Discussione: Steve o Peter?

Moderatori: MrMuschiato, Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, reallytongues

Avatar utente

Autore del Topic
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1305
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera e Piemonte

Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda theNemesis » 23/09/2013, 16:54

Lancio una discussione:
- Fu la defezione di Peter o quella di Steve che provocarono il salto pop dei Genesis (in senso negativo)?

Molti dicono "i Genesis sono morti da quando Peter Gabriel se n'è andato".
Il mio personale parere è che la "colpa" sia stata di Steve.
Innovativo, sperimentale, fantasioso, tecnico, ha lasciato un segno enorme sia per la composizione che per le performance.
La sua assenza ha creato un vuoto che Phil, intelligentemente, ha colmato con la "virata" pop sapendo che nessuno dei tre era in grado di ovviare a tale defezione.
Al contrario, quando Peter se ne andò, il gruppo si "alleggerì" di una presenza molto forte. Peter è un genio, assoluto, ma proprio per quello la vita nella band gli era stretta. Nuovi percorsi e nuovi orrizzonti lo hanno attirato. La sua assenza ha permesso agli altri di esprimersi senza la "ingombrante" presenza di un genio assoluto. Questa situazione si intuisce già in The Lamb.

Ora aspetto le vostre opinioni...
Dancing on time way...

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda Progknight94 » 24/09/2013, 10:06

Steve ha sempre avuto poco spazio nel gruppo, specialmente nell'ultimo periodo
In Wind and Wuthering il suo contributo è minimo, eppure ci troviamo davanti a prog purissimo ancora.
Quindi credo che se avessero voluto continuare col prog l'avrebbero fatto, anche trovando un nuovo chitarrista (soluzioni migliori di far suonare Mike ce n'erano eccome)...

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3267
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47
Contatta:

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda Watcher » 24/09/2013, 14:49

Progknight94 ha scritto:Steve ha sempre avuto poco spazio nel gruppo,


Secondo me, no. E' stata una pedina fondamentale almeno fino SEBTP e questo gli altri lo sapevano. Nel nuovo corso sarebbe stato un elemento scomodo. Non credo abbiano pianto quando decise di abbandonare la band, cosa che invece fecero con la dipartita di Gabriel.
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda SH61 » 24/09/2013, 18:32

E' difficile fare dietrologia riguardo a questo argomento.

Tra l'abbandono di Gabriel e quello di Hackett corrono 2 dischi (+ 1 live), in questo lasso di tempo il prog si era ormai avviato al tramonto.

Per la grande stima che tuttora nutro per Hackett mi piace credere che, oltre al poco spazio che riteneva gli venisse lasciato, ci sia anche una sua netta avversione all'incombente svolta pop. Ricordo che anche in altre disucssioni ho sempre ribadito di considerare chiusa la carriera dei Genesis con "Seconds out".

Comunque i Genesis sicuramente non morirono con l'abbandono di Gabriel, i successivi 2 dischi sono di grande qualità e di matrice ancora molto progressive.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6122
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda Hairless Heart » 24/09/2013, 22:52

Non condivido la tua visione, Nemesis. Preciso che sono tra quelli che considerano solo i Genesis del periodo Gabriel, con un piacevole excursus ad A Trick of the tail. Il resto ve lo regalo, si, anche W&W.
L'uscita di Peter è stata determinante nel calo qualitativo, non certo nel distaccarsi dal prog: in fondo The lamb era già un tentativo fatto (per volere principalmente del suddetto Gabriel) in quella direzione. Che poi, da solista, Gabriel mica ha fatto prog!.....Non per nulla molti considerano The lamb, in un certo senso, il suo primo lavoro solista. Con A trick si torna al modus operandi di Selling, è ancora prog al 100%, il che "solleva" Peter da colpe.
Ma secondo me non ha inciso più di tanto neanche la fuoriuscita di Hackett. Vero che lui poi ha sfornato almeno 4 album molto vicini al prog e tutti dei quasi capolavori, ma nell'economia Genesis il suo apporto compositivo è sempre stato piuttosto modesto, anche se non per colpa sua. In questo senso l'apporto principale (ed il potere decisionale) sono sempre stati appannaggio di Banks e Rutherford. Hackett era "solo" una splendida ciliegina sulla torta (come non citare l'assolo di Firth of Fifth?). Il buon Steve poi è stato costretto a lasciare, ma se fosse rimasto credo che la deriva verso il pop ci sarebbe stata nella stessa misura. Cambiavano i tempi, il prog stava pian piano morendo, e soprattutto Collins si è messo in testa di comporre musica, assecondato dai due compari che non vedevano l'ora di sfornare hit da classifica. E se negli anni '80 ci fosse stato ancora Peter, avrebbero fatto ugualmente pop, solo si sarebbero svenduti (e svergognati) molto meno.
Quindi, tornando alla domanda iniziale, secondo me né Peter né Steve. [bye]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Autore del Topic
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1305
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera e Piemonte

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda theNemesis » 24/09/2013, 23:13

Grazie per la risposta... ma rimango del mio parere.
Se posso, vorrei segnalarti il libro Revelation... "rivela" molto dei meccanismi interni al gruppo.
Soprattutto si capisce che Steve era "l'equilibrio" nel gruppo, anche se contribuiva ufficialmente poco, ma non ufficialmente era colui che in un certo qual modo filtrava le personalità degli altri.
Gabriel ha fatto prog nei sui primi 2 album... poi ha ceduto alle tentazioni dell'etnico, con grandi risultati (anche se commercialmente è stato "salvato" proprio dagli altri 4 perché stava affondando con la sua real world.
Una volta che Steve se n'è andato, Tony ha dilagato... e ti posso dire con sincerità che Tony sa essere delizioso ma anche tanto noioso... Insomma... non c'era più equilibrio. Tastiere tastiere tastiere....
E lo afferma un tastierista...
Dancing on time way...

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6122
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda Hairless Heart » 24/09/2013, 23:38

Revelations [slurp] [slurp] fa bella mostra di sé nella mia libreria, a fianco de "Il fiume del costante cambiamento" e "Musical Box", entrambi di Mario Giammetti.
Non ci sento molto prog, sinceramente, in PG1 e PG2. Tra l'altro PG1 è il mio preferito di Gabriel.
Concordo sul Banks "tracimante": è proprio quello che non mi piace di Wind & Wuthering. [bye]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda SH61 » 25/09/2013, 8:24

Beh, a me più che reali differenze di giudizio pare di notare "sfumature".
Io, rispetto ad Hairless inserisco anche W & W tra i dischi degni di nota, ma poi siamo tutti d'accordo che il perido progressive finisce appunto dopo questo ultimo (coincidente appunto con l'abbandono di Hackett).
Tutti d'accordo che il periodo successivo sia dovuto ad un equilibrio ormai perso e ad una visone ormai orientata a monetizzare il talento (innegabile) dei 3 superstiti.
Che poi le defezioni dei nostri 2 eroi possano essere state la causa o la consegenza di tale cambiamento di percorso poco conta, direi. Anche se ribadisco che l'uscita di Gabriel poco c'entra in questo senso.
Resta il rimpianto di aver perso tanto.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1192
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda Lamia » 03/11/2014, 15:36

Per me Peter Gabriel. Con la sua dipartita si e' disciolto il vero "progetto Genesis", che va oltre la musica: un respiro piu' ampio che tocca molti tasti dell'arte , della comunicazione, della sperimentazione, della visionarieta'.
Steve, con tutto il rispetto, e' un grande compositore e virtuoso, Peter al confronto e' un dilettante dello strumento musicale, ma Peter e' un artista. Non mi fraintendete, non voglio sminuire il valore di uno nei confronti dell'altro, semplicemente la dipartita di Peter ha lasciato posto ad un'ottima band, in grado di camminare benissimo da sola e che ci ha regalato comunque ottimi album. Ma e' una band che ha anche perso definitivamente la sua piu' alta e progettuale visione artistica, proveniente dall'insostituibile ''elemento' gabrieliano.

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda SH61 » 07/11/2014, 12:07

Lamia

Quanto scrivi è condivisibile, ma l'abbandono di Gabriel, di fatto, non ha causato la virata pop; ed è questo il senso della domanda di The Nemesis: se sia questo abbandono o quello di Hackett che a provocato questa rivoluzione.

E' indiscutibile che fino a W&W (possa piacere o meno) la produzione dei Genesis era ancora sicuramente catalogabile come "progressive".

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1192
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda Lamia » 07/11/2014, 15:49

Se messa cosi, non posso che concordare con te, e' stato dopo Hackett che si e' decisamente virato verso il pop , "Follow you, follow me" la mettevano gia' in discoteca ( lo so dai racconti di chi aveva vent'anni fine anni 70 e che rimase stupito di sentire i Genesis in discoteca). Vero anche su Hackett, trovo lui sia uno dei pochi che ha mantenuto una coerenza ineccepibile, continuando a fare musica che voleva lui, tenendosi lontano dai pezzi pop-easy da hit. I suoi album saranno anche di nicchia , ma a mio modesto avviso si mangiano a colazione tutte le tamarrate genesisiane degli anni 80, anzi, sono dischi per cultori della musica! [hearts]

Avatar utente

SH61
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 450
Iscritto il: 13/05/2011, 16:11

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda SH61 » 10/11/2014, 10:02

Lamia ha scritto:...tutte le tamarrate genesisiane degli anni 80 ...


Concordo con te, anche se di Hackett apprezzo soprattutto i primi lavori, quando ancora era in orbita Genesis (al punto che Collins e Rutherford erano presenti nel suo 1°lavoro).
Peraltro i Genesis anni 80 avrebbero anche avuto una loro dignità "pop", se non avessero utilizzato quel brand che tanto significava nel progressive..... [wall]

Aggiungo una curiosità. Non ricordo "Follow you" in discoteca (dove, mio malgrado, la domenica pomeriggio mi capita di andare), mentre ricordo l'annuncio con grande enfasi del Dj di "Turn it on again", molto ritmata e quindi apparentemente molto adatta al ballo, ma che nascondeva una trappola.....

Avatar utente

Autore del Topic
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1305
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera e Piemonte

Re: Discussione: Steve o Peter?

Messaggioda theNemesis » 14/11/2014, 13:06

SH61 ha colto correttamente quello che intendevo dire...
Non posso che essere d'accordo anche se, a mio parere, il Peter di TLLDOB era già "fuori" dagli schemi progressive, infatti la sua influenza sull'album si sente parecchio, mentre i due successivi piccoli capolavori sono un prepotente ritorno al progressive originario.
Dancing on time way...


Torna a “Genesis”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite