E anche Waters.....

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: E anche Waters.....

Messaggio da twoofus » 09/09/2019, 17:59

Lamia ha scritto:
09/09/2019, 17:41
...quel gioiellino di Echoes, forse il piu’ perfetto esempio del floyd-sound, opera di un insieme di menti e genio di tutti...
D'accordo. Echoes primo esempio di Floyd-Sound. E Waters c'entra poco o nulla, e non canta nemmeno. La miscela di Gilmour e Wright insieme è splendida.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da capitan-trip » 10/09/2019, 7:37

RItornando ai Floyd, Waters puo’ dire quel che vuole, ma senza l’apporto ( penso a Wright ma tutti!) , compositivo, strumentale e geniale dei suoi amici,
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Senza Waters i pur bravissimi comprimari non avrebbero potuto apportare un bel nulla , magari avrebbero apporatato in altri modi e con altra gente.

I Pink Floyd quali noi apprezziamo , almeno dal 1973 poi sono nelle mani di Waters.

Mi riferivo proprio a quel periodo , che anche se non il mio preferito, che rimane quello di massimo splendore in linea generale. Inutile citare il periodo precedente , non mi soffermavo su questo infatti se si legge bene dall'inizio.

1966-1967 Barrett
1968-69 Un po' tuti anche se Waters anche qui fu il primo a cercare di risolvere la situazione scrivendo brani
cominciano a scrivere più assieme con il brano A saucerful of secrets" quello si primo esempio di Floyd-Sound altro che.
1969-1972 qui Tutti infatti si sa che questo è il periodo più sereno tra loro
1973-1983 WATERS!
poi ..nemmeno esistono più i Pink Floyd per me.


Dal 1973 in poi l'apporto compositivo , ad esempio di Wright (non sono io a dirlo ma basta leggere le copertine o qualsiasi libro ) è minimo se non nullo limitandosi a "Another gig in the sky" (tra l'altro ben sappiamo da cosa è impreziosito quel brano ) e "Us and them" che magari molti non lo sanno o non ricordano ma sono composte in un periodo antecedente a quello evidenziato da me. Quindi questo apporto di Wright a livello compositivo sta solo nelle arole ma non nei fatti.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Lamia » 10/09/2019, 8:16

Concordo twoofus!


Capitan scrive : “I Pink Floyd quali noi apprezziamo “ ...??? Quali gli americani apprezzano !

Anche Waters senza Barrett, Gilmour, Wright e Mason avrebbe fatto altro , magari noioso come la sua musica solista, e i Pink Floyd non sarebbero mai esistiti.

Wright è un fine compositore , senza di lui niente sarebbe stato “Pink Floyd”, anche nei pezzi più “watersiani” del mondo.

Mo’ Capitain non iniziare con le percentuali di chi ha composto cosa perché scappo via come una saetta che neanche Bolt .. :D

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: E anche Waters.....

Messaggio da theNemesis » 10/09/2019, 9:05

capitan-trip ha scritto:
10/09/2019, 7:37

Senza Waters i pur bravissimi comprimari non avrebbero potuto apportare un bel nulla , magari avrebbero apporatato in altri modi e con altra gente.....
E' esattamente il discorso che ho fatto io.
I Floyd sono diventati i Floyd per l'apporto di tutti i componenti, non solo a livello compositivo, ma di sensibilità musicale, di idee "aggiuntive" o "sottrattive" alla composizione di base.
Se al posto di Waters ci fosse stato qualcun altro, altrettanto bravo nel comporre, sarebbero diventati un'altra band, con altro stile, sono d'accordo su questo.
Ma sta il fatto che Waters solista è piuttosto dimenticabile così come Gilmour.
Quindi qualcosa c'era negli altri, eccome...
Dancing on time way...


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da capitan-trip » 10/09/2019, 9:20

Lamia ha scritto:
10/09/2019, 8:16

Capitan scrive : “I Pink Floyd quali noi apprezziamo “ ...??? Quali gli americani apprezzano !

Anche Waters senza Barrett, Gilmour, Wright e Mason avrebbe fatto altro , magari noioso come la sua musica solista, e i Pink Floyd non sarebbero mai esistiti.

Wright è un fine compositore , senza di lui niente sarebbe stato “Pink Floyd”, anche nei pezzi più “watersiani” del mondo.

Mo’ Capitain non iniziare con le percentuali di chi ha composto cosa perché scappo via come una saetta che neanche Bolt .. :D
Ma che centrano gli americani parlavo di ascoltatori in generale. Ancora con questa differenza americani , australiani ,ecc quando quei dischi sono di dominio mondiale. Troppo sterile come risposta, passo avanti.

Waters aveva le sue idee e ha utilizzato quello che aveva a disposizione. Non possiamo sapere se magari con altri artisti il risultato sarebbe stato migliore. Non è verificabile ma il fatto che lui ha scritto quegli album è risaputo e negarlo fa davvero sorridere, sento stridore di specchi e unghie.

Wright all'interno dei Floyd non ha composto quasi nulla rispetto a Waters quindi tu puoi dire quello che vuoi ma le canzoni stanno li a dimostrarlo, Se mi dimostri che Wright nel periodo analizzato da me ha composto la maggior aperte delle cose o più di Waters non posso parlare. Provaci se ci riesci magari è divertente vedere come ci si arrabatta per dimostrare che la terra è piatta.

Wright ha composto un 5 % delle cose dei Floyd. :D

[bye]

Comunque vedo che un po la situazione dei post grazie a questa discussione si è un po' ravvivata, che diamine oltre ai giochini si puo' discutere di musica ogni tanto no? Ultimamente vedo che gli argomenti latitano e un po' di stanchezza si avverte.

:lol:

Nemesis , certo che c'è qualcosa negli altri e che l'apporto è determinante. Ma io infatti non parlavo di questo, parlavo del fatto che Waters è il padre e l'ideatore del tutto. Non il contrario. Purtroppo molte persone a volte si fanno prendere dalla fase "tifoso" e magari partono a testa bassa. Basta leggere con calma e non lanciarsi sulla tastiera come ossessi. Tutto qua.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: E anche Waters.....

Messaggio da twoofus » 10/09/2019, 10:48

Ma nessuno qui toglie nulla a Waters, almeno io no. Peraltro, data l'importanza che io do ai testi delle canzoni in generale, per me l'apporto di Waters ai Floyd è più che decisivo.
E' anche risaputo che quanto a testi, Gilmour è quasi nullo, e si pensi che i testi solisti spesso glieli ha scritti la moglie Penny!
Però è altrettanto vero che Waters da solo sarebbe stato un ottimo autore e basta, ma i Pink Floyd sono altro.
Nessuno gli toglie i meriti, ma a me sta sulle scatole chi vuole avocare a sè tutti i meriti di qualcosa. Questo deprecabile atteggiamento inevitabilmente mi ricorda di qualcuno che suonava nei Beatles...
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 10/09/2019, 11:06

@ Lamia

"Anche Waters senza Barrett, Gilmour, Wright e Mason avrebbe fatto altro , magari noioso come la sua musica solista, e i Pink Floyd non sarebbero mai esistiti."

Lamia senza saperlo mi fornisce qui un assist su un piatto d'argento:

OK le idee di base di R.Waters, valide finchè volete;

ma essendo egli un musicista prima di tutto, il primo problema è poi TRASPORLE IN MUSICA;

beh, allora un primo valido esempio del "Waters compositore" DA SOLO lo troviamo nel disco studio di "Ummagumma":

"Grantchester Meadows"
una bucolica, noiosissima e tediosissima (ammetto che raramente ne ho sopportato l'ascolto dei suoi 7 minuti fino alla fine...) composizione dominata dalla sua voce dimessa accompagnata per l'occasione da sola chitarra acustica;

ma soprattutto il suo vero "capolavoro" nell'opera citata (le virgolette non le ho messe casualmente...):

"Several Species of Small Furry Animals Gathered Together in a Cave and Grooving with a Pict"
ovvero un accozzaglia di suoni e rumori senza senso, che sanno di particolare AUTOCOMPIACIMENTO personale, in un epoca in cui era assai facile dare alle folle tutto quanto vuoi di più pazzo si pensava potersi immaginare, perchè tanto se proviene "dai PINK FLOYD" ma vuoi mettere?!? è fiko dai, è geniale! (*) Se non lo capisci sei fuori, non sei all'altezza!
(per l'età che ho, ho conosciuto frotte di fans che ne sono rimasti contagiati, per il solo fatto che fossero "i Pink Floyd" ad avere registrato quel disco -"Ummagumma ndr"; molto più sinceramente, intervistato per l'occasione molti anni dopo dalla sua pubblicazione, nel 1987 D.Gilmour liquidò quel lavoro come "spazzatura autocompiacente e basta"; e notare che tra le varie composizioni a firma singola del disco studio, quelle di Gilmour sono le più interessanti da ascoltare, insieme a quelle di Wright...)

Il fatto è che per fare delle sue [pur valide] idee qualcosa di "brillante" da ascoltare messo in MUSICA, Waters necessitava non solo di se stesso, ma soprattutto anche di Gilmour e di Wright. Come i fatti stanno a dimostrare.


(*) Era l'epoca dei "tagli" di l.fontana alle tele, nei quali un mercato compiacente -supportato dalla stessa critica d'Arte- vide gli stessi sprazzi di genialità... come gli stessi orrori di t.festa e/o di m.schifano descritti alle folle -da una parte della critica- come geni dell'arte, che per me sanno tanto di "presa per il ..biiiiiip" e basta. Il concetto è lo stesso e vale per il disco studio di "Ummagumma".
Ultima modifica di aorlansky60 il 10/09/2019, 11:34, modificato 1 volta in totale.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Lamia » 10/09/2019, 11:31

Piccola nota , mi permetto di aggiungere, riguardo Wright : il suo “tappeto sonoro floydiano”, e’ fantastico, e’ un compositore eccellente, senza di lui , la sua finezza e sensibilita’ musicale, i PInk Floyd non esisterebbero. Per non parlare di alcune sue composizioni, vedi The Great Gig in the Sky, Summer of 68 , divenute patrimonio dell’umanita’, e il suo genio in tutto , cito Astronomy DOmine, cosa sarebbe senza quell’organo nervoso e destabilizzante?
E via gli altri, dal tocco di Gilmour, a quello di Mason, un batterista fine e mai debordante, perfetto per quel tipo di musica, e , non per ultimo, il genio di Barrett.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 10/09/2019, 12:01

twoofus ha scritto:
10/09/2019, 10:48

E' anche risaputo che quanto a testi, Gilmour è quasi nullo, e si pensi che i testi solisti spesso glieli ha scritti la moglie Penny!
VERO;

però se togli la "sua" electric guitar da molti brani FLOYDS (avete citato ECHOES ad esempio dello "stile" Floyds maturato al 1972, ebbene è evidente quanto peso abbia la chitarra di Gilmour nelle parti solo strumentali del brano)
ti accorgi (uso il "tu" non a te direttamente riferito, Twoofus) di quanto peso avesse Gilmour nelle trame strumentali della musica targata "FLOYD"...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: E anche Waters.....

Messaggio da twoofus » 10/09/2019, 12:24

aorlansky60 ha scritto:
10/09/2019, 12:01


però se togli la "sua" electric guitar da molti brani FLOYDS (avete citato ECHOES ad esempio dello "stile" Floyds maturato al 1972, ebbene è evidente quanto peso abbia la chitarra di Gilmour nelle parti solo strumentali del brano)
ti accorgi (uso il "tu" non a te direttamente riferito, Twoofus) di quanto peso avesse Gilmour nelle trame strumentali della musica targata "FLOYD"...
Assolutamente sì: io parlavo esclusivamente dei testi.
Nella trame Floyd, paradossalmente il meno influente è Waters.
Nei testi è il più influente. Decisivo.

Quanto a Ummagumma, le parole di aorlansy mi hanno riportato alla mente in modo preciso l'atmosfera che all'epoca gravitava intorno a questo gruppo.
Personalmente sono d'accordo con Gilmour circa l'autoreferenzialità di quel disco: diciamo la verità, è tremendo! :lol:
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da capitan-trip » 10/09/2019, 14:14

aorlansky60 ha scritto:
10/09/2019, 11:06


"Grantchester Meadows"
Ecco ..vedi ...io la adoro.

Dal vivo all'interno della Suite "The MAn" era fatastica. E anche "Narrow Way" di Gilmour apprezzo molto.

Non dal vivo perchè le stonature (ogni Fan dei PF le conosce purtroppo) sono raccapriccianti.

Ma quel periodo appunto i PF erano ancora in fase di modifica e UMMAGUMMA ne un classico esempio anche se è la summa dei primi Floyd , disco da me preferito in assoluto...tra i vecchi ascoltatori sono passati 50 anni e adesso acquisisce la luce che ha, stava avanti.

Delle 4 composizioni quelle di Waters sono pero' già superiori.

Nel periodo successivo a Echoes prenderà il predominio anche perchè le proposte dei "tre tre" non erano all'altezza.

Qualche brano su "Dark Side" ..nulla su "Wish you were here" ...un brano in comproprietà su ANIMALS..un capolavoro come "Conf. Numb" " anche quello da condividere.

Questo è.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da capitan-trip » 10/09/2019, 14:17

Lamia ha scritto:
10/09/2019, 11:31
Piccola nota , mi permetto di aggiungere, riguardo Wright : il suo “tappeto sonoro floydiano”, e’ fantastico, e’ un compositore eccellente, senza di lui , la sua finezza e sensibilita’ musicale, i PInk Floyd non esisterebbero.
Cosa ha composto Wright su Wish You Were Here o Animals o The Wall?

Risposta...nulla!

Come si fa a definire sul nulla compositivo un compositore.

Forse ci si sbaglia con arrangiatore, musicista, "tappetaro" sonoro..questo si .

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 10/09/2019, 14:50

capitan-trip ha scritto:
10/09/2019, 14:14
aorlansky60 ha scritto:
10/09/2019, 11:06


"Grantchester Meadows"
Ecco ..vedi ...io la adoro.
caro Captain, [happy]

ovviamente rispetto i tuoi gusti personali;

posso anche concordare -pur a fatica- con Grantchester Meadows,

però quando dici del disco studio di "Ummagamma" che delle 4 composizioni, Waters era "più avanti" dei colleghi e "superiore" (avanti inteso come "positivamente", credo) qui non riesco più a seguirti, perchè lo "zoo animalesco" che anima e dà vita a "Several Species of Small Furry Animals Gathered Together in a Cave and Grooving with a Pict" è quanto di più lontano sia immaginabile collegare ad un qualcosa che si possa definire MUSICA nei canoni tradizionali, e considera che io sono uno dalle vedute ampie (per quanto mi riguarda, il livello di autocompiacimento dimostrato qui da Waters eguaglia negativamente quello fatto da Lennon con Revolution9 = due "nonsense" e basta, quasi a voler prendere in giro il pubblico che ignaro sborsando soldi per l'acquisto di un disco, credendo che esso contenga MUSICA si ritrova dell' avanguardia spacciata per "Arte"...) :roll: ...se lo avesse fatto un qualsiasi comune sconosciuto, non se lo sarebbe filato nessuno, ma perchè sono stati Lennon e Waters a farlo (aka= Beatles e Pink Floyd) allora tutto cambia nella valutazione generale... eh no! non sono affatto d'accordo. [smile]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Lamia » 10/09/2019, 15:23

capitan-trip ha scritto:
10/09/2019, 14:17
Lamia ha scritto:
10/09/2019, 11:31
Piccola nota , mi permetto di aggiungere, riguardo Wright : il suo “tappeto sonoro floydiano”, e’ fantastico, e’ un compositore eccellente, senza di lui , la sua finezza e sensibilita’ musicale, i PInk Floyd non esisterebbero.
Cosa ha composto Wright su Wish You Were Here o Animals o The Wall?

Risposta...nulla!

Come si fa a definire sul nulla compositivo un compositore.

Ma infatti , guarda, che sara’ mai uno come Wright? ha fatto tutto Alan Parsons :D

Ok, rinuncio, come dice il proverbio, non c’e’ peggior sordo di chi non vuol sentire. Va bene, oh, no problem, sei molto convinto delle tue idee, che, nel modo in cui le poni, appaiono “incontrovertibil-Inconfutabil .. “ quella roba li insomma :D

Ovviamente, per quanto mi riguarda, non mi trovo per niente d’accordo, ho gia’ spiegato i motivi, oltre che appoggiare le motivazioni di chi conosce la storia dei Pink Floyd molto piu’ di me. [happy]


Ah, per la cronaca: il mio compositore preferito dei PInk Floyd e’ proprio lui: RIchard Wright [hearts] : fantasioso, geniale, classico e moderno al tempo stesso, elegante , ora in rispettoso chiaroscuro ( musicalmente parlando), ora in piena luce, ma sempre unico e ed irripetibile nella storia del rock, come tutti i grandi . 8-)

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: E anche Waters.....

Messaggio da theNemesis » 10/09/2019, 15:46

Inserisco un commento da tecnico, visto che sapete tutti che suono e compongo da anni.
Conosco piuttosto bene la maggior parte dei brani dei Pink 1970-1979 (prima e dopo non li considero, ma sono gusti personali). Ho anche alcuni spartiti per piano.
Posso quindi dire che nessuno di quei pezzi possiede progressioni armoniche e linee melodiche particolarmente difficili tecnicamente. Inoltre, suonandole senza gli arrangiamenti e gli assolo, sono anche piuttosto piatte e monotone.
In realtà sono la base imprescindibile per brani splendidamente orchestrati, e le orchestrazioni e gli arrangiamenti sono quasi tutti appannaggio delle idee di tutta la band, non solo di Waters.
Conferma a quello che dico si ritrova proprio nei lavori solisti di Waters, dove, privo dell'apporto di altri al suo livello, si sentono solo quelle progressioni armoniche e quelle linee melodiche noiose e piatte che ben altro livello avrebbero raggiunto se sviluppate insieme agli altri della band.
Idem per i PF di Gilmour. Nulla da dire sulle capacità chitarristiche, liriche e personali, ma per il resto... noia pura...
Dancing on time way...

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 10/09/2019, 16:33

Allora,

dato che non sono così ferrato con i PINK FLOYD per quanto riguarda il capitolo "autori",
(a differenza di come lo sono per altre storiche rock bands, Beatles e Genesis su tutti)
ho dato un occhiata -su una fonte autorevole- circa i crediti ufficiali di alcuni albums tra i più rappresentativi
dei PINK FLOYD;


ATOM HEART MOTHER
"Atom Heart Mother" – (David Gilmour, Richard Wright, Ron Geesin, Roger Waters, Nick Mason)
"If" - (Roger Waters)
"Summer '68" - (Richard Wright)
"Fat Old Sun" - (David Gilmour)
"Alan's Psychedelic Breakfast" - (Richard Wright, David Gilmour, Nick Mason, Roger Waters)

MEDDLE (tutti i testi di R.Waters)
One of These Days – (Gilmour, Waters, Wright, Mason)
A Pillow of Winds – (Gilmour, Waters)
Fearless – (Gilmour, Waters)
San Tropez – (Waters)
Seamus – (Gilmour, Waters, Wright, Mason)
Echoes – (Wright, Gilmour, Waters, Mason)

THE DARK SIDE OF THE MOON
Speak to Me – (Nick Mason)
Breathe – (Roger Waters, David Gilmour, Richard Wright)
On the Run – (Roger Waters, David Gilmour, Richard Wright)
Time + Breathe (Reprise) (Nick Mason, Roger Waters, Richard Wright, David Gilmour)
The Great Gig in the Sky – (Richard Wright)
Money – (Roger Waters)
Us and Them – (Roger Waters, Richard Wright)
Any Colour You Like – (David Gilmour, Nick Mason, Richard Wright)
Brain Damage – (Roger Waters)
Eclipse – (Roger Waters)

WHISH YOU WHERE HERE (tutti i testi di R.Waters)
Shine On You Crazy Diamond (1-5) - (Gilmour, Waters, Wright)
Welcome to the Machine – (Waters)
Have a Cigar – (Waters)
Wish You Were Here – (Waters, Gilmour)
Shine On You Crazy Diamond (6-9) - (Gilmour, Waters, Wright)

ANIMALS (tutti i Testi di Roger Waters)
Pigs on the Wing (Part I) – (Roger Waters)
Dogs – (Roger Waters, David Gilmour)
Pigs (Three Different Ones) – (Roger Waters)
Sheep – (Roger Waters)
Pigs on the Wing (Part II) – (Roger Waters)

Tralascio di dettagliare THE WALL, perchè notoriamente frutto di Waters come concept, per il quale il bassista è autore di tutti i testi e della maggiorparte degli accompagnamenti e orchestrazioni (a parte poche eccezioni dove comunque Waters è COAUTORE).

Da questa situazione, emerge chiaramente che Waters è preminente come autore in THE WALL e ANIMALS,

è decisamente presente in WISH YOU WHERE HERE (sempre presente in tutti i brani, come autore e almeno come coautore)

ed è altrettanto presente in quelli precedenti (si contano sulla punta delle dita i brani da ATOM a DARK SIDE nei quali Waters non figura almeno come coautore)

dettaglio importante: in alcune opere è accreditato del 100% dei testi, anche quando egli è coautore dei brani;

...da cui se ne può dedurre che quanto affermato da Captain in merito alla presenza e alla creatività preminente di Waters rispetto agli altri due (non cito Nick Mason, praticamente il "Ringo Starr" della situazione...)
è accettabile. [smile] [happy]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 10/09/2019, 16:43

theNemesis ha scritto:
10/09/2019, 15:46

Posso quindi dire che nessuno di quei pezzi possiede progressioni armoniche e linee melodiche particolarmente difficili tecnicamente. Inoltre, suonandole senza gli arrangiamenti e gli assolo, sono anche piuttosto piatte e monotone.
Questo è un argomento molto interessante, perchè proviene dal punto di vista di Uno come TheNemesis che sà suonare ed è pratico di spartiti. Il tuo è il punto di vista da TASTIERISTA, che guarda caso collima perfettamente con il punto di vista tecnico di un mio caro amico CHITARRISTA (piuttosto preparato tecnicamente) sul tema qui trattato, di cui vorrei ricordare qui il punto di vista quando ne parlammo, ormai molti molti anni fa :

"In realtà le parti per chitarra di tutti i brani dei PINK FLOYD non sono nulla di eccezionale tecnicamente, sono tutti abbastanza semplici da assimilare e da eseguire; per darti un idea, le parti per chitarra che Jimmy PAGE elaborava per i LED ZEPPELIN a CONFRONTO sono dannatamente più complicate per uno che le legge da fuori..."

...e da "non tecnicamente preparato" come sono, queste parole mi hanno sempre dato da pensare...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Lamia » 10/09/2019, 18:03

E’ dalle cose semplici che il genio crea e inventa, ma bisogna arrivarci, grazie tante! Facile commentare quando il capolavoro e’ stato creato , fatto e finito, se fosse cosi “ semplice”, perche’ nessuno lo ha fatto prima di quel tal artista?? Quante volte ho letto che il tal pezzo rock “ .. in fondo sono solo quattro accordi”, e allora componili tu. . :roll:

Il tocco di Gilmour e’ unico e irripetibile, ha fatto scuola e, cosa non da poco, emoziona.

Concordo con The Nemesis, se si ascoltano i lavori solisti si ha la testimonianza tangibile che la forza della band “Pink Floyd” e’ travolgente, unica, irripetibile, e che senza una delle cinque menti, l’equilibrio cambia radicalmente ( vedi Pink senza Barrett e quelli senza Waters), ed e’ giusto cosi, altrimenti sarebbero dei mattoncini intercambiabili, invece sono e sono stati pezzi unici e rari, ognuno con il proprio talento.

RIguardo la lista degli album: Waters sempre presente. . . .ok. .. e gli altri? Leggo i nomi di tutti, s-e-m-p-r-e, quindi? A parte The Wall e la sua prosecuzione di The Final Cut ( altra noia mortale [sleep] ), opera di Waters, se prendiamo ad esempio l’album piu’ rappresentativo, per le masse, cioe’ The Dark Side of the Moon, ci sono tutti, addirittura una composizione di Mason. Per non parlare degli altri album, compresi i primi e gli ultimi, anche se non sono menzionati.

COn questo non voglio sminuire il genio e il talento di Waters, anzi, pero’ trovo disonesto da parte sua fare affermazioni cosi egocentriche riguardo i Pink Floyd. Creano solo , come sempre, divisioni e guerre, mentre nel passato gli ho sempre sentito affermare , per esempio, che e’ stato solo grazie a Barrett se i Pink Floyd hanno preso forma nel tempo , e che, senza di lui, si trovarono spaesati, senza una guida, senza un leader carismatico quale lui era.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: E anche Waters.....

Messaggio da twoofus » 10/09/2019, 18:53

aorlansky60 ha scritto:
10/09/2019, 14:50
[...se lo avesse fatto un qualsiasi comune sconosciuto, non se lo sarebbe filato nessuno, ma perchè sono stati Lennon e Waters a farlo (aka= Beatles e Pink Floyd) allora tutto cambia nella valutazione generale... [smile]
Quindi qui vanno citati per forza John Cage e Yoko Ono.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: E anche Waters.....

Messaggio da theNemesis » 10/09/2019, 19:19

Lamia ha scritto:
10/09/2019, 18:03
E’ dalle cose semplici che il genio crea e inventa, ma bisogna arrivarci, grazie tante! Facile commentare quando il capolavoro e’ stato creato , fatto e finito, se fosse cosi “ semplice”, perche’ nessuno lo ha fatto prima di quel tal artista?? Quante volte ho letto che il tal pezzo rock “ .. in fondo sono solo quattro accordi”, e allora componili tu. . :roll:

Il tocco di Gilmour e’ unico e irripetibile, ha fatto scuola e, cosa non da poco, emoziona.
Volutamente, non ho posto l'accento sulla relativa facilità tecnica delle composizioni, ma sul fatto che l'orchestrazione e gli assolo le rendono particolarmente piacevoli, forse anche uniche. Private di questo, sono composizioni piuttosto banali e piatte.
Questo per dire che non ritengo Waters in sè un grande compositore (Banks e Rutherford e financo Collins lo asfaltano), mentre il contributo degli altri Pink rende le sue composizioni, di per sè banalotte, dei grandi brani.
Dancing on time way...

Rispondi