Pagina 2 di 2

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 12/11/2011, 11:11
da Old King Cole
Non posso non citare il famoso dopofestival, dove hanno dato esempio a tutta l'italia, anche a quell'italia diciamo "commerciale", prendendo quelle canzoncine del sanremo in corso e rivoltandole come dei calzini.
Ricordo ancora quella versione di Cammina Cammina di Minghi che mi ha fatto scompisciare dalle risate, oppure quella dei SonoHra con l'H...

Per non parlare poi della loro apparizione sul palco, con un look impeccabile stile Luigi IV in un pezzo di musica classica "Il Barbiere di Siviglia" dove nel momento cruciale .... il grande Elio invece di dire: Figaro...Figaro....
è riuscito a dire sull'onorabilissimo palco dell'Ariston... Figa...Figa...Figaa....

Immensi

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 12/11/2011, 14:36
da Harold Barrel
Un senso dell'umorismo che, portato sul palco, non ha pari...... :lol:

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 12/11/2011, 16:21
da Progknight94
Ma sinceramente lo vedo un pò male ultimamente, a fianco di Morgan all'ICS FACTOR...

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 12/11/2011, 16:46
da TRE
infatti, la partecipazione a x-factor lo ha squalificato moltissimo.

sono ottimi musicisti ma onestamente il loro modo di porsi mi ha sempre indispettito invece di divertire

e questo non mi ha mai permesso di approfondire la loro proposta musicale

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 12/11/2011, 21:33
da Old King Cole
Be' anche io sinceramente ero contrariato dalla sua partecipazione al vecchio x-fctor, pero' alla fine Elio è un "personaggio" anche televisivo, per cui è lecito.
Per quanto riguarda il gruppo io non penso che si pone male, anzi.
Non hanno mai creato probemi, eppure hanno partecipato in migliaia di trasmissioni, si imitano a presentare il pezzo e a farlo arrivare all'ascoltatore a modo loro.
Poi i gusti sono gusti.

Ciao

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 09/05/2012, 21:47
da Hairless Heart
Sabato scorso li ho visti in concerto (gratuito) in piazza dei Signori, a Vicenza.
Solita mostruosa performance, iniziata con La vendetta del fantasma formaggino, proseguita con Shpalman (ribattezzata per l'occasione Shpalmer) e poi via via (non in ordine):
Cateto, Cartoni animati giapponesi, Pipppero, Abbecedario, Gomito a gomito con l'aborto, T.V.U.M.D.B., Tapparella, Born to be Abramo, Nudo e senza cacchio, Discomusic, la strepitosa Plafone (più PFM della PFM!!!), Parco Sempione, ed un paio di brani che non avevo mai sentito tra cui Come gli Area.
Oltre ai soliti noti, cioè Elio, Rocco Tanica, Cesareo, Faso e Christian Meyer, sul palco gli ormai abituali Mangoni, Jantoman e Paola Folli.

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 10/05/2012, 21:10
da Progknight94
Cartoni animati giapponesi... non troverete mai tutti i doppi sensi in quella canzone. E' impossibile!

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 13/02/2016, 15:43
da Hairless Heart
L'altra sera sono andati al dopofestival, e assieme ad Adrian Belew hanno eseguito Heroes di David Bowie. [approve]

Re: Elio e le storie tese

Inviato: 13/02/2016, 17:04
da 2Old2Rock2Young2Die
Wow le cose migliori sempre per i nottambuli [slurp]