The Wall

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Rispondi

Topic author
Hammond Player
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/12/2010, 21:10

The Wall

Messaggio da Hammond Player » 09/04/2011, 19:32

Ciao a tutti! Volevo chiedere il vostro parere su The Wall.
Lunedì sera sono andato a vedere il live di Roger. Credetemi.....è qualcosa di pazzesco....indimenticabile!

Avatar utente

Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Re: The Wall

Messaggio da Ago » 09/04/2011, 21:14

A mio parere il concept album più bello mai concepito da uomo (o quell'essere sovrannaturale che è Roger Waters).
Io sono andato il 2 e sono rimasto veramente esterrefatto.
Manie di grandezza e un grandissimo ego, ma Roger è davvero un mito. 8-)

Avatar utente

TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: The Wall

Messaggio da TRE » 10/04/2011, 9:26

è il concept più famoso ma non sicuramente il più bello.

la trama è molto lineare e semplicistica e già all'epoca era un crogiolo di luoghi comuni legati al rock. basta leggersi la biografia di hendrix o morrison o di janis joplin per capire da chi è ispirato pink, altro che lo sputo ad uno spettatore.

molto migliori dal punto di vista della trama sono tommy degli who e soprattutto the lamb lies down on broadway, uscito 5 anni prima.

e se the lamb fosse stato portato in tour nel 2007 ne avremmo viste delle belle con un avatar di gabriel giovane a muoversi sul palco "mosso" dal gabriel anziano, due anni prima del film, forse più persone avrebbero conosciuto la vera classifica ;)

Avatar utente

Ocrame
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 233
Iscritto il: 28/03/2011, 19:54
Località: Pordenone

Re: The Wall

Messaggio da Ocrame » 10/04/2011, 10:45

The Wall, tutti lo osannano... Sicuramente molto scenico, molto teatrale. Ma a me quell'album non dice niente, a parte Comfortably Numb e in the flash il resto non mi piace. Se volete un loro concerto scenico guardate Pulse!! con tutte quelle luci!!! C'era anche tutti il concerto su youtube (2 ore e passa in due video!!!) peccato che l'abbiano tolto.
Ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. Raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser E tutti que momenti andranno perduti nel tempo…

Avatar utente

TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: The Wall

Messaggio da TRE » 10/04/2011, 15:20

il gioco di luci su run like hell in pulse è il migliore che io abbia mai visto.

the wall è pieno di grandi canzoni ma è molto diluito da effettini ed effettacci e riff che si rincorrono e riappaiono d'incanto.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8125
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: The Wall

Messaggio da Hairless Heart » 10/04/2011, 16:29

Tutte queste grandi canzoni io non ce le trovo proprio. A parte Hey You, The trial e (ebbene si) Another matton in the mur n°2, non vedo grandi pezzi che si reggano sulle proprie gambe senza il supporto del concept. E' un disco che mi annoia abbastanza, e l'apice della noia è proprio la Confortably numb che piace ad Ocrame.
Ma non ho dubbi che il concerto sia stato grandioso.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: The Wall

Messaggio da TRE » 10/04/2011, 19:13

mother ( stratosferica nella versione del film), young lust, goodbye blue sky ( quasi ... genesisiana), run like hell

certo ci sono un sacco di riempitivi.

certo anche a me annoia ascoltarlo tutto.

ma un album singolo lungo 9 canzoni si poteva fare ed usciva fuori un grandissimo album.

concordo sul fatto che il concerto è stato eccezionale.

Avatar utente

Ocrame
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 233
Iscritto il: 28/03/2011, 19:54
Località: Pordenone

Re: The Wall

Messaggio da Ocrame » 10/04/2011, 22:10

Hairless Heart ha scritto:Tutte queste grandi canzoni io non ce le trovo proprio. A parte Hey You, The trial e (ebbene si) Another matton in the mur n°2, non vedo grandi pezzi che si reggano sulle proprie gambe senza il supporto del concept. E' un disco che mi annoia abbastanza, e l'apice della noia è proprio la Confortably numb che piace ad Ocrame.
Ma non ho dubbi che il concerto sia stato grandioso.
Eh va be dai gusti son gusti ;) Comunque si anche io lo trovo noioso!
Ho visto cose che voi umani non potreste immaginarvi Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. Raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser E tutti que momenti andranno perduti nel tempo…

Avatar utente

Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Re: The Wall

Messaggio da Ago » 11/04/2011, 20:59

Secondo me l'anima di The Wall si scopre solo ascoltandolo il più possibile (magari non dall'inizio laaine, ma il più possibile), e dopo un po' di volte ci si può rendere conto che quei pezzi prima deprimenti e tristissimi, se non noiosissimi (parlo di One of my Turns, Don't Leave Me Now, Is there Anybody Out There ecc.) hanno veramente qualcosa di speciale... ;)

Comunque in questo ambito è normale che ci siano molte, contrastanti opinioni, tutte rispettabilissime! :)
Ultima modifica di Ago il 15/04/2011, 22:05, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2338
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: The Wall

Messaggio da Harold Barrel » 11/04/2011, 23:47

Ecchè, Ago, ti citi da solo? [smile]

Bel topic questo [nc]
Anche perchè con mio cugino Hammond Player non andiamo molto d'accordo su The Wall.... [smile]
Io apprezzo maggiormente i Pink Floyd fino all'epico Dark Side of the Moon; già Animals mi sembra un po' spento, rimanendo comunque un grande album.
The Wall è carino, non è noioso, ma secondo me incomparabile a lavori precedenti come Meddle (lì c'è Echoes, Giuseppe!!), Wish You Were Here (che ultimamente sto ascoltando moltissimo) o Atom Heart Mother.
In The Wall manca a mio parere un po' di quella freschezza che aveva sempre contraddistinto i Floyd. E in più i tempi sono cambiati, gli anni 60 e 70 sono ormai tramontati.
Comfortably Numb la suonai col gruppo. Ero alle tastiere. E non ne ebbi una grossa soddisfazione!! Il chitarrista invece credo di sì [nw]
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini


Topic author
Hammond Player
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/12/2010, 21:10

Re: The Wall

Messaggio da Hammond Player » 14/04/2011, 21:43

No no, anche io preferisco i Pink fino al mitico Dark Side of the moon!!! E' lo spettacolo di Roger che è stato indimenticabile!!! :D

Avatar utente

Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Re: The Wall

Messaggio da Ago » 15/04/2011, 22:04

Sbaglio sempre pulsante, sorry :D
Quello che mi fa innamorare di The Wall sono i potentissimi brividi che mi provoca in alcuni punti!! [hearts]
Anch'io adoro Echoes (IMHO il pezzo migliore dei Floyd), però è completamente un'altra cosa.. "forse" per il fatto che Echoes è un pezzo dei Pink Floyd, mentre The Wall è quasi tutto di Roger Waters, è di quasi 10 anni dopo... e mille altri motivi ;)

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2338
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: The Wall

Messaggio da Harold Barrel » 16/04/2011, 16:58

Ago ha scritto:...."forse" per il fatto che Echoes è un pezzo dei Pink Floyd, mentre The Wall è quasi tutto di Roger Waters...
Ma secondo te, Echoes l'hanno composta tutti i componenti del Pink Floyd? [smile]
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Re: The Wall

Messaggio da Ago » 17/04/2011, 22:07

...orca! Mi cogli impreparato!! [smile]
Facendo un po' di ricerche su internet, vedo che il testo è di Waters... nient'altro!
Se sai dirmi qualcosa, ti ringrazio! ;)

Avatar utente

drumboy95
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/02/2011, 20:50
Località: Firenze

Re: The Wall

Messaggio da drumboy95 » 25/04/2011, 20:44

sinceramente i pink floyd hanno fatto di meglio...un album troppo noioso, salvo poche canzoni...il concept non mi piace molto. ma sono gusti

Avatar utente

Squonk
Novellino
Novellino
Messaggi: 26
Iscritto il: 02/01/2011, 16:12
Località: Gioia del Colle

Re: The Wall

Messaggio da Squonk » 07/05/2011, 22:15

TRE ha scritto: molto migliori dal punto di vista della trama sono tommy degli who e soprattutto the lamb lies down on broadway, uscito 5 anni prima.

e se the lamb fosse stato portato in tour nel 2007 ne avremmo viste delle belle con un avatar di gabriel giovane a muoversi sul palco "mosso" dal gabriel anziano, due anni prima del film, forse più persone avrebbero conosciuto la vera classifica ;)
TRE hai pienamente ragione... The Wall non sarà di certo il concept più bello, The Lamb Lies Down On Broadway è un album emblematico ed è difficile da capire, soprattutto per noi giovani, anche se è da soli 3 anni che ascolto i Genesis, ho capito che The Lamb qualitativamente non ha eguali. L'unica pecca dei Genesis è che non sono stati bravi come i Pink Floyd ad espandere l'album non solo dal punto di vista musicale, ma anche di vista scenico, su The Lamb Peter Gabriel aveva avuto quella mezza idea del film, poi sfumata. I Genesis a quest'ora con quel film non sarebbero tanto sconosciuti.

Avatar utente

TRE
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 495
Iscritto il: 21/12/2010, 14:55

Re: The Wall

Messaggio da TRE » 08/05/2011, 9:45

non avevo seguito tutta questa discussione e mi ero perso la parte riguardante la differenza di the wall rispetto ai dischi dei pink floyd.
la differenza è netta e c'è anche la spiegazione.

i floyd usavano il concerto come sala prove: tutti i dischi dei floyd fino al 1973 venivano lavorati, cesellati e rifiniti in concerto.
anche di the dark side of the moon esistono boot con versioni iniziali di quest'opera.

il successo di the dark side ha "costretto i floyd a rivedere questo metodo di lavoro perchè l'abnorme allargamento del pubblico impediva di fatto gli esperimenti: molta gente andava lì per sentire money e non si poteva massacrargli le orecchie con una jam che non si sapeva dove andasse a parare.

e la solita storia di chi ascolta musica per riempire il tempo e non per fare arte.

comunque il tour a supporto di the dark side di fatto ferma il processo creativo abituale dei floyd e wish you were here nasce su idee sviluppate prima del 1973.

animals è il primo disco in cui a poche idee sviluppate come agli albori si affianca il grosso del lavoro fatto in sala d'incisione come un gruppo normale ed il risultato si sente anche se a me animals piace parecchio ma di certo non ha la freschezza di meddle.

nel 1979 hanno già speso il budget per il nuovo disco e non hanno nulla in mano: in concerto fanno money, wish you were here e shine on senza poterne neanche cambiare una nota.

l'unico con del materiale pronto e waters con due concept album: uno sul padre e la guerra ed uno sui pericoli del chiedere passaggi in macchina.

venne scelto il primo per l'argomento più universale.

il secondo diventò il primo album solista di waters con uno schianto di copertina che vi invito a ricercare su google (precisando che per noi ragazzi nel 1980 non c'era internet) [smile] [smile] [smile]

ecco spiegate le sensazioni differenti [bye]

Avatar utente

Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Re: The Wall

Messaggio da Ago » 08/05/2011, 22:16

E' vero, avevo letto anch'io che Waters un giorno propose agli altri Floyd due demo, una di 90 minuti che sarebbe diventata The Wall, e l'altra era il prototipo di The Pros and Cons Of Hitch Hiking (mi sembra che si scriva così [smile] ), che è un bellissimo album...
(peccato che la copertina distragga! :lol: )


manalog
Novellino
Novellino
Messaggi: 40
Iscritto il: 06/03/2013, 21:11

Re: The Wall

Messaggio da manalog » 07/03/2013, 14:24

The Wall è uno dei miei album dei Pink Floyd preferiti.
Innanzitutto per motivi affettivi: è il primo album dei Pink Floyd che ho ascoltato (un disco trovato in fondo ad un armadio con dello scotch appiccicato sulla copertina).
Nei primi secondi di "In the flesh" avevo alzato tantissimo il volume e quando è partita la musica per poco non rompevo i vetri.
In principio il disco non mi ha attratto ma poi l'ho riascoltato più volte (anche perchè era l'unico disco straniero a casa dei nonni) e alla fine me ne sono innamorato.
Another brick in the wall (1,2 e 3) è stupenda, ma anche le altre canzoni non sono da meno, sia per quanto riguarda la musica che per quanto riguarda i testi: è bello leggere i testi del disco e collegare le varie canzoni con un unico filo conduttore, come se narrassero una storia.
Solamente il lato B del secondo disco mi delude un pò, le canzoni di quando Pink diventa una rockstar... per fortuna che poi si riprende con la surreale "The Trial".
Comunque, è un disco da non perdere.

Rispondi