SONDAGGIO: Canterbury Prog

Sezione dedicata a tutti i gruppi Progressive Rock.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Esprimi la tua preferenza.

Soft Machine
6
18%
Caravan
7
21%
Hatfield and the North
6
18%
Camel
8
24%
Henry Cow
1
3%
Khan
3
9%
Altri (specifica)
2
6%
 
Voti totali: 33

Avatar utente

Topic author
Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2334
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da Harold Barrel » 24/04/2012, 20:42

Uno dei filoni più prolifici del progressive inglese, collegato ai gruppi fioriti attorno alla cittadina di Canterbury, si sviluppa nella contea del Kent. Caratterizzata dalla contaminazione col jazz e da atmosfere più lisergiche e sobrie, la scena si sviluppa a partire dalla formazione embrionale dei Wilde Flowers, da cui provengono quasi tutti i suoi principali esponenti. In essa figurano infatti Pye Hastings, Richard e Dave Sinclair, che formeranno i Caravan; vi sono poi Kevin Ayers e Robert Wyatt, fondatori dei Soft Machine, nei quali figura anche Daevid Allen, chitarrista che sarà poi leader dei Gong.
Wikipedia

Quali sono i gruppi della scena Canterbury-Prog che preferite, e soprattutto perchè?
Comincio io, esprimendo una preferenza per i Caravan, una delle mie band preferite. Di loro è ricordato come capolavoro In the Land of Gray and Pink, un album eccezionale che riesce a fondere in un modo incredibilmente efficace Jazz, Beat, Rock, e anche Blues. Memorabile la suite Nine Feet Underground, che ricopre l'intera seconda facciata del disco.

Immagine

Per quando riguarda un altro gruppo Canterbury che non viene ricordato spesso, vorrei menzionare i Gryphon, e in particolare il loro LP Red Queen to Gryphon Tree, un concept-album che ha come filo conduttore una partita di scacchi.

Immagine
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4199
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da Watcher » 24/04/2012, 23:46

Michele, sicuro i Gryphon?
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da Progknight94 » 25/04/2012, 12:08

Mi sa che conosco ancora troppo poco per votare...

Avatar utente

prog91
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/07/2011, 21:55

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da prog91 » 25/04/2012, 15:35

Ho votato per i Camel e per i Soft Machine. Dei Camel vi consiglio vivamente The Snow Goose, dei Soft Machine Third. Entrambi album meravigliosi, quello dei Camel indubbiamente più leggero e anche orecchiabile (ma non banale!), quello dei Soft Machine al limite del Fusion... Molto complesso, ma regge a decenni di ascolti.

Avatar utente

Topic author
Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2334
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da Harold Barrel » 25/04/2012, 16:10

Watcher ha scritto:Michele, sicuro i Gryphon?
Hai ragione, Paolo, i Gryphon non sono propriamente appartententi alla scena Cartebury, anche se secondo me ci sono delle influenze visibili. Girando sul web, vedo che vengono spesso classificati come Folk-Prog... Definizione che mi sembra più adatta per un gruppo come i Jethro Tull, più che per i Gryphon... [chin]

Vorrei dire due parole anche anche riguardo a ...

I Khan. Un gruppo poco conosciuto, ma che ha sfornato uno degli album più belli del Prog, anche se molti non lo sanno. Si chiama Space Shanty, e uscì nel 1972. I Khan oltretutto suonarono più volte negli anni 1970-71-72, assieme a diversi gruppi Progressive tra cui anche i Genesis.

Immagine


Anche i Hathfield and the North non sono molto conosciuti. Ebbero una produzione molto breve e se non sbaglio non suonarono quasi mai dal vivo i loro dischi. Molto carino è sicuramente l'omonimo album (recensito da Watcher: http://vintagerockforum.altervista.org/ ... f=30&t=338 ), in cui le influenze Jazz sono filtrate da una matrice progressive fino ai limiti dell'ascoltabile.

Immagine
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da reallytongues » 26/04/2012, 11:15

prog91 ha scritto:Ho votato per i Camel e per i Soft Machine. Dei Camel vi consiglio vivamente The Snow Goose, dei Soft Machine Third. Entrambi album meravigliosi, quello dei Camel indubbiamente più leggero e anche orecchiabile (ma non banale!), quello dei Soft Machine al limite del Fusion... Molto complesso, ma regge a decenni di ascolti.
Infatti i Soft Machine hanno un peso specifico assai più elevato degli altri gruppi del Canterbury.
In più direi anche che i Soft sia psichedelici che quelli fusion abbiano avuto poco a che fare con i tratti dolci e sognanti del Canterbury più classico.
Insomma i Soft (ma anche Henry Cow) hanno una verve sperimentale e di ricerca ben maggiore.
Forse Wyatt ha legami maggiori con le sonorità canterburiane, vedi lavori solistici e qualcosa dei Matching Mole.
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

prog91
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/07/2011, 21:55

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da prog91 » 27/04/2012, 9:06

E' vero, ma secondo me le sonorità di gruppi come Caravan e Camel non sono affatto banali, anzi si discostano in misura rilevante dal Progressive Sinfonico che andava maggiormente in voga in quegli anni (vedi Genesis e i primissimi King Crimson). Per il resto, indubbiamente i Soft Machine sono più complessi e 'ricercatori'.

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4199
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da Watcher » 27/04/2012, 10:05

Strano che nessuno abbia ancora parlato dei Gong, a parte un piccolo accenno a Daevid Allen.
Non che la cosa mi dispiaccia, eh! [fisc]
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da reallytongues » 27/04/2012, 10:44

Watcher ha scritto:Strano che nessuno abbia ancora parlato dei Gong, a parte un piccolo accenno a Daevid Allen.
Non che la cosa mi dispiaccia, eh! [fisc]
ma guarda anche i Gong non riesco a collegarli al Canterbury, li associo più allo space-rock.
Comunque visti dal vivo a Trieste qualche anno fa con Allen 70enne a fare il gigione, MEMORABILI
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da reallytongues » 27/04/2012, 10:55

prog91 ha scritto:E' vero, ma secondo me le sonorità di gruppi come Caravan e Camel non sono affatto banali, anzi si discostano in misura rilevante dal Progressive Sinfonico che andava maggiormente in voga in quegli anni (vedi Genesis e i primissimi King Crimson). Per il resto, indubbiamente i Soft Machine sono più complessi e 'ricercatori'.
Beh "Nine Feet Underground" è un must indubbiamente...
Interssante notare come anche i Traffic avessero qualche sfumatura canterburiana (Glad, Freedom Rider)
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da rim67 » 28/04/2013, 17:33

Ho votato per i Camel (dei quali se posso consiglio i prime 3 album) degli altri (mea culpa) conosco giusto alcune canzoni sparse :oops: :oops:
@Harold Barrel, sto ascoltando sul tubo "In the Land of Gray and Pink dei Caravan" :o :o eccezionali.....come ha fatto a perdermeli?
Grazie ancora Harold ;)
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da roberto63 » 29/04/2013, 18:00

I Soft Machine senza alcun dubbio, con particolare predilezione per Third un disco che ho in vinile a cui sono particolarmente affezionato. Ma ci sono altri lavori pregevoli (le registrazioni con la BBC edite in varia forma) e anche il periodo fusion con Wakeman (Alan, fratello di Rick), Holdsworth e poi Etheridge contiene alcune chicche, poi gli Hatfield and the North. Fra gli altri scelgo i Matching Mole di Wyatt ma è una lotta durissima con Henry Cow, direi parecchio affini a questi ultimi e i Caravan, i meno sperimentali dell'universo canterburiano, ma di grande qualità nelle loro suites ben assemblate con elementi e stili differenti.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.


conte_mascetti
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 61
Iscritto il: 01/02/2017, 1:31
Località: firenze

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da conte_mascetti » 02/02/2017, 0:56

amo incondizionatamente tutto cio' che proviene da canterbury, il cuore batte per l'omonimo degli hatfield & the north.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1456
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da aorlansky60 » 10/07/2018, 11:13

Scelta difficile; ci sono almeno 3 delle band qui citate di cui ho sempre apprezzato molto la proposta musicale (CAMEL, CARAVAN, HATFIELD AND THE NORTH) alla fine credo che prevarrà la scelta per quella di BARDENS e LATIMER...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2428
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da Lamia » 26/07/2018, 17:42

Votato per Soft Machine, Caravan e Hatfield and North! [hearts]

. . .ma sono tutti fantastici, a quel tempo suonavano i veri musicisti, la musica era arte , e, ascoltando un qualsiasi album, ci si rende conto della fantasia, bravura, peculiarita’, sperimentazione, creativita’, preparazione e via . . .verso mondi musicali sempre nuovi, freschi, gioiosi, di illimitata bellezza!


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da capitan-trip » 29/08/2019, 13:00

Gong / Love From The Planet Gong: The Virgin Years 1973-1975 / 13-disc box

Immagine
Immagine

https://www.superdeluxeedition.com/news ... -disc-box/

Gran cofanetto si prospetta, obbiettivamente il periodo migliore di questo grande gruppo.

Purtroppo "caretto", e io avevo preso quello della Charly..a saperlo.

P.S. Nel sondaggio il mio voto va ai Soft Machine

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8117
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da Hairless Heart » 29/08/2019, 15:29

capitan-trip ha scritto:
29/08/2019, 13:00
obbiettivamente il periodo migliore di questo grande gruppo.
Decisamente. La trilogia + Shamal...... [suddito]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da capitan-trip » 29/08/2019, 15:54

[hearts]

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2165
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da theNemesis » 30/08/2019, 9:57

Ho votato Caravan e Camel, secondo me il meglio del periodo '70 canterburiano.
Dancing on time way...


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: SONDAGGIO: Canterbury Prog

Messaggio da capitan-trip » 30/08/2019, 12:56

Sarei curioso di sapere chi è l'eroe che ha votato "Henry Cow".

I Camel propongono un soft sound davvero rilassante e bello ma non li considero molto rappresentativi del sound di Canterbury.

Per questo ho votato i Soft Machine.

Potendo avrei votato proprio Soft e Caravan. I primi rappresentano l'ala più sperimentale e jazz sperimentale. i secondi il lato più melodico e soft, appunto le caratteristiche che fanno di questo "genere" uno dei miei preferiti.

Rispondi