Country Rock

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Rispondi
Avatar utente

Topic author
reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Country Rock

Messaggio da reallytongues » 05/03/2013, 21:18

American Beatuy dei Grateful Dead é un bel modo di entrare nel mondo del country rock americano

nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

MrMuschiato
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2568
Iscritto il: 12/09/2012, 0:57
Località: Veneto

Re: Country Rock

Messaggio da MrMuschiato » 05/03/2013, 23:23

Ce l'ho, gran bel disco, Truckin' è un gran pezzo, uno di quelli che preferisco dell'album, assieme a Ripple.
Gobelini, coboldi, elfi, eoni, la mandragora, il fico sacro, la betulla, la canfora, l'incenso, le ossa dei morti lanciate contro il nemico, i nani!

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: Country Rock

Messaggio da Mick Channon » 06/03/2013, 9:15

Grandi Grateful Dead.c'e chi ritiene che il meglio l'abbiano dato del periodo psichedelico,ma io li preferisco nella svolta country.Ad American Beauty i preferisco leggermente Workingman's dead
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.

Avatar utente

Topic author
reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: Country Rock

Messaggio da reallytongues » 06/03/2013, 9:36

Sono due album diversi dal punto di vista sonoro:
Workingman's Dead è più affilato, ispido e pure ipnotico. Direi un country rock sperimentale.
American Beauty è un lavoro assai più corale, dal potenziale commerciale enorme, e di grande spessore musicale nel senso classico.
Il primo pur essendo stato eletto miglior album del 70 dalla rivista Rolling Stone, davanti poi a Crosby Still & Nash che ispirarono molto l'impostazione a più voci di questi Dead, non ebbe riscontro nè in radio nè in classifica.
Di contro American Beauty ricevette un grande riscontro di vendite e airplay radiofonico.
Di Workingman's Dead mi piace molto "New Speedway Boogie" e l'incredibile chitarra di "Cumberland Blues" e il suo ritmo frenetico.
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: Country Rock

Messaggio da Mick Channon » 06/03/2013, 11:07

Quoto tutto quello che hai scritto e noto con piacere che la rivista Rolling Stone ha eletto nel 1970 migliori album quello dei Grateful e quello di CS&N, si vede che una volta valeva un po di più come rivista musicale [happy]
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Country Rock

Messaggio da aorlansky60 » 26/07/2018, 10:56

Nella seconda metà 70, per merito dell'unica testata italiana che ne parlava (l'allora sezione di critica musicale di SUONO mensile di hi-fi, chiamata MUSIC BOX che nonostante richiamasse un noto brano dei GENESIS scriveva peste e corna di quest'ultimi e in genere di tutto il PROG ROCK britannico e non solo...)

iniziai a fare conoscenza di una serie di nomi e gruppi piuttosto importanti dell'allora scena musicale USA in fatto di "country rock"

per es.


BRUCE COCKBURN - cantautore canadese con un solido background folk-blues

di cui posseggo [dagli anni 70] e apprezzo particolarmente i seguenti titoli :

- Sunwheel Dance
- Night Vision (il mio preferito tra i cinque)
- Salt, Sun and Time
- Joy Will Find a Way (altro mio preferito)
- In the Falling Dark


POCO - il cui membro fondatore era un certo Ritchie FURAY già membro dei BUFFALO SPRINGFIELD

dei quali posseggo e apprezzo questi titoli :

- A good feeling to know
- SEVEN
- CRAZY EYES (questo decisamente super nel proprio genere)


...e naturalmente gli EAGLES che erano certamente più noti anche in Europa rispetto ai due che ho citato prima,

dei quali preferisco soprattutto i primi 2 albums "Eagles" e "Desperado" rispetto a quelli successivi pur ancora validi (almeno fino a HOTEL CALIFORNIA), ma con una propensione sempre più spinta verso un certo genere "commerciale" particolarmente preferito dal pubblico USA.

Ho anche qualche album di rilievo [sempre dagli anni 70, faticosamente reperiti via "import", visto che per l'Italia il genere non era degno d'attenzione e nemmeno di divulgazione, mentre negli States era popolarissimo] di un certo Michael Nesmith (noto sopratutto per essere stato membro e chitarrista dei Monkees, nei quali era l'unico che sapeva davvero suonare...)

Lascio per ultimi, citandoli quali forse quelli più fenomenali di tutti [del genere qui trattato]

i LITTLE FEAT dei quali ho molto apprezzato fin dagli anni 70, albums quali

- Dixie Chicken
- Feats Don't Fail Me Now
- The Last Records Album
(il mio preferito)
- Time Loves a Hero
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Country Rock

Messaggio da rim67 » 08/08/2018, 17:34

Non dimentichiamoci dei "Byrds" i progenitori del genere.
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Country Rock

Messaggio da twoofus » 27/02/2019, 8:34

Country Rock:
Byrds
Flying Burrito Brothers
Buffalo Springfield
Crosby Stills Nash & Young (insieme e da soli)
Neil Young & Crazy Horse
Creedence Clerwater Revival
Nitty Gritty Dirt Band
Band
Eagles
Poco
Loggins & Messina
Emmylou Harris
Linda Ronstadt
etcetera

Poi, per le venature blues e southern, non dimentichiamo i Marshall Tucker Band, i Lynyrd Skynyrd e i succitati Grateful.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 628
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: Country Rock

Messaggio da Humdrum » 27/02/2019, 18:49

Non dimentichiamoci del grande Gram Parsons e i suoi Flying Burrito Brothers!
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Country Rock

Messaggio da twoofus » 27/02/2019, 19:06

Humdrum ha scritto:
27/02/2019, 18:49
Non dimentichiamoci del grande Gram Parsons e i suoi Flying Burrito Brothers!
Li avevo messi al terzo posto (più o meno cronologico)
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Country Rock

Messaggio da capitan-trip » 10/04/2019, 12:52

i dischi incisi da Gram Parsons sono tutti magnifici e leggendari.

Quello con i Byrds è davvero un capolavoro assoluto da risentire appunto con le sue esecuzioni a scapito di quelle di Roger meno adatte.

I Due dischi con i Burrito sono magnifici soprattutto i primo è davvero innovativo , uno dei rari dischi dove si inventa qualcosa sempre con u nocchio alla tradizione.

I suoi due solisti com la Harris sono altrettante perle.

S enon lo avete consiglio "The Reprise Sessiions" dove ci sono 3 cd con gli "scarti" dei suoi primi due album.

Inutile dire che anche qua la sua voce celestiale è sublime.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Country Rock

Messaggio da aorlansky60 » 11/04/2019, 9:39

capitan-trip ha scritto:
10/04/2019, 12:52
i dischi incisi da Gram Parsons sono tutti magnifici e leggendari.

Quello con i Byrds è davvero un capolavoro assoluto da risentire appunto con le sue esecuzioni a scapito di quelle di Roger meno adatte.

I Due dischi con i Burrito sono magnifici soprattutto i primo è davvero innovativo , uno dei rari dischi dove si inventa qualcosa sempre con u nocchio alla tradizione.

I suoi due solisti com la Harris sono altrettante perle.
Naturalmente concordo su tutto, specie quelli che ho evidenziato.

"SWEETHEART OF THE RODEO" (quello fatto da G.Parsons con i Byrds, ndr) possiede anche un notevole valore STORICO dato che è il primo esempio di Country-rock applicato e veicolato su disco dato da sentire al grosso pubblico (1968). Possiedo l'originale USA acquistato nei primi anni 70, con la sua pregevole copertina tutta arzigogolata (quando ci si mettevano, certi art-workers erano geniali, dei veri artisti), un vero piacere alla vista, a parte il notevole contenuto sonoro registrato su vinile... [happy]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Country Rock

Messaggio da capitan-trip » 11/04/2019, 12:22

Era un catalogo originale del vecchio West . Bellissimo!!!

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Country Rock

Messaggio da twoofus » 11/04/2019, 13:13

Sweetheart of the rodeo lo consumai: c'era quella di Dylan, splendida, di cui mi sfugge il nome...

EDIT: me lo sono ricordato, YOU AIN'T GOIN' NOWHERE.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Country Rock

Messaggio da capitan-trip » 11/04/2019, 14:16

Anche "Nothing Was Delivered ".


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Country Rock

Messaggio da capitan-trip » 02/07/2019, 19:58

A proposito di musica Americana:



Grandissimo artista e gruppo qui con due coriste pregiatissime.

Rispondi