JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Giochi riservati agli iscritti al forum.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2267
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da Lamia » 19/08/2019, 8:13

capitan-trip ha scritto:
18/08/2019, 10:27
.povero Paul Il Titolo CIANFRUSAGLIE ben rappresenta la maggioranza appunto della
produzione solista del Buon Macca


[exc] povero??? Cianfrusaglie la sua musica ??? Cioè stai parlando di Paul
Mc.Cartney. Ok...un attimo di riflessione sennò parto per la tangente ... aummm aummmm aummmm , respiro e poi aummmm aummmm aummmmm .....
Ultima modifica di Lamia il 19/08/2019, 8:14, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 19/08/2019, 8:14

potrei quotare -anzi lo faccio- [smile] Twoofus

perchè in quello che dicevo ieri (3-1 per John, nell'ultima tornata di sfide) sono praticamente speculare ai suoi gusti :

DEAR PRUDENCE
in questa tornata, questo è stato lo scontro più problematico da decidere per me (la "Blackbird" di Paul è una magia sonora perfettamente riuscita nella sua semplicità, se non ricordo male fu "portata" a WOODSTOCK da CS&N), ma alla fine prevale questo PREGEVOLE quadretto di John; incredibile come John, anche quando affrontava temi delicati, contornando di conseguenza anche l'accompagnamento musicale dolce e pacato, non cadesse mai nella "nennia", a differenza di altri, primo tra tutti il suo alter-EGO Beatlesiano... nel passato, un critico musicale disse che LENNON era capace di "ruvide tenerezze" trasposte in musica, e questo è uno degli esempi.

I AM THE WALRUS
questa è una delle SUMME Beatlesiane -per quanto mi riguarda- attaccabile da pochissime del repertorio, e quella di Paul messa qui in gara non è certo in grado di farlo...

IMAGINE
TROPPO IMPORTANTE e BELLA questa song, per avere timore di essere attaccata (con "Junk" poi è quasi come sparare contro la Croce Rossa); nessun altro autore pop tranne John LENNON nel suo candore da idealista SINCERO e CONVINTO poteva scrivere un testo come quello, così SEMPLICE e DIRETTO ma POTENTE al tempo stesso, da restare un messaggio UNIVERSALE come monito per il futuro del genere umano)

LIVE AND LET DIE
questa di Paul mi è sempre piaciuta tanto, per di più costituisce l'incontro tra un GRANDE autore e un GRANDE PRODUTTORE (che non ha necessità di essere presentato), e il risultato si sente tutto. Peraltro quella di John -come tutto l'album che la contiene, pur al netto delle song della moglie, non mi ha mai convinto tanto.
Ultima modifica di aorlansky60 il 19/08/2019, 8:18, modificato 1 volta in totale.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 19/08/2019, 8:16

Lamia ha scritto:
19/08/2019, 8:13
capitan-trip ha scritto:
18/08/2019, 10:27
.povero Paul Il Titolo CIANFRUSAGLIE ben rappresenta la maggioranza appunto della
produzione solista del Buon Macca


[exc] povero??? Cianfrusaglie la sua musica ??? Cioè stai parlando di Paul
Mc.Cartney. Ok...un attimo di riflessione sennò parto per la tangente ... aummm aummmm aummmm , respiro e poi aummmm aummmm aummmmm .....
se non sbaglio, anche se il mio inglese non è certo ottimale, letteralmente "junk" significa "spazzatura" (più che cianfrusaglie)...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 19/08/2019, 8:23

beh, dopo la bordata del Capitano nei confronti di Paul McCartney, [smile] anch'io mi sento in dovere di spezzare "una lancia" a favore del "bravo ragazzo" di Liverpool [smile]

anche se (quasi) tutta la sua produzione solista, per quanto mi riguarda, ha fatto rimpiangere non di poco il suo primo periodo Beatlesiano, qualcosa di buono e valido, perfino ottimo, da solo l'ha realizzata; poi i gusti personali dominano, è chiaro.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 19/08/2019, 8:26

twoofus ha scritto:
18/08/2019, 7:45
Inserite note e spiegazioni (e qualche testo) :lol: :lol: :lol:

Per I am the walrus le spiegazioni sono tante, e ho messo pure Shakespeare.
[smile]
credo che un articolo non basta a descrivere in modo esauriente questa canzone e cosa frullava per la mente di LENNON quando ne ha concepito il testo; si potrebbe scrivere un libro solo su I AM THE WALRUS... molto bella ed interessante l'analisi di Ian McDonald su di essa, nella sua opera "The Beatles : Revolution in the head"...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da capitan-trip » 19/08/2019, 15:33

Lamia ha scritto:
19/08/2019, 8:13
capitan-trip ha scritto:
18/08/2019, 10:27
.povero Paul Il Titolo CIANFRUSAGLIE ben rappresenta la maggioranza appunto della
produzione solista del Buon Macca


[exc] povero??? Cianfrusaglie la sua musica ??? Cioè stai parlando di Paul
Mc.Cartney. Ok...un attimo di riflessione sennò parto per la tangente ... aummm aummmm aummmm , respiro e poi aummmm aummmm aummmmm .....
La sua produzione solista...poca roba...molto mestiere del periodo Beatlesiano.


Ovvio che nei Beatles Paul da il massimo e crea capolavori...sarà la vicinanza con John ...chissà ma dopo un calo spaventoso..x me.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 19/08/2019, 16:11

@ Captain

"Ovvio che nei Beatles Paul da il massimo e crea capolavori...sarà la vicinanza con John ..."

Concordo decisamente;

non "sarà", ma ERA proprio la vicinanza con JOHN, che a sua volta risentiva assai positivamente della vicinanza di PAUL, ad agire proficuamente per Paul McCartney a livello ispirativo. Quella sorta di "competizione" non dichiarata tra i due ha prodotto gli effetti ben noti, in fatto di realizzazione musicale. A parte che non si trattava solo di competizione personale, perchè fino ad un certo punto della carriera della band (almeno fino al '67 compreso), John e Paul collaborarono insieme ad un livello molto ravvicinato e profondo, avendo entrambi gli stessi obiettivi per i Beatles.

Con tutto il rispetto, Denny Lane non era certo John LENNON (inutile parlare poi della moglie Linda: questo sua scelta di legare a se una persona come la moglie per niente dotata di talento musicale, sembra quasi più un bisogno di emulare John che aveva trovato in Yoko ONO non solo una musa ispiratrice, ma anche un artista, seppure fortemente criticabile...)

Per questo -oltre al fatto che Paul metabolizzerà la fine dei BEATLES molto tempo dopo LENNON- una volta da solo non riuscirà a produrre nulla di comparabile al suo sontuoso passato.

Sembra quasi che per dare il meglio di se, Paul avesse bisogno di sollecitazione da parte di un collega o di un partner artistico dalla personalità FORTE, e tale tesi è avvalorata dal fatto che una volta che scelse Elvis Costello a dettargli le linee guida, Paul riuscirà a realizzare uno degli album più significativi della sua carriera solista...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2267
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da Lamia » 20/08/2019, 8:03

Concordo solo riguardo il periodo Beatles .

Per il resto le considero tutte teorie che leggo per la prima volta , fortuna rimangono solo ipotesi ideate dalla mente e umana , e non dal talento immenso di Paul che ne fa uno dei più grandi compositori di tutti i secoli dei secoli.
. Amen .

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7757
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da Hairless Heart » 22/08/2019, 0:24

Gli ultimi risultati:

DEAR PRUDENCE - BLACKBIRD 5-3

I’M THE WALRUS - THE FOOL ON THE HILL 6-2

IMAGINE - JUNK 6-2

(JUST LIKE) STARTING OVER - LIVE AND LET DIE 2-6

Finale 5° SET: JOHN - PAUL 4-3
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7757
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da Hairless Heart » 22/08/2019, 0:27

E dunque, il risultato finale di questo match tennistico:

°°°°° JOHN - PAUL 4-1 °°°°°

Mi preme sottolineare una cosa: era un gioco, e come tale va inteso. Il fatto che abbia vinto John significa solo che tra noi votanti magari c'è una minima inclinazione verso di lui piuttosto che verso l'oppositore, non che gli sia per forza superiore. Senza contare che ci siamo trovati in tre, twoofus capitan trip e il sottoscritto, che nel defunto forum fab4fans avevamo in pratica fatto da baluardo contro una certa tendenza maccartian-assolutistica (del tipo "nei Bitols ha fatto tutto Paul"). E' logico aspettarsi che, se al posto nostro ci fosse stato qualcuno di quegli "assolutistici", il risultato sarebbe stato ben diverso.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da capitan-trip » 22/08/2019, 7:58

Lamia ha scritto:
20/08/2019, 8:03
Concordo solo riguardo il periodo Beatles .

Per il resto le considero tutte teorie che leggo per la prima volta , fortuna rimangono solo ipotesi ideate dalla mente e umana , e non dal talento immenso di Paul che ne fa uno dei più grandi compositori di tutti i secoli dei secoli.
. Amen .
Pure i brani di Paul sono creati dalla mente umana..in questo caso dalla mente di Paul.

Ancora non ho sentito pensieri o musiche create da menti non umane.

:lol:

In ogni caso...John stravince.

[suddito]

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 22/08/2019, 8:02

Hairless Heart ha scritto:
22/08/2019, 0:27
E dunque, il risultato finale di questo match tennistico:

°°°°° JOHN - PAUL 4-1 °°°°°

Senza contare che ci siamo trovati in tre, twoofus capitan trip e il sottoscritto, che nel defunto forum fab4fans avevamo in pratica fatto da baluardo contro una certa tendenza maccartian-assolutistica (del tipo "nei Bitols ha fatto tutto Paul"). .
In Quattro... [smile] ...una decina di anni fa o più (la preistoria ormai) bazzicavo anch'io quel forum, e non ho lesinato LEGNATE MEMORABILI a McCartney (attirandomi addosso l'ira sacrale del comintern centrale contro l'eresiarca, cioè "I Me Mine" aorlansky) :lol: (era il mio nick anche là) quando se le meritava, ALBUM BIANCO in particolare... [smile]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2267
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da Lamia » 22/08/2019, 8:06

È un gioco , certo , mi aspettavo vincesse John , si sente che la tendenza qui vira verso di lui . Nulla di male , si parla sempre di Lennon e Mc.Cartney mica di pinco e pallino .

Ah ha ha i forum muoiono :D naturalmente implodono , e con loro tutte le stupide teorie e e idee che il genere umano è in grado di partorire . I Beatles invece vivranno in eterno ..nessuno scalfirà mai la bellezza della loro immensa arte !! [hearts]

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 22/08/2019, 8:21

"Ah ha ha i forum muoiono :D naturalmente implodono , e con loro tutte le stupide teorie e e idee che il genere umano è in grado di partorire ."

Cara Lamia, si trattasse solo di gusti soggettivi a tema musicale, saremmo messi DAVVERO MOLTO BENE (intendo come genere umano); IL VERO PROBLEMA È CHE LA STUPIDITA' E LA STOLTEZZA DEGLI UMANI NON SI FERMA SOLO ALLA MUSICA, MA CORRE VERSO MOLTO ALTRO ANCORA... fattore che è in grado di spiegare adeguatamente perchè gli ultimi anni di storia hanno preso una piega a dir poco folle, a livello globalizzato...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2267
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da Lamia » 22/08/2019, 8:48

Sono molto d’accordo con te , Aor. Nulla da aggiungere .

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1302
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da twoofus » 22/08/2019, 10:50

Piuttosto: Paul merita una rivincita, magari più in là ma la merita. A tennis le rivincite si concedono.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 22/08/2019, 11:34

@ Twoofus

amichevolmente parlando, [happy]

Paul McCartney non necessita di rivincite; rimane e rimarrà GRANDE ugualmente, anche se ha perso questa "amichevole" sfida qui tra di noi(figurarsi), ed anche se ne perderà altre organizzate in altri siti. Non importa.

Qualche volta -non solo qui- non sono stato affatto tenero nei suoi confronti, (ho lasciato tracce ovunque, sparse per molti blogs di discussione a tema, negli ultimi 10anni almeno... [smile] )

ma da uno che ha saputo scrivere cose del calibro di ELEANOR RIGBY o PENNY LANE e MOLTO altro ancora si può e si deve perdonare tutto, anche "ob-la-dì qui-quo-qua", "Honey Pie" o follie del tipo di "Temporary secretary"... [chin] (diamine PAUL, ma che cosa ti eri mangiato e bevuto, quella sera che hai partorito tale mostro????????) [spock] [smile] :lol:
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2267
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da Lamia » 22/08/2019, 17:31

Si puo’ perdonare ma... . si puo’ anche pretendere di piu’ Aor? [chin] E’ questa , mi pare di capire, la critica che riservi a Paul?

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1123
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da aorlansky60 » 23/08/2019, 8:13

@ Lamia

Se tu vai a chiedere, anche potendo andare a ritroso nel tempo, (intendo quelli che nel frattempo hanno lasciato questa vita, perchè dal 70 ad oggi sono quasi 50anni di storia, non pochi...)

a critici musicali, addetti ai lavori, giornalisti di settore, pubblico di un certo livello (non "FANS" accecati please, quelli che perdonano tutto al proprio idolo) come valutano la carriera solista di Paul McCartney, tutti (ci scommetto, e mi ci metto dentro pure io) ti diranno :

"si, OK, successo di vendite al massimo, successo di pubblico indiscutibile e straordinario, praticamente unici.
Ma sotto il profilo creativo, niente di paragonabile per caratura artistica, a quanto seppe fare negli anni 60.
"

Il concetto è lo stesso, andando a prendere uno degli album più criticati di sempre di McCartney ("WILD LIFE") che un recensore seppe mettere in evidenza, quando lo ascoltò appena pubblicato : "Il problema non è tanto l'album in se, anche dignitoso, quanto invece che non proviene da uno qualsiasi, ma da un certo Paul McCartney..."

Il fatto è che per quanto aveva saputo fare -qualcosa di unico ed irripetibile insieme a Lennon- negli anni 60, le aspettative per i lavori di McCartney da solo erano ELEVATISSIME, ma sono purtroppo rimaste promesse non mantenute, anche secondo il mio umilissimo parere; buoni lavori, anche ottimi, ma nulla di paragonabile al suo sontuoso passato.

E ormai il tempo è arrivato: non ha più senso "pretendere" oltre, da una persona come Paul che è anche un mito ormai, visto il tempo trascorso.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: JOHN vs. PAUL: risolviamola a tennis

Messaggio da capitan-trip » 26/08/2019, 7:43

Paul è un genio ,nei Beatles ha scritto pezzi unici ed inarrivabili in tutta la loro storia... ma secondo me all'interno dei Beatles se non veniva comunque limitato da John avrebbe prodotto molto pezzi più zuccherosi e poco validi .

La discografia solista dei due messa a confronto lo manifesta impietosamente.

Rispondi