TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

In questa sezione ciascuno di voi può proporre una classifica di 10 brani che a vostro parere hanno contraddistinto la carriera di tutti artisti Rock.

Moderatori: Hairless Heart, Harold Barrel, Watcher

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 12/11/2013, 22:01

5° Posto: Supertramp - Fool's overture

Brano molto d’atmosfera, forse troppa: ingegnosa ma un po’ noiosa l’overture (con campionamenti vari alla Alan Parsons), mentre la melodia al piano di Hodgson è decisamente la parte migliore per me. Non male il finale: sembra svanire nel vento e invece c’è una inaspettata reprise. Voto: 7.5
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"

Avatar utente

Watcher
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4201
Iscritto il: 06/12/2010, 8:47

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da Watcher » 13/11/2013, 11:49

Vado in recupero.

Tears for Fears - Year of the Knife
Genere crossover …What is this?
Sì, di prog non c’è nulla. Buon brano pop per l’epoca.
Voto 7,5

Phil Collins - The West Side
Quando cantava con i Genesis non era male.
Qui non è con i Genesis e nemmeno canta.
Voto 6

Simple Minds - Mandela Day
Li conosco pochissimo e non mi hanno mai colpito.
Nemmeno questa.
Voto 6

Camel – Freefall
Il tema cantato è sempre stato bruttino forte, forse per la voce di Latimer, ma la parte strumentale eleva Freefall ad un mezzo capolavoricchio. Fantastico Mirage!
Voto 8,5

Traffic – Glad
Qualcuno vuole John Barleycorn Must Die in LP con tutte le tracce consumate?
Di Glad ne ho già parlato in una recensione, se volete sapere la mia opinione andate lì.
Voto 9

Supertramp - Fool's overture
Non conosco quest’album e dovrò provvedere.
Il pezzo è lunghino ma si ascolta volentieri perché varia.
Voto 7,5
Quando mi contraddico ho ragione due volte.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8130
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da Hairless Heart » 13/11/2013, 15:07

theNemesis ha scritto:Francamente sono stupito dell'accoglienza tiepida e dei voti così bassi per Fool's Overture
Non val la pena stupirsi dei voti altrui, ognuno ha la propria sensibilità e gusti musicali. Ma a quanto pare il tuo "appello" è servito, dopo i voti sono stati più alti. [smile]
Io sono più d'accordo con i primi. E' una suite per me troppo lunga ed eccessivamente dilatata, un intro di piano di quasi due minuti quando 20 secondi erano già sufficienti, ma poi il brano ancora non decolla, troppo rarefatto. C'è una buona apertura strumentale attorno all'8° minuto che può ricordare vagamente i Pink Floyd, ma il tutto è all'insegna della leggerezza, un pseudo-prog all'acqua di rose. Capisco che possa piacere, in un certo senso i Supertramp sono per te, Nemesis, e per altri, quello che i Marillion sono per me: musica "colta" ma accessibile, il cui ascolto non richiede un impegno eccessivo: ci sta l'accostamento agli Alan Parsons Project.
Supertramp - Fool's overture voto 6


p.s. Peccato, ho visto che inizialmente avevi postato School (grandissimo pezzo), come mai l'hai sostituita? [chin]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2206
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da theNemesis » 13/11/2013, 16:30

Hairless Heart ha scritto:
p.s. Peccato, ho visto che inizialmente avevi postato School (grandissimo pezzo), come mai l'hai sostituita? [chin]
Non ho trovato versioni in studio di School. Anche a me piace di più, ma Fool's mi ha sempre colpito molto per i cambi di atmosfera ed un pianoforte che mi da sempre belle emozioni, sarà che lo suono... E poi è un pezzo meno conosciuto.
Dancing on time way...

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2206
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da theNemesis » 13/11/2013, 17:15

4° posto: Pink Floyd - Comfortably numb - Da: The wall 1979

Brano molto evocativo, con una base classica e una melodia struggente e davvero bella.
I solo di Gilmour sono splendidi, una chitarra nell'aria...
La versione dal vivo è anche meglio, consiglio a chi non l'avesse di procurarsi il DVD del concerto di Roger Waters a Berlino nel 1990.

Dancing on time way...

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da Mick Channon » 14/11/2013, 9:24

Un Classico dei Pink Floyd,Gilmour grande protagonista.voto 8
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da rim67 » 14/11/2013, 10:47

Quoto Mick per quanto riguarda Gilmour, ma il mio voto è: 8,5
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8130
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da Hairless Heart » 14/11/2013, 11:19

Nemesis, ma allora dillo che lo fai apposta!

http://vintagerockforum.altervista.org/ ... t=60#p4371

(qualcuno non la prese per niente bene..... [smile] )
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2206
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da theNemesis » 14/11/2013, 14:51

Hairless.... che devo fa' ? non ne azzecco una... [smile]
Però una cosa devo dirla: è mio giudizio personalissimo che The Wall sia un DISCO noioso, ma un CONCERTO strepitoso. Il disco non l'ho mai comprato e mai lo comprerò, ma il DVD del concerto di Berlino di Waters è indimenticabile, forse perché unisce teatro alla musica e forse perché i musicisti NON sono i Pink Floyd che hanno composto il disco (peraltro "orfani" di Wright che era stato "licenziato" da Gilmour prima dell'inizio della composizione dell'album ed è rientrato "dalla finestra" come session man durante il tour successivo all'uscita).
Quindi, forse obnubiliato dalla grande forza del concerto (vogliamo chiamarla piece teatrale?), ho postato un brano che, preso per sé stesso non è granchè, ma nel contesto del concerto (o piece teatrale) è eccezionale.
Detto questo... procedi pure con la votazione... [smile] [wall]
Dancing on time way...

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8130
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da Hairless Heart » 14/11/2013, 14:56

Quoto assolutamente il tuo intervento.
Per il voto...... aspettiamo prima qualcun altro, i voti saranno senz'altro buonissimi, così ti rinfranchi il morale, poi vedremo.... [smile] ;)
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

rim67
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2386
Iscritto il: 06/04/2013, 22:23

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da rim67 » 15/11/2013, 11:50

Hairless Heart ha scritto:E tra le canzoni che reputo più noiose, di tutta la discografia dei Floyd, è proprio Comfortably numb! ;)
C'è una netta differenza tra quelli che preferiscono i primi Pink con al timone Syd Barrett e poi Gilmour da quelli dove il timone l'ha reso in mano Roger Waters!
Personalmente a ma non piacciono molto i primi Pink ma quelli da Meddle in avanti dove "The Wall" spicca assolutamente!
theNemesis ha scritto: ....ma il DVD del concerto di Berlino di Waters è indimenticabile, forse perché unisce teatro alla musica e forse perché i musicisti NON sono i Pink Floyd.....
a me invece non piace assolutamente perché le canzoni non sono per niente fedeli all'originale!
Questione di gusti.
Una convinzione non è solo un'idea che la mente possiede, è un'idea che possiede la mente.

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2206
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da theNemesis » 15/11/2013, 16:00

rim67 ha scritto:
theNemesis ha scritto: ....ma il DVD del concerto di Berlino di Waters è indimenticabile, forse perché unisce teatro alla musica e forse perché i musicisti NON sono i Pink Floyd.....
a me invece non piace assolutamente perché le canzoni non sono per niente fedeli all'originale!
Questione di gusti.
Infatti, a me probabilmente piace di più per il motivo contrario... [smile]
Dancing on time way...


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da roberto63 » 15/11/2013, 17:01

Benché non siano i miei Pink Floyd preferiti, la canzone impreziosita dall'assolo di Gilmour scorre liscia.
Voto: 7,5.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 15/11/2013, 21:30

Pink Floyd - Comfortably numb - Da: The wall 1979

Come per roberto63 non sono un gran fan di The Wall (vedasi la mia classifica) epperò questo è uno dei pezzi che conservano il Pink Floyd sound (thanks Gilmour [suddito] )
Voto: 8
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"


massy64
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 182
Iscritto il: 18/03/2013, 15:01

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da massy64 » 16/11/2013, 23:16

Supertramp - Fool's overture 7

Mi piacciono moltissimo i Supertramp ma questo brano rimane abbastanza indietro nella mia personalissima classifica relativa alle loro singole canzoni.
Pur non essendo in linea di principio contrario alle scelte di nicchia (ad esempio stravedo per Hide In Your Shell che non è esattamente il brano con cui Hodgson e soci verranno ricordati per l'eternità) penso anch'io che ci fossero pezzi più rappresentativi


massy64
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 182
Iscritto il: 18/03/2013, 15:01

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da massy64 » 16/11/2013, 23:56

Pink Floyd - Comfortably numb 9

Plaudo con convinzione alla tua scelta Nemesis però, perdonami, mi sembra che poi nel tentativo di supportarla tu ti sia un pò perso.
Definisci splendidi i "solo" di Gilmour (approvo incondizionatamente) poi però sostieni di preferire la versione di Live In Berlin dove, per inciso, le chitarre di Comfortably Numb sono appannaggio di Rick Di Fonzo e Snowy White ovvero due onesti turnisti che insieme non valgono un alluce di Gilmour.
La stessa Comfortably Numb dapprima la reputi evocativa (e come darti torto) poi improvvisamente fai marcia indietro e diventa un brano che preso di per se stesso non è granchè.....cioè voglio dire ma siete due persone diverse a scrivere o cosa? [smile] .
Scherzi a parte a mio avviso Comfortably Numb è tutt'altro che noiosa e per una volta Hairless mi tocca essere in disaccordo con te ma non commetterò l'errore di suggerirti l'ascolto della strepitosa versione che ne fa Gilmour in Delicate Sound Of Thunder perchè magari non l'apprezzeresti comunque (e poi probabilmente la conoscerai già).....in tanti anni di ascolti musicali ho imparato che se una cosa non piace non piace e non saranno certo un paio di volatili concetti espressi da me a farti cambiare idea.
Poi magari si potrebbe anche riaprire un dibattito su The Wall....chissà, forse, un giorno [fisc]

Avatar utente

reallytongues
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 3852
Iscritto il: 14/12/2011, 15:49
Località: Bergamo

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da reallytongues » 17/11/2013, 13:14

Comfortably Numb è un grande brano. Questi Floyd sono stati capaci (a differenza dei Floyd di Animals) di colpire al cuore la gente comune con brani pop piuttosto semplici dal contenuto oscuro e assai poco rassicurante. La facilità della canzone non è un limite, ma la forza (come successe con Dark Side). Impressiona poi come questo sound rimanga ancora oggi modernissimo e non perda il suo fascino universale.
L'unica cosa che non riesce ad esaltarmi è la buona chitarra di Gilmour che secondo me fa quello che molti altri chitarristi saprebbero fare in assolo sulla bellissima sequenza di accordi di questo brano.
PINK FLOYD voto: 7,5
nel continente nero paraponzi ponzi bo

Avatar utente

brick
Novellino
Novellino
Messaggi: 39
Iscritto il: 29/10/2013, 11:16

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da brick » 17/11/2013, 14:02

Supertramp - Fool's overture: 6, secondo me hanno fatto cose molto migliori.
Ultima modifica di brick il 17/11/2013, 15:25, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente

brick
Novellino
Novellino
Messaggi: 39
Iscritto il: 29/10/2013, 11:16

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da brick » 17/11/2013, 14:03

Pink Floyd - Comfortably numb: 8
Uno dei momenti sicuramente più alti dell'album.

Avatar utente

Topic author
theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2206
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: TOP 10 (le preferite di TheNemesis)

Messaggio da theNemesis » 17/11/2013, 18:40

massy64 ha scritto:Pink Floyd - Comfortably numb 9

Definisci splendidi i "solo" di Gilmour (approvo incondizionatamente) poi però sostieni di preferire la versione di Live In Berlin dove, per inciso, le chitarre di Comfortably Numb sono appannaggio di Rick Di Fonzo e Snowy White ovvero due onesti turnisti che insieme non valgono un alluce di Gilmour.
La stessa Comfortably Numb dapprima la reputi evocativa (e come darti torto) poi improvvisamente fai marcia indietro e diventa un brano che preso di per se stesso non è granchè.....cioè voglio dire ma siete due persone diverse a scrivere o cosa? [smile] .
massy64, le mie affermazioni possono effettivamente sembrare in conflitto una con l'altra, ma se si va un attimo oltre la sola valutazione tecnica (sono d'accordo che i chitarristi del live siano tecnicamente meno bravi di Gilmour), si vede come in realtà io stessi facendo una valutazione artistica globale, dove, da una parte plaudo alla tecnica e capacità di Gilmour nell'album in studio, dall'altra alla grande realizzazione teatrale del live, che infatti tendo a chiamare più piece teatrale che concerto. Riguardo Confortably, è vero che sia un brano evocativo, ma il pezzo in studio lo "salva" il solo di Gilmour, mentre dal vivo, nonostante la minor caratura dei chitarristi, è l'atmosfera teatrale che lo rende evocativo.
Dancing on time way...

Bloccato