Prima edizioni in CD dei Genesis

Moderatori: Watcher, Harold Barrel, MrMuschiato, Hairless Heart

Rispondi

Topic author
PG2013
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 2
Iscritto il: 18/09/2015, 9:18

Prima edizioni in CD dei Genesis

Messaggio da PG2013 » 18/09/2015, 21:52

Buonasera a tutti.
Con riferimento agli album dell'era PG (da FGTR a The Lamb), gradirei sapere quali sono state le prime release in assoluto su CD.
Grazie.

Massimo

PS: essendo neofita del club, mi scuso fin d'ora se l'argomento in oggetto è già stato trattato altrove (in tal caso sarei grato se qualcuno mi indicasse il relativo link).

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6693
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Prima edizioni in CD dei Genesis

Messaggio da Hairless Heart » 19/09/2015, 1:35

Non ne ho idea, ricordo però che nei primi tempi giravano cd dalla pessima copertina con una "cornice".
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

aorlansky60
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 260
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Prima edizioni in CD dei Genesis

Messaggio da aorlansky60 » 20/07/2018, 12:23

La prima masterizzazione su CD del catalogo Genesis fu realizzata nella seconda metà anni 80; la bruttezza delle copertine riprodotte (con quella ridicola cornice a spezzarne e ridurne il disegno originale) era seconda solo alla qualità audio che faceva VERAMENTE SKIFO, lo dico con cognizione di causa avendole [purtroppo] avute = suono TOTALMENTE INSCATOLATO e CHIUSO proveniente esclusivamente dal centro della scena -quella in mezzo ai due diffusori- il tutto totalmente confuso; totale mancanza di scena e ariosità; separazione tra gli strumenti nemmeno a parlarne; per fortuna avevo ancora con me gli LP originali...);

La seconda edizione (quella pubblicata nel 1994 denominata "Definitive Remaster Edition") ha fortunatamente portato giustizia e rimesso "le cose a posto" (anche in ambito digitale) come la musica dei Genesis meritava.

I nuovi remixaggi e relativi remasters operati da Nick Davis nel 2007-2009 hanno generalmente incontrato buon favore da parte del pubblico (sono stati peraltro effettuati sotto la stretta vigilanza e supervisione degli stessi Genesis che di volta in volta hanno dato il benestare a Davis su come operare, album dopo album) ma a me hanno prodotto effetto tiepido : a parte che non sono interessato alla registrazione 5+1 tipica da SACD (due canali stereo per me bastano e avanzano), vi è da dire che A TRICK e WIND ne sono usciti in qualche modo stravolti (e non ho mai avuto il coraggio di ascoltare ATTWT e DUKE da quell'edizione pur possedendo il cofanetto) : in particolare non ho affatto gradito che

1) la sontuosa coda di Mellotron che Banks aveva disegnato per ENTANGLED nelle registrazioni originali del 75 sia stata praticamente "uccisa" da Davis abbassandone drasticamente il livello sulla pista singola, tanto da non udirsi praticamente più, confusa tra un caos di alte frequenze esagerate;

2) una linea di grand piano inconfondibile e riconoscibilissima nei ritornelli di RIPPLES, in sottofondo rispetto alla linea guida principale, sia stata altrettanto eliminata (mediante solito giochino alla console mixer sul nastro master originale)

3) in generale ulteriore esaltazione delle freq. medio alte a discapito di quelle basse (come se le scelte di produzione fatte a suo tempo, da WIND & WUTHERING in avanti non fossero ritenute sufficienti ad esaltare la parte alta dello spettro audio...).
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Rispondi