GENESIS: la classifica degli album!

Moderatori: MrMuschiato, Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, reallytongues

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1305
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera e Piemonte

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda theNemesis » 24/09/2013, 23:39

ok, ammetto che Can utility puo' anche non definirsi sempliciotta... è un bel brano. Noto solo che ha un finale un po' affrettato... come se sapessero che non ci stava nei tempi dei vecchi LP...
Non la ritengo comunque un capolavoro ai livelli di Cinema Show...
Mia opinione ovviamente...
Dancing on time way...

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda SH61 » 25/09/2013, 11:53

theNemesis ha scritto:ok, ammetto che Can utility puo' anche non definirsi sempliciotta... è un bel brano. Noto solo che ha un finale un po' affrettato... ..


Pensa che a me sembra quasi che gli ultimi secondi di "Can utilty" siano eccessivamente tirati per le lunghe.... [smile]

In realtà la trovo una canzone stupenda, la mia preferita da Foxtrot, più di "Supper's Ready" che fatico ad identificare come singolo brano e che, in alcune sue parti, scende (leggermente, eh!) di livello qualitativo.

Poi, ma siamo a ribadire i propri gusti personali, anche a me non convince del tutto "The battle", ma ciò nonostante, grazie agli altri brani più celebri, Selling è il disco che preferisco. Se la gioca sul filo di lana però con Foxtrot e Nursery..... [suddito]

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda 2Old2Rock2Young2Die » 25/09/2013, 14:01

Can utility sempliciotta???? :shock: :shock: :shock:
Qui devo dissentire e alla grande. A mio parer questo brano rappresenta la quintessenza dei Genesis, è il migliore di Foxtrot, non c'è una virgola fuori posto. So per certo che questo è un parere che va per la maggiore tra i fan incalliti dei Genesis.


La quintessenza dei Genesis, sante parole! Per me è una Supper's Ready ma condensata in meno di 6 min (quando facevo le compilation su cassetta ce la mettevo sempre non potendo inserire la sua sorella maggiore - ed a tagliarla non ci pensavo nemmeno).
In sintesi una perfetta mini-suite epica dove tutti hanno la loro breve ribalta!
Sul finale affrettato, magari quello che scrive Nemesis può essere anche vero, non lo so. Però è un discorso che allora può valere - a contrario - anche per la parte strumentale di The Cinema Show...
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire

"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Humdrum
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda Humdrum » 11/01/2014, 19:54

Bello questo topic !
Anch'io dico la mia:

1. The Lamb lies down on Broadway : il capolavoro per eccellenza 8-)
2. Selling England by the pound
3. Foxtrot
4. Nursery Cryme
5. Trespass



6. Trick of the tail
7. Wind & Wuthering

Hanno fatto altri dischi? Non si erano sciolti ? [fisc]

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1192
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda Lamia » 15/01/2014, 17:13

Provo pur'io, classifica primo pianeta:

1. Nursery Cryme
2. Foxtrot
3. Selling England by the Pound
4. The Lamb lies down on Broadway
5. Trespass
6. From Genesis to Revelation


. .. dopo , per quanto mi riguarda, esiste un altro pianeta, lontanissimo anni luce dal primo, dove l'unica linea di congiunzione sono le 7 lettere che formano il nome della band.
Da un lato , ovvero nel primo pianeta, c'e' il progetto Genesis, la concettualita', l'ispirazione che verte verso confini lontani e territori inesplorati, l'evoluzione artistica e personale di tutti rivolta sempre in avanti, verso un 'oltre' affascinante. Dall'altro lato, nel secondo pianeta, esiste una band che fa musica, per diletto, per passione, per pecunia , per successo , allineata a milioni di altre band.

La classifica del II pianeta:

1. A Trick of the Tail
2. Wind and Wuthering
3. Duke

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1305
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera e Piemonte

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda theNemesis » 15/01/2014, 23:14

Sono d'accordo solo in parte.
A trick e W&W ripresentano le atmosfere sognanti dei precedenti album pre-Lamb e un grande equilibrio tra i compositori, dove le tastiere erano ancora bilanciate dalla grande chitarra di Steve.
Il vero cambio di scena è stato quando Steve se n'è andato. A quel punto non vi era più equilibrio e la forte personalità di Phil ha dilagato complici gli altri due.
Duke è l'unico album con il "tiro a tre" che ancora fa uno sforzo compositivo, il resto è fuffa... come peraltro ho scritto nel post dedicato all'analisi degli album.
Dancing on time way...

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6122
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda Hairless Heart » 16/01/2014, 0:42

theNemesis ha scritto:A trick e W&W ripresentano le atmosfere sognanti dei precedenti album pre-Lamb

Ma è proprio questo che ha rimarcato Lamia, estremizzando il concetto.
Pur essendo due ottimi album (a mio parere, uno ottimo ed uno discreto, come già detto spesso) rappresentano un ritorno a cose già fatte, e quindi un freno all'evoluzione continua fino al Lamb.
Naturalmente, a posteriori, siamo d'accordo che se avessero continuato a copiarsi così.....
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda SH61 » 16/01/2014, 8:21

OK ! Ma se proprio dobbiamo dividere la classifica in pianeti non possiamo mettere nello stesso contenitore "Trick" e "Duke".

La suddivisione più coerente rimane quella del G5, G4 e G3, dove, per quanto mi riguarda, il G3 manco esiste.

Poi possiamo anche essere d'accordo che con Trick ci sia uno stop alla contunua evoluzione che, fino a quel momento, aveva caratterizzato la carriera dei Genesis. Ma per quanto riguarda la qualità delle composizioni vedo questo disco solo un pelo sotto a Selling, Foxtrot e Nursery.

In sostanza sono d'accordo con TheNemesis, anche se l'ultima frase di Hairless è da incormiciare.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1192
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda Lamia » 16/01/2014, 15:36

Hairless Heart ha scritto:
theNemesis ha scritto:A trick e W&W ripresentano le atmosfere sognanti dei precedenti album pre-Lamb

Ma è proprio questo che ha rimarcato Lamia, estremizzando il concetto.
Pur essendo due ottimi album (a mio parere, uno ottimo ed uno discreto, come già detto spesso) rappresentano un ritorno a cose già fatte, e quindi un freno all'evoluzione continua fino al Lamb.
Naturalmente, a posteriori, siamo d'accordo che se avessero continuato a copiarsi così.....


Esattamente. ( non aggiungo altro perche' ripeterei le stesse cose)

Per SH61: ho inserito Duke perche' trovo sia un album dotato di una freschezza che si distingue dalla loro produzione pop-rock. Contiene anche una mini-suite molto carina, Duke's travel, che rimanda un po' ai fasti del passato, suonata con classe e bravura, insomma, per me un album dove si sono impegnati un po' di piu' [smile] . Anche l'incipit di Duchess lo trovo stupendo, per es. ( testi a parte, i problemi personali di Collins inzuppati di miele, vabbe'). Sinceramente non ho riflettuto sulla formazione, forse perche' per me l'ago della bilancia rimane Gabriel, ma chiaramente e' una mia personale opinione [happy]

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda SH61 » 17/01/2014, 8:27

Lamia ha scritto: forse perche' per me l'ago della bilancia rimane Gabriel, ma chiaramente e' una mia personale opinione [happy]


Posso capire la tua passione per Gabriel, ma ritengo abbia più influito l'abbandono di Hackett sul calo qualitativo della produzione dei Genesis; anche se già "Wind & wuthering" aveva fatto temere la tendenza negativa.

C'è una discussione su questo argomento di un po' di tempo fa.

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda SH61 » 17/01/2014, 8:31

Lamia ha scritto:... allineata a milioni di altre band.

La classifica del II pianeta:

1. A Trick of the Tail
2. Wind and Wuthering


Questo non lo dovevi dire... [wall]

Dove sono il "milione di altre band" capaci di partorire un disco come "Trick" ?
Dimmelo che vado subito in negozio ad accaparrarmi un po' di musica come piace a me... :mrgreen:

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda 2Old2Rock2Young2Die » 17/01/2014, 10:54

Io credo che le due defezioni “eccellenti” abbiano avuto la stessa importanza ma in ambiti un po’ diversi. Nel senso che, secondo me, quella di Hackett è pesata più sul piano prettamente musicale. A parte tutto il lavoro “sporco” di Hackett che contribuiva a “definire” il suono del gruppo (spesso passato inosservato perché sovrastato dalle tastiere) – la cui mancanza si avverte palesemente in “And Then were three” - , lui era (con Banks) il musicista più saldamente ancorato all’orizzonte prog e, forse se fosse rimasto, non credo che i Genesis avrebbero tentato di imitare il sound degli Earth, Wind and fire , al massimo sarebbero rimasti in una nicchia tipo Camel…

La decisione di Gabriel ha inciso in un senso diverso. Forse non così determinante per la paletta sonora del gruppo come Hackett (a parte l’apporto vocale irrimpiazzabile), Gabriel aveva però, più che la leadership, una “visione”, dettava la linea. Esemplare è il bivio in cui si trovarono dopo “Selling England by the pound”. E’ noto che, volendo registrare un concept, due progetti vennero valutati: quello di Rutherford ispirato al “piccolo principe” e quello di Gabriel che poi divenne “The Lamb”. Lì si vede che Gabriel era il più sensibile ad un cambiamento che, in quel periodo, era nell’aria e che solo quelli con le antenne veramente ricettive riuscivano già a presentire (Hammill, Fripp, Eno, Bowie ecc.).

Così mentre Gabriel ha attraversato egli stesso, dopo the Lamb, un periodo travagliato di vera e propria trasformazione (il percorso cui accennavo nell’altra discussione), in cui alcuni episodi come “Moribund The Burgermeister” danno forse un’idea di quello che poteva essere una possibile evoluzione, i Genesis hanno preferito coltivare lo spazio confortevole del loro campo, perfezionando ancora, se possibile, la formula stilistica di “Foxtrot” e “Selling England by the pound” (ed in cui l’unica novità vera è forse l’influenza jazz-rock portata da Collins).
Per cui forse con Gabriel la transizione al pop ci sarebbe stata lo stesso, ma sarebbe stata certamente una musica meno facile e più sperimentale. Certo siamo sempre nel campo delle ipotesi, dei “What if”, ma questa è l’idea che mi sono fatto e spero di non averla espressa troppo confusamente.
Immagine

Clicca qui o sull'immagine per ingrandire

"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1305
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera e Piemonte

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda theNemesis » 17/01/2014, 11:31

Condivido la tua analisi.
Infatti, ho espresso più volte l'idea che il vero tracollo sia arrivato dopo l'uscita di Steve, musicalmente parlando, mentre l'uscita di Peter ha "liberato" i 4 rimasti dal peso della sua personalità che, appunto come dici tu, "guidava" fin troppo le scelte del gruppo.
Da notare che The Lamb vede i testi di Gabriel a fronte delle musiche scritte dagli altri 4 (tranne un brano) che addirittura si chiudevano in altra stanza per comporre....
Dancing on time way...

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda 2Old2Rock2Young2Die » 17/01/2014, 12:05

Siamo daccordo, a parte che mi sembra di capire che tu vedi l'uscita di Gabriel come una "liberazione" mentre io come un depauperamento notevole.
Per The Lamb la situazione dei credits è un pò più sfumata, nel senso che Gabriel non ha scritto tutti i testi ("The light lies down on Broadway" non è sua ma di Banks e Rutherford) e gli altri non hanno composto tutte le musiche senza Gabriel (il quale mi sembra ha reclamato un certo ruolo compositivo in "Carpet Crawlers" "Counting out Time"e The "Chamber of 32 Doors" ed, in altri casi, ha creato una melodia vocale inedita, basandosi sulle basi preregistrate dagli altri (la famosa "vernice rossa" di cui si lamentò Steve Hackett...) - come controprova ci sono, ad esempio, gli outtakes in cui si sente Gabriel creare dal nulla la melodia di "In the Rapids". Ma su questo è stato più preciso Hairless Heart quì: http://vintagerockforum.altervista.org/forum/viewtopic.php?f=42&t=665&start=20
Immagine

Clicca qui o sull'immagine per ingrandire

"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1305
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera e Piemonte

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda theNemesis » 17/01/2014, 12:21

2Old2Rock2Young2Die ha scritto:Siamo daccordo, a parte che mi sembra di capire che tu vedi l'uscita di Gabriel come una "liberazione" mentre io come un depauperamento notevole.

No, non per me la liberazione, ma per gli altri 4... [smile]

2Old2Rock2Young2Die ha scritto:Per The Lamb la situazione dei credits è un pò più sfumata, nel senso che Gabriel non ha scritto tutti i testi ("The light lies down on Broadway" non è sua ma di Banks e Rutherford) e gli altri non hanno composto tutte le musiche senza Gabriel (il quale mi sembra ha reclamato un certo ruolo compositivo in "Carpet Crawlers" "Counting out Time"e The "Chamber of 32 Doors" ed, in altri casi, ha creato una melodia vocale inedita, basandosi sulle basi preregistrate dagli altri (la famosa "vernice rossa" di cui si lamentò Steve Hackett...) - come controprova ci sono, ad esempio, gli outtakes in cui si sente Gabriel creare dal nulla la melodia di "In the Rapids". Ma su questo è stato più preciso Hairless Heart quì: http://vintagerockforum.altervista.org/forum/viewtopic.php?f=42&t=665&start=20


Ufficialmente "Gabriel è anche autore di tutti i testi delle canzoni tranne uno (The Light Dies Down on Broadway, scritto a quattro mani da Mike Rutherford e Tony Banks" (Mario Giammetti - Musical Box)
Poi tutto può essere... [smile]
Dancing on time way...

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1192
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda Lamia » 17/01/2014, 15:13

SH61 ha scritto:
Lamia ha scritto:... allineata a milioni di altre band.

La classifica del II pianeta:

1. A Trick of the Tail
2. Wind and Wuthering


Questo non lo dovevi dire... [wall]

Dove sono il "milione di altre band" capaci di partorire un disco come "Trick" ?
Dimmelo che vado subito in negozio ad accaparrarmi un po' di musica come piace a me... :mrgreen:


Per 'milioni di altre band' intendo dire che , purtroppo, hanno accantonato il loro talento piu' espressivo per omologarsi al mercato, cosi che se da un lato questo ha fruttato in soldi e fama, dall'altro, come accade spesso, ha impoverito la loro musica. Ma tant'e'. Mi riferisco piu' agli anni 80, ma accolgo la tua provocazione e ti dico che di dischi fantastici nel 76-77 ne sono uscita a iosa!

Giusto per rimanere in ambito, il primissimo che mi viene in mente e' lo stupendo "Voyage of the Acolyte" di Steve Hackett: un capolavoro di classe che non ha nulla da invidiare e di meno di A Trick, anzi, quasi a tratti lo preferisco.
Ma poi anche "Still Life" dei V.D.G.G., eleganza, stile, passione. Sempre rimanendo in ambito di classe mi viene in mente lo stupendo "Hejira" di Jony Mitchell, uscito nel 76, ma poi anche "The song remain the same" , Led Zeppelin, ok genere differente ma che disco fantastico! Neil Young "American Stars 'n Bars", Brian Eno e uno dei suoi capolavori, per me, uscito nel 76 "Before and after Science", la P.F.M. in concerto con De Andre', gli Eagles "Hotel California", cito anche "Lilly" di Venditti, perche' no? "Low" e "Heroes" di Bowie! ma quanti ce ne sono ancora. . .tanti, ora a memoria mi son venuti questi .

Per 20id2: analisi obiettiva la tua, diciamo che se Gabriel fosse rimasto non avrebbe mai fatto uscire, e di conseguenza cantato, A Trick e Wind, non sarebbe mai tornato indietro.

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda 2Old2Rock2Young2Die » 17/01/2014, 15:38

Esatto! Gabriel è sempre stato molto attento a non ripetersi e questo spiega, in parte, l'estrema parsimonia con cui ha centellinato le uscite discografiche negli ultimi anni pur avendo comunque molto materiale pubblicabile "nel cassetto". Non dico che ciò sia necessariamente un suo merito, perchè alle volte certi brani che poi sono usciti dopo molti anni di gestazione (uno per tutti "Signal to noise") sapevano un pò di vecchio, ma il nostro è così e dobbiamo tenercelo. ;)
Giusto citare i V.D.G.G come gruppo che ha saputo "cambiare pelle"in quegli anni di transizione ma lì mi sembra che la leadership di Hammill fosse decisamente più forte...
Immagine

Clicca qui o sull'immagine per ingrandire

"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda SH61 » 20/01/2014, 8:36

Lamia ha scritto: Per 'milioni di altre band' intendo dire che , purtroppo, hanno accantonato il loro talento piu' espressivo per omologarsi al mercato..


Da dopo "Seconds out" siamo senz'altro d'accordo.

La mia era una battuta, per quanto io trovi davvero "Trick" un disco bellissimo.

Interessanti gli approfondimenti di The Nemesis e 2Old; con i quali concordo nei vari aspetti evidenziati dalle variazioni di organico dei Genesis.


massy64
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 182
Iscritto il: 18/03/2013, 15:01

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda massy64 » 20/01/2014, 21:18

Con colpevole ritardo inserisco pure la mia (solo 5 poi se ci riesco spiego perchè) :

1) Selling England By The Pound
1) Nursery Cryme
3) Foxtrot
4) A Trick Of The Tail
5) Trespass

Non ho inserito live perchè a voler essere sinceri non mi sembra esistere un Made In Japan nella discografia genesisiana, poi magari io preferisco ascoltare Seconds Out piuttosto che Made In Japan ma questo è un fatto che attiene alla mia cocciutaggine di progarolo incallito e non può ovviamente far testo nell'ambito di un'analisi che vorrebbe almeno tentare la carta dell'obiettività (difficile quando si parla di Loro [happy] )

Non ho inserito The Lamb Lies Down On Broadway forse perchè troppo Gabrieliano anche se non direi mai che si tratta del suo primo lavoro solista (come dovremmo definire allora The Wall relativamente a Waters?) o forse proprio perchè segna quella linea di demarcazione dopo la quale non si potrà più tornare indietro e io sono del parere che a volte, qualche volta, si può anche guardare all'indietro e capire che certe cose indietro non possiamo lasciarle (come recitava un meraviglioso titolo di un peraltro mediocre disco degli U2).

Non ho inserito Wind And Wuthering pur adorandolo probabilmente più di Trespass semplicemente perchè reputo quest'ultimo infinitamente più influente.
A mio parere, e qui chiudo, l'influenza musicale su altri gruppi è persino più importante dell'innovazione musicale e qui entra in scena il mio rapporto conflittuale con l'intera discografia di Gabriel (ma anche con la trilogia berlinese di Bowie per esempio) ovvero dischi belli ma troppo di rottura (non in senso dispregiativo sia ben chiaro) col passato.
E' indubbio che fra 20 anni Peter Gabriel avrà diritto ad un posto nella storia del rock di maggior rilievo rispetto ai Genesis come gruppo e la "trasversalità" della sua schiera di appassionati lo dimostra però proprio questo alla fine ha generato un paradosso epocale ovvero quello di una nicchia di persone (neppure piccolissima a parer mio) che adorano Gabriel ma sopportano a malapena i Genesis.

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: GENESIS: la classifica degli album!

Messaggioda SH61 » 21/01/2014, 8:53

massy64 ha scritto:Non ho inserito Wind And Wuthering pur adorandolo probabilmente più di Trespass semplicemente perchè reputo quest'ultimo infinitamente più influente.


Quello che scrivi vale anche per me. Certamente il fatto che "Trespass" sia più influente deriva anche dal fatto che sia uscito in anni ancora piuttosto"vergini", rispetto a "Wind and wuthering" arrivato quando ormai il riso (del prog) era ben più che cotto.

Un influenza che, come sappiamo, colpì fortemente anche in Italia.
Ho postato nella discussione sulle cover una versione in italiano di "White mountain" cantata da Ornella Vanoni, a testimonianza di questo. Su You tube poi gira anche una versione dei Nomadi (con Augusto) di "Looking for someone".

Dovremo, prima o poi, aprire una discussione per sviscerare il perchè un genere sostanzialmente "complicato" abbia così facilmente attecchito nel nostro paese, spesso considerato "facilone"... [smile]


Torna a “Genesis”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite