Addio a Maurizio Arcieri

Qui parliamo della musica italiana, dai cantautori alle band progressive degli anni '70.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Rispondi
Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8098
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Addio a Maurizio Arcieri

Messaggio da Hairless Heart » 01/02/2015, 0:51

http://www.lastampa.it/2015/01/30/spett ... agina.html

Da Stefano Righi, alias Johnson Righeira, arriva forse il saluto più commovente («È morto il più grande musicista elettronico italiano. È morto un uomo meraviglioso. È morto Maurizio Arcieri. E non posso far altro che piangere. Ti amerò per sempre, Maurizio, amico mio»), ma il pianto per la scomparsa di Maurizio Arcieri è molto diffuso, e molto sincero, tra i musicisti italiani.
Arcieri, che aveva esordito addirittura nel 1967 firmandosi semplicemente «Maurizio», se n’è andato a 72 anni ieri a Varese, dove viveva da tempo con la moglie Cristina, ma la notizia si è diffusa solo nella tarda mattinata di oggi: dopo essere stato un protagonista del pop e poi della musica elettronica italiana, si era sostanzialmente ritirato dalle scene e viveva appartato. Negli ultimi anni lo si era visto solo in tv a «Chiambretti Night».
Dopo la prima versione beat, da solista e con i New Dada, nel 1976 aveva fondato con Cristina Moser i Krisma, unendo così le prime sillabe dei rispettivi nomi di battesimo e introducendo così l’Italia ai nuovi suoni del pop elettronico. «Black Silk Stocking», «Lola», «Aurora B», «Many Kisses», «Water», «Samora Club» sono alcuni dei titoli, ma è appunto il suono a contare per davvero.
Senza di loro, la storia dei Righeira stessi, ma anche di Franco Battiato e perfino dei Subsonica sarebbe stata probabilmente diversa, un po’ meno coraggiosa e decisamente meno punk.


E con i New Dada, nel 1965, fu tra i musicisti supporter dei Beatles nella loro tournée italiana.

R.I.P.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Addio a Maurizio Arcieri

Messaggio da rim67 » 02/02/2015, 17:42

R.I.P. [bye]
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: Addio a Maurizio Arcieri

Messaggio da roberto63 » 05/02/2015, 12:59

Era sicuramente un personaggio originale che ha saputo rinnovarsi dopo la fama del periodo beat.
Decisamente alieno da ogni forma di convenzione nel lavoro come nella vita.

R.I.P. !
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8098
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Addio a Maurizio Arcieri

Messaggio da Hairless Heart » 23/02/2015, 18:04

Mi sono reso conto che non abbiamo celebrato adeguatamente questo artista, il quale è passato con disinvoltura da questo:



(ce l'ho in un 45 giri dal vinile rosso, omaggio di chissà quale rivista)

...a questo:

Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Rispondi