GENESIS Selling England by The Pound

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Avatar utente

Topic author
TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da TRE » 19/06/2011, 13:00

drumboy95 ha scritto:davvero...a me andrebbe bene pure a 4! a tre no... ma con steve si farebbero tutte le meglio 1970-1977! se c'è peter anche meglio... e poi chissene se phil non può suonare, la voce ce l'ha, c'è chester che può stare alla sbatta.
la reunion non ci può essere perchè loro hanno smesso di essere un gruppo tantissimo tempo fa. non gliene frega niente della band. altrimenti non andrebbero in giro sul palco a fare il trenino

Avatar utente

Topic author
TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da TRE » 19/06/2011, 13:35

Watcher ha scritto:Restando su the lamb, a volte mi chiedo, ma perché Gabriel ha voluto un disco così?
Insoddisfazione per tutto quello che aveva fatto prima?
Dall’accurata analisi di TRE mi viene da pensare che the lamb piacesse a Gabriel ma non a tutti gli altri.
...
Se non se ne fosse andato di sua spontanea volontà gli altri lo avrebbero assecondato?
ancora qualche anno fa, sollecitato ad un commento sull'ultimo tour dei genesis peter ha dichiarato: "io non mi sarei limitato a salire sul palco e suonare" segno evidente che la sua mancata partecipazione sia stata dovuta a divergenze di natura organizzativa.
ma quella dichiarazione è la conferma che lui nei genesis faceva molte più cose di quelle che si possono supporre.

pochi giorni fa è emerso che ad un concerto venne ad assistere la nonna di hackett e peter si andò a sincerare che la sua sistemazione fosse consona. peter, non steve.
peter teneva i rapporti con i discografici.
nella composizione dei pezzi peter è autore di tutte le linee vocali. se ascoltate i pezzi dei G5 la linea melodica della voce nella maggior parte dei pezzi è diversa dal tema di sottofondo: ascoltate anyway o the return of the giant.
andato via lui la cosa cambia e tony impone l'uguaglianza delle due linee melodiche ( rooftops, afterglow o mad man moon): cosa molto meno affascinante e vero punto di rottura con il passato.
peter faceva di testa sua.
ad un festival mentre stanno finendo il loro set, phil collins vede quello che credeva fossero gli artisti successivi in scaletta: fu una sorpresa quando capì che quello vestito da donna con la testa di volpe era il cantante del suo gruppo.

il "progetto genesis" come unione di ragazzi con la passione della musica è durato in realtà lo spazio di 2 anni e tre dischi: tutto quello che arriva fino al 1977 si salva per via dell'eccezionale caratura delle composizioni ma come gruppo propriamente detto erano già finiti.

nel 1970, quando incisero trespass l'elemento dominante era ant già creativo e pronto. nel 1971 ci fu l'introduzione dei due grossi calibri phil e steve ed il disco mostra proprio uno spaccato del gruppo. nel 1972 con foxtrot si ha la sintesi massima, l'album perfetto.

con selling cominciano le discussioni: perchè?
perchè cominciano a crescere.
mike e phil si chiamano fuori pensando solo a suonare. steve E' chiamato fuori.
i due amici d'infanzia rimangono soli sul campo di battaglia.
peter comincia a sviluppare il suo modo di intendere la vita. è il primo a sposarsi e quindi il gruppo non è più al centro della sua vita.
coltiva altri interessi come il cinema.
lascia il gruppo una prima volta, il manager riesce a ricucire il rapporto ma la crescita di peter è inarrestabile.

durante l'incisione di the lamb è spesso assente perchè ci sono difficoltà nella nascita della sua primogenita. lavora praticamente da solo e gli altri, dato che la storia è sua, devono seguirlo per forza, contro la loro indole.
peter induce gli altri a dare del loro meglio.
non è una negazione di quello fatto prima è uno sviluppo.
che gli altri non accettano.

infatti quando alla fine peter va via, a trick of the tail torna verso lidi meno estremi.

mentre peter da solo continua il suo viaggio fatto di studio, di immagini, di novità.

tony banks adesso coltiva rose, gioca a golf ed incide musica classica disinteressandosi del mondo. a detta di ben informati nel GFI il suo assistente alle tastiere gli aveva preparato dei preset particolari per il tour del 2007 con dei suoni meravigliosi. lui ha preferito i preset standard.

peter per il tour del 2007 aveva pensato ad una scenografia con lui capace di muovere sullo schermo una sua immagine da giovane, l'immagine di rael.

proposta bocciata. bocciata perchè agli altri bastava fare il trenino.

Avatar utente

drumboy95
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/02/2011, 20:50
Località: Firenze

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da drumboy95 » 19/06/2011, 20:45

gli unici volenterosi sono steve e peter, sarebbe bello facessero qualcosa insieme ma non so quali siano i loro rapporti

Avatar utente

Topic author
TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da TRE » 19/06/2011, 22:29

i rapporti umani sono buoni.
c'è una foto che testimonia di un loro incontro avvenuto poche settimane fa.
inoltre per il matrimonio di hackett peter ha inviato un bel mazzo di fiori ed una dedica apprezzatissima da steve e da tutta la famiglia di steve.

i rapporti aristici un pò meno.
peter vive e lavora nel 2011.
steve è rimasto al 1977.

non credo che faranno mai qualcosa insieme.

bellissimo invece il rapporto che si sta creando trasteve ed ant phillips ( che vive e lavora nel 1972). spero che facciano un album insieme. anacronistico più che mai ma io di quello ho bisogno :)

Avatar utente

drumboy95
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/02/2011, 20:50
Località: Firenze

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da drumboy95 » 19/06/2011, 22:44

ahahah sono rimasti un po indietro...però steve ha avuto il suo momento anni 80 piuttosto pop


Immagine

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8130
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da Hairless Heart » 03/07/2011, 21:14

Non manca un brano a completare l'opera? [chin]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da TRE » 04/07/2011, 7:01

TRE ha scritto:TRACCIA N° 7: The cinema show
http://www.youtube.com/watch?v=I2s7giSB4TI

....
l'album ha anche un ottava canzone che è un recupero della coda della prima canzone, giusto per sottolineare il carattere concept dell'opera.
la musica più accelerata ed i vocalizzi del cantante che declama letteralmente "una lista della spesa" sono la condanna finale sulla mercificazione della tradizione inglese.
fantasti e pazzi visionari ragazzi inglesi, capace di emettere una sentenza che oggi è vera più che mai.
no, non manca ;)

Avatar utente

drumboy95
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/02/2011, 20:50
Località: Firenze

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da drumboy95 » 06/07/2011, 2:07

comunque sto rivalutando i genesis post steve.
alla fine facevano si un genere diverso, però ci sono comunque belle canzoni, più tranquille e dirette, certo è un genere diverso,non avranno scritto capolavori come può essere un cinema show o un supper's ready. però il loro lavoro lo sapevano fare e alcune canzoni fanno venir voglia di ballare e sono comunque sostenute da una bella musica. ovviamente le potenzialità compositive erano ben più alte, però non mi dispiacciono.
comunque da invisible touch in poi salvo poco...

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da SH61 » 08/07/2011, 12:31

drumboy95 ha scritto:....e alcune canzoni fanno venir voglia di ballare ....
Appunto! Sarebbe da chiedere a Fripp che ne pensa di questa inversione a U. [smile]

Il problema è quelle belle canzoncine, così faciline e carine, non sono state scritte da una boy band, ma da un gruppo che si faceva ancora chiamare Genesis, @@@@@ @@@ (scusate, era un bestemmione :oops: ).

Avatar utente

drumboy95
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/02/2011, 20:50
Località: Firenze

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da drumboy95 » 08/07/2011, 13:25

fino a duke il nome genesis ci stava secondo me. dopo in effetti il cambio è totale

Avatar utente

Old King Cole
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 284
Iscritto il: 08/11/2011, 6:35

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da Old King Cole » 11/11/2011, 16:17

Post interessantissimo
Selling England è stato trattato nei minimi particolari, ho appena finito di leggere le recensioni di TRE per ogni song.
Si è detto tutto praticamente.

La cosa che mi lascia perplesso è l'intro di Firth of Fifth, non riesco a farmi capace del fatto che un artista come Tony Banks non riesca a portare sul palco un intro , seppur complicato ma da lui stesso ideato.
Sara' forse ansia da prestazione :mrgreen:
Comunque per dirne una, stavoi ascoltando il boot del Raimbow ero in auto viaggiando con volume a palla, su The Cinema Show e precisamente sull'assolo di Banks che per me è uno degli assoli di tastiera piu' belli della storia, ho visto anzi sentito che l'esecuzione è perfetta e potente, ragazzi non ci crederete ma mi sono ritrovato a fine canzone che ero tutto sudato, zuppo... come se fossi stato al concerto del 73
E tra l'altro quel boot si sente da 10 e lode, una vera goduria.

Ciao

Avatar utente

drumboy95
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/02/2011, 20:50
Località: Firenze

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da drumboy95 » 11/11/2011, 18:21

non so se il boot è identico a quello ufficiale contenuto nel box live...se non lo è ascoltati quello, suona che è incredibile

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4201
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da Watcher » 11/11/2011, 18:32

Old King Cole ha scritto: La cosa che mi lascia perplesso è l'intro di Firth of Fifth, non riesco a farmi capace del fatto che un artista come Tony Banks non riesca a portare sul palco un intro , seppur complicato ma da lui stesso ideato.
Sara' forse ansia da prestazione :mrgreen:
Se non te ne sei accorto, ne abbiamo parlato qui.

http://vintagerockforum.altervista.org/ ... 93&start=0
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Old King Cole
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 284
Iscritto il: 08/11/2011, 6:35

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da Old King Cole » 12/11/2011, 7:48

Scusate ma sono appena arrivato [bop]

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da reallytongues » 24/02/2012, 7:38

TRE ha scritto:TRACCIA N°6: After the ordeal
http://www.youtube.com/watch?v=arYjothK ... re=related

a giudicare dalle considerazioni contenute nel libro revelations, questo è in assoluto il brano più odiato dai membri dei genesis.
ne prlano tutti male. tutti tranne il creatore, maestro steve.
Ecco questi sono i Genesis che mi piacciono, già tendenti al suono autunnale di Wind and W..
Steve è il mio preferito del gruppo.
nel continente nero paraponzi ponzi bo


manalog
Novellino
Novellino
Messaggi: 40
Iscritto il: 06/03/2013, 21:11

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da manalog » 10/03/2013, 12:55

Questo album è fantastico!
Le prime due canzoni sono meravigliose, ma quando entra in scena Firth of Fifth la musica raggiunge secondo me un livello veramente altissimo, secondo me è la più bella canzone mai composta.
La quarta canzone non mi attira più di tanto, forse anche perchè le mie orecchie sono ancora incantate da Firth of Fifth.
Poi, sul lato B, The battle of the Epping forest è ottima, mentre la 6° mi piace molto di meno.
L'album si conclude con la fantastica "The cinema show", in puro stile progressive.
Ottima anche la conclusione che riprende il tema della prima canzone.

Avatar utente

Aylene
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 151
Iscritto il: 02/03/2013, 7:44

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da Aylene » 11/03/2013, 23:30

manalog ha scritto: Le prime due canzoni sono meravigliose, ma quando entra in scena Firth of Fifth la musica raggiunge secondo me un livello veramente altissimo, secondo me è la più bella canzone mai composta.
Come si può non essere d'accordo? Grazie... [hearts] [hearts] [hearts]

Avatar utente

STH
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 136
Iscritto il: 26/03/2013, 12:40

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da STH » 30/09/2013, 14:55

Da due giorni questo meraviglioso disco ha compiuto 40 anni!

Auguri SEBTP, li porti benissimo :mrgreen:

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da reallytongues » 30/09/2013, 17:11

curiosità: le note di copertina del disco ristampa del cofanetto uscito nel 2008 degli album dal 70-75 sono state scritte da Jeremy Clarkson di Top Gear
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/c ... arkson.jpg
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/e ... 0-1975.JPG
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: GENESIS Selling England by The Pound

Messaggio da rim67 » 30/09/2013, 21:12

TRE ha scritto:TRACCIA N°1 Dancing with the moonlit knight
probabilmente la miglior canzone dei G.
TRE ha scritto:TRACCIA N°2: i know whay i like
non mi fa impazzire pur essendo una piacevolissima canzone.
TRE ha scritto:TRACCIA N°3 : firth of fifth
qua siamo, come per la prima traccia, di fronte a un dei momenti più alti del gruppo!
PS: l'intro è spettacolare, cosi come la parte cantarle di flauto e pianoforte a seguire.
TRE ha scritto:TRACCIA N°4: More fool me
pezzo a mio parere piuttosto banale.
TRE ha scritto:TRACCIA N°5: the battle of the epping forest.
un brano molto intenso dalle forti emozioni (almeno per me).
TRE ha scritto:TRACCIA N°6: After the ordeal
Chitarra classica/acustica che apre la canzone che sfuma poi in dolce elettrica + flauto....che dire [hearts] [hearts]


Concludendo, pur non essendo il mio album preferito, è certamente più che degno del titolo di Pietra Miliare
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Rispondi