Alan Parsons...

Sezione dedicata a tutti i gruppi Progressive Rock.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: Alan Parsons...

Messaggio da reallytongues » 18/12/2014, 12:01

ho editato il post sopra
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

Il mago di Floz
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1074
Iscritto il: 11/12/2014, 15:32
Località: Provincia di Como

Re: Alan Parsons...

Messaggio da Il mago di Floz » 18/12/2014, 12:01

Anche secondo me i Pink Floyd non sono progressive; ma penso lo sfiorino molto da vicino col lato oscuro della luna e poi ancora con Animals (un po' meno con The wall).
I can't bring you, 'cause it's just too cold; and while I'm out here digging alone, well: I'll bring you home gold nuggets in the spring.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8112
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Alan Parsons...

Messaggio da Hairless Heart » 19/12/2014, 12:30

Qui dissento: come ho detto spesso, per me Dark side di prog ha poco o nulla, forse il pezzo di Clare Torry, per il resto assolutamente pop.
Ma tornando in topic: Mago, di Freudiana che ne pensi? Non lo ascolto praticamente da quando è uscito, ma me lo ricordo come un album piuttosto buono.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8112
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Alan Parsons...

Messaggio da Hairless Heart » 26/12/2014, 16:50

Parsons sarà in Italia, in primavera.

(dal sito di TicketOne)
Passato alla storia come l’ingegnere del suono del bestseller floydiano The Dark Side Of The Moon, prima della sua partecipazione alle produzioni di Abbey Road e Let it Be, Alan Parsons ha segnato la storia della musica europea dell’ultimo ventennio e torna dopo diversi anni in Italia, per regalarci l’opportunità di riascoltare tutti i suoi più grandi successi.

Alan Parsons farà tappa nei teatri italiani, con “The Greatest Hits Tour” un concerto straordinario, nel quale ripropone tutti i suoi ...Continua a leggeregrandi successi dagli gli storici “Time”, “Eye in the sky” e “Psychobabble”, a quelli più recenti, nel suo ultimo album A Valid Path uscito nel 2004. Brani esemplari di un progetto intramontabile che è stato in grado di unire arrangiamenti classici alla tecnologia musicale più aggressiva ed avanzata, in un unico e inconfondibile marchio di fabbrica.

Per realizzare questa moderna alchimia dal vivo, Alan Parsons è accompagnato sul palco da un’affiatatissima band consolidatasi negli ultimi anni, con Pj Olsson alla voce, Alastair Greene alla chitarra, Todd Cooper al Sax, Guy Erez al basso, Manny Focarazzo alle tastiere e Dan Tracey alla chitarra e Danny Thompson alla batteria.

Le date:
25 marzo Milano, Teatro Linear4Ciak
26 marzo Padova, Gran Teatro Geox
27 marzo Firenze, OBIHall (ex Saschall)
28 marzo Roma, Auditorium Conciliazione

Notare il refuso all'inizio.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Il mago di Floz
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1074
Iscritto il: 11/12/2014, 15:32
Località: Provincia di Como

Re: Alan Parsons...

Messaggio da Il mago di Floz » 27/12/2014, 9:17

Ho i biglietti da settimane: :-)

Quanto a Freudiana, non l'ho ancora ascoltato come merita - l'ho sempre "tralasciato" perché non ho il vivile, o il cd. Ma ora è una lacuna imbarazzante. ;-)
I can't bring you, 'cause it's just too cold; and while I'm out here digging alone, well: I'll bring you home gold nuggets in the spring.

Rispondi