i dischi dei pink floyd ....

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Avatar utente

Topic author
TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da TRE » 12/11/2011, 17:05

i prezzi li ho scritti prima.

ho preso poche ore fa wish a 19,99 da mediaworld. l'avrei potuto prendere a 14,99 online su play.com ma io ancora adoro comprare un disco in negozio.

quando lo capiranno lor signori?

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2338
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da Harold Barrel » 04/12/2011, 22:30

Io oggi sono stato nel negozio di dischi della mia cittadella.
Ho trovato Wish You Were Here e The Dark Side of the Moon in edizione experience, al prezzo di 22,90 euro. Non li ho presi :(
Ho visto che Dark Side è composto da due CD: il primo è il remaster 2011, il secondo invece una registrazione di un concerto del 1974 dell'intero album. Qualcuno sa dirmi di che cosa si tratta? Questo concerto era già stato messo su bootleg oppure no? [chin]
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

JakeBlues
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 15
Iscritto il: 29/08/2011, 15:50

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da JakeBlues » 07/12/2011, 17:57

Il concerto del 1974 al Wembley è un PRE-FM. Registrato in maniera professionale, mixato per una trasmissione che se non sbaglio non è mai avvenuta.
Credo sia così.

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2338
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da Harold Barrel » 10/12/2011, 22:34

Grazie, Jake! Approfondirò in rete ;)
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

limenitis
Novellino
Novellino
Messaggi: 23
Iscritto il: 14/12/2011, 14:26
Località: Cargese

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da limenitis » 14/12/2011, 15:50

Ma li hanno ri-editati anche in vinile? Qualcuno per caso ha preso "Ummagumma"?
Stefano

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2338
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da Harold Barrel » 14/12/2011, 18:15

limenitis ha scritto:Ma li hanno ri-editati anche in vinile? Qualcuno per caso ha preso "Ummagumma"?
Secondo me è improbabile che abbiano effettuato dei remix per poi inciderli su vinile. Come diceva TRE qualche post fa, i remix in CD sono dati dal fatto che solo in tempi recentissimi (si parla di pochissimi anni) si sono capite appieno le potenzialità del disco digitale. Perciò se sono state fatte delle ristampe LP, credo che il missaggio sia sostanzialmente invariato dalle copie comprate al momento dell'uscita.

Per quanto riguarda Ummagumma, io nei negozi di dischi più vicini a dove abito non l'ho neppure trovato :(
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Musical Box_93
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 328
Iscritto il: 07/02/2011, 21:10
Località: Teramo

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da Musical Box_93 » 31/12/2011, 13:19

Harold Barrel ha scritto:
TRE ha scritto:il live di TDSOTM della edizione experience mi ha fatto cambiare totalmente il mio modo di percepire quest'album.
lo trovo di una bellezza sconvolgente.
Non ci credo! Ma sapevo che un giorno o l'altro ti saresti ricreduto [approve]
L'unico punto debole dell'album è secondo me On the Run, effettistica pura. (Ma d'altronde The Waiting Room che cos'è?)
A proposito, quanto costa l'edizione experience di Dark Side? Nei prossimi giorni vedrò di provare a procurarmelo... [chin]
In realtà On the Run ci sta tutta,è Money che non c'entra na minchia [smile] ,una mera canzoncina commerciale.Comunque la traccia migliore è Brain Damage [prrr] .
Io attendo febbraio per The Wall e poi recupero in versione remaster Animals e Atom Heart Mother
You've got to be crazy

Avatar utente

mozo
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 246
Iscritto il: 26/12/2011, 17:03

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da mozo » 18/03/2012, 19:19

Stamattina non ho resistito all'acquisto di ben 5 album dei Pink Floyd, delle nuove versioni rimasterizzate del 2011. Ummagumma, pagato 18,99 euro, Atom Heart Mother, 16,99 euro, The Dark Side of the Moon (doppio, con il live a Wembley del '74), 18,99 euro, Wish You Were Here, 16,99 euro, e The Wall, 19,99. Come spendere i soldi del compleanno [smile] . Secondo voi ne è valsa la pena? Premetto che tutti questi li avevo già su computer (e Dark Side anche su CD), ma non ho resistito a quelle splendide copertine cartonate, come i vecchi LP...

Avatar utente

tommy63
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 558
Iscritto il: 04/02/2011, 16:14
Località: Versilia

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da tommy63 » 19/03/2012, 0:00

I soldi spesi nella(grande) musica sono sempre spesi bene,Complimenti!

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2338
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da Harold Barrel » 23/03/2012, 14:19

mozo ha scritto:Stamattina non ho resistito all'acquisto di ben 5 album dei Pink Floyd, delle nuove versioni rimasterizzate del 2011.
Domanda: hai scelto le versioni "Experience" oppure quelle "Discovery"?
Io avrei optato per le prime, costano qualcosa in più, ma per chi conosce ormai bene quegli album darci un'occhiata "alternativa" non guasta mai.
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

mozo
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 246
Iscritto il: 26/12/2011, 17:03

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da mozo » 23/03/2012, 14:41

Dark Side e The Wall li ho presi experience, mentre gli altri nell'edizione diciamo "classica", non so se per discovery intendi questo. Erano gli unici due experience che ho trovato...comunque tutti quanti ancora non li ascolto, qualcuno sa dirmi se suonano bene, o se per esempio ci sono rilevanti differenze nelle musiche come nelle rimasterizzazioni dei dischi dei Genesis?

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2338
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da Harold Barrel » 24/03/2012, 18:07

Per risponderti faccio un copia e incolla di ciò che aveva scritto TRE i questo stesso topic:

l'orecchio umano è capace di sentire le onde sonore comprese tra i 20Hz e i 20.000 Hz.
quando si decisero le specifiche del cd, il famoso red book, si utilizzò il seguente ragionamento:
una legge fisica afferma che per catturare un'onda di frequenza x bisogna campionare ad una frequenza 2x e quindi campionando a 44.000 Hz si era sicuri di includere tutte le frequenze fino a 20.000.

purtroppo gli strumenti emettono note anche a frequenze superiori: una tromba anche a 100.000. queste armoniche non sono udibili ma interagiscono con quelle udibili smussandole: per noi è naturale ascoltare note alte "disturbate" da quelle non udibili
nei primi cd quindi le note alte venivano liberate in tutta la loro definizione : il suono era tagliente ed insopportabile, non certo morbido come il vinile.

a questo si aggiunse che i tecnici riversavano il master del vinile in cd con la stessa dinamica ma il cd è un contenitore che può permettere una dinamica più alta e questo può portare a migliorare il risultato sonoro.

i remaster si fanno, grosso modo, campionando a 192.000 in modo da essere sicuri di catturare le perturbazioni delle onde non udibili e poi va fatto un lavoro di riduzione per portarle ai 44.000 dello standard cd.

leggevo su suono tempo fa che alcuni tecnici ottengono migliori risultati tramite un passaggio intermedio a 88.000 ma non avevano appigli teorici per giustificare il tutto.

alla fine il risultato è che le prime edizioni dei cd suonano tutte molto fredde e taglienti mentre la seconda generazione di remaster suona più morbida e c'è molto più spazio tra i piani e i forti.

purtroppo è nata anche la cosiddetta guerra del loudness cioè la tendenza a saturare anche lo spazio dinamici del cd in modo da offrire prodotti che suonassero più forte.

ma il segreto è trovare l'equilibrio in modo che i sussurri siano comunque chiari e le parti potenti non siano fastidiose.

se durante l'ascolto non viene voglia di abbassare il volume in certi passaggi e di alzarlo in altri durante lo stesso disco vuol dire che l'equilibrio è stato trovato.

è il caso di ummagumma che ho preso stamattina ed è fatto davvero bene: una delizia per le orecchie ( il cd live , ovviamente)
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

mozo
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 246
Iscritto il: 26/12/2011, 17:03

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da mozo » 24/03/2012, 20:32

Ed io propio Ummagumma lo ascolterò per la prima volta in macchina stasera ;)

Avatar utente

ella
Novellino
Novellino
Messaggi: 30
Iscritto il: 25/03/2012, 18:42

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da ella » 27/03/2012, 21:10

Costa 13,84 su Amazon.it


Il sonno della ragione genera mostri

Avatar utente

tommy63
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 558
Iscritto il: 04/02/2011, 16:14
Località: Versilia

Re: i dischi dei pink floyd ....

Messaggio da tommy63 » 27/03/2012, 22:43

Preso The Wall 18,90 euro in Amazzonia,3 cd di cui l'ultimo una vera e propria chicca molti take (alcuni mooooooooolto diversi dal risultato finale)che fanno capire in parte il grande lavoro compositivo e di mix finale in questo grande disco.Consigliato.

Rispondi