The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

In questa sezione parliamo principalmente delle Band "pioniere" del Rock anni '60 e '70, come lo sono stati i Beatles, i Rolling Stones, i Doors, i Led Zeppelin, e molti altri.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da SH61 » 18/01/2012, 10:08

Leggermente OT.

Ho visto il film "Quadrophoenia" quando uscì, non lo ricordo benissimo, ma mi piaque assai (oltretutto ero un vespista). Vorrei rivederlo adesso, ma no riesco a trovarlo.
Qualcuno può darmi qualche dritta ?

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da Progknight94 » 18/01/2012, 14:17


Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da aorlansky60 » 26/07/2018, 9:24

Casinisti ???

Tutti i gruppi "punk" e quelli "new wave" (e molti gruppi dichiaratamente rock) avrebbero voluto avere con se un BASSISTA come John ENTWISTLE

e non aggiungo altro.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da aorlansky60 » 26/07/2018, 9:28

mimmo il meccanico ha scritto: Certo poi un po' di casino lo facevano anche, e ogni tanto ci vuole, è sacrosanto, stiamo pur sempre parlando di rock'n'roll, mica di operetta, ad esempio dal vivo "spaccavano", in tutti i sensi.
Non solo dal vivo : gli WHO 65-68 erano famosi nell'ambiente per come "riducevano" le camere degli hotels... [smile] soprattutto Keith e Pete ci davano dentro per davvero... :lol: ...in fondo erano delle "rock star", si o no ??... Dopo quel periodo si sono calmati un pochino, pare lasciando le camere "quasi" integre come le avevano trovate... :D
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da twoofus » 18/01/2019, 16:58

Watcher ha scritto:
29/03/2011, 9:59
Dire che sono casinisti ce ne vuole …tutti ottimi musicisti, altrochè!

Pete Townshend un chitarrista un po’ fuori dalle righe, non certo uno “svisatore” ma una ritmica a dir poco eccezionale (mi hanno sempre fatto morire le sue plettrate con il braccio che girava a 360 gradi!)
...apprendiamo direttamente da Pete che i suoi salti e quei movimenti bizzarri sul palco erano il frutto delle lezioni di balletto prese da piccolo, mentre lo storico “mulinello” col braccio destro (windmill) è stato preso da Keith Richards: Pete spiega candidamente che, in occasione di un concerto degli Stones di cui gli Who erano i semisconosciuti supporter, Keith si stava riscaldando facendo roteare il braccio come una pala di mulino, e decise di far suo il gesto. Tempo dopo, quando Pete incontrò Keith gli confessò di avergli rubato il gesto ormai diventato famoso. Keith lo fissò e gli disse: "Non so di cosa parli. Io non ho mai fatto roteare il mio fottuto braccio!".
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da rim67 » 18/01/2019, 17:10

:lol: :lol: :lol:
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da capitan-trip » 18/01/2019, 19:40

Townshend un chitarrista ritmico della migliore specie.

Entwistle un bassista con i controfiocchi stile originalissimo la colonna portante del sound The Who basta sentire "Live At Leeds" il suo canale stereo , preso da solo sembra in effetti un macello, ma poi come per magia unito a Moon e Townshend diventa perfetto e necessario

Moon un pazzo batterista anche lui unico nel suo genere. L'Hendrix della batteria

Beh, io amo The Who se non si era capito..

[happy] [hearts]

Per Aor:

Aor ci sono bassisti New Wave che sono bravissimi sia tecnicamente che a livello artistico.

Uno a caso quello dei Joy Division oppure quello dei Simple Minds, gente eccellente.

Scusate l'OT.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da aorlansky60 » 23/01/2019, 12:37

@ Capitan :

degli anni 80 in ambito pop rock, come bassista ricordo in particolare un vero virtuoso, MARK KING (Level42) una band forse guardata con un certo disprezzo per il tipo di musica che facevano (un miscuglio di pop e funky, a tratti anche "commerciale" condito tecnologicamente dalle tastiere di Mike Lindup e supportato dal basso di M.King) ma a dir poco entusiasmante se entravi in sintonia con essa, non nascondo di avere apprezzato molto la loro musica.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da theNemesis » 23/01/2019, 15:19

Vero Aor, i Level 42 (che ebbero anche un discreto successo commerciale con i brani più immediati) sono stati dei grandi, ho alcuni loro CD e mi piacciono molto. Mark King poi è un "mostro" al basso slap.
Pensa che hanno fatto anche un tour con gli Swing out sister accompagnandosi a vicenda proponendo i brani di entrambi, molto gustoso!
Dancing on time way...

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 628
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da Humdrum » 23/01/2019, 17:36

Vi prego, non dimentichiamo il grande Mick Karn dei Japan !
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da capitan-trip » 24/01/2019, 9:19

Ecco , ottima scelta Humdrum.

Ribadisco infatti che nella new wave i bassisti erano con i controfiocchi, gente preparata .

Concordo anche su Mark King , alcune cose dei Level 42 sono bellissime, e anche virando sul commerciale hanno fatto cose egregie. Bel gruppo.

Avatar utente

Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 21/11/2019, 11:36

Who casinisti?!? Ahahahahahahahahahahahah!!!!!!!!
Che dire allora di Sex Pistols, Motley Crue e le band nu-metal?
Comunque, vabbè, tutto è già stato detto sopra: primissimi definitori del mod-beat e precursori (insieme ai Kinks) di punk e hard rock con i singoli "I can't explain" (con assolo di Jimmy Page), "Anyhow, anywhere, anyway" e l'album "My generation"; perfezionatori della Rock Opera (già definita da Kinks, Small Faces e Pretty Things) con "Tommy" e "Quadrophenia" (ma un assaggio lo avevano giàdato nel 1966 con l'eccellente mini-musical "A quick one While he's away"); inventori del gruppo che privilegia il basso come strumento solista; la vicenda di Tommy che, secondo me, darà più di un'idea (a parte la triste storia autobiografica) a Roger Waters per "The wall" dieci anni dopo; dulcis in fondo, inventori (pare per suggerimento di Keith Moon) del nome Led Zeppelin per la 'nuova' (nel 1969) band di Jimmy Page.
Ultima modifica di Lorenzo Mentasti il 21/11/2019, 14:16, modificato 2 volte in totale.
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 21/11/2019, 11:41

@Hairless Heart
Pare che Mick Jagger, quando sentì "Live at Leeds" fosse un po' invidioso perché suonava meglio di "Get yer ya-ya's out", album live dei Rolling Stones uscito nello stesso anno (1970) e, secondo me, il miglior live dei 'nonnetti del Rock' (insieme a "Stripped" del 1995) ;-) . Dunque, interpellato, disse che era perfetto, forse troppo, come fosse registrato in studio con l'urlo dei fan mixato dopo. La cosa ironica è che proprio i Rolling Stones erano ricorsi a questo espediente per un brano ("Fortune teller") del loro primo live del 1966 "Got live if you want".
Ultima modifica di Lorenzo Mentasti il 27/11/2019, 18:46, modificato 1 volta in totale.
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: The who, solo casinisti o anche bravi musicisti?

Messaggio da theNemesis » 22/11/2019, 22:58

Non entro nel merito degli Who, posso solo dire che acquistai anni fa i video di Tommy e Quadrophenia e non sono mai riuscito ad ascoltarli fino in fondo.... :)
Dancing on time way...

Rispondi