Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da aorlansky60 » 21/07/2020, 9:15

Grazie Hairless [happy]

bene: 185 songs, firmate per la maggioranza "Lennon&McCartney" copyright Northern song,
poi quelle a firma George Harrison copyright "Harri-songs" e infine le due di "Richard Starkey" (ma qualcuno ha coverizzato anche queste due?... :shock: )

non penso servano altri commenti: numericamente parlando, nessun altro gruppo [o artista singolo] del panorama pop-rock a partire dalla 2nd metà del 900 fino ad oggi credo riesca a vantare un primato simile... questo, più che un primato (uno dei tanti della band di Liverpool), è un riconoscimento vero e proprio nei loro confronti da parte di colleghi contemporanei [o successivi] alla loro epopea storica e per tutto ciò che ha rappresentato nella cultura [pop]olare del XXmo secolo.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da twoofus » 21/07/2020, 19:22

In quella di Lee ci suona George Harrison, e dovresti saperlo! 😂😂😂
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da aorlansky60 » 23/07/2020, 7:58

Perdonami Vincenzo, ma non afferro il nesso con "quella di Lee"; mi serve un aiuto per arrivarci... [smile]

non escludo di essere momentaneamente rimbambito, ma credo che col procedere degli anni il cervello sia meno dinamico di quello che avevo nei miei anni giovanili (quando mi interessavo solo ed esclusivamente di Rock, con una sola eccezione a parte che non stiamo qui a specificare, [smile] ed ero considerato una specie di enciclopedia ambulante del rock dai miei amici del tempo...) [smile]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 26/07/2020, 12:11

Riprendiamo.

I’VE GOT A FEELING - THE 5th DIMENSION



Sono quelli di Aquarius/Let The Sunshine In, qui in un album del 1975.
La versione dei Pearl Jam appare nell’edizione giapponese del loro album d’esordio, Ten.

https://www.youtube.com/watch?v=iSqugzxhgpU

Troppo monocorde la cover di Beck, più convincenti quelle dei Tesla e soprattutto di Billy Preston, che nell’originale beatlesiana ci suonava. La sua cover è contenuta in Encouraging Words, album del 1970 coprodotto da George Harrison.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da twoofus » 02/08/2020, 10:04

aorlansky60 ha scritto:
23/07/2020, 7:58
Perdonami Vincenzo, ma non afferro il nesso con "quella di Lee"; mi serve un aiuto per arrivarci... [smile]

non escludo di essere momentaneamente rimbambito, ma credo che col procedere degli anni il cervello sia meno dinamico di quello che avevo nei miei anni giovanili (quando mi interessavo solo ed esclusivamente di Rock, con una sola eccezione a parte che non stiamo qui a specificare, [smile] ed ero considerato una specie di enciclopedia ambulante del rock dai miei amici del tempo...) [smile]
Nella versione cover di I want you di Alvin Lee ci suona anche George Harrison.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 02/08/2020, 15:21

ONE AFTER 909 – WILKO JOHNSON



La cover di Willie Nelson, già postata da Humdrum, era anche la mia prima scelta. Rispondo con quella di Wilko Johnson, chitarrista ex membro dei Dr. Feelgood, apparsa nella compilation della rivista Mojo “Let it be Revisited”.
Quelle dei Laibach e di James Apollo (anche questa da Let it be Revisited) sono molto interessanti ma stravolgono completamente il pezzo.
Ricky Nelson, star Usa della musica e della tv (pare non parente di Willie [fisc] ) ha eseguito il brano in concerto.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 08/08/2020, 15:28

Facendo un rapido passo indietro, avevo colpevolmente dimenticato la miglior cover di Don't let me down!

Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da twoofus » 08/08/2020, 16:06

Grande Diogo!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 10/08/2020, 16:08

THE LONG AND WINDING ROAD - YUSUF CAT STEVENS



Brano contenuto in The Art of McCartney.
Concordo, molto intensa l’interpretazione di George Michael al Concert for Linda, tenutosi alla Royal Albert Hall di Londra il 10 Aprile 1999.
Ma la lista dei coverizzatori è lunga come l’elenco del telefono (ammesso che esista ancora…..) di Cinisello Balsamo:
George Benson, Robert Palmer, Will Young (feat. Gareth Gates), Ray Charles,
Tony Bennett, Peter Frampton, Richie Havens, Leo Sayer.
Manuel Agnelli l’ha cantata in un recente programma su Canale 5.
Al femminile, la versione che preferisco è quella, ebbene si, di Olivia Newton-John.

https://www.youtube.com/watch?v=TV6_x0Iv15I

Poi ci sono “le” The Corrs, Kate Bush, Aretha Franklin, Cher, Diana Ross, Sarah Vaughan e le nostrane Patty Pravo, Mina, Giorgia.
Citazione finale per Engelbert Humperdinck. Bene. E chi diavolo è? E’ certamente noto tra i fans dei Beatles per essere il titolare del singolo (Release me) che ha impedito, prima volta per i fabs dopo anni, al 45 giri Penny Lane/Strawberry Fields Forever di arrivare al primo posto in classifica (la cosa in realtà ha una sua spiegazione).
Barry Gibb ha eseguito la canzone in concerto.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da twoofus » 10/08/2020, 17:14

Engelbert Humperdinck era un cantante americano, del tipo melodico con la voce possente, una sorta di Tom Jones per nonnette.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 10/08/2020, 18:51

Hairless Heart ha scritto:
10/08/2020, 16:08
la cosa in realtà ha una sua spiegazione
A questo punto io non sto più nella pelle dalla voglia di sentirla [exc]
Piuttosto in un topic apposito.....
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 10/08/2020, 22:13

Sbaglio, o noto una leggera vena di sarcasmo? [fisc] [smile]
Comunque non serve un topic a parte, semplicemente essendo quello dei Beatles un 45 giri a doppio lato A, la BBC pensò bene di intendere le due canzoni come due differenti singoli, dunque entrarono in classifica entrambe le canzoni. Non so quale delle due si sia issata al 2° posto, ma Wikipedia dice che ad esempio che negli USA, su Billboard figuravano Penny Lane al 1° posto e Strawberry Fields Forever all'8°.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lorenzo Mentasti
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 563
Iscritto il: 11/11/2019, 16:14

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Lorenzo Mentasti » 11/08/2020, 8:57

No, no, nessun sarcasmo. Giuro.
Solo che pensavo ci fosse dietro qualche storia di manomissione o censura.
"Mother, didn't need to be so high."

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 16/08/2020, 16:10

FOR YOU BLUE - CHASE COHL



Cantautrice canadese, ha interpretato il brano al George Fest, concerto del 2014 in onore di Harrison, pubblicato poi su cd e dvd.
Nel “Let it be revisited” della rivista Mojo troviamo la versione di Pete Molinari, artista dall’albero genealogico un po’ complicato, ma comunque una delle rivelazioni del country/folk degli ultimi tempi.
Non male la versione dell’altro canadese Doug Cox, esperto di chitarra dobro, o quella degli austriaci Monti Beton.
Quella dei Laibach … si, viene spacciata per una cover di For You Blue!

Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Lamia » 17/08/2020, 8:05

Molto carina The Long and Winding Road cantata da Cat Stevens !
Mi sorprende in positivo anche la versione , più ariosa ed eterea , di Olivia Newton John , perché interpreta secondo il suo modo di cantare ( secondo me bravissima) questo pezzo meraviglioso. Si avverte sentimento nel suo canto, anima [hearts]

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 26/08/2020, 17:03

GET BACK - AL GREEN



La cover dell’artista soul statunitense è contenuta nel suo secondo album, Green Is Blues del 1969.
Mentre quella di Rod Stewart, mia personale seconda scelta, in All This and World War II.

https://www.youtube.com/watch?v=01ax6Hzv9Mo

Ritorna Billy Preston che suonava pure qui, nell’originale, e tutto sommato neanche male….
Da citare poi assolutamente Elvis Presley , il quale ne accenna in studio il ritornello, in medley con Little Sister; Doris Troy, solista ma più spesso corista dalle collaborazioni più che eccellenti; e poi Shadows, Ike & Tina Turner, Bobby Kimball dei Toto.
Il pezzo è rientrato anche nel progetto Beat Bugs.
Tra chi ha eseguito il pezzo dal vivo, abbiamo i Grateful Dead (ma con una prestazione vocale così così…), Cliff Richard e Joe Walsh.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 09/09/2020, 22:59

Per quanto mi riguarda, il canzoniere dei Beatles si esaurisce qui.
Non ho mai ritenuto ne facessero parte né Free as a BirdReal Love. Ma giusto per completezza, o se vogliamo considerarle come bonus tracks….
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 09/09/2020, 23:02

FREE AS A BIRD - KING CRIMSON



Per la precisione è il solo Adrian Belew ad eseguirla dal vivo, accompagnato dalla sua chitarra midi (quello che sembra un piano elettrico….). E per ulteriore precisione egli si rifà al demo originale lennoniano, pre magheggi Lynnestarrharrismaccartiani. Il pezzo è contenuto nel megabox Thrak, disco n° 10.
L’altro “midi-chitarrista” Les Fradkin ne ha invece licenziato una versione strumentale.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 09/09/2020, 23:04

REAL LOVE - REGINA SPEKTOR



Posso bestemmiare? Questa versione, dal disco tributo a Lennon e promosso da Amnesty International per il Darfur, è più convincente di quella degli stessi Beatles, e restituisce spessore ad un brano per me migliore di Free as a Bird.
Il noto attore Adam Sandler ha inciso il pezzo per la colonna conora del film Funny People (contenente tra l’altro pezzi di ben 3 ex Beatles). Era meglio se faceva solo l’attore.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ricompiliamo gli album dei Beatles (#4)

Messaggio da Hairless Heart » 09/09/2020, 23:07

E con questo......

Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Rispondi