SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Sezione dedicata a tutti i gruppi Progressive Rock.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Quale delle due?

Close to the Edge
4
17%
Supper's Ready
19
83%
 
Voti totali: 23

Avatar utente

Topic author
Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2331
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Harold Barrel » 22/01/2012, 18:25

Due suite Progressive-Rock che hanno fatto storia e che continueranno a fare storia. Due facciate memorabili di due dischi altrettanto memorabili... Quale delle due vi va più a genio e soprattutto perchè? A voi! ;)
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8113
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Hairless Heart » 22/01/2012, 18:30

Non ho alcun dubbio nell'esprimermi a favore della zuppa. E' il punto più alto, assieme a Musical box, della creatività dei Genesis. Close to the edge, invece, non mi ha mai preso del tutto, nonostante schieri il mio prediletto Rick Wakeman. Proprio la sezione da lui dominata, I get up i get down, secondo me è troppo lunga e alla fine pure noiosa. Degli Yes preferisco altre cose.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

mozo
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 246
Iscritto il: 26/12/2011, 17:03

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da mozo » 22/01/2012, 21:11

Non c'è partita, non ce n'è per nulla, Supper's Ready è il punto più alto della musica di tutti i tempi, nessun'altra, seppur splendida suite o brano potrà mai insidiarne il posto. Quelli che l'hanno composta ed eseguita non erano normali esseri umani. Ovviamente secondo il mio modesto parere.

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4197
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Watcher » 23/01/2012, 12:15

Non c'è storia, vince Supper's Ready di dieci lunghezze. La suite per antonomasia, il punto più alto dei Genesis e forse di tutto il progressive.
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Progknight94 » 23/01/2012, 14:04

Come si fa a votare?

no, ok niente
Ultima modifica di Progknight94 il 23/01/2012, 17:46, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente

prog91
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/07/2011, 21:55

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da prog91 » 23/01/2012, 14:40

Ho votato Supper's Ready, ma non sono sicurissimo della mia scelta. Secondo me entrambe le suite sono capolavori assoluti.
mozo ha scritto:Non c'è partita, non ce n'è per nulla, Supper's Ready è il punto più alto della musica di tutti i tempi, nessun'altra, seppur splendida suite o brano potrà mai insidiarne il posto.
Forse hai ragione... Però non liquiderei Close to the Edge con così poche parole. Credo sia semplicemente diversa, è l'atmosfera a differire di molto. Forse Supper's Ready si guadagna un punto in più per il fatto che è tremendamente elaborata in quanto a testi e costumi di Gabriel.

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4197
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Watcher » 23/01/2012, 15:14

Progknight94 ha scritto:Come si fa a votare?
Fai il login, vai al primo post di questo topic, scegli e clicca su VOTO. ;)
(possibilità di un solo voto, in questo caso)
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4197
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Watcher » 23/01/2012, 15:17

prog91 ha scritto: Forse Supper's Ready si guadagna un punto in più per il fatto che è tremendamente elaborata in quanto a testi e costumi di Gabriel.
Per me assolutamente NO.
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

The Rocker 85
Novellino
Novellino
Messaggi: 20
Iscritto il: 20/01/2012, 16:46

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da The Rocker 85 » 24/01/2012, 18:33

Ho votato l'immortale Supper's Ready.
Watcher ha scritto:
prog91 ha scritto: Forse Supper's Ready si guadagna un punto in più per il fatto che è tremendamente elaborata in quanto a testi e costumi di Gabriel.
Per me assolutamente NO.
Perchè? Io sono d'accordo con prog91, credo che da quel punto di vista sia una suite fenomenale...
Era stata segnalata sul forum un'attenta analisi di Supper's Ready [approve]
http://www.vintagerockforum.altervista. ... ?f=4&t=517
Before you slep into... unconciousness... I would like to have another kiss....

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4197
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Watcher » 24/01/2012, 19:19

Forse non riesco a capirmi. [smile]
Intendevo dire che SR non è superiore a Close to the ne' per i testi ne' per i costumi di Gabriel, ma per ben altro.
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da reallytongues » 24/01/2012, 19:23

Io ho votato Yes (ma reputo Fragile il loro miglior disco). Preferisco molto di più altre suite progressive. ma tra le due quella degli Yes è assai più musicale e ricca di evoluzioni eccitanti.
Supper's Ready la trovo abbastanza "piana", le parti si susseguono senza particolari sussulti:
piacevoli melodie, ma poca frenesia tanto che sembra di stare a sentire un musical più che un gruppo rock. [bye]
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

Topic author
Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2331
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Harold Barrel » 25/01/2012, 17:04

Watcher ha scritto:Forse non riesco a capirmi. [smile]
Intendevo dire che SR non è superiore a Close to the ne' per i testi ne' per i costumi di Gabriel, ma per ben altro.
Non si capisce nemmeno ora [smile]
Per che cosa è superiore Supper's Ready, secondo te?
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4197
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Watcher » 25/01/2012, 17:41

Allora mi autoquoto.
Watcher ha scritto:Non c'è storia, vince Supper's Ready di dieci lunghezze. La suite per antonomasia, il punto più alto dei Genesis e forse di tutto il progressive.
COSA DEVO SPIEGARE DI PIU'?
Ho replicato a Prog91 (dicendo assolutamente no) in quanto affermava che SR si guadagna un punto in più per il fatto che è tremendamente elaborata in quanto a testi e costumi di Gabriel.
Se non avete ancora capito allora significa che mi sono rincoglionito del tutto.
Non basta che vi dica che SR mi piace di più, o devo farvi la recensione?
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8113
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Hairless Heart » 25/01/2012, 22:18

Eppure è così semplice... [chin] [chin]
A parte che, l'ho riascoltata ma io i costumi di Gabriel non ce li sento proprio,
io manco so di cosa parla Supper, se non per sommi capi. Come non quotare Watcher.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Old King Cole
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 284
Iscritto il: 08/11/2011, 6:35

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Old King Cole » 25/01/2012, 22:59

La cena è pronta per te....

Supper's Ready forever per me...

Anche se Close to he edge è una signora suite...

ciao

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4197
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Watcher » 26/01/2012, 13:25

reallytongues ha scritto: Supper's Ready la trovo abbastanza "piana", le parti si susseguono senza particolari sussulti:
piacevoli melodie, ma poca frenesia tanto che sembra di stare a sentire un musical più che un gruppo rock. [bye]
Ok, tutto il contrario di quello che penso io.
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

mozo
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 246
Iscritto il: 26/12/2011, 17:03

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da mozo » 26/01/2012, 16:32

La questione è in realtà molto semplice, ma capisco che questo è un mio pensiero, a cui si può tranquillamente dissentire; Close to the Edge è un ottima suite (ce ne sono sicuramente di migliori comunque a mio avviso), che comunque contiene al suo interno pregiate esecuzioni da parte degli Yes (un supergruppo - gruppo tecnico - per antonomasia), e si colloca perfettamente al centro, per importanza storica, ma anche artistica, del genere progressive. Progressive, è propio questo il termine chiave della questione; Close to the Edge, come tutte le altre opere del periodo storico degli Yes, rientrano a pieno titolo nel genere quì trattato. Stesso discorso può anche essere adattato ad altre band canonicamante progressive, come i Gentle Giant, i Van Der Graaf Generator, gli Emerson Lake & Palmer e molte altre, dalle grandi differenze tra loro ma collocabili all'interno di un filone particolare che può chiamarsi progressive. Ma attribuire un genere al solo scopo elencativo ad una band come sono stati i Genesis per un certo periodo della loro carriera è assolutamente riduttivo; la musica dei Genesis NON E' semplicemente o banalmente collocabile all'interno del progressive, costretta come in un recinto dove vi viene stipato praticamente di tutto. La verità è che la loro musica non aveva confini. Non è una musica fatta per stare in gabbia, quella dei Genesis, collocata in un qualche catalogo, in comune con miliaia di altre band e band minori che in realtà poco hanno a che fare con loro. Loro hanno composto la musica più bella del mondo, su questo non ci vedo l'ombra del minimo dubbio. Nel caso particolare della Cena, forse era progressive nelle intenzioni, forse lo era, e lo è (non credo per Steve) per i suoi autori, che probabilmente consideravano progressive anche tutto il resto della propia discografia, ma la realtà la conosciamo noi fan, che la musica la ascoltiamo dall'esterno; io personalmete (che per intendermi utilizzo spesso il termine progressive) non mi sognerei mai di catalogare i Genesis in quel filone; perchè se la loro era musica progressive esteriormente, interiormente era un qualcosa di più elevato, irraggiungibile, capace di toccare i pensieri più repressi della psiche di un ascoltatore, l'ignoto, l'inconscio, e far volare con la mente altrove, sino a toccare gli estremi dell'universo, per modo di dire; i Genesis hanno sempre avuto qualcosa in più rispetto a tutti gli altri gruppi coetanei (figuriamoci i non coetanei). La loro musica è capace di farci tornare alla mente i riccordi arcaici dei nostri antenati, degli albori del genere umano, che inconsciamente conserviamo dentro di noi. E' capace di tirare fuori il meglio di noi, farci vivere avventure attraverso la sola musica, attraversare mari in tempesta a bordo di un antico galeone, farci camminare a piedi nudi su un prato dipinto in un affresco barocco raffigurante il momento principale di un mito greco; farci esplorare l'inconscio oscuro dell'uomo, tra fobie e paure propie della specie, rivestendole in modo "tangibile", come se stessimo camminando nei sotterranei di Manhattan, o nella Time Square notturna. Come riuscissero quei cinque ragazzi inglesi a fare tutto ciò è un mistero. La verità è che ogni confronto finisce sempre a favore dei Genesis. Non hanno eguali, non ne hanno avuti e mai ci saranno. Close to the Edge è una delle migliori perle che il progressive ci ha offerto, ma Supper's Ready è l'infinito ed oltre, il punto di rottura del nostro universo e l'inizio di un altro, più bello, più magico, più a misura per i sogni, un mondo il quale i Genesis ne erano i custodi.

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4197
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da Watcher » 26/01/2012, 16:46

Tutti in piedi.
Standing ovation per Mozo!! [approve]
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

mozo
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 246
Iscritto il: 26/12/2011, 17:03

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da mozo » 26/01/2012, 16:51

Tutti in piedi.
Standing ovation per Mozo!!
Sei già riuscito a leggere tutto il post?! non ci posso credere, l'ho appena scritto! :lol:

Avatar utente

drumboy95
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/02/2011, 20:50
Località: Firenze

Re: SFIDA: Close to the Edge vs. Supper's Ready

Messaggio da drumboy95 » 26/01/2012, 17:45

completamente d'accordo...anche io li considero oltre il prog

Rispondi