I tre dischi

Spazio di riflessione dedicato a discussioni meta-musicali o che toccano diversi generi musicali contemporaneamente.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 22/12/2011, 21:02

Buon Rock a tutti, se permettete vi propongo una domanda,
mi son sempre chiesto se in caso forzato si dovesse scegliere TRE DISCHI,
i tre dischi della vostra vita,
quelli irrinunciabili.
Quelli che portereste con voi sulla vostra ARCA DI NOé.
I miei?
BEATLES WHITE ALBUM -
SEX PISTOLS NEVER MINDS IN THE BOLLOCKS -
THE CULT LOVE.
I vostri?

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2331
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: I tre dischi

Messaggio da Harold Barrel » 22/12/2011, 21:09

[nc]

Pink Floyd - The Dark Side of the Moon
Genesis - Selling England by the Pound
L. W. Beethoven - Sinfonia n. 4 e n. 5 (Bernstein)

[approve]
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 22/12/2011, 22:08

wow bellissime opere, conosco un pò poco Genesis e meglio i Pink Floyd
L.W. Beethoven poi è qualcosa che và oltre...La classica , l opera , è un "pianeta" musicale superiore, molto superiore all Rock. Ma questo è inutile sottolinearlo. [bye]

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8113
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: I tre dischi

Messaggio da Hairless Heart » 22/12/2011, 22:47

White Album - The Beatles (che è pure doppio ;) )
Thick as a brick - Jethro Tull
Tubular bells - Mike Oldfield
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: I tre dischi

Messaggio da Progknight94 » 23/12/2011, 0:04

E' troooppo difficile!


...forse tago mago dei Can... ma è l'unica di cui sono sicuro....

Avatar utente

tommy63
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 558
Iscritto il: 04/02/2011, 16:14
Località: Versilia

Re: I tre dischi

Messaggio da tommy63 » 23/12/2011, 9:17

Tre dischi soli....... [chin] [chin] [chin] ,guarda ne metto uno per ogni genere:Rock-The dark side of the moon Jazz -:A love supreme (j.Coltrane) Classica- Requiem di Mozart.Ma comunque è una forzatura, potevo dirne molti molti altri che ritengo veramente imperdibili.


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 23/12/2011, 13:57

Hairless Heart ha scritto:White Album - The Beatles (che è pure doppio ;) )
Thick as a brick - Jethro Tull
Tubular bells - Mike Oldfield
eheh giustamente sfruttiamo anche il doppio :P
Tubular bells bellissimo
Grazie per le risposta ...è bello sapere cosa si "salverebbe"


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 23/12/2011, 13:58

Progknight94 ha scritto:E' troooppo difficile!


...forse tago mago dei Can... ma è l'unica di cui sono sicuro....
eheheh so che è difficile...... :P
Grazie per la risposta ( parziale) :lol:


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 23/12/2011, 14:00

tommy63 ha scritto:Tre dischi soli....... [chin] [chin] [chin] ,guarda ne metto uno per ogni genere:Rock-The dark side of the moon Jazz -:A love supreme (j.Coltrane) Classica- Requiem di Mozart.Ma comunque è una forzatura, potevo dirne molti molti altri che ritengo veramente imperdibili.
:P si solo tre dischi si possono portare sull ARCA DI NOé MUSICALE :P
belle scelte grazie per aver risposto.
PS vedo la foto dei WHO anche io adoro i WHO ;)

Avatar utente

tommy63
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 558
Iscritto il: 04/02/2011, 16:14
Località: Versilia

Re: I tre dischi

Messaggio da tommy63 » 23/12/2011, 14:21

Bravo gli Who sono un grandissimo gruppo mi fa piacere che tu gli apprezzi.

Avatar utente

Arya
Moderatore onorario
Moderatore onorario
Messaggi: 299
Iscritto il: 05/12/2010, 19:42
Località: Torino

Re: I tre dischi

Messaggio da Arya » 23/12/2011, 14:58

The lamb (sempre sul principio dell'album doppio [smile] )
Face Value (chevvi devo di'? Lo amo troppo)
Sergent pepper's lonely hearts club band (anche se dei beatles me li porterei tutti)
Secondo di New York: lasso di tempo che intercorre tra quando scatta il verde e il tassista dietro di voi comincia a suonarvi il clacson

La vita è uno stato mentale


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 23/12/2011, 20:09

:P il disco doppio và alla grande :P ottime scelte e sergent pepper's è tra i miei preferito anche se mio malgrado ho dovuto escluderlo dai miei tre :P
Grazie x la risposta :)


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 23/12/2011, 20:11

tommy63 ha scritto:Bravo gli Who sono un grandissimo gruppo mi fa piacere che tu gli apprezzi.
PS Quadrophenia è anche uno dei miei film ( musicali )preferiti
non ti nascondo che per la trama mi viene un magone ogni volta che lo vedo. :P

Avatar utente

mimmo il meccanico
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 371
Iscritto il: 18/12/2011, 9:54

Re: I tre dischi

Messaggio da mimmo il meccanico » 29/12/2011, 17:18

Solo tre è veramente un'impresa ardua... mmm... non saprei proprio [chin] vediamo un po', evvabbè facciamo questi tre.

Jimi Hendrix Experience: Electric Ladyland (according to me il miglior album in studio di tutti i tempi, passati, presenti e futuri. Cosmico, spaziale, immenso.)
Rory Gallagher: Irish Tour (questo live mi ha letteralmente folgorato, performance incredibile, registrazione di qualità sopraffina.)
Creedence Clearwater Revival: Cosmo's Factory (come sintetizzare 50 anni di popular music americana in poco più di 40 minuti. Disco perfetto, c'è tutto, rock'n'roll, roots, blues, country, riff, assoli. Per me l'album di rock americano definitivo).
ok e adesso?


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 29/12/2011, 23:42

Condivido le ottime scelte
Jimi poi, MAMMA MIA grandissimo disco :P
Grazie per aver risposto :)

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: I tre dischi

Messaggio da reallytongues » 31/12/2011, 12:49

Progknight94 ha scritto:E' troooppo difficile!


...forse tago mago dei Can... ma è l'unica di cui sono sicuro....
Bella scelta.

Io dico Muddy Waters "The Collection" ...
gli altri due è difficile
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2331
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: I tre dischi

Messaggio da Harold Barrel » 31/12/2011, 17:37

Nome Cognome ha scritto:
Harold Barrel ha scritto: [nc]

Pink Floyd - The Dark Side of the Moon
Genesis - Selling England by the Pound
L. W. Beethoven - Sinfonia n. 4 e n. 5 (Bernstein)

[approve]
wow bellissime opere, conosco un pò poco Genesis e meglio i Pink Floyd
L.W. Beethoven poi è qualcosa che và oltre...La classica , l opera , è un "pianeta" musicale superiore, molto superiore all Rock. Ma questo è inutile sottolinearlo. [bye]
Non so se sia superiore, io sono dell'opinione che si tratti semplicemente di emozioni diverse. E non a dire il vero non tendo a considerare la Classica come un pianeta a parte: hai ascoltato Pictures at an Exhibition degli Emerson, Lake and Palmer? In particolare gli ELP hanno ripreso moltissimo la musica Classica nella loro produzione, ma come del resto la maggiorparte dei gruppi Prog, chi nelle melodie, chi nella struttura, chi in entrambe.
Se non conosci bene i Genesis, ti consiglio di ascoltare quello che viene considerato dalla maggiorparte dei fan il loro capolavoro: Selling England by the Pound
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 03/01/2012, 15:11

Purtroppo non sono solo emozioni diverse
Gli Emerson lake and Palmer hanno ripreso moltissimo dalla musica classica?? bene !
Ma non è musica classica...
Per capirci bene io amo il rock la new wave ecc ecc
Ma conosco poco la classica e avendo amici che l ascoltano come noi amiamo il Rock rimango affascinato
quando mi spiegano ( la musica come tante altre arti va spiegata) un brano e poi l ascolto.
Altro esempio : sono andato a vedere una mostra: Il giovane RIBERA pittore del 1600, bene se non andavo con una persona che mi spiegava i quadri non avrei capito una mazza :)
Ed anche in questo caso Andy Wharoll ( giusto per fare un esempio) non è paragonabile a RIBERA.
Franco Battiato che è indiscutibilmente uno cha ha TITOLI per essere ascoltato nelle sue scelte musicali ha dichiarato che negli ultimi 20 anni ascolta solo classica IN questo periodo diceva roba del 600....Poi ognuno ovviamente rimane della propia opinione.
Ma le emozioni che può dare la guida di una Ferrari non saranno mai le stesse di quelle di una fiat Panda :lol:

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: I tre dischi

Messaggio da Progknight94 » 03/01/2012, 19:04

Io trovo che i sedili della Panda siano molto più comodi di quelli di una ferrari.
E poi a che serve poter andare veloce se ci sono i limiti ovunque? [prrr]


Topic author
Nome Cognome
Novellino
Novellino
Messaggi: 27
Iscritto il: 22/12/2011, 19:31

Re: I tre dischi

Messaggio da Nome Cognome » 03/01/2012, 22:46

La mia Ferrari e comodissima :lol:

Rispondi