Ma George Harrison, che chitarrista era?

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8133
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ma George Harrison, che chitarrista era?

Messaggio da Hairless Heart » 07/08/2015, 0:10

E' bella si, pur essendo forse tra le 20 canzoni in fondo alla mia classifica beatlesiana. Non è un controsenso.
Ma siamo OT [nw] , si parlava di Georgino come chitarrista.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2488
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Ma George Harrison, che chitarrista era?

Messaggio da Lamia » 07/08/2015, 14:59

Ma siamo OT [nw] , si parlava di Georgino come chitarrista.

Scusa, ma una composizione di Harrison e' evidente che sia stata fatta alla chitarra. E' tramite i lavori di un artista che si capisce lo spessore, infatti mi premeva far presente come le primissime note musicali di chitarra siano da ascoltare per quel mix di acid-metal-psichedelia e via dicendo. . sottolineavo la sua bravura da questo punto di vista e il fatto di come sia stato anche lui, alla sua maniera, un precursore [gg] .

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: Ma George Harrison, che chitarrista era?

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 07/08/2015, 18:31

Scusa, ma una composizione di Harrison e' evidente che sia stata fatta alla chitarra
Il tono psichedelico della chitarra solista è fantastico, mi piacciono meno gli inserti di tromba (non so non mi suonano bene in questo pezzo). Avrei voluto esserci per vederli quando registravano cori svalvolati tipo questo o quello in I am the Walrus.
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2488
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Ma George Harrison, che chitarrista era?

Messaggio da Lamia » 08/08/2015, 15:23

Concordo sulla chitarra, riguardo i fiati invece li trovo fantastici perche' sottolineano con fantasia il tono scintillante e radioso del pezzo! 8-)

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1517
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ma George Harrison, che chitarrista era?

Messaggio da aorlansky60 » 09/07/2018, 12:45

George insieme a Ringo era il più preparato tecnicamente agli esordi della band; (Paul si sarebbe "fatto" col tempo, anche perchè alle prese con il basso, strumento che non conosceva sul quale si ritrovò suo malgrado in qualche modo "dirottato" causa forza maggiore per esigenze della band, E PER FORTUNA delle orecchie del pubblico, dato che col tempo svilupperà una formidabile capacità di crescita tecnica e creativa; JOHN per sua stessa ammissione era solo "un normale chitarrista ritmico" appena sopra la soglia della mediocrità, cosa che però non inficiò MAI la sua STRAORDINARIA e quasi TRABORDANTE capacità creativa).

Va detto subito che George NON possedeva le straordinarie doti tecniche dei "4 cavalieri dell'apocalisse" (come qualcuno li ha definiti) del panorama Britannico del tempo, chitarristi quali ERIC CLAPTON, JEFF BECK, JIMMY PAGE e PETER GREEN (a scelta nell'ordine di preferenza) ma possedeva RARE DOTI di ispirazione e creatività per la composizione di un brano pop-rock, attitudine per la quale darà discreta prova di se, sia con i BEATLES (dal 65 in avanti) che post (il suo ALL THING MUST PASS è uno dei miei albums preferiti di sempre, nonchè come lo considero IL MIGLIOR ALBUM mai pubblicato da uno dei QUATTRO "FAB FOUR" in veste di "ex BEATLES")
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 602
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ma George Harrison, che chitarrista era?

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 07/02/2021, 17:47

Ragazzi/e, in un altro topic avevo accennato al fatto che George una volta ipotizzò di scrivere un brano su Marcinkus e gli scandali dello IOR. Ebbene, suddetto brano comparve poi sull'album postumo "Brainwashed". Credo si chiami "Vatican P2 blues". Del resto, aveva già sfiorato la tematica nel brano di "All Things must pass" intitolato "Awaiting for you all", quando in un passaggio recitava qualcosa come 'Il Vaticano ha un patrimonio'.
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1569
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Ma George Harrison, che chitarrista era?

Messaggio da twoofus » 08/02/2021, 9:20

Precisamente, il verso di Awaiting on you all in cui accusa il Papa e la Chiesa e che fu omesso dalla EMI dal testo quando fu pubblicato il disco, è questo:
We've been kept down so long Someone's thinking that we're all green
While the Pope owns Fifty-one per cent of General Motors
and the Stock Exchange is the only thing He's qualified to quote us
e cioè:
Siamo stati sottomessi per così tanto tempo Che qualcuno pensa che siamo tutti degli ingenui,
intanto il Papa possiede il cinquantun per cento della General Motors
e i cambiamenti della Borsa sono l’unica cosa che lui riesce a citarci.

P2 Vatican Blues, un micidiale attacco al Clero scritto quando Harrison già sapeva di essere malato, fu pubblicata nel postumo Brainwashed, e dice questo:

IL BLUES DELLA P2 DEL VATICANO
(LO SCORSO SABATO SERA)

Fissavo il soffitto dal basso
Uno splendido Michelangelo
Mi deliziava il cuore
La sera dello scorso sabato

Ero arrivato da casa pieno di fede
Mi sono arrampicato su ogni scalino
Della basilica di S.Pietro
Claustrofobo ed ex-Cattolico
La sera di sabato scorso

E adesso come mai nessuno si è accorto
Che uno sbuffo di fumo bianco mi ha fatto fuori?
La verità nasconde, cela e argina
Le cose che quelli fanno di notte

È alquanto sospetto, per non dire di più,
anche recitare al mio prete locale
un Padre Nostro e tre Ave Maria
ogni sabato sera.

Vorrei che qualcuno mi dicesse
Che si tratta solo di una messinscena
Mi confesserò, dirò i miei peccati, ma lo farò
Nel mio smoking di cemento

È alquanto sospetto, per non dire di più,
confessare tutto al mio prete
un Padre Nostro e tre Ave Maria
ogni sabato sera.
un Padre Nostro e tre Ave Maria
ogni sabato sera.
un Padre Nostro e tre Ave Maria
ogni sabato sera.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Rispondi