Pagina 1 di 1

Deep Purple: la storia - L'ultima reincarnazione: Mark VIII

Inviato: 13/01/2015, 16:49
da MrMuschiato
L'abbandono di Jon Lord e l'arrivo di Don Airey

Nel 2002 Jon Lord, unico membro fondatore assieme a Ian Paice decide di lasciare il gruppo per dedicarsi ad altri tipi di musica, e perchè l'età cominciava a farsi sentire. I Deep Purple scelsero come sostituto Don Airey, ex Black Sabbah, Ozzy, Jethro Tull, Rainbow e Whitesnake, che aveva già collaborato con loro causa infortunio di Jon Lord. I 4 rimasero comunque in ottimi rapporti con il tastierista, tanto che negli anni a venire ci furono delle collaborazioni live.

Bananas

Il primo disco targato Mark VIII fu Bananas del 2002, che fu accolto positivamente da pubblico e critica. Il disco continua sul nuovo corso cominciato con Purpendicular e regala degli ottimi brani, come la traccia d'apertura House of Pain, la ballad Walk On, I got your Number e la title track.








Re: Deep Purple: la storia - L'ultima reincarnazione: Mark VIII

Inviato: 14/01/2015, 19:06
da MrMuschiato
Il secondo album della Mark VIII

La Mark VIII, ormai rodata e ben funzionante fa uscire il suo secondo album (ma il diciottesimo della storia dei Deep Purple) il 1° Novembre 2005. Il disco è intitolato Rapture of the Deep e vede un rafforzarsi del nuovo stile del gruppo. Alcuni aspetti di Bananas vengono aggiustati e il disco risulta molto omogeneo. Un'edizione speciale dello stesso esce l'anno dopo con l'aggiunta delle ottime The Well Dressed Guitar e Thing I Never Said. Altri brani di spessore sono la title track, Junkyard Blues e la ballata Before Time Began, ma di fatto il disco non ha dei veri e propri punti deboli.







Queste invece sono i due nuovi brani contenuti nell'edizione del 2006, che conteneva anche pezzi live e una versione nuova di Cleary Quite Absurd:




Re: Deep Purple: la storia - L'ultima reincarnazione: Mark VIII

Inviato: 22/01/2015, 16:57
da MrMuschiato
L'uscita di Now What?!

Già dal 2009 si parlava di un nuovo album, a 4 anni di distanza da Raptue of the Deep, ma col passare del tempo le informazioni mancavano e si pensava che il full lenght del 2005 potesse essere l'ultimo della band inglese. Il 24 gennaio 2012, però, viene dato l'annuncio che le registrazioni dell'album erano terminate; ci volle però più di un anno per toccare con mano l'ultimo lavoro dei Deep Purple: il disco uscì il 26 Aprile 2013.

Riporto un thread con la recensione dell'album, e un paio di brani tratti dallo stesso:

http://vintagerockforum.altervista.org/ ... =51&t=1624







E con questo concludo la (lunga) serie di thread sulla storia dei Deep Purple.