Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Sezione dedicata a tutti i gruppi Progressive Rock.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

Topic author
2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 07/12/2016, 23:12

Immagine

Hello everyone,
I’m delighted to announce that my new album, Return To Ommadawn, will be released on January 20 2017
and is available to pre-order on my official store now: https://MikeOldfield.lnk.to/ReturnToOmmadawnFP
I hope you will enjoy listening to the new album as much as I have enjoyed making it.
Thanks for your patience, I know it has been a long wait.
Meanwhile here is a short snippet with elements from the introduction to Part One.
I also hear that Steve Wright will be playing the radio exclusive single version on his show this afternoon on BBC Radio 2.
You can hear it just after 4.pm UK time at : http://www.bbc.co.uk/radio2
Hope you will be able to tune in and enjoy.
All the best for now!
Mike Oldfield

[exc] [exc] [exc] [exc]
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 07/12/2016, 23:22

Sapevo che qualcosa bolleva in pentola, dal sito italiano a lui dedicato.
Per quanto mi riguarda è l'evento del decennio.
Inizia il countdAwn!
[exc] [exc] [exc] [exc]
[slurp] [slurp] [slurp] [slurp]

Intanto la copertina è molto bella. Ma, come ho già detto altre volte, sotto questo aspetto lui raramente tradisce.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 15/01/2017, 22:31

Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Topic author
2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 21/01/2017, 14:09

Dopo un paio di ascolti devo dire che mi è piaciuto abbastanza. Ci sono dei bei temi melodici ed Oldfield non ha perso lo smalto chitarristico di una volta (specialmente alla classica, mandolino ecc.). La prima parte ricalca un pò troppo quella di Ommadawn, mentre nella seconda non ci sono nè l'orda di chitarre elettriche sovaincise nè le Ullean Pipes, ma una composizione nuova molto classica, con alcuni passaggi corali veramente emozionanti, che si conclude con l'immancabile tarantella (vabbè sarà una danza irlandese ma siamo lì) ed un richiamo finale - molto ben inserito - ad On hOrseback, perchè di citazioni il buon vecchio Mike non può proprio farne a meno.
VOTO 7,5

per una rece più dettagliata si aspetta Hairless... [happy]
Ultima modifica di 2Old2Rock2Young2Die il 21/01/2017, 16:29, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Topic author
2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 21/01/2017, 16:28

Alzo il voto ad 8 perchè la parte 2 più l'ascolto e più mi piace! [happy]
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 22/01/2017, 12:25

Vorresti dire che il cd è già a casa tua?????
Sono cose che non si fanno!
....A me arriva martedì. :(
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 23/01/2017, 16:43

Arrivato un giorno prima! [exc]
Ed ascoltato.
Per esprimere giudizi mi riservo un altro paio di ascolti. Per ora diciamo che, per fortuna, non ha smontato e rimontato il primo Ommadawn, come aveva fatto con Tubular Bells (peralro, nel primo, con risultati clamorosi), ma solo realizzato un altro lavoro molto affine nelle sonorità (e solo vagamente nella struttura) al capolavoro del '75.
Peccato solo per uno dei temi melodici principali, troppo simile a Tr3s Lunas e che già riecheggiava in Voyager dall'album omonimo.
La sensazione, ma probabilmente svanirà coi riascolti, è che manchi un po' di organicità, come se le sezioni si susseguano un po' a caso.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 26/01/2017, 15:41

Il sito italiano dedicato al Sommo riporta un'intervista.

http://www.mikeoldfield.it/

Interessante il "nanetto" su Jean Michel Jarre. E sarebbe davvero stuzzicante una loro collaborazione.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 27/01/2017, 21:35

Immagine
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 28/01/2017, 16:59

Niente male! [approve]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 31/01/2017, 12:00

La recensione da youtube, di un tizio di Padova che ne ha diverse sul suo canale sui lavori di Oldfield.

https://www.youtube.com/watch?v=I1j2Wv_fLYU
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow


conte_mascetti
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 61
Iscritto il: 01/02/2017, 1:31
Località: firenze

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da conte_mascetti » 02/02/2017, 0:53

2Old2Rock2Young2Die ha scritto:Alzo il voto ad 8 perchè la parte 2 più l'ascolto e più mi piace! [happy]
coincidenza vuole che quest'album cade in un periodo che sto rispolverando il vecchio Oldfield, quindi mi confermi che il cd vale il prezzo dell'acquisto?

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 02/02/2017, 1:08

In attesa della risposta di 2Old, se può interessarti a suo tempo su Oldfield ho scritto qualche cavolata qui:

http://vintagerockforum.altervista.org/ ... f=4&t=1009
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow


conte_mascetti
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 61
Iscritto il: 01/02/2017, 1:31
Località: firenze

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da conte_mascetti » 02/02/2017, 1:20

Hairless Heart ha scritto:In attesa della risposta di 2Old, se può interessarti a suo tempo su Oldfield ho scritto qualche cavolata qui:

http://vintagerockforum.altervista.org/ ... f=4&t=1009

più che cavolata hai fatto un egregio lavoro.

concordo con quello che hai scritto in particolare su tubular bells, hergest, e ommadawn, anche se il mio preferito di poco è il secondo, un po' piu' sereno che riesce a catturare certe agresti atmosfere british.

poi oldfield l'ho seguito solo a sprazzi, solo ultimamente sto cercando di recuperare il live exposed, lo hai ascoltato?

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 02/02/2017, 1:40

Nel frattempo dico la mia sul disco. Carino, è carino. Ci sono tutti gli ingredienti a livello di suoni e strumenti, per "farci sentire a casa" (cit.) :D . Ma pur essendo abbastanza omogeneo qualitativamente, a mio parere manca l'acuto, manca la sezione da urlo, quella indimenticabile, quella davvero rapportabile ai grandi capolavori degli anni '70 (e non solo). Intendiamoci, ci vorrebbe un disco all'anno così, però..... Ho riascoltato per curiosità Music of the Spheres, quello più recente con cui sia possibile un paragone: forse è un confronto impari, un uomo solo che suona tutti gli strumenti contro un'orchestra, in ogni caso secondo me è superiore a quest'ultimo; le melodie sono più definite e rimangono, e c'è almeno un pezzo da ricordare (Musica Universalis).
L'intro di Return to Ommadawn a dire il vero ricorda più Hergest Ridge che Ommadawn, con la sua ambientazione pastorale.
In almeno due occasioni ci sono dei vuoti di arrangiamento che lasciano perplessi, e un'altra cosa: che il grande Mike difettasse un po' in quanto a senso del tempo, era noto. In molti dischi, quelli che sembravano dei rallentamenti voluti, probabilmente non erano così voluti. Ma qui ci sono tre punti in cui la cosa è piuttosto palese, mi riferisco (per chi ha il disco sotto mano) alla tastiera arpeggiante che c'è a circa 10.00 della prima parte, allo svarione dell'acustica (o mandolino?) che tiene il tempo a 1'20" della seconda parte, il terzo al momento mi sfugge. :oops:
Al di là di questi che potrebbero essere peccati veniali, per il momento il mio voto si assesta sul 6/7.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 02/02/2017, 1:43

conte_mascetti ha scritto: exposed, lo hai ascoltato?
Ovviamente celo, ne ho fatto accenno nell'esposizione. Non aggiunge molto ai dischi da studio, magari per chi ritiene Incantations un pò troppo lungo, qui è in versione accorciata.
Ma è da tanto che non lo ascolto.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow


conte_mascetti
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 61
Iscritto il: 01/02/2017, 1:31
Località: firenze

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da conte_mascetti » 02/02/2017, 2:07

Hairless Heart ha scritto:Nel frattempo dico la mia sul disco.....
mi pare comunque di capire che sia un disco in cui Oldfield torna ad essere se stesso, da un po' di tempo a questa parte...

Avatar utente

Topic author
2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 02/02/2017, 13:05

conte_mascetti ha scritto:
2Old2Rock2Young2Die ha scritto:Alzo il voto ad 8 perchè la parte 2 più l'ascolto e più mi piace! [happy]
coincidenza vuole che quest'album cade in un periodo che sto rispolverando il vecchio Oldfield, quindi mi confermi che il cd vale il prezzo dell'acquisto?
Mah di questi tempi meglio tenerseli da conto i soldini [smile]
A parte gli scherzi, potrà sembrare un pò conservatore il mio punto, ma a me è piaciuto il fatto che abbia ripreso il materiale della prima trilogia senza, questa volta, sentire l'obbligo di modernizzarlo in qualche modo. Poi può essere la consapevolezza di non essere più in sintonia con le ultime tendenze, il desiderio di ritornare, con la saggezza dell'età ad un periodo fecondo ma per lui molto difficile od un'oculata operazione di nostalgia ma il bello di questo disco è che suona come se fosse stato registrato ad Hergest Ridge piuttosto che a Nassau. Ed infatti si rimane abbastanza scioccati quando dalla brumosa copertina tolkeniana si passa ai palmeti ed al sole caraibico delle foto del booklet.
Insomma niente di rivoluzionario (ma perchè aspettarselo da Oldfield poi?!) ma un ritorno al lavoro da artigiano di talento che, per me, è la dimensione a lui più congeniale senza nemmeno copiarsi addosso eccessivamente (tanto è vero che ogni commento che ho letto tira in ballo un disco diverso). Insomma, consigliato sì ma solo a chi ama vivere nel passato come il sottoscritto [nw].
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"


conte_mascetti
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 61
Iscritto il: 01/02/2017, 1:31
Località: firenze

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da conte_mascetti » 03/02/2017, 2:22

2Old2Rock2Young2Die ha scritto:
conte_mascetti ha scritto:
2Old2Rock2Young2Die ha scritto:
Insomma niente di rivoluzionario (ma perchè aspettarselo da Oldfield poi?!) ma un ritorno al lavoro da artigiano di talento che, per me, è la dimensione a lui più congeniale senza nemmeno copiarsi addosso eccessivamente (tanto è vero che ogni commento che ho letto tira in ballo un disco diverso). Insomma, consigliato sì ma solo a chi ama vivere nel passato come il sottoscritto [nw].
non è facile ormai essere rivoluzionari e/o innovativi, ma se trattasi di un ritorno ad un passato glorioso, fatto con anima e attitudine del tempo che fu non è cosa da poco, insomma mi avete convinto, lo compro.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7900
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Mike Oldfield - Return To Ommadawn

Messaggio da Hairless Heart » 05/02/2017, 0:40

Come ha detto giustamente qualcuno in rete, aspettiamoci per natale prossimo il cofanetto "The Complete Ommadawn", con
-Ommadawn
-Amarok
-Return to Ommadawn
E naturalmente il cd "The Best of Ommadawn".
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Rispondi