Ringo Starr and his All Starr band

Moderatori: MrMuschiato, Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Avatar utente

Autore del Topic
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6500
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Ringo Starr and his All Starr band

Messaggioda Hairless Heart » 10/07/2018, 14:32

ieri sera ho assistito ad un loro concerto, nella splendida cornice di Piazza Castello a Marostica (VI). Era la mia prima volta al cospetto di un ex-beatle!!
Il progetto, nato nel 1989, è simpatico e vincente: un intero concerto basato sulle sole canzoni di Ringo Starr magari non è così appetibile, ma allestendo una band di questo tipo, ogni membro ha il suo momento in cui può cantare le canzoni più famose della sua band di riferimento. E così è stato anche ieri sera.
La band era formata,
Steve Lukather, chitarrista dei Toto
Colin Hay, voce dei Men at Work
Gregg Rolie, tastierista dei Santana
Graham Gouldman dei 10cc al basso
Gregg Bissonette alla batteria
Warren Ham polistrumentista, questi ultimi due ottimi turnisti.
Carino anche il fatto che ogni musicista, finito di cantare il suo pezzo, presentasse il momento ed il protagonista successivo. Mentre Ringo, quando non cantava, suonava una seconda batteria ma in un paio di brani è pure andato dietro le quinte lasciando il proscenio ai colleghi.

Qui una rece della serata:
https://www.musicattitude.it/livetune/c ... 018/170040

Ma non sono d'accordo su un particolare: per me, due su tre delle canzoni dei 10cc, sono stati forse i momenti più di stanca della serata.
E nell'ultima canzone, tutti davanti al palco!

https://www.youtube.com/watch?v=SBsUlvMD-vQ

Steve Lukather si è confermato un gran chitarrista. Da Gregg Rolie, invece, mi aspettavo un po' di più. E che voce, Warren Ham: le parti alte erano tutte sue!
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Ringo Starr and his All Starr band

Messaggioda Lamia » 16/07/2018, 15:45

Bello il video!!!

. .. .beh, si sente che la band e’ ad livelli altissimi! Ah, che meraviglia, cioe’ ti sei visto UN Beatle !!! [hearts]

Avatar utente

Autore del Topic
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6500
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ringo Starr and his All Starr band

Messaggioda Hairless Heart » 17/07/2018, 0:24

Già! [hearts] [hearts]
Anche quell'altro è passato (più o meno) dalle mie parti pochi anni fa, ma ero impossibilitato. :(
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

aorlansky60
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 170
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Ringo Starr and his All Starr band

Messaggioda aorlansky60 » 17/07/2018, 10:34

@ Hairless

deve aver fatto una certa impressione vedere IN TEMPO REALE una sorta di mito. :-)
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

Carlo Maria
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 540
Iscritto il: 03/06/2015, 22:34

Re: Ringo Starr and his All Starr band

Messaggioda Carlo Maria » 17/07/2018, 23:39

Beh, andare a sentire i propri miti è un qualcosa di incredibilmente appagante, sono lieto che tu abbia potuto andare e goderti lo show. Io nel tempo ho soddisfatto molti desideri di questo tipo, vedendo band e cantautori che avevano rappresentato qualcosa durante la mia adolescenza e prima età adulta. E con loro si è anche più comprensivi e si chiude un occhio se non tutto è perfetto perché... perché sono proprio loro e non puoi desiderare altro. Quando ho visto B.B. King, già ottantenne, non mi aspettavo certo il concerto della vita... ma vederlo mi ha emozionato lo stesso. E idem un già vecchio Leonard Cohen, così come anche per gli Smashing Pumpkins, per i NoFX (gruppo punk hardcore anni Ottanta e Novanta), Guccini, Roger Waters e i Rhapsody of Fire (gruppo di Hollywood Metal che amavo a 19 anni). Alcuni artisti hanno lasciato un segno in me e poco importa se ora non li ascolto quasi... la loro presenza è stata formativa per me. Quindi se per te i Beatles sono stati importanti (e so che è così), dev'esser stato un concerto proprio bello.

Avatar utente

Autore del Topic
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6500
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ringo Starr and his All Starr band

Messaggioda Hairless Heart » 18/07/2018, 0:36

Beh, ero cosciente del fatto che non fosse il più importante dei Quattro, e considerando anche la sua maniera di porsi, è sembrato come un saluto ad un vecchio amico. Che ogni tanto, interagendo col pubblico, chiedeva: "My name is....." e il pubblico, ovviamente gridando, "Ringoooooooo!". Giusto per un'aggiustatina alla propria autostima. [smile] Inoltre è stata una sequenza di "Have a good time?" e "Peace & Love!".
In generale, non ho mai fatto qualcosa paragonabile alla tua spedizione americana a seguito dei Phish. Però ,dai, 7 concerti dei Jethro Tull, non è poi così male.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Autore del Topic
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 6500
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Ringo Starr and his All Starr band

Messaggioda Hairless Heart » 18/07/2018, 12:04

Un esempio di cos'è stata questa band, nel tempo.

22/08/2001 - Rosemont Theatre (Rosemont, IL)

https://www.youtube.com/watch?v=UzORnRVZDkM

La line-up:
Ringo Starr - vocals, drums
Greg Lake - bass, vocals
Roger Hodgson - guitar, vocals
Ian Hunter - guitar, vocals
Howard Jones - keyboards
Mark Rivera - saxophone
Sheila E. - drums
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Ringo Starr and his All Starr band

Messaggioda Lamia » 19/07/2018, 11:04

Wow , che superband!!! 8-) [exc]


Torna a “Beatles”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti