Phil Collins vs Peter Gabriel

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Phil Collins vs Peter Gabriel

Messaggio da aorlansky60 » 03/01/2020, 8:59

@ Lorenzo (a proposito di BRAND X) :

altro che se meritano! [happy] ...naturalmente deve piacere il genere, cioè occorre già possedere un minimo di "infarinatura", perchè uno che ha solo esperienze di ascolti pop e/o rock difficilmente riuscirà ad apprezzare un tipo di musica così "cerebrale"(se mi è permesso il termine) e così complessa nella sua struttura generale (qui ci troviamo ben oltre ambito prog rock, in pieno territorio FUSION che però i Brand X affrontarono come meno spirito "funky" tipico degli americani, ma con un pelo di freddezza in più, se vogliamo rendere l'idea...)

per me restano uno dei più prodigiosi esempi sul genere; a chi non li conosce, generalmente consiglio proprio il primo periodo della band (quello coincidente con la presenza di P.Collins) attraverso gli Lp :

Unorthodox Behaviour del 1976
Moroccan' Roll del 1977

entrambi strepitosi; personalmente ho una leggera preferenza per il secondo;

notevolissimo anche il live di quel periodo "Livestock" che presenta una band tecnicamente capace di giochi pirotecnici strabilianti, una coesione d'insieme non comune e una capacità tecnica individuale a livelli super.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Phil Collins vs Peter Gabriel

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 03/01/2020, 10:36

Grazie aorlansky60.
Hmmm, se sono così cerebrali (più o meno del Re Cremisi post-"In the court"?) non so se riuscirò ad apprezzarli appieno... per dire, io di fusion apprezzo un paio di brani dei Weather Report ("Birdland" e "Black market") ma forse differiscono in quanto americani e con una componente funky in più...
"Mother, didn't need to be so high."

Rispondi