JOHN - PAUL (testi)

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato, twoofus

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 21/07/2019, 8:05

Per completezza, posto anche le già votate.
Si inizia facile facile, con due canzoni d'amore dei primi tempi

IF I FELL (1964)
SE MI INNAMORASSI

Se mi innamorassi di te, mi prometteresti di essere sincera
e di aiutarmi a capire?
Perchè sono già stato innamorato prima
e ho scoperto che l'amore è qualcosa di più che tenersi per mano.
Se ti darò il mio cuore,
dovrò essere sicuro fin dall'inizio che tu mi amerai più di lei.
Se io mi fiderò di te, ti prego,
non scappare via da me,
e se poi ti amerò
ti prego, non ferire il mio orgoglio come ha fatto lei,
perchè non potrei sopportare il dolore
e mi dispiacerebbe molto
se il nostro amore appena nato fosse inutile.
Perciò spero che tu capisca che vorrei mi piacerebbe amarti
e mi piacerebbe se lei piangerà
quando saprà che io e te siamo una coppia,
perchè non potrei sopportare il dolore
e mi dispiacerebbe molto
se il nostro amore appena nato fosse inutile.
Perciò spero che tu capisca
che io vorrei amarti
e mi piacerebbe che lei piangerà
quando saprà che io e te siamo una coppia,
se io mi innamorassi di te.

ALL MY LOVING (1963)
TUTTO IL MIO AMORE

Chiudi gli occhi e ti bacerò,
domani mi mancherai
e ricorda che ti sarò sempre fedele,
e quindi mentre sarò lontano
scriverò a casa tutti i giorni
e ti manderò tutto il mio amore.
Farò finta di baciare
le labbra che mi mancano
sperando che i miei sogni si avverino.
E quindi quando sarò lontano
scriverò a casa tutti i giorni
e ti manderò tutto il mio amore.
Tutto il mio amore, lo manderò a te,
Tutto il mio amore, cara, e sarò sincero.
Ultima modifica di twoofus il 21/07/2019, 8:27, modificato 1 volta in totale.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 21/07/2019, 8:15

La depressione cosmica di John e la sessuale giostra psichedelica di Paul.
YER BLUES (1968)
ECCO IL VOSTRO BLUES


Sì sono solo, voglio morire
Sì sono solo, voglio morire
Se non sono già morto
e tu ragazza tu sai il perchè

La mattina vorrei morire
la sera vorrei morire
se non sono già morto
e ragazza tu sai il perchè

Mia madre apparteneva al cielo
mio padre apparteneva alla terra
a io sono dell’universo
e tu sai questo quanto vale
Sono solo voglio morire
Se non sono già morto
Oh ragazza tu sai il perchè

Un’aquila mi becca gli occhi
i vermi mi leccano le ossa
mi sento talmente suicida
che sembro il nister Jones di Dylan
Solo, voglio morire
Se non sono già morto, ragazza tu sai il perchè

Nuvole nere mi attraversavano la mente
Una foschia di tristezza mi avvolge l’anima
Mi sento così suicida
che odio persino il mio rock and roll
Voglio morire sì voglio morire
Se non sono già morto
e ragazza tu sai il perchè.

HELTER SKELTER (1968)
LO SCIVOLO

Quando arrivo giù in fondo torno in cima allo scivolo
dove mi fermo, mi volto e parto per un nuovo giro
finchè non arrivo in fondo e ti vedo di nuovo
Sì, sì, sì
Vuoi che ti ami o no?
Mi precipito giù ma sono mille miglia sopra di te
Dimmi dimmi dimmi, avanti, dimmi la risposta
Tu magari sai far l’amore ma non sai danzare.
Scivolo, Scivolo, si

Vuoi o non vuoi che io ti faccia?
Io sto arrivando veloce, ma non lasciare che ti spacchi
Dimmi dimmi dimmi, avanti, dimmi la risposta
mi sa che sai far l’amore ma non sai danzare.

Stai attenta allo scivolo
Scivolo Scivolo, Scivolo, si

Attenzione, sta arrivando!

Quando arrivo giù in fondo
torno in cima allo scivolo
dove mi fermo, mi volto e parto per un nuovo giro
finchè non arrivo in fondo e ti vedo di nuovo
Sì, sì, sì

Vuoi o non vuoi che io ti faccia?
Io sto venendo veloce, ma non farti spaccare
Dimmi dimmi dimmi, avanti, dimmi la risposta
puoi saper fare l’amore ma non sai danzare.

Stai attenta allo scivolo Scivolo, Scivolo, si
Attenzione allo scivolo
lei sta venendo a tutta velocità!
Si, è così, Si, è così
Precipita giù...

Ringo: "Ho le vesciche alle dita!"
Ultima modifica di twoofus il 21/07/2019, 8:27, modificato 1 volta in totale.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 21/07/2019, 8:26

Ancora amore, ma visto da prospettive diverse:
I'M LOSING YOU (1980)
TI STO PERDENDO

(scritta un giorno in cui John era alle Bermuda, da solo, e non riusciva a contattare Yoko)

Qui in una stanza sconosciuta
di pomeriggio tardi cosa mai ci faccio?
Non ho dubbi,
ti sto perdendo.
Per qualche motivo i fili sono saltati
la linea è interrotta,
non posso nemmeno contattarti per telefono,
Posso solo urlarlo: sto per perderti.
Qui, in questa valle di indecisione
non so più cosa fare
ti sento scivolare via
ti sento scivolare via
ti sto perdendo ti sto perdendo.
Tu dici di non averne ancora abbastanza
ok, ma ti ricordo tutti i brutti momenti...
e allora, io cosa ca**o avrei dovuto fare?
Metterci sopra un cerotto per non farlo sanguinare?
E ferma il sangue ora che ti sto perdendo.
Lo so che allora ti ho fatto male
ma, diavolo, è stato tanto tempo fa,
devi ancora portare quella croce?
Dacci un taglio!
Non voglio nemmeno più sentirne parlare!
Ti sto perdendo Ti sto perdendo

MAYBE I'M AMAZED (1970)
(scritta da un depresso Paul appena dopo lo scioglimento dei Beatles, dedicata a Linda, ancora di salvataggio)
FORSE SONO SORPRESO

Bimba, io sono sorpreso per il modo In cui tu mi ami senza pause,
E forse mi spaventa il modo in cui io amo te.
Forse sono stupito da come mi hai tirato fuori dal tempo,
E mi hai indirizzato sulla giusta strada,
E probabilmente sono stupito di quanto ora ho davvero bisogno di te.
Bimba, io sono un uomo, e forse sono un uomo solo
Che si trova nel mezzo di qualcosa che in fondo non riesce a capire.
Bimba, io sono solo un uomo e forse tu sei l’unica donna
che può aiutarmi,
Non vuoi aiutarmi a capire?
Forse sono stupito da come resti sempre accanto a me,
E forse ho paura della possibilità di deluderti.
Può darsi che sono sorpreso da come
mi aiuti a cantare la mia canzone,
e mi correggi quando sbaglio,
E forse sono stupito
da quanto davvero io abbia bisogno di te.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 21/07/2019, 8:38

Due la ti della stessa medaglia (e dello stesso 45 giri)
DON'T LET ME DOWN (1969)
NON MI ABBANDONARE

Non mi abbandonare, non mi abbandonare,
non mi abbandonare, non mi abbandonare.

Nessuno mi ha mai amato come lei
oh come lei, sì come lei.
E anche se qualcuno mi ha amato come fa lei con me
oh come fa lei con me, sì come fa lei,
tu non mi abbandonare,
non mi abbandonare,
non mi abbandonare,
non mi abbandonare.

Sono davvero innamorato per la prima volta
e lo sai che stavolta durerà,
questo è un amore che dura per sempre
è un amore che non ha passato.

Non mi abbandonare non mi abbandonare
non mi abbandonare non mi abbandonare

E dalla prima volta che lei mi ha davvero fatto secco
oh lei mi ha fatto, e mi ha fatto per bene.
Credo che nessuno mi abbia davvero fatto secco
oh lei me lo ha fatto, e mi ha fatto bene

Non mi abbandonare non mi abbandonare
non mi abbandonare non mi abbandonare.

GET BACK (1969)
RITORNA

Jojo era un uomo che pensava di essere un solitario
ma sapeva che ciò non sarebbe durato.
Jojo lasciò la sua casa a Tuscon, Arizona
per un po’ di erba della California.

Ritorna, ritorna Ritorna dove stavi una volta
Ritorna, ritorna Ritorna dove stavi una volta
Ritorna, Jojo, vai a casa.
Ritorna, ritorna dove stavi una volta
Ritorna, ritorna dove stavi una volta.
Ritorna Jo!

La dolce Loretta Martin pensava di essere una donna
ma invece era solo un altro uomo.
Tutte le ragazze che le stavano intorno dicono
che se lo doveva aspettare,
ma lei lo accetta, finchè può.

Ritorna, ritorna
Ritorna dove stavi una volta
Ritorna, ritorna
Ritorna dove stavi una volta
Ritorna, Loretta
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 21/07/2019, 8:48

L'abbandono... dicono che entrambe parlino velatamente delle madri perdute troppo giovani...
TICKET TO RIDE (1965)
IL BIGLIETTO PER PARTIRE

Credo che sarò triste
credo che lo sarò proprio oggi, sì
La ragazza che mi fa impazzire
Se ne sta andando
Ha già il biglietto per partire
Ha il biglietto per partire
Ha il biglietto per partire
e non le importa nulla.
Ha detto che vivere con me
la deprime, sì
perchè non sarebbe mai libera
con me intorno
Ha già il biglietto per partire
Ha il biglietto per partire
Ha il biglietto per partire
e non le importa nulla.

Non so perchè vuole andare così lontano
dovrebbe invece pensarci due volte
e dovrebbe trattarmi bene.
Prima di decidere di dirmi addio
dovrebbe pensarci due volte
dovrebbe trattarmi bene.

Credo che sarò triste
credo che lo sarò proprio oggi, sì
La ragazza che mi sta facendo impazzire
Se ne sta andando
Ha già il biglietto per partire
Ha il biglietto per partire
Ha il biglietto per partire
e non le importa nulla.

Non so perchè vuole andare così lontano
dovrebbe pensarci due volte
dovrebbe trattarmi bene.
Prima di decidersi a dirmi addio
dovrebbe pensarci due volte
dovrebbe trattarmi bene.

Ha detto che vivere con me
la deprime, sì
perchè non sarebbe mai libera
con me intorno
Ha già il biglietto per partire
Ha il biglietto per partire
Ha il biglietto per partire
e non le importa più niente.
Alla mia ragazza non importa più, Alla mia ragazza non importa più

YESTERDAY (1965)
IERI

tutte le mie preoccupazioni sembravano lontane
e adesso sembra che siano qui per rimanere,
ma io ci credo in ieri.

Improvvisamente non sono più nemmeno la metà di quello che ero prima,
c'è come un'ombra che aleggia su di me,
oh, se ieri tornasse subito.

Perchè se ne è dovuta andare?
Io non lo so, non me lo ha voluto dire.
Avrò detto qualcosa di sbagliato,
e ora rivorrei il passato.

Ieri l'amore sembrava un gioco così facile
e adesso avrei solo bisogno di un posto in cui nascondermi
ma io ci credo in ieri.

Perchè se ne è dovuta andare?
Io non lo so, non me lo ha detto.
Avrò detto qualcosa di sbagliato,
e ora rivorrei il passato.

Ieri l'amore sembrava un gioco così facile
e adesso avrei solo bisogno di un posto in cui nascondermi
ma io ci credo in ieri.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 21/07/2019, 8:54

Poesie d'amore a tutto spiano!
OH MY LOVE (1970)
MIO AMORE


Amore, per la prima volta nella mia vita
i miei occhi sono aperti,
oh mia amante, per la prima volta nella mia vita
i miei occhi riescono a vedere

Vedo il vento, vedo gli alberi
Tutto è chiaro nel mio cuore
Vedo le nuvole, vedo il cielo
Tutto è chiaro nel nostro mondo.

Amore per la prima volta nella mia vita
la mia mente è spalancata
mia amante, per la prima volta nella mia vita
la mia mente riesce a sentire

Ora sento il dolore, ora sento i sogni
tutto è chiaro nel mio cuore
sento la vita, sento l’amore
tutto è chiaro nel nostro mondo.

MY LOVE 1(1973)
IL MIO AMORE

E quando vado via
io so che il mio cuore resta col mio amore
e’ chiaro,
sta nelle mani del mio amore
ed il mio amore lo fa star bene
il mio amore lo fa star bene

E quando la credenza e’ vuota
col mio amore ci trovo sempre qualcosa
e’ chiaro
col mio amore arriverei dappertutto
ed il mio amore lo fa star bene
il mio amore lo fa star bene

io lo amo il mio amore
il mio amore possiede l’altra chiave per entrare dentro di me
il mio amore
solo il mio amore mi fa star bene
il mio amore mi fa star bene

non chiedermi mai perche’
ma mai direi addio al mio amore
e’ chiaro
andrei dovunque col mio amore
ed il mio amore lo fa star bene
il mio amore lo fa star bene

io amo il mio amore
solo il mio amore mi fa star bene.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 21/07/2019, 9:02

Un testo molto profondo con relativo messaggio a chi si fa le cosiddette "pippe mentali", a chi manipola le menti e indirizza i popoli tra politica e religione, da leggere attentamente, di John:
MIND GAMES (1975)
GIOCHI MENTALI

Stiamo giocando insieme a quei giochi mentali
Spezziamo le barriere e piantiamo i semi
E facciamo guerriglie mentali
cantando il Mantra: “pace sulla terra”
Tutti noi giochiamo questi giochi mentali da sempre
Come dei druidi che sollevavano il velo
con delle lotte mentali.
Alcuni la definiscono magia, la ricerca del Graal.

Amore è la risposta, e potete esserne certi.
L’amore è un fiore, lo dovete lasciare, lo dovete lasciar crescere.

Allora continuiamo a giocare a quei giochi della mente insieme
abbiamo fede nel futuro a cominciare da adesso,
Non si può proprio vincere in quelle battaglie mentali
L’assoluto è da qualche altra parte,
perduto tra le pietre della nostra mente,
Sì, giochiamo a questi giochi della mente per sempre
proiettando le nostre immagini nello spazio e nel tempo.

Sì è la risposta, e potete esserne certi,
Sì è il riscatto, dovete fare, dovete fare che sia così,

Così continuiamo a giocare a questi giochi della mente insieme
facendo la danza rituale nel sole,
Milioni di guerriglieri mentali
che legano il potere delle loro anime alla ruota karmica
Continuano a giocare a questi giochi della mente per sempre
Facendo sorgere lo spirito della pace e dell’amore...

Amore...
(Ti voglio per fare l’amore, non la guerra,
Lo so che l’hai già sentito prima).

Una filastrocca sull'amicizia di Paul:
LET 'EM IN (1976)
FALLI ENTRARE


Qualcuno sta bussando alla porta
Qualcuno suona il campanello
Qualcuno sta bussando alla porta
Qualcuno suona il campanello
Fammi un favore, apri la porta
E falli entrare, sì.
Sorella Suzie, fratello John,
Martin Luther, Phil e Don,
Fratello Michael, zia Jin
Apri la porta e falli entrare, sì.

Sorella Suzie, fratello John,
Martin Luther, Phil e Don,
Zio Ernie, zia Jin
Apri la porta e falli entrare, sì.

Qualcuno sta bussando alla porta
Qualcuno suona il campanello
Qualcuno sta bussando alla porta
Qualcuno suona il campanello
Fammi un favore, apri la porta
E falli entrare, sì, falli entrare adesso..

Sorella Suzie, fratello John,
Martin Luther, Phil e Don,
Zio Ernie, zio Ian
Apri la porta e falli entrare, sì.

Qualcuno sta bussando alla porta
Qualcuno suona il campanello
Qualcuno sta bussando alla porta
Qualcuno suona il campanello
Fammi un favore, apri la porta
E falli entrare, sì, falli entrare adesso.
Ultima modifica di twoofus il 22/07/2019, 8:41, modificato 1 volta in totale.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7757
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da Hairless Heart » 21/07/2019, 23:44

twoofus ha scritto:
21/07/2019, 9:02
LET 'EM IN
Se non sbaglio manca un ritornello, dove cita anche "brother Michael".
Appunto, questo fratello Michael sappiamo chi è, suo fratello naturale. Ma "brother John" che può mai essere?
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4134
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da Watcher » 22/07/2019, 6:23

Hairless Heart ha scritto:
21/07/2019, 23:44
twoofus ha scritto:
21/07/2019, 9:02
LET 'EM IN
Ma "brother John" che può mai essere?
Se non sbaglio il fratello di Linda (Eastman).
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 22/07/2019, 8:53

Hairless Heart ha scritto:
21/07/2019, 23:44
twoofus ha scritto:
21/07/2019, 9:02
LET 'EM IN
Se non sbaglio manca un ritornello, dove cita anche "brother Michael".
Vero. Aggiunta la strofa.
Ultima modifica di twoofus il 22/07/2019, 8:54, modificato 1 volta in totale.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2020
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da theNemesis » 22/07/2019, 8:54

Splendido lavoro Twoofus!
[nc]
Dancing on time way...

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 22/07/2019, 9:03

Grazie!
Quanto a Let 'em in, i personaggi citati ed invitati ad "entrare" sono:
Sister Suzie, riferimento a Suzie and the Red Stripes, pseudonimo con cui Linda incise il singolo Seaside Woman;
Brother Michael, il fratello di Paul, Michael (McGear), di cui è stato appena ristampato l'album omonimo (con Paul autore e musicista);
Brother John, presumibilmente John Lennon; in seconda battuta John Eastman fratello di Linda. Molto probabilmente quindi la dedica è doppia;
Martin Luther, ovviamente King;
Phil and Don, gli Everly Brothers, idoli di gioventù;
Uncle Ernie, presumibilmente Keith Moon, il quale impersonava Uncle Ernie in Tommy, e ne cantava la canzone omonima;
Auntie Gin, la zia di Paul.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4134
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da Watcher » 22/07/2019, 9:29

Io invece ho letto che Martin Luther non è Martin Luther King ma un vecchio soprannome per John Lennon, chiamato dagli altri tre Beatles scherzosamente “John Martin Luther Lennon”. [chin]
E se è così Brother John non è più John Lennon ma John Eastman, il fratello di Linda.
Tutti gli altri confermati.
Approfondiamo altrimenti non ci dormo la notte. [smile]
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 22/07/2019, 9:49

Boh, mai sentita! Tra i tanti pseudonimi adoperati da John, questo non lo conoscevo. Dipende dalla fonte della notizia: se magari l'ha detto Paul è vera... forse! :D :D :D
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2071
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da Mick Channon » 22/07/2019, 10:30

Ammazza quanto è cupo e depresso il testo di Yer Blues
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4134
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da Watcher » 22/07/2019, 10:34

twoofus ha scritto:
22/07/2019, 9:49
Boh, mai sentita!
L'avrei letta qui.
https://beatleshistorian.com/?p=288
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 22/07/2019, 13:36

Mick Channon ha scritto:
22/07/2019, 10:30
Ammazza quanto è cupo e depresso il testo di Yer Blues
Era un periodo no, in effetti. Nel 1968 Lennon ne passò di tutti i colori: tornato dall'India, John andò a vivere con Yoko in un appartamento di Londra, Montague Square, prestatogli da Ringo, dove un tempo aveva vissuto anche Jimi Hendrix (il quale era stato sfrattato dopo averne combinate di grosse). Pochi mesi e in una perquisizione costruita per la stampa e chiaramente artefatta, organizzata dall'acchiappavip sergente Pilcher (il Semolina Pilchard di I am the walrus, che aveva appena giustiziato gli Stones), fu trovato in possesso di cannabis (nascosta in un binocolo... mah!) e arrestato insieme a Yoko, a mo' di esempio e di condanna per i "capelloni drogati", con tutti gli onori dei fotografi appostati lì, avvisati per tempo dalla Polizia e in attesa da ore.
In seguito a ciò Yoko, che era incinta, fu ricoverata per un mese e subì un aborto spontaneo; l'arresto avrebbe provocato a John i noti guai per la residenza in America con tanto di dossier dell'FBI (qui c'entra pure Presley, ma questa è un'altra storia), perseguitato da Nixon, il celebre Tricky Dicky poi deriso nel capolavoro Gimme some truth.
Il tutto mentre si incideva il White Album, a cui sarebbero presto seguite le famigerate Get Back Sessions, con paul che spingeva per tornare a suonare vdal vivo...
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2020
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da theNemesis » 22/07/2019, 14:52

Avevo un po' di tempo e mi sono messo a leggere i testi che Twoofus ha messo a disposizione (ancora grazie!).
Devo dire, correndo il rischio di essere linciato da questo "covo" di beatlesiani [smile] che non mi hanno colpito.
Con l'eccezione di Yesterday, semplice ma piuttosto poetica, e Mind Games, denuncia piuttosto forte contro coloro che cercano di manipolare le menti, il resto mi è parso davvero di poco spessore.
Aspetto i testi delle prossime canzoni partecipanti!
Dancing on time way...


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da capitan-trip » 23/07/2019, 14:12

theNemesis ha scritto:
22/07/2019, 14:52
).
Devo dire, correndo il rischio di essere linciato da questo "covo" di beatlesiani [smile] che non mi hanno colpito.
Io sono un beatlesiano , ma anche a me i testi dei Beatles non hanno mai colpito tranne pochissimi casi.

"Eleanor Rigby" di Paul, "In my Life" di John e poche altre.

Avatar utente

Topic author
twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN - PAUL (testi)

Messaggio da twoofus » 23/07/2019, 15:22

A Eleanor Rigby e In my life ne aggiungerei qualche altra...
Ad esempio cito a caso: Hey Jude, Strawberry fields, A day in the life, Help, Nowhere man, While my guitar, Girl, Let it be, Love you to, For no one, Penny Lane, Glass Onion, Within you without you, There's a place, Yesterday, Ballad of John & Yoko, Fool on the hill, Old brown shoe, She's leaving home, Tomorrow never knows, e anche Free as a bird, non sono affatto banali, sospese tra poesia, surrealismo e introspezione.
E ci sono alcune canzoni che a un primo ascolto sembrano indecifrabili, come Happiness is a warm gun, Lucy in the Sky, Sexy Sadie, Come together e I am the walrus... sembrerà strano, ma se interpretate bene hanno un gran testo.
Del Lennon solista invece i testi degni di nota non si contano.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Rispondi