La figura di Jim Morrison...

Moderatori: MrMuschiato, Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, reallytongues

Avatar utente

Autore del Topic
The Rocker 85
Novellino
Novellino
Messaggi: 20
Iscritto il: 20/01/2012, 16:46

La figura di Jim Morrison...

Messaggioda The Rocker 85 » 24/01/2012, 18:42

Salve a tutti.
Pur essendo un grande appassionato dei Doors e fan di ogni cosa da loro firmata, non mi piace quello che ne è diventato della figura di Jim Morrison con il passare del tempo: un simbolo di non si sa che, un'immagine da inserire così per sembrare anticonformisti.
Non avete anche voi questa impressione? Fra l'altro una cosa che mi dà piuttosto fastidio è il fatto che i Doors vengano un po' troppo spesso considerati dall'ascoltatore medio come "il gruppo di Jim Morrison". Era un grande cantante, un grande compositore di testi, questo sì: ma credete che senza il mitico Ray Manzarek il gruppo sarebbe stato lo stesso? Credo proprio di no.
Insomma, Jim Morrison fu senza dubbio un grande. Ma la sua triste fine dovrebbe essere anche da monito per i giovani... La droga, l'alcool,....... Quello che mi preoccupa è che secondo me non è così....

Voi che cosa ne pensate?
Before you slep into... unconciousness... I would like to have another kiss....

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6121
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: La figura di Jim Morrison...

Messaggioda Hairless Heart » 24/01/2012, 19:07

Nel topic sul primo disco omonimo, terminai la mia recensione con queste parole:
fu Morrison fortunato a trovare tre musicisti così eterogenei e preparati (anche se non futilmente virtuosi) che mettessero in musica così mirabilmente i suoi deliri, o piuttosto fu lui a portare tre strumentisti ad un successo che altrimenti non avrebbero mai raggiunto?

Ed ho poi posto l'accento sul fatto che, senza di lui, il gruppo non ha più raggiunto nè avvicinato gli stessi risultati (anche se poi a me alcune cose da Other voices e Full circle piacciono assai).
Concordo con te sul Morrison troppo mitizzato. Da giovincello sono stato tra quelli che si prendevano tutto il materiale d'ordinanza: magliette, felpe, posters e la consueta bandiera americana col faccione di Jim. Solo che io conoscevo veramente e approfonditamente i Doors. Molti ostentavano la sua effigie, così come quella del "Che" solo perchè fa "figo", senza sapere esattamente chi fossero. E come al solito, inseguendo un presunto anticonformismo, si finisce per essere più conformisti degli altri.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: La figura di Jim Morrison...

Messaggioda Progknight94 » 25/01/2012, 0:38

Anche con Hendrix è successo, e Bob Marley... In generale con tutti quelli che sono generalmente ricordati. Come si è banalizzato Omero, Leopardi eccetera eccetera


Torna a “Doors”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite