E anche Waters.....

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da capitan-trip » 11/09/2019, 14:08

theNemesis ha scritto:
11/09/2019, 12:36
E rimetto ancora il mio zampino tecnico/musicale cercando di dare un minimo di razionalità alla discussione (anche se la parola razionalità sembra un po' forzata se utilizzata in campo artistico...).

A mio parere le principali caratteristiche di un musicista si possono riassumere così:
- Capacità tecnica strumentale (e/o vocale)
- Capacità di comporre musica
- Capacità di arrangiare (ovvero di arricchire, orchestrare etc...) musiche composte da sè o da altri
- Musicalità, ovvero quella capacità intima di poter suonare le note giuste al posto giusto e inondare così l'ascoltatore con un flusso di emozioni. Spesso anche con solo 2 o 3 note un musicista può ottenere questo. Altri, con decine e centinaia di note generano solo sonnolenza...
Concordo in parte con la tua disanima ma c'è una cosa che forvia tutto il discorso a mio avviso.
Concordo con la tua disanima (a parte il voto di Wright come compositore eccessivo e migliore degli altri..perchè a questo punto la musica dei PF da te preferita si limita a 4 o 5 pezzi se cosi' fosse) ma c'è una cosa che forvia tutto il discorso a mio avviso.

La capacità di "comporre musica" esula dalle caratteristiche del "musicista" , è proprio una figura differente.

Ho paura nel citare Lennon perchè poi Aor è già sul trampolino, ma debbo farlo. :lol:

Lennon è classico esempio di compositore ma poco musicista.

Un grande compositore puo' messere un mediocre musicista a livello di tecnica di arrangiamento ma il contrario è davvero impossibile o almeno non ho esempi da citare.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1266
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 11/09/2019, 14:40

capitan-trip ha scritto:
11/09/2019, 14:08

La capacità di "comporre musica" esula dalle caratteristiche del "musicista" , è proprio una figura differente.

Ho paura nel citare Lennon perchè poi Aor è già sul trampolino, ma debbo farlo. :lol:

Lennon è classico esempio di compositore ma poco musicista.

Un grande compositore puo' messere un mediocre musicista a livello di tecnica di arrangiamento ma il contrario è davvero impossibile o almeno non ho esempi da citare.

[smile] ...Infatti l'ho citato in un mio precedente intervento. Per questa volta mi conterrò e sarò breve, nel senso che ho già finito, [smile] non prima di darti ragione per quello che hai appena scritto, in particolare quello che ho evidenziato.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2092
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: E anche Waters.....

Messaggio da theNemesis » 11/09/2019, 14:51

capitan-trip ha scritto:
11/09/2019, 14:08
...
Concordo con la tua disanima (a parte il voto di Wright come compositore eccessivo e migliore degli altri..perchè a questo punto la musica dei PF da te preferita si limita a 4 o 5 pezzi se cosi' fosse)
...
Riguardo a Wright in generale ha contribuito non poco all'eleganza e alla poesia dei pezzi floydiani, non solo con gli arrangiamenti (giudizio ottimo) ma anche componendo sezioni importanti di brani. Ho quindi considerato il suo contributo compositivo non solo a livello di brano completo (nel qual caso avresti ragione a ridurre a 4 o 5 pezzi) ma anche (e soprattutto) a livello di sezioni di pezzi (ad esempio, Sheep, la parte finale di Shine on etc...).
Ecco il perchè del giudizio buono.
capitan-trip ha scritto:
11/09/2019, 14:08
La capacità di "comporre musica" esula dalle caratteristiche del "musicista" , è proprio una figura differente.

Ho paura nel citare Lennon perchè poi Aor è già sul trampolino, ma debbo farlo. :lol:

Lennon è classico esempio di compositore ma poco musicista.

Un grande compositore puo' messere un mediocre musicista a livello di tecnica di arrangiamento ma il contrario è davvero impossibile o almeno non ho esempi da citare.
Qui sfondi una porta aperta... come ho anche detto io, siamo in linea.
Senza arrivare alle iperboli del buon Banks che aveva dichiarato che non era un mostro di tecnica ma la sua capacità era giusto sufficiente a permettergli di suonare la musica che componeva... e... sti...c.... :mrgreen:
Dancing on time way...


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da capitan-trip » 11/09/2019, 14:56

In effetti credo che Waters sia anche un po' despota. Nel senso che se Wright componeva cose non citava la fonte.

Un po come hanno fatto gli Stones con Wyman ad esempio su "Jumpin Jack Flash".

Non lo possiamo sapere ma è molto probabile essendo conosciuto il carattere tirannico di Roger.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1409
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: E anche Waters.....

Messaggio da twoofus » 11/09/2019, 16:50

capitan-trip ha scritto:
11/09/2019, 14:08

Lennon è classico esempio di compositore ma poco musicista.
Se parliamo di grandi musicisti, ma grandi sul serio, non ne vedo nè nei Beatles nè nei Pink Floyd, e nemmeno nel 90% del panorama rock.

capitan-trip ha scritto:
11/09/2019, 14:08
Un grande compositore puo' messere un mediocre musicista a livello di tecnica di arrangiamento ma il contrario è davvero impossibile o almeno non ho esempi da citare.
Questa non l'ho capita: la prima frase mi trova d'accordo, mentre la seconda? Vuoi dire che un ottimo musicista è gioco forza un grande compositore? O forse sono io a non aver capito il senso.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2299
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Lamia » 11/09/2019, 19:09

aorlansky60 ha scritto:
11/09/2019, 9:59
Lamia ha scritto:
11/09/2019, 9:14

Scusa Aor , mandami pure a quel paese , ma trovo ingiusto dire di Gilmour e Wright “ .. minimo di conoscenza tecnica” ... sono dei grandissimi compositori , eccellenti musicisti e grandi artisti !
La tecnica di esecuzione la possedevano (più Gilmour di Wright a mio parere; basta ascoltare alcuni sui memorabili assoli come quelli di ANOTHER BRICK IN THE WALL o CONFORTABLY NUMB per rendersi conto della sua bravura di esecuzione e non solo, anche del "suo" TOCCO caratteristico alla electric guitar) ma quella non basta a fare di loro "grandissimi compositori" come dici. Secondo me (e non solo, lo provano i fatti come i crediti dei brani ufficialmente assegnati) il vero motore creativo della band è stato Roger Water, possiamo definirlo "il Peter Gabriel della situazione"(prendendo a prestito una metafora a noi cara). Di davvero memorabile Richard Wright ha composto (da una sua idea base, riconosciuta anche dallo stesso Waters) solo THE GREAT GIG IN THE SKY, ma poco altro. Lo stesso è da dire di Gilmour, a mio parere. Ripeto: entrambi ottimi e in alcuni casi eccelsi esecutori, di certo hanno apportato anche loro idee per quanto riguarda gli arrangiamenti strumentali, ma in quella band c'era un motore creativo, quello da cui fuoriesce "le basi dell'invenzione", e questo per me più degli altri tre è stato Waters. [happy]

Sono d’accordo con il concetto di “grandi compositori”, ho esagerato, hai ragione! Mi fa riflettere anche la bella disamina di The Nemesis. RIguardo il “motore creativo” e il riferimento a Gabriel .. Aor, come un pifferaio magico con questa dichiarazione attiri tutti i “topini-gabrieliani” come me, mi porti pure a cambiare idea, ha fatto tutto Waters! [smile]
Ovviamente scherzo, pero’ ho capito il concetto, grazie, concordo in parte, nel senso che alcuni pezzi non scritti da lui sono altrettanto stupendi, ma forse la sua personalita’ e visionarieta’ esaltava e/o stuzzicava il talento degli altri?

Wright ha portato nel gruppo , pero’, anche la sua sensibilita’ a capire i pezzi , dando loro un colore ,se cosi si puo’ chiamare, “floydiano”, assieme agli altri, per questo ho grande stima e ammirazione per lui. Il suo tappeto sonoro ha confluito quel tocco particolare, senza il quale, le idee di Waters non sarebbero potute essere cosi ben sviluppate, musicalmente. Penso questo.

Summer of 68” e’ uno dei miei pezzi preferiti di Atom!
Ultima modifica di Lamia il 12/09/2019, 10:20, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1409
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: E anche Waters.....

Messaggio da twoofus » 11/09/2019, 20:36

Per me è uno dei pezzi preferiti dei Pink Floyd.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1266
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 12/09/2019, 9:11

si, in effetti molto bello "Summer 68" è sempre piaciuto molto anche a me, sin dal primo ascolto dell'album che lo contiene;

ma Richard Wright rimarrà nella Storia anche solo per avere composto THE GREAT GIG IN THE SKY (senza dimenticare il contributo fondamentale dell'esecuzione vocale di Clare Torry), un brano superbo all'interno di un concept album altrettanto SUPERBO e non solo, un album STORICO che da solo potrebbe rappresentare un periodo della civiltà e della cultura occidentale del XXmo secolo, per il tema che vi è trattato (e qui Roger Waters è geniale per il tema proposto; al pari di Paul McCartney che 8 anni prima aveva già intuito uno dei problemi subdoli della ricca civiltà occidentale come la difficoltà di comunicazione tra le persone, Waters si spinge perfino oltre "alzando l'asticella", intuendo che la difficoltà nel riuscire a comunicare può portare ben presto all'alienazione, ed anche a qualcosa di peggio).
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da capitan-trip » 12/09/2019, 9:13

Un contributo talmente fondamentale che la hanno aggiunta nei crediti.

Manco quella è totalmente del tanto osannato compositore tastierista dei bravissimi e fichissimi e super bravi a suonare ed arrangiare..i PInk Floyd signori che mi piacciono tantissimo!!!



:lol:

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2299
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Lamia » 12/09/2019, 10:21

twoofus ha scritto:
11/09/2019, 20:36
Per me è uno dei pezzi preferiti dei Pink Floyd.

Concordo!! Volevo scrivere entrambe le cose infatti!

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Hairless Heart » 12/09/2019, 10:39

capitan-trip ha scritto:
12/09/2019, 9:13
Un contributo talmente fondamentale che la hanno aggiunta nei crediti.
Sai bene perché hanno accreditato (giustamente) il pezzo anche a Clare Torry. L'improvvisazione vocale è stata ritenuta parte integrante, certo lei non ha messo mano alla parte pianistica, che ne è la ciccia essenziale. Del brano di gran lunga migliore dell'album.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1266
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 12/09/2019, 11:02

Lamia ha scritto:
11/09/2019, 19:09
RIguardo il “motore creativo” e il riferimento a Gabriel .. Aor, come un pifferaio magico con questa dichiarazione attiri tutti i “topini-gabrieliani” come me, mi porti pure a cambiare idea, ha fatto tutto Waters! [smile]
[smile] ...sapevo fin da subito, citando quel paragone, che ti avrei sensibilizzata. [smile]

Il paragone non è affatto azzardato : entrambi (sia Peter Gabriel che Roger Waters) personalità molto forti, e due menti una volta incanalate nell'Arte tese continuamente alla ricerca di continua ispirazione creativa per nuove proposte da realizzare, nell'intento di un continuo rinnovamento.

Ora qualcuno -non io per l'occasione- [smile] salterà fuori a dire "si però non c'era solo Gabriel" come "non c'era solo Waters" in quelle rock band, ma il concetto espresso sopra rimane, solido e valido.
Ultima modifica di aorlansky60 il 12/09/2019, 11:03, modificato 1 volta in totale.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2092
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: E anche Waters.....

Messaggio da theNemesis » 12/09/2019, 11:03

Hairless Heart ha scritto:
12/09/2019, 10:39
capitan-trip ha scritto:
12/09/2019, 9:13
Un contributo talmente fondamentale che la hanno aggiunta nei crediti.
Sai bene perché hanno accreditato (giustamente) il pezzo anche a Clare Torry. L'improvvisazione vocale è stata ritenuta parte integrante, certo lei non ha messo mano alla parte pianistica, che ne è la ciccia essenziale. Del brano di gran lunga migliore dell'album.
Hanno accreditato Clare Torry perchè aveva fatto causa ai PF...
Da Wiki:

"Nel 2004 Clare Torry citò in giudizio sia i Pink Floyd sia la EMI per le mancate royalty dovutele per l'album The Dark Side of the Moon, asserendo di aver contribuito anche artisticamente al brano The Great Gig in the Sky (originariamente accreditato al solo Richard Wright). All'inizio del 2005 l'Alta Corte di Giustizia britannica riconobbe valide le ragioni della cantante e la dichiarò co-detentrice dei diritti d'autore sulla canzone. Tutti i dischi stampati dopo il 2005 riportano quindi regolarmente Torry/Wright come autori del brano. Relativamente ai termini economici, si è invece raggiunto un accordo extragiudiziale, del quale non sono stati tuttavia resi noti i termini."
Dancing on time way...

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1266
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 12/09/2019, 11:09

Siamo partiti dalle "acque" ed ora viriamo verso i "cieli" [smile]

Non c'è nulla da fare, prima o poi sempre lì si arriva,

non esiste -per me- nel vocabolario aggettivo degno di qualificare cos'è per bellezza il brano conclusivo della 1ma facciata di quello storico album. EPOCALE e MEMORABILE. Molte volte, dovendo associare a filmati dell'epoca una colonna sonora di sottofondo, scelgono THE GREAT GIG IN THE SKY... evidentemente quel brano ha colpito nel segno fino ad uscire dal suo stesso ambito musicale.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2092
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: E anche Waters.....

Messaggio da theNemesis » 12/09/2019, 11:22

The Great Gig è il classico esempio di brano con un costrutto musicale semplice (pochi accordi, ritmo 4/4 lento, tipico incedere quasi percussionistico del piano) ma che regala splendide emozioni. Perchè? Perchè la complessità non è sempre sinonimo di emozioni.
Wright era un maestro in questo. Interventi semplici ma con le note giuste al posto giusto. Una grande sensibilità e musicalità. I PF, senza di lui, hanno perso tantissimo.
Mi piace anche citare, in questo contesto pianistico, i due tastieristi dei Supertramp, che per molti versi trovo simili come concetti a Wright. Anche loro non sono dei mostri di tecnica, ma hanno saputo regalare emozioni con brani tutto sommato semplici (fino a Breakfast, poi la vena si è inaridita...).
Dancing on time way...

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2299
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Lamia » 12/09/2019, 11:29

Bon, ho cambiato idea su Waters, colpa di Aor [happy] ! Concordo in pieno, aggiungo che credo oggi manchino nella musica figure cosi carismatiche, in grado di trasporre in musica e nell’arte la visionarieta’, la profondità e anche la premonizione sul futuro. A tal proposito, riguardo la critica feroce di Waters sulla societa’ Occidentale cui tu, Aor, fai riferimento nel tuo post precedente, temi quali l’alienazione , la difficolta’ di comunicare, trovo si possa aggiungere anche la figura dell’uomo schizoide del 21°secolo dei King Crimson. Questi artisti hanno precorso i tempi, intuendo l’andamento delle societa’ ancora prima della rivoluzione digitale e, neanche a dirlo, hanno colpito a segno indelebilmente, i risultati sono sotto gli occhi di tutti, vista la desolazione nella quale siamo sprofondati.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1266
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 12/09/2019, 11:32

theNemesis ha scritto:
12/09/2019, 11:22
The Great Gig è il classico esempio di brano con un costrutto musicale semplice (pochi accordi, ritmo 4/4 lento, tipico incedere quasi percussionistico del piano) ma che regala splendide emozioni. Perchè? Perchè la complessità non è sempre sinonimo di emozioni.
Wright era un maestro in questo. Interventi semplici ma con le note giuste al posto giusto. Una grande sensibilità e musicalità. I PF, senza di lui, hanno perso tantissimo.
Mi piace anche citare, in questo contesto pianistico, i due tastieristi dei Supertramp, che per molti versi trovo simili come concetti a Wright. Anche loro non sono dei mostri di tecnica, ma hanno saputo regalare emozioni con brani tutto sommato semplici (fino a Breakfast, poi la vena si è inaridita...).
Impossibile non quotare ciò che hai saggiamente illustrato; specie per quanto ho evidenziato; ovviamente concordo al 100% [happy]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1266
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: E anche Waters.....

Messaggio da aorlansky60 » 12/09/2019, 11:39

Lamia ha scritto:
12/09/2019, 11:29
Bon, ho cambiato idea su Waters, colpa di Aor [happy] !
[smile] :lol: ...declino ogni responsabilità... non sapevo di essere così persuasivo... [chin] [smile] ...ma il fatto è che per ogni argomento che affronto, parlandone con altri, io oltre che dare un giudizio personale (inevitabile trattando di Arte, sia essa espressa sotto forma musicale o figurativa o altro ancora), sono "anche" alla ricerca della Verità, sempre.
Lamia ha scritto:
12/09/2019, 11:29
Concordo in pieno, aggiungo che credo oggi manchino nella musica figure cosi carismatiche, in grado di trasporre in musica e nell’arte la visionarieta’, la profondità e anche la premonizione sul futuro. A tal proposito, riguardo la critica feroce di Waters sulla societa’ Occidentale cui tu, Aor, fai riferimento nel tuo post precedente, temi quali l’alienazione , la difficolta’ di comunicare, trovo si possa aggiungere anche la figura dell’uomo schizoide del 21°secolo dei King Crimson. Questi artisti hanno precorso i tempi, intuendo l’andamento delle societa’ ancora prima della rivoluzione digitale e, neanche a dirlo, hanno colpito a segno indelebilmente, i risultati sono sotto gli occhi di tutti, vista la desolazione nella quale siamo sprofondati.
Si può asserire a regione che molti artisti dell'epoca -come gli stessi CRIMSON che citi- si sono rivelati BUONI PROFETI, forse nemmeno loro, nella loro più cupa immaginazione, potevano pensare come si sarebbe trasformato "il mondo", 50anni dopo... :roll:
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2299
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da Lamia » 12/09/2019, 11:43

Infatti, Aor, sorry, ma hai delle responsabillita’! [smile]

Ineccepibile The Nemesis !

Gilmour e Mason hanno utilizzato il materiale scartato da The Divison Bell per produrre il bellissimo “The Endless River”, dove si puo’ ancora godere della bravura di Wright. A me piace molto come album , li ringrazio per aver regalato al mondo queste registrazioni, forse anche per omaggiare Richard. [approve]


capitan-trip
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 658
Iscritto il: 16/01/2019, 12:55

Re: E anche Waters.....

Messaggio da capitan-trip » 12/09/2019, 13:16

Hairless Heart ha scritto:
12/09/2019, 10:39
capitan-trip ha scritto:
12/09/2019, 9:13
Un contributo talmente fondamentale che la hanno aggiunta nei crediti.
Sai bene perché hanno accreditato (giustamente) il pezzo anche a Clare Torry. L'improvvisazione vocale è stata ritenuta parte integrante, certo lei non ha messo mano alla parte pianistica, che ne è la ciccia essenziale. Del brano di gran lunga migliore dell'album.
Appunto..parte integrante....parole che condivido e che la rendono anche autrice del brano.

Il mio preferito dell'album si è questo e "time".

Rispondi