Il "dopofestival"

Giochi riservati agli iscritti al forum.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2428
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Lamia » 24/12/2018, 20:35

Noooo bellissima Down to Earth!!. . Ma poi Peter ha questa voce carismatica!

La Joplin e’ vero!! Molto 60’s , pero’ Lei e’ una forza della natura!

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2428
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Lamia » 27/12/2018, 15:17

Un pezzo bellissimo targato Springsteen 8-)


I’m going down



Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1543
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da twoofus » 27/12/2018, 16:34

Lamia ha scritto:
27/12/2018, 15:17
Un pezzo bellissimo targato Springsteen 8-)


I’m going down


[suddito] [suddito] [suddito]
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Littlewing
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 221
Iscritto il: 11/11/2018, 11:29
Località: Como

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Littlewing » 27/12/2018, 17:20

Ero indeciso tra i Traffic ed un omaggio ad una delle mie cantanti preferite...

Nina Simone - I Wish I Knew How It Would Feel to Be Free



...e mi ha sorpreso il fatto di non aver trovato tra le proposte il ''Padrino del soul''...

James Brown - I Feel Good
''Jimi Hendrix is not dead...God just wants guitar lessons''

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da rim67 » 27/12/2018, 20:21

c'erano pure:

It's The End Of The World As We Know It (And I Feel Fine) dei R.E.M.


dei Jefferson Airplane:

If You Feel


How Do You Feel

non al livello delle più conosciute comunque niente male [approve]

Cream - I Feel Free



infine (stavo per metterla)

Ten Years After - Feel It For Me
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da rim67 » 27/12/2018, 20:25

Littlewing ha scritto:
27/12/2018, 17:20
Nina Simone - I Wish I Knew How It Would Feel to Be Free
moto bella.
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Mick Channon » 27/12/2018, 21:15

Porca pupazza ,quella dei Cream è una dimenticanza imperdonabile [wall]
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2428
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Lamia » 28/12/2018, 12:32

Quanti pezzi belli!!

Segnalo, per dovere di cronaca nei confronti del grande Michel, “The way you make me feel”. - Michael Jackson [hearts] , e la famosa “Can you feel it” con i Jacksons 5.

“You make me feel like a natural woman” Aretha Franklin

Avatar utente

Littlewing
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 221
Iscritto il: 11/11/2018, 11:29
Località: Como

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Littlewing » 02/01/2019, 8:34

Era la mia prima scelta ma avendo proposto la stessa Band nel turno precedente ho preferito variare...
Peccato nessuno l'abbia proposta...i miei 5 punti (con lode) erano assicurati...

Traffic - Walking in the Wind

''Jimi Hendrix is not dead...God just wants guitar lessons''

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da rim67 » 03/01/2019, 8:03

Una canzone stupenda di Cat Stevens

the wind - cat stevens
Ultima modifica di rim67 il 03/01/2019, 19:24, modificato 1 volta in totale.
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8112
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Hairless Heart » 03/01/2019, 12:49

Le mie due alternative al pezzo che ho postato:

Jethro Tull - Cold WIND To Valhalla
Da Minstrel in the Gallery. Stavo per inserirla nelle 32 della Champions.



...e
Anthony Phillips - Which Way The WIND Blows
Dal suo primo album solista. Phil Collins alla voce, in una delle sue performance migliori.

Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Mick Channon » 03/01/2019, 18:37

La mia prima scelta era questo "Pezzone" di Bob Dylan,ma ho voluto rischiare maggiormente scegliendo in fine i Talking Heads.

Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1543
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da twoofus » 03/01/2019, 20:22

Mick Channon ha scritto:
03/01/2019, 18:37
La mia prima scelta era questo "Pezzone" di Bob Dylan,ma ho voluto rischiare maggiormente scegliendo in fine i Talking Heads.
Ecco!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 635
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Humdrum » 11/01/2019, 9:48

Stavolta con DREAM c'era solo l'imbarazzo della scelta:







"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8112
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Hairless Heart » 12/01/2019, 19:42

Le due su cui ero indeciso:

Jethro Tull - Sweet DREAM



Alan Parsons Project - A DREAM within a dream

Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2428
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Lamia » 16/01/2019, 11:43

Un pezzo che fa parte di un grande album, un piccolo frammento jazz, suonato da fantastici musicisti! 8-)


The Dream of the blue Turtles” Sting




capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da capitan-trip » 16/01/2019, 17:48

Carlo Maria ha scritto:
22/08/2018, 21:45
Avessi avuto ancora il bonus, me lo sarei giocato qui.



Viola Lee Blues è uno dei brani migliori dei Grateful Dead. [hearts]
[suddito]

Spettacolare!

Unico brano lungo che riuscirono ad inserire nel primo album (che adoro comunque).

Avatar utente

Littlewing
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 221
Iscritto il: 11/11/2018, 11:29
Località: Como

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Littlewing » 18/01/2019, 13:43

Avevo in mente 3 opzioni
Janis Joplin che ho proposto,Derek & the Dominos come prima riserva e...

Carlos Santana-Blues for Salvador

''Jimi Hendrix is not dead...God just wants guitar lessons''

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1543
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da twoofus » 18/01/2019, 17:17

Però questa non doveva restare fuori!
Dicembre 1968: John Lennon è ospite al Circus degli Stones, tra bluesman del calibro di Clapton, dei primi Jethro Tull, degli stessi Stones di Brian Jones, degli Who, di Taj Mahal... John sembra dire "adesso vi faccio vedere io".
Il White Album è uscito da un mese, e tra le 30 canzoni c'è anche Yer Blues, un lancinante grido di Lennon sulla propria esistenza.
Chiama Clapton alla solista, Keith Richards al basso, Mitch Mitchell della Jimi Hendrix Experience alla batteria, e tira fuori questa performance indimenticabile.
Anche a lui "piaceva 'o blues"...
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8112
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Il "dopofestival"

Messaggio da Hairless Heart » 18/01/2019, 17:32

Un peccato mortale!

Bob Dylan poteva fornirne assai.

https://www.needsomefun.net/bob-dylan-s ... the-title/

Compresa la mia possibile terza scelta, Stuck Inside Of Mobile With The Memphis Blues Again.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Rispondi