Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

Topic author
Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 20/05/2020, 10:12

Buongiorno a tutti/e.
Pare che Gilmour e Waters non abbiano intenzione di sotterrare lascia di guerra. Leggete e piangete :cry:

https://m.ilgiornale.it/news/spettacoli ... 64243.html

Waters contro Gilmour: ridammi i social
Non c'è pace per i Pink Floyd: ora litigano per l'uso dell'account della band


L'ennesima puntata di una faida senza sosta, quella tra Roger Waters e David Gilmour, anime dei Pink Floyd.


«Da quando ho lasciato la band nel 1985, David pensa di possedere tutto: credo che sia convinto di essere proprietario dei Pink Floyd, di essere i Pink Floyd e che io sia irrilevante e che dovrei tenere la bocca chiusa». Roger Waters dalla sua pagina Facebook torna a polemizzare con David Gilmour, accusandolo di averlo tagliato fuori dalla gestione del sito e dei social dei Pink Floyd. Nel nuovo video Waters torna a parlare anche dell'incontro con Gilmour e Nick Mason che doveva servire a portare la pace ma che si è concluso con un nulla di fatto. Oggi il nuovo video di denuncia rivolto ai fan dei Pink Floyd: «Ho già parlato ai fan dei Pink Floyd, ed è quello che farò di nuovo ora. Prima di tutto grazie per tutti i bellissimi commenti sulla nuova versione di Mother che la mia band e io abbiamo messo insieme».

Poi l'affondo contro Gilmour: «E questo mi ha fatto pensare: molti di voi discutono su quale sia la loro versione di Mother e questo mi scalda il cuore ma fa anche sorgere una domanda. Perché quel video non è disponibile sul sito dei Pink Floyd? La risposta è che sul sito non c'è niente di mio: David Gilmour mi ha bandito dai canali dei Pink Floyd», attacca Waters.

«Circa un anno fa avevo organizzato una sorta di summit per la pace tra i membri ancora in vita dei Pink Floyd a Londra, dove ho fatto diverse proposte per superare questa impasse. Mi dispiace dover dire che non ha portato a nulla. Proprio perché, se più di 40 milioni di voi sono iscritti al sito, è grazie a tutto lavoro che noi cinque insieme abbiamo creato, una delle cose che avevo chiesto era di avere tutti uguale accesso alla pagina e ai social per condividere i nostri progetti, mi sembra una cosa giusta».

In poche parole, sembra che Roger Waters stia cercando di ritrovare la concordia con gli altri due della band, ma senza risultato. E di certo queste polemiche non aiutano...
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lamia » 20/05/2020, 15:21

Waters proprio non riesce a stare buono neanche in eta’ matura! E se fosse invece una questione di soldi, ce la racconta giusta ? [spock]

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Hairless Heart » 20/05/2020, 19:07

Lorenzo Mentasti ha scritto:
20/05/2020, 10:12
...nuova versione di Mother che la mia band e io abbiamo messo insieme... Perché quel video non è disponibile sul sito dei Pink Floyd?
Forse perché non è una versione dei Pink Floyd? [fisc]
Non si capisce quali diritti stia accampando Waters. E' uscito dalla band una vita fa, si suppone di propria volontà. Perché dovrebbero pubblicare i suoi video nei canali ufficiali dei PF?
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 21/05/2020, 10:47

E' vero tutto ma penso che dipenda da un fatto molto semplice: quando nel 1985 Waters abbandonò, forse sperava che il suo addio avrebbe messo la parola 'fine' all'avventura dei Pink Floyd. Così non è stato e gli altri membri hanno tirato avanti ancora un decennio (senza partorire capolavori ma dignitosamente), addirittura ottenendo legalmente l'uso del nome Pink Floyd. Chiaro che per uno che per circa otto anni ne era stato il leader creativo, la cosa non sia stata indolore, anche perché, mentre lui accumulava progetti ambiziosi ma irrisolti e con poco successo di pubblico (tranne "The wall live in Berlin" del 1990 e il film-concerto più recente del 2015), gli altri riempivano gli stadi. Insomma, per farla breve, anche molti grandi artisti soffrono di invidia.
Ultima modifica di Lorenzo Mentasti il 04/06/2020, 10:22, modificato 1 volta in totale.
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da aorlansky60 » 22/05/2020, 13:07

Nel caso di R.Waters,
verrebbe quasi da dire che "si raccoglie ciò che si semina"... (oppure "chi semina vento... raccoglie tempesta!") :roll:

R.Waters non deve avere certo un carattere facile,

a me personalmente non è mai andata giù come egli trattò a suo tempo Richard Wright -non uno qualunque, ma UNO DEI MEMBRI FONDATORI DELLA BAND-
quando decise unilateralmente di "congedarlo" dai Pink Floyd (periodo 1978-79) trattandolo come mero "session-man" per le registrazioni di THE WALL, fino a silurarlo definitivamente per l'ultimo album "The Final Cut"...

...verrebbe quasi da dire che gli stà ben fatta...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Topic author
Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 23/05/2020, 10:45

Giusto ieri pensavo ad @aorlansky60 e al fatto che mancasse un suo commento dal punto di vista storico su quanto sta accadendo tra i due diòscuri della band. In effetti sì, pur considerando Roger Waters il Genio, non mi è mai andato giù come trattò il povero Rick che aveva dato molto alla band anche dal punto di vista compositivo tra il 1968 e il 1975. In quanto autore del topic, se hai tempo, mi piacerebbe una tua disquisizione storica approfondita tipo quella sulle liti dei Genesis nel corso degli anni alla voce Reunion, ti giuro che mi manda in brodo di giuggiole il modo in cui ricostruisci fatti e avvenimenti e la passione che ci metti nel narrarli!
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lamia » 30/05/2020, 8:48

Ricordo di aver letto del trattamento ricevuto da Wright a fine anni ‘ 70. Richard Wright , il mio Floyd preferito [hearts]

Avatar utente

Topic author
Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 31/05/2020, 13:45

Credo che ormai ogni pinkfloydiano conosca quella brutta storia...purtroppo :-(
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Hairless Heart » 31/05/2020, 15:48

Lamia ha scritto:
30/05/2020, 8:48
Richard Wright , il mio Floyd preferito [hearts]
Pure il mio.
La mancanza di un suo decisivo apporto in The Wall si sente alla stragrande. Ma forse, per la natura stessa dell'opera, non avrebbe potuto essere in ogni caso così decisiva come negli album precedenti.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da aorlansky60 » 31/05/2020, 17:01

Lorenzo Mentasti ha scritto:
23/05/2020, 10:45
Giusto ieri pensavo ad @aorlansky60 e al fatto che mancasse un suo commento dal punto di vista storico su quanto sta accadendo tra i due diòscuri della band.
Io sono letteralmente basito di questa storia; generalmente queste controversie -assai frequenti nel rock e tra membri di una band- nascono ed hanno vita quando si è giovani e si ha il sangue caldo, quando non si possiede diplomazia e comprensione verso il prossimo… si dovrebbe supporre che quando uno arriva ai capelli grigi (o bianchi) abbia messo su un minimo di saggezza… e invece, questi due che ancora litigano rancorosi, proprio non li capisco… (e non è un caso isolato, pare infatti che i rapporti personali tra un altra stirpe famosa del rock, parlo di CSN&Y, non siano affatto buoni anche ultimamente, con parecchia ruggine che è emersa nel tempo… mah...)
Lorenzo Mentasti ha scritto:
23/05/2020, 10:45
In quanto autore del topic, se hai tempo, mi piacerebbe una tua disquisizione storica approfondita tipo quella sulle liti dei Genesis nel corso degli anni alla voce Reunion, ti giuro che mi manda in brodo di giuggiole il modo in cui ricostruisci fatti e avvenimenti e la passione che ci metti nel narrarli!
eh, non ci provo neanche… [smile] l'argomento GENESIS è un autentica mina vagante ad alto potenziale, ancora ricordo cosa accadde un anno fa in questo forum, proprio su quell'argomento… :D :lol:
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Topic author
Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 31/05/2020, 19:02

Vabbè, io sono un Floydiano watersiano ma mica mi scaldo ;-)

Per quanto riguarda CSN&Y, sapevo che Stills e Young non si amavano troppo (nonostante i trascorsi insieme nei Buffalo Springfield e nel supergruppone) ma sapevo che Crosby e Nash erano ottimi amici (avevano anche fatto alcuni dischi in coppia). Cosa è accaduto e tra chi?
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 628
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Humdrum » 31/05/2020, 20:30

Ciao Lorenzo

Tutto ebbe inizio con le registrazioni di Deja Vu : Crosby , Nash e Stills erano il trio perfetto.Ma nel loro ultimo album (quello del divano ,per capirsi),Stills aveva dovuto praticamente suonare di tutto : chitarre, basso,tastiere e percussioni. Mancava qualcuno che desse una mano ai tre, e il padrone dell'Atlantic Ahmet Ertegun propose Neil Young. L'anno prima si erano sciolti i Buffalo Springfield ed Ertegun li aveva amati alla follia.
Stills, conoscendo il carattere ombroso del canadese si oppose subito, Nash manco sapeva chi fosse,solo Crosby aveva avuto l 'occasione di incontrarlo ed aveva ascoltato in anteprima Helpless e Country girl...
Comunque il boss dell'Atlantic la ebbe vinta , e Neil Young entrò nel gruppo come titolare ,con gli stessi diritti e il 25% delle royalties.
Furono registrazioni travagliate , le liti tra i 4 erano all'ordine del giorno, la cocaina scorreva a fiumi, e non ultimo influì la morte in un incidente d'auto della amatissima Christine Hinton , compagna di Crosby,che si lasciò andare e contribuì poco alle incisioni,distrutto dal dolore.
Per non parlare poi di Young, che al progetto a 4 credeva veramente poco (infatti suonò solo su 4 canzoni di 10), un giorno registrava con i Crazy Horse, un altro con CSN...
Praticamente tutti litigavano con tutti (e non si erano amati mai veramente), ma nonostante ciò nel marzo del 1970 uscì uno dei capolavori musicali che a tutt'oggi ammiriamo ed amiamo.
Ahmet Ertegun aveva avuto il suo "masterpiece": due milioni di copie prenotate in un paio di mesi e si guadagnò il n.1 nella Hot 200 di Billboard.
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Hairless Heart » 31/05/2020, 23:36

aorlansky60 ha scritto:
31/05/2020, 17:01
Lorenzo Mentasti ha scritto:
23/05/2020, 10:45
In quanto autore del topic, se hai tempo, mi piacerebbe una tua disquisizione storica approfondita tipo quella sulle liti dei Genesis
eh, non ci provo neanche… [smile] l'argomento GENESIS è un autentica mina vagante ad alto potenziale, ancora ricordo cosa accadde un anno fa in questo forum, proprio su quell'argomento… :D :lol:
Aor, forse ho capito male io, ma mi sembra che Lorenzo ti abbia chiesto una tua disquisizione sui Pink Floyd tipo quella sui Genesis.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 628
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Humdrum » 01/06/2020, 8:37

Vai tranquillo Alain, disquisisci pure!
Roger Waters non è minimamente paragonabile a Peter Gabriel , e Richard Wright non ha mai portato spartiti già pronti agli altri membri dei Pink Floyd ...questi dati sono incontrovertibili! [smile]

P.S.
O esiste un Giammetti pure per i Pink Floyd? :D
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

Topic author
Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 01/06/2020, 9:45

Hairless Heart ha scritto:
31/05/2020, 23:36

Aor, forse ho capito male io, ma mi sembra che Lorenzo ti abbia chiesto una tua disquisizione sui Pink Floyd tipo quella sui Genesis.
Esatto, intendevo proprio questo
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da aorlansky60 » 02/06/2020, 11:37

Lorenzo Mentasti ha scritto:
31/05/2020, 19:02
Vabbè, io sono un Floydiano watersiano ma mica mi scaldo ;-)

Per quanto riguarda CSN&Y, sapevo che Stills e Young non si amavano troppo (nonostante i trascorsi insieme nei Buffalo Springfield e nel supergruppone) ma sapevo che Crosby e Nash erano ottimi amici (avevano anche fatto alcuni dischi in coppia). Cosa è accaduto e tra chi?
Humdrum ha già ampiamente spiegato cosa accadde 50anni fa in quel collettivo (ed ha giustamente sottolineato che, nel primo album, di fatto Stills e il batterista della band si sobbarcarono il peso maggiore nelle sessions di registrazione)… il fatto è, purtroppo, che neanche ultimamente sembrano aver trovato pace fra di loro… il nucleo del problema pare essere proprio Neil Young nei confronti degli altri 3...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da aorlansky60 » 02/06/2020, 11:44

Humdrum ha scritto:
01/06/2020, 8:37
Vai tranquillo Alain, disquisisci pure!
Roger Waters non è minimamente paragonabile a Peter Gabriel , e Richard Wright non ha mai portato spartiti già pronti agli altri membri dei Pink Floyd ...questi dati sono incontrovertibili! [smile]

P.S.
O esiste un Giammetti pure per i Pink Floyd? :D
Purtroppo non conosco i Pink Floyd così a fondo come conosco la storia di Beatles e Genesis (tramite tutta una serie di articoli e vasta bibliografia raccolta nel tempo), di conseguenza non potrei essere esauriente nella materia trattata, per cui declino gentilmente l'invito... [smile] …l'unica cosa che a me appare evidente nella loro storia -e l'ho giò detta- è che R.Waters deve avere un carattere davvero ostico ed eccentrico, rendendo difficile andarci d'accordo (i casi di "primedonne" nella storia del rock non mancano ed egli deve essere tra questi, evidentemente...) :roll:
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 628
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Humdrum » 02/06/2020, 15:35

aorlansky60 ha scritto:
22/05/2020, 13:07
R.Waters non deve avere certo un carattere facile,
a me personalmente non è mai andata giù come egli trattò a suo tempo Richard Wright -non uno qualunque, ma UNO DEI MEMBRI FONDATORI DELLA BAND-
quando decise unilateralmente di "congedarlo" dai Pink Floyd (periodo 1978-79) trattandolo come mero "session-man" per le registrazioni di THE WALL, fino a silurarlo definitivamente per l'ultimo album "The Final Cut"...
Parole sante ,Aor!
Dal libro di Alessandro Bratus PINK FLOYD - 1965-2005 40 anni di suoni e visioni:
La necessità , per Waters, di accerchiarsi di collaboratori fidati non era solo dovuta alla dimensione multimediale di The Wall,ma aveva le sue radici nei problemi personali che impedivano al complesso di lavorare serenamente insieme.I rapporti interni al gruppo erano ormai arrivati a un punto critico in cui i membri erano costretti a una pace sempre in bilico tra la personalità competitiva ed accentatrice di Waters e la condiscendenza necessaria da parte dei suoi compagni per sopportarlo.Non tardò però ad originarsi un conflitto diretto tra il bassista e il tastierista Richard Wright, all'epoca fortemente dipendente dalla cocaina, che si risolse col suo licenziamento: "Roger stava passando un periodo di trip egomaniaco,diceva che non stavo facendo abbastanza, nonostante facesse di tutto per rendermi impossibile di fare qualunque cosa.La rottura arrivò quando ci separammo per una vacanza verso la fine delle registrazioni. Una settimana prima di tornare al lavoro Roger mi ha chiamato ,dicendomi di raggiungerlo immediatamente.Ci fu una riunione del gruppo nella quale Roger disse che voleva che io lasciassi la band.Dapprima rifiutai.Allora Roger si alzò e disse che se non me ne fossi andato alla fine delle registrazioni, se ne sarebbe andato lui e avrebbe portato con sè i nastri.Avrebbe voluto dire niente album e niente soldi per pagare i nostri enormi debiti.Così acconsentii ad andarmene.(piccola parentesi da parte mia: ma Gilmour e Mason non hanno detto nulla?)
Avevo due figli piccoli da mantenere.Ero terrorizzato.Ora penso di aver fatto un errore.Era un bluff di Roger.Ma veramente non volevo più lavorare con lui".
L'unico a non avere problemi personali con Waters fu Nick Mason, il cui contributo alla composizioni dell'album fu nullo ,ma che grazie alla sua poca ambizione e alla grande amicizia che lega i due musicisti, riuscì a sopportare il bassista durante tutta la preparazione di The Wall.
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da aorlansky60 » 03/06/2020, 12:27

Humdrum
"Allora Roger si alzò e disse che se non me ne fossi andato alla fine delle registrazioni, se ne sarebbe andato lui e avrebbe portato con sè i nastri.Avrebbe voluto dire niente album e niente soldi per pagare i nostri enormi debiti.Così acconsentii ad andarmene.(piccola parentesi da parte mia: ma Gilmour e Mason non hanno detto nulla?)"

Comprendo benissimo la tua perplessità circa "la parentesi" perchè è quello che mi chiedo anch'io... (non conoscevo i retroscena che hai scritto a proposito), ma sopratutto mi sorprende che Wright accenni a "i nostri enormi debiti" [spock] intendeva quelli suoi personali e famigliari, oppure quelli della band??? ...perchè mi risulta che da TDSOTM (la prima vera "gallina dalle uova d'oro" per i FLOYD) e con i seguenti "Wish You Where Here" e "Animals", la band aveva cominciato a vendere assai generosamente... e di conseguenza anche lui ne beneficiasse, al pari degli altri tre...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Topic author
Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ennesimo litigio tra Gilmour e Waters

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 03/06/2020, 13:56

Penso che fossero debiti personali, all'epoca i Pink Floyd, nonostante l'ondata Punk, erano rimasti una delle poche formazioni di Rock classico a tener testa in termini di vendite.
Più che altro, credo che Waters avesse un carisma tale da far sì che nei suoi confronti si fosse creata una sorta di sudditanza psicologica. C'è però da dire che neppure Mason e Gilmour riuscirono a tollerarlo a lungo andare, se di lì a 6 anni si consumò la frattura, ricucita solo temporaneamente al Live 8 2005, evento che, visto poi come sono andate le cose, è stato l'ultimo grande miracolo della Storia del Rock.
"Mother, didn't need to be so high."

Rispondi