I migliori batteristi rock

In questa sezione parliamo principalmente delle Band "pioniere" del Rock anni '60 e '70, come lo sono stati i Beatles, i Rolling Stones, i Doors, i Led Zeppelin, e molti altri.

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Avatar utente

MrMuschiato
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2568
Iscritto il: 12/09/2012, 0:57
Località: Veneto

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da MrMuschiato » 22/03/2014, 17:11

Hairless Heart ha scritto: A dire il vero non ci ho mai trovato nulla di speciale né in Bonham né in Paice. Credo che un paio di batteristi dei Jethro Tull siano più o meno allo stesso livello. Ma se tutti dicono Bonham e non Paice, un motivo ci sarà....

Lo stile di Bonham e Paice ha semplicemente influenzato tutti i batteristi Rock dalla metà dei settanta ai giorni nostri. Stacchi, rullate e passaggi Rock odierni provengono proprio da quei due. Non lo dico solo io, sia chiaro, lo dicono praticamente tutti coloro che masticano un minimo di batteria. È per quello che tutti parlano di loro due.

Anzi, di Bonham, il povero Paicey pur avendo la stessa importanza se lo filano in 4.
Gobelini, coboldi, elfi, eoni, la mandragora, il fico sacro, la betulla, la canfora, l'incenso, le ossa dei morti lanciate contro il nemico, i nani!

Avatar utente

MrMuschiato
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2568
Iscritto il: 12/09/2012, 0:57
Località: Veneto

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da MrMuschiato » 22/03/2014, 17:13

Lamia ha scritto: ad ogni modo anche nei pezzi lenti Bohanm e' inarrivabile per chiunque,
Stupor Mundi ha scritto:Con buona pace di tutti gli altri batteristi del mondo:
Eh vabbè, parlo con i muri io....leggo un po' troppa presunzione in questi messaggi, senza offesa eh.
Gobelini, coboldi, elfi, eoni, la mandragora, il fico sacro, la betulla, la canfora, l'incenso, le ossa dei morti lanciate contro il nemico, i nani!

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8130
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da Hairless Heart » 22/03/2014, 18:33

Perchè presunzione?
MrMuschiato ha scritto: Anzi, di Bonham, il povero Paicey pur avendo la stessa importanza se lo filano in 4.
A quanto pare, Lamia e SM rientrano in questa fascia....

Però continuo (da profano) a non capire.
MrMuschiato ha scritto:Stacchi, rullate e passaggi Rock odierni provengono proprio da quei due.
Se è solo per una questione di pionierismo, Ringo Starr nel suo ambito, Collins e soprattutto Bruford nel loro mi sa che non sono da meno: parlo di ritmiche nuove (o seminuove....) non di semplici stacchi e rullate.
Dunque chiedo a Lamia, Stupor Mundi, o chiunque ritenga Bonham il migliore: avete voglia di postare un brano dove lui faccia qualcosa che sa fare solo lui e nessun altro?
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4201
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da Watcher » 22/03/2014, 19:36

Non sarà Paice non sarà Bonham, ma ascoltatevi questo ragazzo.
http://video.paesionline.it/citta_che_v ... /video/718
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da rim67 » 22/03/2014, 20:43

Anch'io dico la mia da profano assoluto: un batterista che mi ha sempre affascinato: http://www.youtube.com/watch?v=YR19Dart8GY

come pure questo: http://www.youtube.com/watch?v=4c0q2btrqM4
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2459
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da Lamia » 23/03/2014, 15:07

Intanto vorrei sottolineare che io non ho detto che Bonham e' il migliore, mi riferivo al pezzo di Stairway to Heaven e alla musica dei Led Zeppelin, tema di cui ho gia' scritto sopra.
Hairless, tecnicamente non ho nessuna facolta' per rispondere alla tua domanda di postare qualcosa che lui sapeva fare e altri no, ti direi tutto, perche' , come per ogni cosa, il tocco personale e' unico , indescrivibile e inimitabile, cosi come quello di Phil Collins e altri. Il sugo al pomodoro lo sappiam far tutti, eppure quanti differenti sapori assaggeremmo se ognuno portasse il proprio? Ogni strumento musicale e' una estensione di se stessi, l'originalita', il tocco, la magia non la crea lo strumento ma chi lo utilizza, da qui persone come Bonham hanno semplicemente donato al mondo la loro personalissima e geniale impronta, oltre che magari a cambiare o aggiungere del nuovo che ha influenzato i batteristi e la musica venuta dopo. .

Ripeto, per me tutti quelli gia' elencati sono straordinari , nell'ambito in cui sono cresciuti e hanno dato. Ci vorrebbe un esperto che sappia dare argomentazioni piu' profonde, appropriate e tecniche, per quanto mi riguarda andrei a gusti ma. . mi piaccion tutti [smile]

Metterei anche Michi Dei Rossi per es, in ambito italiano e' uno dei migliori, l'ho visto dal vivo ed e' emozionante!

P.s. E' vero Hairless, non avevo letto riguardo Copeland che avevi gia' nominato, mi fa piacere, faccio ammenda.

Mr.Muschiato, ehm . ..non capisco se ti va di spiegare, senno' no problem.

Wow! Fortissimo il ragazzo postato da Watcher!

Avatar utente

MrMuschiato
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2568
Iscritto il: 12/09/2012, 0:57
Località: Veneto

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da MrMuschiato » 23/03/2014, 15:19

Lamia ha scritto: Mr.Muschiato, ehm . ..non capisco se ti va di spiegare, senno' no problem.
Cosa c'è da spiegare? Mi sembra di essere stato chiaro...e non aggiungo altro perchè sti discorsi mi ricordano tanto discorsi tipo 'Io ce l'ho più lungo di te'. Meglio lasciare perdere certe cose.

P.s.: ah, una cosa riguardo Collins, se vi dico cosa ne pensava il mio vecchio insegnante di batteria vi scandalizzate come minimo. E questo non era uno qualsiasi, ve lo assicuro io.
Gobelini, coboldi, elfi, eoni, la mandragora, il fico sacro, la betulla, la canfora, l'incenso, le ossa dei morti lanciate contro il nemico, i nani!

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2459
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da Lamia » 23/03/2014, 21:14

.. anche Collins non è uno qualsiasi

Avatar utente

Stupor Mundi
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 159
Iscritto il: 16/03/2014, 16:02

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da Stupor Mundi » 24/03/2014, 0:45

Hehe, perché presunzione?, il mio difendere Bonzo come migliore della categoria è un dogma! :D
Bonzo sta sul trono dei batteristi come Hendrix dei chitarristi, e questo spiega il mio "con buona pace di tutti". L'ho detto con estrema devozione, stima e affetto per il personaggio.
Perché è un'icona, perché è la storia del rock (and I like it).

Detto questo, qualche post sotto ho postato un video del mio batterista preferito che è Michael Giles -tutt'un altro tipo rispetto a Bonham. Poi ci sarebbe Bruford. Tra gli italiani, Capiozzo. Eccetera, eccetera...

Tutti quelli che avete elencato sono ottimi batteristi, constatavo solo che l'archetipo del batterista rock è John Bonham in Moby Dick. Aggiungo un prudente "Secondo Me"!

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2206
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da theNemesis » 24/03/2014, 9:56

Beh... se qualcuno ha voglia si vada a ri-leggere (o leggere) il post "Collins contro tutti...."
Li' abbiamo sviscerato un bel po' l'argomento.
Giusto per chiarezza: Ian Paice per me è molto meglio di Bohnam. Non fosse altro perchè riesce a trasformarsi da batterista hard rock a jazzista a bluesman... provate a sentire il Live in Montreux del 1996.
Bonzo, al contrario, picchia sempre... anche nei pezzi più tranquilli, nei blues... insomma è un duro, e va bene, ma è "monocorde", non ha dinamica e ha poca fantasia... Ovviamente questa e la mia personale opinione...
Sul fatto poi che Collins non sia in grado di "reggere" la ritmica dell'hard rock dei Led... beh... mi sembra proprio un'affermazione un po' azzardata. Forse è meno picchiatore, ma il suo drumming è ben altra cosa.
Dancing on time way...

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da SH61 » 24/03/2014, 11:55

MrMuschiato ha scritto:P.s.: ah, una cosa riguardo Collins, se vi dico cosa ne pensava il mio vecchio insegnante di batteria vi scandalizzate come minimo. E questo non era uno qualsiasi, ve lo assicuro io.
Beh, affermazioni del genere le vagliarei con una grossa tara !
Anche l'insegnante di chitarra di mio figlio (ottimo bluesman) non capisce l'ammirazione per i vari Howe e Hackett...

Ci vedo anche un po' di invidia in certe esternazioni.


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da roberto63 » 25/03/2014, 14:42

Un nome che non è ancora venuto fuori, a mio avviso, meritevole di menzione non del migliore, ma in una lista di migliori è Michael Shrieve dei Santana.
Per curiosità, ascoltate Mantra e Kyoto da Lotus, 1975. :)
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4201
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da Watcher » 25/03/2014, 18:51

Ditemi un batterista del panorama rock dagli anni '60 agli '80 che suoni male.
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8130
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da Hairless Heart » 26/03/2014, 17:17

MrMuschiato ha scritto:P.s.: ah, una cosa riguardo Collins, se vi dico cosa ne pensava il mio vecchio insegnante di batteria vi scandalizzate come minimo. E questo non era uno qualsiasi, ve lo assicuro io.
Dipende da quale punto di vista lo giudicava male. Non ho dubbi che per i puristi e gli accademici, per i quali la bacchetta deve essere impugnata in un modo e solo quello, il rullante deve essere colpito esattamente al centro con direzione Nord/Nord-Ovest e con un vento di 4 nodi, il seggiolino regolato a 67,4 cm da terra, insomma per questi perfettini Collins suona da fabbro-ferraio. La penseranno ugualmente i maestri di pianoforte del conservatorio, riguardo ad Emerson o a Wakeman. Io nel mio piccolo, giudico Collins (e tutti gli altri) ascoltando i suoi dischi, dunque senza guardarlo neppure. Il risultato, non come lo si consegue.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2206
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da theNemesis » 26/03/2014, 19:26

Hairless [suddito]

[nc]
Dancing on time way...


bagdrums
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 14
Iscritto il: 16/03/2014, 21:57

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da bagdrums » 28/03/2014, 1:17

x) Scusate se 'entro' nell' argomento da un' altro .*.angolo.*..(opposto)..
Bene ,, ma secondo ' VOI ' i batteristi ,,Rock-dalla-'Doppia-Cassa'..
quanto hanno 'preso' ed imparato da ..QUESTO.. particolare 'Doppio-Cassista' ??.. Ciao fabio .
--------------------------------------------------------
3) -George Wein,p '' BIG TRIO '' Milt Hinton,cb , Louie Bellson, dr..
Live in Berna Jazz-festv.1994. Time, 10' minutes..
http://www.youtube.com/watch?v=8OgNyGap ... load_owner
==============================
4) Oscar Peterson ,p trio ,N.O.H.Pedersen,cb ,, Martin Drew,drums..
Live StudioBBC, U.K. London 1980. Total time ,23'minutes.
guest ..LOUIE BELLSON,dr..
http://www.youtube.com/watch?v=gmakDFpD ... load_owner
--------------------------------------------------------

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2459
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da Lamia » 28/03/2014, 15:39

Molto semplicemente io penso che l'orizzonte formativo di un musicista, soprattutto se anche compositore, debba sempre passare attraverso a-l-t-r-i modelli di ispirazione, vuoi legati alla moda e al gusto del decennio in cui egli nasce, oppure vuoi che si allarghi anche in altre epoche ( dipende dalla sensibilita', dalla curiosita' di imparare, dalla percezione di se stesso , dei propri limiti e punti di forza etc. .). Anzi, direi che praticamente un musicista esprime sempre, prima o poi, i propri valori di riferimento, le 'muse' che lo hanno portato ad eccellere in un campo.
Parliamo di rock , di jazz, di prog, finanche di rap! Anche i Compositori classici, per es, mi viene in mente di getto Schumann per il pianoforte che espresse direttamente le sue ispirazioni giovanili: Paganini, Beethoven, Schubert ..
Cioe', non e' che uno nasce e da solo si forma. . .il processo e' lungo , la 'spugna' entro la quale un talento si trova a nascere deve in qualche maniera assorbire e poi creare, e poi ancora assorbire e ancora creare. E' un processo di crescita che non si ferma mai nel corso della propria esistenza e carriera artistica.

Ora, non ho mai letto nessuna bio su Phil Collins, ma credo , pur nella sua naturale predisposizione allo strumento batteria, abbia avuto anche lui delle ispirazioni da altri arrivati prima , o anche dopo perché no?, cosi come credo sicuramente lui sia a sua volta diventato un modello di ispirazione per molti altri batteristi venuti dopo.

Quindi, bagdrums, per risponderti, con presunzione dico che sicuramente e' avvenuto un processo di 'scambio' tra i due batteristi che hai postato e altri arrivati dopo, qualcuno ha appreso da loro e viceversa, considerando anche che chi eccelle , di conseguenza esce dalla mediocrita' e si distingue, ha spesso una intelligenza e attenzione verso tutto cio' che lo circonda, la sua attitudine artistica ,quindi , non 'sosta' in un limbo incontaminato, ma ,anzi, viene continuamente messa alla prova, con tanto di ripensamenti, dubbi, piuttosto che certezze su come suonare uno strumento, ispirazioni , slanci e quant'altro. . [happy]

p.s. ah, dimenticavo, pur'io metto un prudente 'secondo me'.


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da roberto63 » 28/03/2014, 19:23

Che i batteristi rock siano stati influenzati dai batteristi jazz è incontrovertibile, se non altro perché la batteria è uno strumento musicale che nasce e si impone nell'universo afroamericano.
D'altra parte, specie i batteristi jazz relativamente giovani, conoscono ed apprezzano Paice, Bonham, Baker, Bruford ecc...ricordo un'intervista a Roberto Gatto il quale tesseva le lodi di "Bonzo". :)
Per qualcuno, le influenze sono più estese, più evidenti ed è il caso di chi soprattutto nel progressive ha sfruttato le potenzialità improvvisative e di dialogo con gli altri strumenti messe a frutto nel jazz moderno dal bebop in poi; per altri, sostanzialmente l'epoca beat, ha prevalso un ruolo più essenziale, principalmente di accompagnamento più conforme agli stilemi del jazz classico, tenendo conto che, a differenza del rock, il jazz ha conosciuto un importante filone rappresentato dalle big band caratterizzate da corpose sezioni di strumenti a fiato, dove il ruolo della batteria cambia inevitabilmente rispetto agli organici generalmente piuttosto ristretti del rock.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Avatar utente

MrMuschiato
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2568
Iscritto il: 12/09/2012, 0:57
Località: Veneto

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da MrMuschiato » 24/04/2014, 23:26

Tutta tua Hairless!! [smile]

Immagine

Ho ascoltato Bursting Out dei Jethro Tull e devo dire che il batterista, Barriemore Barlow, è veramente bravo.
Gobelini, coboldi, elfi, eoni, la mandragora, il fico sacro, la betulla, la canfora, l'incenso, le ossa dei morti lanciate contro il nemico, i nani!

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: I migliori batteristi rock

Messaggio da reallytongues » 25/04/2014, 19:22

[suddito] stavo ascoltando Red dei king Crimson e debbo dire che li Bruford è la perfezione assoluta, quei suoni, quella tecnica
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Rispondi