The Tangent - il prog contemporaneo

In questa sezione discutiamo dei due principali filoni derivanti dal Rock Progressivo: Il Neo-progressive e il Progressive Metal.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Rispondi
Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

The Tangent - il prog contemporaneo

Messaggio da theNemesis » 30/05/2015, 10:22

The Tangent nascono nel 2002.
Sono stati fondati da due ex membri dei "Parallel or 90 degrees" (i tastieristi Andy Tillison e Sam Baine) e tre ex membri dei "Flower Kings" (il chitarrista Roine Stolt, il bassista Jonas Reingold e il batterista Zoltan Csorsz).
Ad ogni album hanno combiato formazione diventando, di fatto, il gruppo di Andy Tillison, fine compositore, ottimo tastierista e discreto cantante.
Questi cambi di formazione hanno portato il gruppo ad avere uno stile decisamente eclettico, anche se la base è il prog rock. Canterbury, jazz, musica elettronica, si amalgamano abilmente sfociando in un sound personale e decisamente molto gradevole.
In comune, i musicisti che si sono alternati hanno una grande abilità tecnica e capacità musicale.
Unico punto dolente: la voce di Tillison. Sebbene gradevole e con buona tecnica, ha un timbro poco personale.
Vi suggerisco l'ascolto di questo brano, tratto dall'album "Down and out in Paris ad London" del 2009.
Lunghetto (20 minuti circa) ma scorre via come l'acqua di sorgente.
I vostri commenti sono graditissimi.

Dancing on time way...

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: The Tangent - il prog contemporaneo

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 30/05/2015, 11:29

Molto buoni, come anche altri gruppi neo-folk degli anni 2000 tipo i Mostly Autumn.
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

MrMuschiato
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2568
Iscritto il: 12/09/2012, 0:57
Località: Veneto

Re: The Tangent - il prog contemporaneo

Messaggio da MrMuschiato » 30/05/2015, 13:21

Non sembrano male, anche se forse manca un po' di brio per i miei gusti e si, il cantante dice poco niente.
Gobelini, coboldi, elfi, eoni, la mandragora, il fico sacro, la betulla, la canfora, l'incenso, le ossa dei morti lanciate contro il nemico, i nani!

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: The Tangent - il prog contemporaneo

Messaggio da theNemesis » 01/06/2015, 12:40

Esiste una versione di questo pezzo un po' più "tirata". La si trova nel DVD "Going off on two" del 2010, che è stato registrato live nel loro studio di registrazione, senza pubblico.
Il DVD contiene alcuni dei loro migliori pezzi, tra cui due chicche assolute: una versione "riveduta e corretta" di Phaedra dei Tangerine Dream (1974) suonata interamente da Tillison con l'uso di alcune diavolerie elettroniche, e la musica dei titoli di coda, una versione per orchestra sinfonica e "band" di un mix di alcuni loro brani. Quest'ultimo pezzo dimostra la grande valenza compositiva di Tillison.
Consiglio il DVD, è davvero notevole (e costa pochissimo... [smile] )
Dancing on time way...

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: The Tangent - il prog contemporaneo

Messaggio da reallytongues » 03/06/2015, 20:28

bella è bella, forse alcuni suoni sanno troppo di vecchio (alcuni suoni del synth soprattutto)
il tema principale è davvero epico e colpisce nel segno, come del resto tutte le connesse variazioni (belle le parti dure con quella chitarra "schizoide") con la parte cantata come punto più debole purtroppo (con un vero cantante sarebbe stata un'altra cosa) anche perchè potenzialmente si innesta davvero bene dopo la parte strumentale, in maniera molto naturale e con un impatto molto moderno
una suite davvero bella
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: The Tangent - il prog contemporaneo

Messaggio da Hairless Heart » 12/06/2015, 15:23

Una bella scoperta......a metà. La prima metà di questa suite è strepitosa, fatta di momenti strumentali davvero molto belli. Viceversa ho trovato la parte cantata molto noiosa, non so fino a quanto per (de)merito della voce.
theNemesis ha scritto:....dei Tangerine Dream
Ah, ecco da dove proviene il nome del gruppo!
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: The Tangent - il prog contemporaneo

Messaggio da theNemesis » 22/06/2015, 21:43

Un altro suggerimento di ascolto...
Dall'album "Le Sacre du Travail" del 2013:


Si tratta del quinto e ultimo movimento del concept album.

Buon ascolto! ;)
Dancing on time way...

Rispondi