Sum of the Parts

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Rispondi
Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Sum of the Parts

Messaggio da Hairless Heart » 26/12/2014, 16:18

Si vede che ci stiamo degenesisizzando, mesi fa non si sarebbe parlato d'altro.
Il 17 novembre è uscito questo documentario in dvd/bluray, sulla storia del gruppo con interviste ai 6 componenti, Ant compreso (Ray Wilson non se lo fila nessuno).

Immagine

Detto documentario è stato trasmesso il 23 dicembre da Sky.
Qualcuno l'ha visto/comperato? Opinioni?
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Sum of the Parts

Messaggio da Hairless Heart » 26/12/2014, 16:19

http://www.rockol.it/news-630932/genesi ... 7-novembre

I Genesis - in formazione "classica": Peter Gabriel, Tony Banks, Mike Rutherford, Phil Collins e Steve Hackett - sono protagonisti di un nuovo documentario che Eagle Vision pubblicherà il 17 novembre in formato Dvd/Blu.ray. Il film, diretto da John Edginton e intitolato "Sum of the parts", include il documentario "Together and apart", annunciato via Facebook lo scorso 16 giugno e prodotto dalla BBC, affiancandovi trenta minuti di girato inedito; la storia del gruppo (a partire dalla formazione al college Charterhouse) è ripercorsa con documenti rari e inediti corredati da nterviste ai membri del gruppo (compreso il co-fondatore Anthony Phillips) e ad altri testimoni dell'epoca.
"Credo che nel momento in cui riuscivamo a mettere le cose a posto ognuno di noi avesse qualcosa che gli altri non avrebbero potuto realizzare per conto loro. C'erano diverse storie musicali in grado di fondersi tra loro in maniera potente ed efficace", ha anticipato succintamente Gabriel nel comunicato stampa che annuncia la pubblicazione.

Mentre "Together and apart" attende ancora di essere mandato in onda dalla BBC (che lo ha inserito in palinsesto per il mese di ottobre), il mondo Genesis è animato da diverse altre iniziative e pubblicazioni: sempre a novembre verrà messo in commercio per la prima volta in formato Blu-ray il concerto del 1982 "Three sides live" (a quell'epoca in formazione rimanevano Collins, Banks e Rutherford con l'accompagnamento del chitarrista/bassista Daryl Stuermer e del batterista/percussionista Chester Thompson), mentre il 29 settembre è atteso il box set antologico (e triplo) "R-kive", con materiali selezionati anche dalle carriere soliste dei componenti. Nessuna possibilità, almeno per il momento, di un reunion tour.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: Sum of the Parts

Messaggio da reallytongues » 27/12/2014, 14:09

Hairless Heart ha scritto:Si vede che ci stiamo degenesisizzando, mesi fa non si sarebbe parlato d'altro.
Il 17 novembre è uscito questo documentario in dvd/bluray, sulla storia del gruppo
infatti anche io avevo sentito del docu e ho pensato infatti al forum che non mi sembrava ne segnalasse l'uscita!
deve essere sicuramente ben fatto
aspettiamo un link con taduzione in italiano...
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

Stupor Mundi
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 159
Iscritto il: 16/03/2014, 16:02

Re: Sum of the Parts

Messaggio da Stupor Mundi » 28/12/2014, 16:05

qualcuno l'ha visto? A me interessa molto, vedrò di reperirlo..

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Sum of the Parts

Messaggio da Lamia » 29/12/2014, 15:19

L'abbiamo acquistato, ci sono i sottotitoli anche in italiano, fortunatamente, non come "When in Rome" dove non c'e' l'italiano :evil: .

Carino ma non indispensabile per chi conosce , o crede di conoscere, abbastanza bene la storia dei Genesis. Nei racconti a tratti riaffiorano antichi screzi ( Gabriel/ Banks per es.) , ma 'riletti' in chiave moderna diciamo [smile] . Si da spazio alle carriere anche soliste ma nemmeno una parola per la carriera di Hackett e questo e' imperdonabile!
Cioe' si parla di Collins solista, Peter solista, Mike ( Mike and the Mechanics), perfino Tony Banks e di Steve , che rispetto a Banks per lo meno fece qualche pezzo di successo, nemmeno un minimo cenno per i suoi splendidi album, davvero si rimane basiti!

Ora, parlo da ignorante ma il montaggio mi sembra fatto da uno studente di regia piu' che da un regista, e' veramente spartano, sono pezzi messi insieme frettolosamente , almeno per il mio punto di vista.

Da gabrieliana, ovviamente, ci sono notiziole in piu' per me, come per esempio il pensiero degli altri su Peter, il loro rapporto artistico raccontato dai diversi punti di vista di ognuno di loro. Mi e' piaciuto per es. Mike perche' dice che ha sempre avuto la sensazione che Peter fosse piu' avanti di tutti loro, e che quasi si aspettasse da un momento all'altro la dipartita. Emergono comunque i loro caratteri , cosi come li conosciamo ( artisticamente parlando), quindi un documentario carino ma non eccellente, sempre per me. [happy]

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Sum of the Parts

Messaggio da Hairless Heart » 29/12/2014, 15:46

Lamia ha scritto: Da gabrieliana, ovviamente, ci sono notiziole in piu' per me, come per esempio il pensiero degli altri su Peter
Qualcosa di curioso in proposito?
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Sum of the Parts

Messaggio da Lamia » 29/12/2014, 16:04

...per es il pensiero di Mike già esposto sopra, Phil che ricorda le jam di PGIII, di come Peter ad un certo punto tolse i piatti chiedendogli di suonare senza e come lui facesse fatica xché con le bacchette andava sui piatti ( che non c'erano) suonando colpi a vuoto :D . Tony ricorda una solida amicizia con Peter ma i caratteri forti di entrambi provocavano scintille, del fatto che i primi concerti erano difficili per le accordature degli strumenti e di come Peter inventava le storielle per prender tempo ....dice che a volte si dilungava troppo e lui pensava " ma che sta dicendo? Ma quando finisce? " :D . Tutti infine ricordano il famoso concerto a Dublino e la trovata di Peter con il vestito rosso della moglie e la testa di volpe: rimasero di stucco, Tony se la prese ma non poteva smetter di suonare, Phil gli veniva da ridere ma anche lui continuo ' a suonare, Peter ricorda di come fece tutto di nascosto perché avrebbe incassato solo dei 'no' e dell'emozione di uscire conciato in quel modo. Poi però Steve ammette che quella follia procuro ' loro le copertine dei giornali eh eh eh ... [nw]

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: Sum of the Parts

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 31/12/2014, 11:38

E' un buon documentario, con qualche filmato raro (tipo quello dei Flaming Youth, che - almeno io - non conoscevo), ma nulla di eccezionale. Ci sono le omissione che ricordava Lamia (Wind and Wuthering, Hackett solista) ma sopratutto dimostra che gli antichi screzi bruciano ancora (Banks - sempre simpaticissimo [fisc] - particolarmente sprezzante su The Lamb ma sopratutto il gelo sui volti degli altri (a parte Peter) quando Hackett ricorda i motivi del suo abbandono). Insomma la solita musica.
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Sum of the Parts

Messaggio da Lamia » 12/01/2015, 15:18

Hairless , hanno postato su youtube un preziosissimo e raro frammento dei Genesis - presente all'interno del documentario - con Peter che canta "Looking for someone"! [exc] . Si vede anche John Mayhew alla batteria.

Guarda qua. . [hearts] ( c'e' pure un Bowie giovanissimo, non manca l'audio, aspetta mezzo minuto)

http://youtu.be/iDeOtQCr5SE

Avatar utente

Henry Hamilton
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 151
Iscritto il: 20/02/2011, 23:26
Località: veneto

Re: Sum of the Parts

Messaggio da Henry Hamilton » 22/08/2019, 3:22

purtroppo, il documentario è stato causa dell'ennesimo scazzo tra Steve e Tony. la parte dedicata a Hackett solista, ma, la produzione la considerò irrilevante e tagliò anche troppo. La cosa spiacevole fu che, quando chiesero a Tony, delegato a dare o meno l'assenso al documentario, l'o.k., lui lo fornì. Alla fine se anche le cose fossero state diverse e la reunion fosse andata in porto, Steve se l'era legata al dito.

Rispondi