì prima l'ep inglese, nel 1965, in cui c'erano We Want The Stones, Everybody Needs Somebody to Love, Pain in My Heart, Route 66, I'm Moving On e I'm Alright. Poi per ragioni contrattuali con la London (la Decca americana) uscì l'album con lo stesso titolo ma altri pezzi, del quale gli Stones non furono mai soddisfatti per colpa delle troppe manipolazioni in studio ai brani registrati Live. Due canzoni furono addirittura registrate in studio e poi vi furono aggiunti gli applausi per simulare un concerto (Fortune teller e I've been loving you too long senza applausi si trovano in diversi bootleg).
Altri tempi!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Stones Live

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 28/11/2019, 9:24

"Under my thumb" è quasi più bella live che in studio, meriterebbe un po' più di attenzione come uno dei primi live di una Rock band ma il trucchetto di "Fortune teller" e "I've been loving you too long" incise in studio con aggiunta di urla del pubblico (chissà perché poi? Mancavano dei brani per riempire il minutaggio?) ne abbassano immediatamente il valore (preferisco allora "Get yer ya-ya's out", gia' con Mick Taylor, e l'unplugged "Stripped"). Fra l'altro, parlando dell'EP, non capisco perché l'intro con acclamazione del pubblico "We want the Stones" venga accreditata come composizione Jagger-Richards...
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1543
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Stones Live

Messaggio da twoofus » 28/11/2019, 12:49

Under my thumb fu la prima canzone da me ascoltata dagli Stones dal vivo: con questa aprirono il concerto al S.Paolo di Napoli nel lontano luglio 1982. Un cazzotto in faccia!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Rispondi