Yes

In questa sezione ciascuno di voi può proporre una classifica di 10 brani che a vostro parere hanno contraddistinto la carriera di tutti artisti Rock.

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Avatar utente

Musical Box_93
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 328
Iscritto il: 07/02/2011, 21:10
Località: Teramo

Re: Yes

Messaggio da Musical Box_93 » 07/03/2012, 23:51

Hairless Heart ha scritto:Ogni tanto mi scappa. Avevi paura che volessi "tosarti" come una pecora? [smile]
Fine OT, vah......
Sono quasi caduto dalla sedia per le risate :lol:
You've got to be crazy

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2338
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: Yes

Messaggio da Harold Barrel » 08/03/2012, 21:42

The Rocker 85 ha scritto: 1. And you and I - davvero eccellente la parte di synth suonata da R. Wakeman
Ti troveresti d'accordo con un mio amico che la pensa allo stesso modo: dice che il moog in questa canzone è la miglior parte suonata da Wakeman (in assoluto).
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: Yes

Messaggio da reallytongues » 09/03/2012, 12:53

Harold Barrel ha scritto:
The Rocker 85 ha scritto: 1. And you and I - davvero eccellente la parte di synth suonata da R. Wakeman
Ti troveresti d'accordo con un mio amico che la pensa allo stesso modo: dice che il moog in questa canzone è la miglior parte suonata da Wakeman (in assoluto).
caspitina secondo me siamo ai vertici del prog con quei passaggi così epici
Comunque Wakeman lo apprezzo molto: a differenza di quello sborone di Emerson (la mancanza di una vera chitarra solista secondo me è il grande limite dei EL&P) i suoi interventi sono misurati e funzionali ai brani, spesso si limita a far da tappeto e in più è vario negli usi timbrici.
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

Topic author
Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8130
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Yes

Messaggio da Hairless Heart » 09/03/2012, 18:31

Nonostante la presenza di Wakeman, gli Yes rimangono essenzialmente una band fondata sul binomio basso-chitarra.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Il mago di Floz
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1074
Iscritto il: 11/12/2014, 15:32
Località: Provincia di Como

Re: Yes

Messaggio da Il mago di Floz » 16/12/2014, 14:35

Bello bello bello! Non mi aspettavo di trovare qualcosa da Tales from topographic oceans; ma mi stupisce l'assenza di The gates of delirium, che io ritengo clamorosa. D'ogni modo (cercando di coinvolgere più album senza far monopolizzare la classifica dai classici progressive):

1. The gates of delirium
2. Close to the edge
3. Wonderous stories (che perla!)
4. And you and I
5. Heart of the sunrise
6. Don't kill the whale
7. The remembering (High the memory) *
8. Into the lens **
9. Starship trooper
10. Leave it (oh, mi piace... [smile] )


* Dei Tales, onestamente, non c'è una vera e propria preferenza per una suite piuttosto che un'altra: è l'immersione di ottanta minuti che mi lascia senza fiato, nonostante qualche innegabile momento più debole. Diciamo che quella indicata - che pure molti reputano l'anello debole di un album già di suo "amatodiato" - è quella che sceglierei se dovessi salvarne una sola, eventualmente in dubbio con Ritual (nous sommes du soleil); dietro forse metterei The Ancient (Giants Under the Sun), soprattutto per via del commovente finale. Ma, ripeto, per un album del genere sono discorsi che valgono relativamente: di fatto è un voto all'intero lavoro.

**(sono tra i sostenitori di Drama: grande album - leggevo da qualche parte che i brani di scarto dell'epoca a firma dei membri storici sono inferiori ai brani di scarto a firma "Buggles", ulteriore prova del fatto che l'ingresso di questi ultimi ha quantomeno ravvivato il gruppo)


Hairless Heart ha scritto:Nonostante la presenza di Wakeman, gli Yes rimangono essenzialmente una band fondata sul binomio basso-chitarra.
E che basso! [bye]
I can't bring you, 'cause it's just too cold; and while I'm out here digging alone, well: I'll bring you home gold nuggets in the spring.

Avatar utente

Stupor Mundi
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 159
Iscritto il: 16/03/2014, 16:02

Re: Yes

Messaggio da Stupor Mundi » 16/12/2014, 21:27

1. Close to the edge
2. Sweetness
3. Long Distance Runaround
4. Yours Is No Disgrace
5. And you and I
6. Heart Of The Sunrise
7. Wonderous Stories
8. The Gates Of Delirium
9. I've Seen All Good People
10. Into The Lens

Ecco qua anche la Top10 per gli Yes! Abbastanza equilibrata direi, con la sola intrusione nelle alte sfere di "Sweetness", che per me è uno dei brani più gradevoli dell'intera storia della Musica. Poi oh. Anche io ci ho messo un pezzo da Drama, quell'album decisamente non è malaccio.

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: Yes

Messaggio da rim67 » 16/12/2014, 22:46

1. Heart of the Sunrise
2. Roundabout
3. Starship trooper
4. I See You
5. Yours Is No Disgrace
6. Siberian Khatru
7. And You And I
8. Parallels
9. Close to the Edge
10. Awaken
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Rispondi