Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2024
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da theNemesis » 17/04/2019, 11:57

Con un po' di ritardo (è uscito il 7 marzo 1969) festeggiamo il 50esimo anniversario di un disco acerbo, ma che contiene già i semi che germoglieranno in una delle band più interessanti e controverse della storia del rock.

Qual'è il vostro parere su quest'opera?
Dancing on time way...

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1127
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 17/04/2019, 13:40

Al tempo della registrazione dell'album (estate/autunno 1968),

ANTHONY PHILLIPS (classe 1951, quasi 1952 essendo nato in dicembre) prima colonna portante della band
(Gabriel e Banks accresceranno le loro figure successivamente nel tempo) doveva ancora compiere 17 anni; :shock:

gli altri componenti della band (Rutherford Gabriel Banks) avevano solo 18 anni;

già questo particolare dovrebbe far riflettere;

nel giudicare FROM GENESIS TO REVELATION occorre una certa indulgenza, bisognerebbe considerare anche questo aspetto :

che erano giovanissimi, che avevano delle idee brillanti, ma il loro potere contrattuale era minimo se non addirittura "0" (non poterono cioè discutere molto in fatto di produzione dell'album, la cui faccenda fu presa nelle mani del loro manager ma soprattutto in quelle della DECCA, il cui direttore artistico al quale fu affidata la realizzazione dell'album eccedette particolarmente in arrangiamenti orchestrali invasivi che conferirono al risultato finale un tratto distintivo che non era certo quello che volevano i Genesis; quasi viene spontaneo da collegare il caso del primo album dei Genesis con il riferimento di LET IB BE dato nella mani di Phil Spector...)

Forse avevano bisogno comunque di questa "falsa partenza" (come l'ho sempre definita) perchè è da quest'album interlocutorio e in un certo senso "irrisolto" che i Genesis prenderanno lo spunto per la nascita di TRESPASS che ho sempre personalmente considerato il primo vero album della band (album la cui genesi è da vedere in quei prolungati mesi di autunno/inverno 69 in cui si rinchiusero nel cottage dei genitori di Richard McPhail a "jammare" dalla mattina alla sera, alla ricerca del loro stile - inoltre non è da dimenticare che alla fine del '69 esce "IN THE COURT OF THE CRIMSON KING", un opera che costituirà da vero e proprio FARO a molti, Genesis inclusi) .

Altra cosa certa è che FROM GENESIS TO REVELATION pur nella sua acerbità lascia intravedere potenzialità notevoli, che saranno confermate nel corso del tempo.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 17/04/2019, 16:47

Ma che bello, dunque ..


AUGURI From Genesis to Revelation [hearts] [hearts] [hearts]


Scontato dire che molto, se non tutto, l’album poggia sulla splendida voce di Peter Gabriel, oltre che dalle belle melodie, gli slanci stilistici, un po’ rovinati dagli arrangiamenti orchestrali, come ben dice Aor, invasivi, che alla lunga sono veramente stancanti. Chissa’,se il produttore avesse lasciato stare i ragazzi, il loro genio avrebbe comunque prodotto un album dignitoso, considerando i mezzi scarsi e la giovane eta’.

Per la cronaca: Noel Gallagher , che ha dichiarato di “essere ossessionato dai primi Genesis” ( e come lo capiamo. . [smile] ), adora anche questo album, pensate che per il suo ultimo album si e’ ispirato al pezzo “The Conqueror” , per scrivere il suo pezzo “Love is the Law”. Per dire che quando un’opera d’arte ha valore, puo’ sempre ispirare altre persone, e, se questo accade, significa che l’opera e’ sempre viva! 8-)

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1127
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 18/04/2019, 9:32

La leggenda (le cronache, cioè) narra che della prima tiratura, cod. di catalogo DECCA SKL 4990 furono vendute solamente 650 copie; quella prima tiratura, per chi ne possiede una copia originale, al giorno d'oggi vale un bel mucchio di soldini...

Il motivo di tale scarso successo fu dato -sempre secondo le fonti, ovvero "la leggenda"- [smile] dal fatto che i negozianti di dischi furono tutti fuorviati da quel titolo "caustico - profetico" dell'album che recava chiari indizi "trascendentali" ("Genesi" e "Rivelazione" sono i titoli rispettivamente del primo ed ultimo Libro della Sacra Bibbia) di conseguenza quando lo ricevettero dalla distribuzione, collocarono l'album nel settore "cose sacre e religioni", quasi da ridere, fuori dall'attenzione del grosso pubblico (in particolare quella dei maggiori consumatori, i teenagers interessati al pop)... inoltre vi è da dire che la DECCA non fece alcuna promozione pubblicitaria per supportare l'album, che così di fatto rimase nell'ignoto;

il titolo scelto per l'abum peraltro non era casuale e non lo scelsero nemmeno i Genesis : fu Jonathan king (il primo manager della band ndr) a suggerire la costituzione dell'album tramite un "concept", una storia :
l'evoluzione dell'Uomo dalla "genesi" alla "rivelazione", una serie di canzoni che dalla prima all'ultima nello spazio ristretto di 40 minuti permessi allora da un Lp 33g dovevano illustrare l'evoluzione del genere umano, un tema arduo per chiunque, figurarsi per una band di ragazzi diciottenni debuttanti, in quel caso la presunzione di King andò sopra le righe...

solo dal 1972/73 quando il mondo imparò a conoscere dell'esistenza di questa pregevole rock band (che nel frattempo era evoluta significativamente da quei primi timidi inizi, che aveva iniziato a realizzare e proporre una musica così elaborata, sofisticata, originale, colta nei testi, ben al di sopra della media dozzinale e ordinaria del periodo, proponendo anche un caso unico nel panorama rock del tempo, ovvero un cantante-attore -già dotato di voce formidabile- che dal vivo proponeva, VIVENDOLE quasi più che interpretarle, le varie canzoni della band) solo allora il grosso pubblico incominciò ad andare a ritroso nella sua storia, alla ricerca dei primi albums, fino al... primo,

ed ecco che FROM GENESIS TO REVELATION fu riportato alla luce e alla gloria... [smile]

io acquistai la mia copia (che posseggo tuttora) nel 1974; sebbene essa rechi la copertina originale (nera con caratteri gotici dorati) e il num. di catalogo sopra indicato, dovrebbe trattarsi di una 2nda o 3za tiratura di stampa; quando infatti i Genesis iniziarono ad incontrare i primi riscontri di pubblico e vendite (72/73) la DECCA non si lasciò sfuggire l'occasione di lucrare sull'unico titolo della band di cui possedeva il copyright;

ricordo infatti che nel 1973 per chi ascoltava la radio alla ricerca di brani pop, era assai facile imbattersi nel brano "In the Beginning" proposto a ripetizione, non un caso : la DECCA lo aveva pubblicato come 45g proprio in quel periodo...

nel corso del tempo, l'album è stato ristampato e ripubblicato, dapprima in vinile e poi in CD, in un numero inverosimile di volte, recando ogni volta un design di copertina differente, credo un caso unico nella storia (credo che nessun altro album della storia nel pop rock sia stato oggetto di così tante diverse copertine ed artworks e di così tante ri-edizioni) per chi è alla caccia di collezioni, questa sarebbe una buona occasione per iniziare... [smile]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7763
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Hairless Heart » 18/04/2019, 11:11

theNemesis ha scritto:
17/04/2019, 11:57
Qual'è il vostro parere su quest'opera?
FGTR non mi dispiace, certo questo disco il prog (che era in procinto di esplodere) lo vede col binocolo, ma alcune idee carine ci sono. Tendo ad associarlo a cose amene tipo Their Satanic degli Stones (dal sacro al profano..... :o ). Pezzi preferiti: In the Beginning (era nel repertorio di una mia vecchia band) e The Serpent.
Nella mia personale classifica genesisiana sta più o meno alla pari di Wind & Wuthering, fate voi se perché è scarso l'altro o buono questo.
theNemesis ha scritto:
17/04/2019, 11:57
festeggiamo il 50esimo anniversario
Ma.... per l'occasione Jonathan King ha fatto uscire la 4372esima versione del disco?
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1127
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 18/04/2019, 11:29

@ Hairless

"Ma.... per l'occasione Jonathan King ha fatto uscire la 4372esima versione del disco?"

[smile] :lol:

c'è da esserne certi... [smile] ...non può lasciarsi sfuggire un occasione come il 50tennale... [smile]

peraltro il numero esatto di edizioni con le quali l'album è uscito nel tempo (50anni) non la conosce nessuno, neppure Rasmussen e neppure wikipedia, credo; per saperlo, bisognerebbe recarsi personalmente presso la DECCA o quello che ne rimane, l'unica ad avere il copyright dell'album, solo loro possono avere traccia delle molte edizioni fatte uscire nel tempo... anche lo stesso King che oltre manager deve essere buon contabile (di se stesso) potrebbe avere l'esatta situazione... [smile] ... un elenco moooolto lungo, immagino... :lol:
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2024
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da theNemesis » 18/04/2019, 12:19

Su Discogs ne vendono 102 versioni.... [chin]

Notizie interessanti per i collezionisti si trovano qui:

https://www.horizonsradio.it/2017/05/14 ... evelation/
Dancing on time way...

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da rim67 » 18/04/2019, 23:44

Se non sbaglio si era parlato, qui nel forum, di una ristampa dove vennero "puliti" e limitati i suoni orchestrali (per quanto possibile) [chin] ??
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 19/04/2019, 10:32

Hairless Heart ha scritto:
18/04/2019, 11:11
Pezzi preferiti: In the Beginning e The Serpent.
Idem!! Sono i miei due pezzi preferiti! 8-)

Seguono:

- In the Wilderness
- A place to call my own
- One day ( che ha un testo molto romantico, non poteva che essere scritto da un ragazzo giovanissimo, data la purezza. . [hearts] )


A proposito di The Serpent, esiste anche la prima versione con un testo differente, giusto?

Altra domanda: dove si trovava il bellissimo, per me, pezzo “ Going out to get you?”, cioe’ era un pezzo che e’ stato registrato dal vivo da chi andava ai concerti?

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7763
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Hairless Heart » 19/04/2019, 11:33

Lamia ha scritto:
19/04/2019, 10:32
A proposito di The Serpent, esiste anche la prima versione con un testo differente, giusto?
She is beautiful.



Lamia ha scritto:
19/04/2019, 10:32
dove si trovava il bellissimo, per me, pezzo “ Going out to get you?”, cioe’ era un pezzo che e’ stato registrato dal vivo da chi andava ai concerti?
Se non ricordo male esiste sia la versione demo, presente come She is beautiful in Genesis Archive 1967/1975, che più versioni live tratte da svariati bootleg.
Fra l'altro il pezzo è stato in ballottaggio per entrare in Trespass nientepopodimeno che con The Knife.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 19/04/2019, 16:44

Wow! Veramente ? Infatti , trovo che ”Going out to get you “sia un grande pezzo! [approve]
Grazie per il link, adesso ricordo il testo, che poi e’ stato completamente stravolto dal piu’ interessante e particolare “The Serpent”!


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da capitan-trip » 23/04/2019, 7:48

Lo ho comprato solo per "completismo".

Probabilmente se dopo i Genesis non diventavano un gruppo cosi grandioso questo disco sarebbe stato messo assieme alla miriade dei dischi dimenticati di quegli anni.

Stento davvero a trovare i semi di quello che diventeranno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1127
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 23/04/2019, 9:19

@ Captain

"Stento davvero a trovare i semi di quello che diventeranno."

Già, proprio vero; il guaio è che il loro primo manager si era messo una idea fissa in testa per farli sfondare, voleva farli diventare una sorta di "Bee-Gees britannici"... :roll: ...il primo album è stato arrangiato e prodotto proprio in quella direzione... ...J.King non aveva assolutamente capito il valore del capitale umano che si ritrovava al cospetto e non aveva compreso nemmeno ciò che loro volevano esprimere artisticamente; forse neppure loro stessi, sicuramente ancora troppo giovani ed impacciati, non furono capaci di comunicarlo efficacemente al loro produttore...

L'inizio vero e proprio dei Genesis, ancora prima della pubblicazione di TRESPASS, è da vedersi in quei mesi dopo la pubblicazione di questo primo sfortunato album, quando decisero di ritirarsi in quel cottage ormai famoso (era di proprietà dei genitori di Richard McPhail, un loro compagno di studi alla CharterHouse, che in seguito diverrà il loro roadie - è ritratto anche nelle foto interne dell'artwork di FOXTROT) lontani dal clamore e da qualsiasi distrazione
(a riguardo di questo, ci sono i vecchi ricordi di Mike Rutherford, quando non erano intenti a provare, facevano lunghe camminate immersi nella brumosa campagna INGLESE, anche questa deve essere stata preziosa foriera di ispirazione...) per dedicarsi seriamente alla ricerca dell'affinamento del proprio stile : fu in quei mesi che soli e senza alcun manager e direttore artistico, provando e riprovando fino all'ossessione (cosa di cui erano capaci) gettarono le basi di TRESPASS e di tutto il futuro "Genesis sound" caratteristico ed originale.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da capitan-trip » 23/04/2019, 9:33

Infatti me piacciono poco anche i Bee Gees , figurati un po AOR.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 23/04/2019, 9:37

I germi in From Genesis to Revelation si sentono eccome !!!


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da capitan-trip » 23/04/2019, 9:46

Più che altro BATTERI e VIRUS.

Scherzavo LAmia, sappilo.

MA dove si sentono ad esempio?

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1127
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 23/04/2019, 10:12

Peter Gabriel con la sua voce portentosa è l'unico solido indizio contenuto in FGTR di quello che verrà;

Mike Rutherford stà scoprendo il basso -strumento cui si è dovuto dirottare per necessità della band- e qui non è neppure vicino 100anni luce di quello che sarà capace di fare più avanti nel corso del tempo;

lo stesso Banks è ancora molto acerbo e quasi costretto, suona prettamente il grand-piano; i grandi affreschi sonori di cui sarà capace (con Hammond e soprattutto MELLOTRON e ARP PRO SOLOIST) non si riescono ad intravedere dalla sua performance qui in FGTR, forse perchè al centro veramente di tutto e più degli altri strumenti c'è la chitarra di Ant Phillips a dare il "LA"

peraltro anche lui qui è comprensibilmente ancora troppo chiuso,

la sua straordinaria attitudine, specie in coppia con Rutherford alle 12 corde, emergerà splendidamente solo da TRESPASS

lo ripeto perchè ho già detto il concetto : a parte pochi brani che non sono caduti sotto le attenzioni del produttore e del dir. artistico della DECCA, FROM GENESIS TO REVELATION è minato da una produzione sovrabbondante ed eccessiva di archi, sotto la cui coltre gli altri strumenti vengono spesso sminuiti.

Alla fine a risaltare maggiormente è proprio la voce di Peter. Unico fattore positivo.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2270
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da Lamia » 23/04/2019, 10:42

Eppure. . .questo album, come ho detto piu’ su, e’ molto apprezzato da chi compone musica, vedi Noel Gallagher, e ho letto anche di altri, perche’ , appunto, contiene spunti molto interessanti. Personalmente penso, invece, che ci siano delle canzoni veramente bellissime, con delle melodie di Banks ( o Banks e Peter insieme) originalissime, che in qualche maniera spiccano. Purtroppo il tutto e’ penalizzato dalla produzione, ma se ascoltiamo bene, sono pezzi particolari, che una band di oggi faticherebbe a comporre. Certo la voce di Peter e’ il lato piu’ evidente, Il suo carisma dona ai pezzi profondita’ , ma e’ quel particolare mix di genio e follia che lo rende, a mio avviso, un album non scontato. [approve]


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da capitan-trip » 23/04/2019, 10:49

Le cose quadrano ...non lo sopporto Gallagher.

Ma dove stanno questi germi del futuro dei Genesis non lo leggo.

Dando retta alle mie orecchie non li sento davvero, ma se mi scrivi dove stanno chiaramente lo risento . Magari mi è sfuggito no?

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1127
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Buon compleanno FROM GENESIS TO REVELATION!!

Messaggio da aorlansky60 » 23/04/2019, 12:04

Personalmente circa i presunti "semi germinali" contenuti in FGTR resto dalla parte di Captain e relativa opinione, cioè anch'io ne intravedo ben pochi; anzi praticamente quasi nulla. (Gabriel e relativa voce a parte...)

Di certo i ragazzi non avevano ancora le idee chiare su quello che volevano esprimere, al di là del concetto di "mettersi in mostra" come rock band, mutando da musicisti dilettanti a professionisti, che a quell'età era l'unico obiettivo che potevano avere in testa; manager e produttore fecero poi il resto (ovvero un pessimo servizio) nel caratterizzare l'album.

Il '69 sarà l'anno di battesimo -in fatto di pubblicazione dell'album di esordio- di diverse Prog band destinate ad incontrare un futuro radioso :

i Genesis esordirono con "FROM GENESIS TO REVELATION" pubblicato nel Marzo di quell'anno,

gli YES proseguono con "YES" pubblicato nell'estate di quell'anno;

i VAN DER GRAAF GENERATOR proseguono con "THE AEROSOL GREY MACHINE" pubblicato in Settembre;

i KING CRIMSON finiscono con "IN THE COURT OF THE CRIMSON KING" pubblicato ad autunno inoltrato.

Se il primo Lp dei Genesis non riesce assolutamente a reggere il confronto con quello degli YES (un disco già smaliziato e dalle idee chiare), rimane stritolato dalla già incredibile sostanza di Peter Hammill fornita ai suoi VDGG ed addirittura è impietosamente puerile ed acerbo se messo a confronto con la maestosità e l'autorevolezza di quello del RE,

e la spiegazione è proprio quella data prima : i Genesis sono ancora poco più che ragazzi dilettanti con l'ambizione di diventare professionisti, mentre gli YES -a parte Bruford coetaneo con i Genesis- sono più avanti con gli anni (Anderson classe 44; Squire classe 48) e già più esperti, lo stesso dicasi per Peter Hammill(classe 48) e Bob Fripp(classe 46) e le prime formazioni di VDGG e RE CREMISI. Può sembrare un dettaglio irrilevante, ma 2 o 3 anni di differenza a quell'età in cui si è a malapena maggiorenni, può costituire una differenza SOSTANZIALE.

Insisto invece su quanto già detto circa il loro "periodo formativo" volontario di alcuni mesi in quel cottage immerso nella silenziosità della campagna inglese; fu lì che scaturì la scintilla dell'invenzione; composero dei pezzi musicalmente molto originali prettamente basati sulle acustiche 12 corde di Phillips e Rutherford (senza dimenticare che al quel tempo anche Banks forniva loro aiuto suonando spesso la 6 corde acustica), ambiziosi ed incredibilmente lunghi per durata (anche più di 30 minuti) che non potevano essere contenuti in una facciata di LP (da ricordi degli stessi Genesis); il più famoso di questi è "The Movement" che costituirà la base di STAGNATION, uno dei brani più sontuosi ed ambiziosi di TRESPASS. Anche altri brani famosi futuri della band -come per es. "ANYWAY" contenuto in THE LAMB- furono composti in quel primissimo periodo.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Rispondi