THE DOORS omonimo (1°)

Moderatori: MrMuschiato, Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, reallytongues

Avatar utente

TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda TRE » 11/10/2011, 22:56

impossibile rimanere insensibili al fascino di the end: è un pezzo che ha qualcosa di magico.
complimenti davvero per la bellissima recensione e per aver posto l'accento su questo incredibile disco.

Avatar utente

Autore del Topic
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6121
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Hairless Heart » 12/10/2011, 18:37

Grazie, o Mastro Recensore! ;)
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda TRE » 12/10/2011, 22:26

l'adulazione nei confronti dell'eminente moderatore onorario non è permessa qui [smile]

Avatar utente

mario62
Novellino
Novellino
Messaggi: 20
Iscritto il: 11/08/2011, 12:57
Località: Torino

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda mario62 » 14/10/2011, 16:51

Hairless Heart ha scritto: Mario62, ti aspettavo... avevo il sospetto che avresti apprezzato la scelta del disco. [smile]


Eh già! Ma d'altronde non credo di essere l'unico ;)
Spero di riuscire a preparare in futuro pure io una recensione doorsiana.
Di questo disco ho un nuovo remaster con tracce extra ci sono anche Indian Summer e due versioni diverse di Moonlight Drive. Qualcun altro conosce questa edizione?

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2296
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Harold Barrel » 17/10/2011, 18:13

Io! Io ce l'ho! E' l'edizione uscita in occasione del compleanno di 40 anni del disco.
I remix sono nuovi di zecca, si sentono tracce che erano andate perdute ed è stato aggiustata la velocità di riproduzione di Break on Through e di Light my Fire, che si sentivano un semitono più sotto ;)
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Progknight94 » 18/10/2011, 15:28

Ecco perchè non mi capacitavo del fatto che light mi sembrasse un pò smorta, pur piacendomi allla follia!

Avatar utente

Old King Cole
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 284
Iscritto il: 08/11/2011, 6:35

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Old King Cole » 10/11/2011, 22:31

The Doors
hanno cambiato la mia vita. Dico sul serio, non cosi' tanto per dire.
Non li ascoltavamo soltanto, ma eravamo parte di quell'universo, fantastico... surreale....
Un sogno che mi ha accompagnato nella mia giovinezza.
Jim Morrison un istrionico genio che è arrivato al successo entrando nella mente delle persone....anche dopo 40anni..

tutto per me è cominciato leggendo Ritratto
mi sono immerso e me ne sono innamorato subito, avevo 18 anni!!

Avatar utente

Autore del Topic
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6121
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Hairless Heart » 10/11/2011, 23:42

Cos'è Ritratto? [chin]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Old King Cole
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 284
Iscritto il: 08/11/2011, 6:35

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Old King Cole » 11/11/2011, 13:21

Strano, mi sono messo a cercare su google ma non esiste nessun libro con questo nome...

Eppure mi sembrava di riconrdare che il libro si chiamasse proprio così...
Boo ... ho un ricordo offuscato , oltretutto sono passati vent'anni da quando l'ho letto, solo che non era il mio quindi non ce l'ho quel libro.
Era un libro abbastanza grande, non come spessore ma come grandezza di pagina.

Faccio una ricerca piu' accurata aspe' :ugeek:

Avatar utente

Old King Cole
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 284
Iscritto il: 08/11/2011, 6:35

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Old King Cole » 11/11/2011, 13:30

Niente...non lo trovo...boo
Comunque mi ricordo il titolo di un capitolo, verso la fine del libro: "La Freccia Cade"
il periodo del declino.

Chissà se quel libro ha un'altro nome e quindi ricordo male oppure è veramente esistito e non piu' prodotto.
Ciao

Avatar utente

Autore del Topic
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6121
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Hairless Heart » 11/11/2011, 21:44

Allora si tratta di "Nessuno uscirà vivo di qui" di Jerry Hopkins e Daniel Sugerman, "il" libro per antonomasia. Tra le altre cose è quello da cui Oliver Stone ha tratto il suo film. Una vera e propria bibbia per i fan.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Old King Cole
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 284
Iscritto il: 08/11/2011, 6:35

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Old King Cole » 12/11/2011, 11:19

Conosci il libro?
C'è quel capitolo "La Freccia Cade"?

Ciao

Avatar utente

Autore del Topic
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6121
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Hairless Heart » 12/11/2011, 12:38

Ce l'ho, e l'ho letto 4 volte. Si ,c'è quella sezione, è da quella che sono risalito al titolo.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Old King Cole
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 284
Iscritto il: 08/11/2011, 6:35

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Old King Cole » 12/11/2011, 12:52

Hairless Heart ha scritto:Ce l'ho, e l'ho letto 4 volte. Si ,c'è quella sezione, è da quella che sono risalito al titolo.


Grande.. [bop]
Be' leggere un libro del genere alla tenera eta' di 17 anni circa.. tra i banchi di scuola, scoprendo un mondo ignoto...è sconvolgente.
Da li' che nasce il mio amore per gli anni 70 e la buona musica..

chissa' perche' ricordavo il titolo "Ritratto di Jim Morrison" boo..
Comunque l'immagine di copertina la ricordavo, si è proprio quello.
Ciao

Avatar utente

mimmo il meccanico
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 371
Iscritto il: 18/12/2011, 9:54

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda mimmo il meccanico » 18/12/2011, 10:34

Beh indubbiamente uno dei più belli e importanti dischi rock di sempre, e fra i migliori dischi d'esordio in assoluto. The End qualcosa di trascendentale, magico, indefinibile. Break on Through già gettava qualche semino di hard rock, e resta il miglior "giro di basso senza basso " ;) nella storia del rock. Vabbè su Light my Fire è stato già detto tutto. Alabama song troppo simpatica. Insomma un vero capolavoro.
ok e adesso?


Numb
Novellino
Novellino
Messaggi: 45
Iscritto il: 16/12/2011, 14:45

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda Numb » 19/12/2011, 16:46

Harold Barrel ha scritto:
Hairless Heart ha scritto:
che oserei definire beatlesiana (e qui gli animi si infiammano)

Ma no, ti ho solo bucato tutte e tre le ruote della bici. [smile]


Non arrabbiarti, Hairless. Ovviamente mi riferivo alla primissima produzione dei Beatles, canzoni del tipo "Io amo te e tu ami me". (produzione che, tra l'altro, non disprezzo)


anche a me sembra Beatlesiana

Avatar utente

reallytongues
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 3848
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: THE DOORS omonimo (1°)

Messaggioda reallytongues » 19/12/2011, 19:23

"The Crystal Ship" ogni volta che la sento mi rimane in testa per tutto il giorno...
Sembrano anticipare i Pink Floyd del periodo post-Barrett fine 60, l'assolo di piano soprattutto.
nel continente nero paraponzi ponzi bo


Torna a “Doors”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron