Richard Mac Phail...

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Rispondi
Avatar utente

Topic author
Henry Hamilton
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 151
Iscritto il: 20/02/2011, 23:26
Località: veneto

Richard Mac Phail...

Messaggio da Henry Hamilton » 21/06/2012, 1:22

...visto che anche lui ha suonato e dato un contributo durante la composizione nel periodo d'oro, e visto che vengono considerati Genesis anche Chris Stewart e John Silver, secondo voi ha il "diritto" di essere giudicato come uno del gruppo, o è più corretto pensarlo (come per molti anni si è fatto...) solo come un impareggiabile tuttofare?

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4201
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: Richard Mac Phail...

Messaggio da Watcher » 21/06/2012, 9:34

Vorrei rispondere brevemente dicendo che è stato uno di loro quanto Brian Epstein il sesto Beatles.
A parte il paragone, i Genesis sono stati a mio parere quelli che ci hanno suonato e cantato, nel bene e nel male, da Trespass ad Abacab e ci escluderei anche il bravo Chester Thompson. Tutti gli altri, a parte quelli da te citati, sono stati dei semplici stipendiati, necessari soprattutto ai tour.
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8125
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Richard Mac Phail...

Messaggio da Hairless Heart » 24/06/2012, 19:31

Non avendo mai inciso in studio con la band, tendo a non considerarlo un Genesis, anche se magari è stato più decisivo di Stewart.
La sua figura, più che ad Epstein, tenderei a paragonarla a Neil Aspinall, o Mal Evans, gente facente parte dello staff (anche se, per la precisione, loro sono presenti anche nelle registrazioni....). [bye]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Henry Hamilton
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 151
Iscritto il: 20/02/2011, 23:26
Località: veneto

Re: Richard Mac Phail...

Messaggio da Henry Hamilton » 29/06/2012, 0:57

i paragoni sono perfetti.e li condivido. Ma si crea un problema:se, per essere considerato uno del gruppo, la discirminante è essere stato con loro in sala d'incisione, allora, oltre i già citati, dobbiamo considerare tali anche Anthony Drennan, Nir Z. e Ray WIlson.
Per quanto disprezzato, anche Calling all stations è un album ufficiale targato Genesis...

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8125
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Richard Mac Phail...

Messaggio da Hairless Heart » 29/06/2012, 21:03

Henry Hamilton ha scritto:Per quanto disprezzato, anche Calling all stations è un album ufficiale targato Genesis...
Già, e pure Invisible touch. :oops:
E pure We can't trash. :oops: :oops:

.....e quindi si, quei tre tizi sono (o meglio sono stati) tre genesis. E l'ultimo tour a tre, Banks-Rutherford-Collins, ne ha decretato lo status di "ex".
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1457
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Richard Mac Phail...

Messaggio da aorlansky60 » 20/07/2018, 11:55

Richard McPhail fu il cantante degli ANON, una band dilettante che Anthony Phillips assemblò (la sua prima esperienza come musicista) quando era studente alla CharterHouse College, dove incontrò sia Mike Rutherford (anch'egli studente in quel college e membro della band di Phillips) che lo stesso Richard;

McPhail non diventerà mai musicista professionista ma diventerà il "roadies" dei Genesis tanto da meritare la propria foto pubblicata -insieme a quella degli altri 5 membri della band- sull'anta interna di copertina di FOXTROT.

Un particolare che senz'altro chi è appassionato dei Genesis conoscerà : dopo il flop commerciale di FROM GENESIS TO REVELATION, Richard chiese al proprio padre di concedere l'uso del cottage di famiglia per alcuni mesi a lui e a Peter Tony Mike Ant : in quel cottage si può a ragione affermare che nacquero i veri Genesis [attraverso prove continue, giorno dopo giorno] e lo stesso TRESPASS.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Rispondi