Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 29/04/2019, 10:39

Lamia ha scritto:
17/04/2019, 16:47
Ma che bello, dunque ..

Per la cronaca: Noel Gallagher , che ha dichiarato di “essere ossessionato dai primi Genesis” ( e come lo capiamo. . [smile] ), adora anche questo album, pensate che per il suo ultimo album si e’ ispirato al pezzo “The Conqueror” , per scrivere il suo pezzo “Love is the Law”. Per dire che quando un’opera d’arte ha valore, puo’ sempre ispirare altre persone, e, se questo accade, significa che l’opera e’ sempre viva! 8-)
ah! ora inizio a mettere meglio a fuoco (fotograficamente parlando) [smile]

bravo Noel, hai scelto una buona base di ispirazione (CONQUEROR),

infatti per uno come lui -dai suoi gusti cioè e per ciò che è dato sentire dalla sua produzione- era impensabile che potesse prendere ispirazione da "Window"... :roll:
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2284
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 29/04/2019, 11:51

Aor, ma tu conosci la produzione solista di Noel Gallagher? Non credo, oppure farei fatica a pensare che tu abbia nella tua discografia i suoi 4 album solisti. Dunque, come puoi facilmente pensare di poter in qualche maniera sapere con cosi tanta sicurezza quali siano i suoi gusti musicali?

RItornando a FGTR, la prima parte ineccepibile, la seconda sono in disaccordo su tutto. Esempio: “One day” e’ un pezzo stupendo. (L’intro del piano di Banks e’ emozionante, poche note musicali che vorrei vedere chi sia in grado di comporrre in quel modo! ) uno slancio d’amore puro e sincero, una ricerca della propria identita’ , nei testi per niente scontati ,anzi, profondi , sognanti e che denotano gia’ una certa propensione alla visionarieta’, come e’ tutto FGTR, dunque “inutile” per niente. Anzi, solo dai testi si dovrebbero gia’ intuire le potenzialita’ liriche , musicali ( grazie alle bellissime intuizioni di Banks/Gabriel/Rutherford e Phillips , diamine, sono li da sentire, non serve essere un musicista professionista per captare!), e fantastiche ( nel senso di fantasia), che questi ragazzi portavano con se, per meglio capire gli album successivi!


La terza parte e’ sempre un continuo sottolineare la produzione del cavolo, e ok, lo abbiamo capito, Aor, ma non puoi ridurre il tuo giudizio “alla produzione e alle scriteriate scelte dei produttori”! No!! E chi ha composto i brani?? Se a te questi brani , al di la di tutto, non dicono nulla, ok!. . .ma “oltre” la produzione esistono delle menti che hanno composto “qualcosa” , e questo “qualcosa” esce , per me, molto chiaramente, anche se soffocato da una montagna di fango, ma il fango non puo’ sotterrare la bellezza delle melodie e dei testi che, ripeto ancora, vorrei vedere una band oggi di 17enni comporre cosi!!

Infine: la domanda “a chi e’ rivolto questo disco?” La trovo sconcertante. . :shock:

Al mondo, all’umanita’!!!

Bisogna chiamarsi solo Fripp , Bernini, Wagner, per poter produrre arte?? TUTTI possono produrre qualcosa di se stessi, dalla poesia del contadino che ammira il sole che sorge, alla famosa “Mattina” di Ungaretti! Ok, ok, non studieremo a scuola quella del contadino, ma lo slancio artistico non va soffocato, va elogiato il coraggio di osare, presentarsi al mondo per esprimere le emozioni, dunque, dal punto di vista umano, niente di Ungaretti , ma niente anche del contadino e di cio’ che scrive dettato dal suo cuore, deve essere gettato via!

FGTR non ti piace, ok, non ascoltarlo, diamine, ma devi sapere che piace ad altri, che ci trovano molto , addirittura qualcuno trova ispirazione per scriverci un pezzo. Ma nulla e’ “inutile”, nella produzione di un artista, nulla, ma proprio nulla! Come “inutile” non e’ una canzone scritta da una band sconosciuta che nessuno ascoltera’ mai, solo perche’ nella band non c’e’ Jimmy Page come chitarrista o Jan Gillan come cantante .
Ultima modifica di Lamia il 30/04/2019, 7:52, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 29/04/2019, 12:36

Allora, cara e gentile Lamia.

per poter recensire un album pop con la prospettiva di essere credibili in fatto di obiettività,

cosa che ho cercato di fare con la mia analisi (nonostante che io mi ritenga un grande sostenitore ed estimatore della band, non solo da oggi o da ieri, ma dal 1974 quando ne conobbi per la prima volta la pregevole proposta musicale...),

occorre sapere scrollarsi di dosso la parte emotivamente più incline al fattore "estimatore" verso un determinato nome (GENESIS in questo caso), per non parlare del fattore "fan", concetto ancora più accentuato che perdona tutto ai propri eroi, anche le cadute di stile più clamorose, un dettaglio che mi sembra avvertire particolarmente nella maggiorparte dei tuoi interventi concernenti i Genesis;

non sei l'unica sul genere che ho incontrato nel tempo: in passato ho avuto modo di interloquire con gente e persone che andavano in visibilio anche per "Invisible Touch" e si offendevano fortemente appena se ne sollevavano dubbi (e non ho nemmeno detto "parlarne male", figurarsi...) :roll:

ho anche descritto l'area di interesse cui è maggiormente rivolto un album del genere :

non certo a coloro che mettono sul piedistallo "THE VELVET UNDERGROUND and NICO"... ...ma neppure per quelli di THE DARK SIDE OF THE MOON o IN THE COURT OF THE CRIMSON KING...

Per tutti, infatti, sia per pubblico che per artisti, c'è un area rivolta al proprio interesse e alla propria inclinazione, e il mercato musicale degli ultimi 50anni, per quanto ha saputo proporre, ha veramente dato modo di accontentare tutti.

Infatti ho spesso ribadito nella mia analisi che esiste un area di interesse ed un mercato "anche" per un album come FGTR.

Se minimizzi l'importanza della "produzione" quale fattore che ha caratterizzato maggiormente l'album, significa che non hai capito. Pazienza.

Peraltro se leggi attentamente la mia analisi, ho più volte accentuato il concetto che "i ragazzi della band erano già dotati di talento e di notevoli idee, nonostante la loro giovanissima età", cercando di difenderli fino alla fine,

però alla fine è il prodotto finito che è dato da valutare -l'album in oggetto- e che parla e testimonia in tutta la sua sincerità per quello che è veramente.

Non si può ragionare per congetture e/o "su quello che avrebbe potuto essere",

anche se non nascondo che se mi fossi ritrovato al posto di King, con l'esperienza che ho maturato fin'ora in fatto di (buon) gusto musicale, "From Genesis to Revelation" sarebbe stato molto diverso, almeno nel 50% delle songs che lo compongono, non tanto nei testi quanto invece nell'accompagnamento strumentale,

così come avrei evitato di friggere il cervello dei ragazzi costringendoli a quell'idea ridicola del "concept" proposto da King, lasciandoli liberi di lavorare di più sulle singole canzoni e di concentrarsi maggiormente sulle idee di base.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7790
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Hairless Heart » 29/04/2019, 13:18

@ Lamia, ancora una volta: Aor, e chiunque altro, ha tutto il diritto di esprimere giudizi anche fortemente negativi su qualsiasi canzone, o disco, o artista (tanto più se decisamente argomentati come in questo caso). Definire "inutile" una canzone non mi pare lesa maestà; non sei d'accordo? Lo dici, e finisce lì.
E a proposito del "famigerato" Noel Gallagher, citato in questo thread circa 9000 volte: per quanto gli Oasis non mi facciano troppo schifo, anzi a volte li apprezzo pure, proprio non riesco a riconoscere in Gallagher tutta questa autorità in fatto di giudizi; è stato citato Pete Townsend a confronto: siamo su un altro pianeta. Peraltro, neppure il giudizio di artisti tanto importanti va preso per oro colato: qualcuno, anche di nome, ha affermato di non sopportare i Genesis in toto, parlo anche di Selling England e dintorni, dunque.....
Tutto sommato ai fini della discussione, è più importante che il disco piaccia a te, più che a Gallagher.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2284
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 29/04/2019, 14:21

Aor, riguardo la produzione, tu dici che io “non ho capito”, e ok, accetto la critica. Permettimi, pero’ , di dirti che anche secondo me tu, per contro, non hai capito il senso delle mie parole , soprattutto in fatto di arte, in riferimento a FGTR.
SI, e’ vero, l’emotivita’ gioca, per me, un ruolo importante riguardo i Genesis, anche in FGTR non mi piace tutto, produzione in primis, ma se lo ascolto volentieri ogni tanto, e conosco alcuni pezzi a memoria, posso dire che ci trovo molti spunti interessanti e belli e geniali?

Hairless: intanto ho risposto ad Aor che ha ri-ritirato fuori per l’ennesima volta il nome di Gallagher, secondariamente io l’avevo citato all’inizio , nel mio primo post di questo thread, come esempio di un artista che ha tratto ispirazione da questo album, ok? Lo ripeto: era un esempio. Per me sarebbe chiusa li, non l’avrei piu’ citato. Non penso con la testa di Gallagher, non mi serve, ho gia’ la mia, non e’ un dio in terra e non me ne frega niente di quel che dice o fa, ma faccio veramente molta molta molta fatica a far capire ( a NON far capire, perche’ non ci riesco), che FGTR NON e’ un album scontato , tutt’altro!! Almeno non lo e’ per tutti.
Anzi, ti diro’, che su Townsend concordo con te, ma io non mi riferivo ad un giudizio di persona autorevole, solo al fatto che un artista, ok uno dei tanti ok, ha preso ispirazione da un pezzo di FGTR, ed ero contenta! :(

Ad ogni modo mi son pentita moltissimo di aver portato l’esempio di Noel , non solo non è stato apprezzato da nessuno , anzi , disprezzato da tutti , ma mi becco pure la strigliata dal moderatore !!!

Ho risposto ad Aor sulla critica di “inutilita’” si puo? Ho criticato l’oggetto ( la critica ) non il soggetto (Aor) che , per me, puo’ esprimere liberamente tutto quel che gli pare, ma dal momento in cui uno esprime giudizi su ogni pezzo, raccoglie consensi o contestazioni. Per me, riguardo “inutilita’” contestazione.


Per Aor: non credere , ho letto che difendi sempre i nostri, e che apprezzi, al di la di tutto, l’abbozzo di genio che gia’ albergava nelle loro testoline . [hearts]
Ultima modifica di Lamia il 30/04/2019, 8:22, modificato 4 volte in totale.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 29/04/2019, 14:57

@ Lamia
@ Hairless
@ per chiunque altro leggerà queste pagine :

Con il termine "INUTILE" usato nei confronti di "ONE DAY", non intendevo certo offendere ne la canzone ne i suoi autori;

e neppure i suoi sostenitori;

ma a volte ancora adesso -nonostante anni di esperienza ad interloquire nei forums- mi accorgo di come possano essere fragili le parole, perchè spesso anche facilmente fraintendibili, se non utilizzate con la massima attenzione del caso;

ci terrei a precisare che il termine "inutile" l'ho espresso soprattutto nei miei confronti, semplicemente perchè la trovo apatica e priva di particolare interesse e non in grado di destare le mie antenne del gusto e della sensibilità, a differenza di altre, a cominciare proprio da alcune canzoni presenti nell'album, che molti altri invece, per ciò che mi è stato dato modo di leggere nel tempo non solo in questo forum, castrano "From Genesis To Revelation" senza possibilità di appello in tutta la sua integrità, e che io invece ho trovato comunque belle e riuscite - quelle quattro a cui ho attribuito giudizio personale "POSITIVO".

Peraltro, la mia disamina qui espressa non deve essere presa per "oro colato" : ho spesso detto di non essere "il depositario della verità assoluta" e che anche nel caso della recensione da me qui esposta, si tratta alla fine di un giudizio SOGGETTIVO, anche se come ho già detto prima, per farlo ho cercato di assumere il massimo livello di OBIETTIVITÀ, per quanto possibile. Per riuscire a farlo, ho circostanziato entrando nei dettagli come mai in passato -credo- mi è capitato di fare. Alla fine, penso di avere il diritto, come chiunque altro, di esprimere il mio punto di vista su un dato soggetto, purchè incanalato sempre entro i binari della buona educazione.

Ciò che ho esposto nella mia analisi ed in particolare ad ogni singolo brano, è semplicemente il mio punto di vista personalissimo, che ho espresso sempre senza cadere -almeno credo- nella rozzezza di linguaggio di basso rango ma cercando anzi di usare termini e parole appropriate sempre all'altezza del livello culturale delle persone che frequentano questo forum (vi posso assicurare che in passato ho assistito a ben altro, da altre parti, in fatto di scambi "dialetticamente colorati"...) [smile] :lol:

Anche se mi rendo conto per l'ennesima volta, che quando si và ad esprimere un giudizio su "questa o quella cosa" , specie trattando di argomenti musicali e nella fattispecie di musica ed artisti Rock, si corre spesso il rischio di ferire moralmente chi legge se non si ritiene d'accordo, specie se per quest'ultimo l'oggetto trattato è posto in una sua alta sfera di valutazione personale...

Ci terrei anche a sgombrare ogni dubbio su un passaggio che Lamia ha trovato "Sconcertante" :

"Infine: la domanda “a chi è rivolto questo disco?” La trovo sconcertante."

Volevo semplicemente indicare, senza per questo usare termini dipregiativi nei loro confronti, il "range" di persone e pubblico al quale possa piacere e ai quali è direttamente indicata una proposta del genere, senza alcun sottinteso di fondo, ammettendo come "del tutto verosimile" che un album come "From Genesis to Revelation", anche per alcune sue proposte che io trovo discutibili, possa invece piacere, e anche molto! Capirai, il mondo annovera un buon numero di estimatori di Pupo, Toto Cutugno, Peppino di Capri, Mino Reitano, Claudio Villa, e simili cantanti del genere "melodico",

e chi sono io per dire che sono "sbagliati" e che non sono degni di nota ?

Fortunatamente, il mondo artistico -in fatto di musica pop- è riuscito negli ultimi 60anni a produrre un ventaglio di proposte sterminato, dando la possibilità a tutti di trovare la propria ideale.

Spero di aver chiarito il concetto, ma naturalmente son sempre qui a disposizione, nel caso rimanessero dubbi... [happy]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 29/04/2019, 15:09

@ Lamia

"...anche FGTR non mi piace tutto, ma se lo ascolto volentieri ogni tanto, e conosco alcuni pezzi a memoria, posso dire che ci trovo molti spunti interessanti e belli e geniali?"

Certo che puoi! e ci mancherebbe... [happy] ;)

sono il primo a riconoscere, e l'ho già detto fino allo sfinimento da quando è iniziata questa discussione sull'album in oggetto (a proposito: davvero grazie a TheNemesis [bye] che ha lanciato la proposta aprendo il thread, si è rivelato un ottimo spunto di discussione e non solo, ha risvegliato in me quello spirito "critico analizzatore" che pensavo di avere smarrito, con la speranza di non avere troppo tediato per la solita lunghezza) , che FGTR possa piacere e anche molto. Nessun problema su questo punto. [bop]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 29/04/2019, 16:27

A parte tutto, su una cosa concordo assolutamente con Lamia :

"...Un giorno ti catturerò e ti chiamerò al mio fianco.
Un giorno ti porterò via dalla noia delle nostre vite.
Un giorno voleremo insieme verso il regno dei miei sogni.
Un giorno troverò me stesso e lo avvolgerò con il mio amore per te...
"

Parte del testo di "ONE DAY" = Poesia Pura.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 548
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Humdrum » 29/04/2019, 17:19

Bene! dopo tutta questa lunghissima discussione su FGTR vi rammento che l'anno prossimo sarà il 50esimo di TRESPASS !!!
Affilate le armi..... [smile]
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2089
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Mick Channon » 29/04/2019, 17:31

Humdrum ha scritto:
29/04/2019, 17:19
Bene! dopo tutta questa lunghissima discussione su FGTR vi rammento che l'anno prossimo sarà il 50esimo di TRESPASS !!!
Affilate le armi..... [smile]
:lol: :lol:
Io comunque non sono un fan ne un proggarolo incallito ma "Trespass" è il disco dei Genesis che preferisco :o
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2036
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da theNemesis » 29/04/2019, 17:48

Lieto di aver scatenato una bella discussione sui Genesis, d'altro canto quando si parla di loro le accese dispute sono all'ordine del giorno [smile]

Riguardo a Trespass [stop] aspettiamo che arrivi il compleanno eh?
:lol:
Dancing on time way...

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2284
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 29/04/2019, 17:50

Genesis “One day”

Ultima modifica di Lamia il 30/04/2019, 8:17, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 548
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Humdrum » 29/04/2019, 19:34

http://www.mediafire.com/file/nmo0psd26 ... y.mp3/file

Eccovi finalmente la versione senza la detestata orchestra!!! [happy]

Note di copertina: Different demo, No strings version, London, Regent Sound Studio 4/9/1968.
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 30/04/2019, 8:08

Humdrum ha scritto:
29/04/2019, 17:19
Bene! dopo tutta questa lunghissima discussione su FGTR vi rammento che l'anno prossimo sarà il 50esimo di TRESPASS !!!
Affilate le armi..... [smile]
[smile] :lol: ;)
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 30/04/2019, 8:26

Ieri sera mentre ascoltavo musica (proprio TRESPASS, e non ho potuto fare a meno di notare le due differenze più evidenti che immediatamente emergono da quell'album rispetto a FGTR, 1) una batteria finalmente più presente e decisamente meglio mixata, con John Mayhew bene in evidenza -anche se Banks non lo riteneva all'altezza- ma soprattutto 2) la voce finalmente graffiante e ruggente di Peter Gabriel-rispetto a quella ancora tenuta a freno in FGTR non magari per volontà sua, quanto adattata ai brani che doveva interpretare, secondo volere di King...-, il cui nuovo corso della "nuova era" è annunciato perentoriamente da "Looking for someone" a firma sua & Banks)

dicevo mentre facevo questo, sfogliavo uno dei tanti testi di M.Giammetti in tema ("Genesis: gli anni Prog" Giunti Editore) nel quale è contenuto un capitolo dedicato proprio a FGTR, ebbene tanto per far comprendere quanto il mondo possa essere vario per diversità di pareri Anthony Phillips intervistato dall'autore del libro, afferma che la canzone dell'album meno riuscita e che meno gli piace di tutte è "IN LIMBO", una di quelle che a me piace di più, [smile] , mentre all'opposto riversa commenti più che favorevoli ad alcune di quelle che io ho decisamente criticato, specie IN HIDING e WINDOW [smile] ...

Peraltro, Ant è anch'egli molto critico circa la sovraincisione degli archi e degli ottoni, avvenuta diverso tempo dopo la registrazione base operata dai Genesis, nell'inverno di quell'anno fino a protrarsi addirittura a Gennaio 69, perchè a suo dire King era indeciso se far pubblicare la prima versione "naked" oppure no... Ant riporta un particolare tecnico significativo: per far posto alla massa orchestrale di strumenti classici su un misero master a 8 piste, i tecnici hanno dovuto necessariamente togliere diverse tracce di quanto registrato in precedenza operando forzatamente delle scelte, ecco perchè la batteria è stata così "massacrata" fino quasi a non udirsi, è stata la prima ad essere immolata... Ant conferma anche che lui e la band furono tenuti all'oscuro dell'operazione di "maquillage" operato da Greenslade e Warburton con la supervisione di King, e che quando gli venne dato modo di ascoltare il prodotto finale che era stato deciso da pubblicare, quasi trasecolò dalla sorpresa (non certo positiva)...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2284
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 30/04/2019, 10:34

Humdrum ha scritto:
29/04/2019, 19:34


Eccovi finalmente la versione senza la detestata orchestra!!! [happy]

Note di copertina: Different demo, No strings version, London, Regent Sound Studio 4/9/1968.


Hai messo “One Day”, ed e’ semplicemente bellissima!!! Il binomio Peter-voce/Banks-piano e’ micidiale! Toglierei pure i cori, lascerei solo loro due, mi rimanda un po’ a “Time Table”. Bravissimi!!!

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2284
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 30/04/2019, 10:50

Dalla rivista “Uncut” , un mensile musicale in lingua inglese che fa monografie.

Questo mese: Genesis 8-)

RIporto i voti della rivista riguardo tutti i pezzi di FGTR, e sono felicemente sorpresa che non ci sia nessuna bocciatura per nessun pezzo.
Molto d’accordo sulle tre stelle , le avrei messe anche per Where the sour turns to sweet, ma ok.

La votazione va da 1 a 5 stelle.


1) Where The Sour turns to sweet: 2 stelle
2) In The Beginning : 3 stelle
3) Fireside song: 2 stelle
4) The Serpent: 3 stelle
5) Am i very wrong? : 3 stelle
6) In The Wilderness: 3 stelle
7) The COnqueror: 3 stelle
8)In Hiding: 2 stelle
9) One Day: 3 stelle
10) WIndow: 2 stelle
11) In LImbo: 2 stelle
12) Silent SUn: 2 stelle
13) A Place to call my own: 3 stelle


Sostanzialmente anche qui viene rimarcata la produzione discutibile di KIng, mentre la band viene vista come come “open-minded” dunque una band non scontata, che volge lo sguardo verso il nuovo, e, ovviamente, la figura di Peter Gabriel, che spicca , non solo per la voce ma anche per il modo di usarla, la personalita’ . SI esaltano anche le potenzialita’ di Phillips e di Banks, purtroppo soffocate dagli archi etc..


Viene riportato anche un “critic’s verdict” del 1969, dalla rivista “Melody Maker”, che si pronunciava cosi, rispetto a FGTR: “ A Jonathan King-produced group that changed their name from Genesis when a US group was discovering using the same, then changed back when Revelation appeared.
Between changes, they produced some involved poetry rock

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 30/04/2019, 12:09

Lamia ha scritto:
30/04/2019, 10:50

Molto d’accordo sulle tre stelle , le avrei messe anche per Where the sour turns to sweet, ma ok.
A me è sempre sembrato -fin dal primo lontano contatto con FGTR, e ne ho avuto conferma ascoltandolo in questi giorni- come uno dei brani POTENZIALMENTE più SOLIDI e CONVINCENTI dell'intero album, poi però ci si ritrova sempre a fare i conti con la sua veste finale per quello che è dato da sentire musicalmente, ed il giudizio finale non può non tenerne conto...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da capitan-trip » 30/04/2019, 19:26

Hairless Heart ha scritto:
29/04/2019, 9:57
Esatto! Non ho infatti specificato perché Steve non contribuì.



.....corbezzoli, che lavorone!
Ma siamo sicuri che From Genesis meriti tanto dispendio di parole? :D
Hairless, pensa cosa potrebbe scrivere AOR su.. Revolver!!!

[exc] :lol:

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1163
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 02/05/2019, 15:54

capitan-trip ha scritto:
30/04/2019, 19:26


Hairless, pensa cosa potrebbe scrivere AOR su.. Revolver!!!

[exc] :lol:
emh... [smile] ...ho colto e preso il tuo assist al volo, scrivendo altre "due righe" [fisc] [smile]

per completare la mia recensione all'abum che avevo intrapreso alcuni mesi fa e mai terminata... la trovi nell'apposita sezione BEATLES, thread dedicato a REVOLVER...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Rispondi