Dalla band alla carriera solista

Spazio di riflessione dedicato a discussioni meta-musicali o che toccano diversi generi musicali contemporaneamente.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Dalla band alla carriera solista

Messaggio da aorlansky60 » 20/07/2020, 9:26

Humdrum ha scritto:
17/07/2020, 20:47
Lorenzo Mentasti ha scritto:
17/07/2020, 18:55


Verissimo, tanto che alla fine i brani di Neil Young facenti parte del progetto CSN&Y, pur oggettivamente belli ("Helpless" è un acquarello delizioso, "Ohio" un Rock di protesta grintoso), non rappresentano le vette artistiche del quartetto, raggiunte IMHO con le suite "Judy blue eyes" e "Carry on" di Stills oppure "Déjà vu" di Crosby. Neil Young ha dato il massimo da solista (è vero che i Crazy Horse erano una band ma avviarono una carriera discografica parallela solo dopo essere stati svezzati da Young), anche nei Buffalo Springfield, secondo me, non era la parte migliore e il tentativo di riconciliazione con Stills nell'album "Long may you run" non è riuscito del tutto.
Permettimi di dissentire Lorenzo: per me il pezzo migliore in Deja Vu dei CSN&Y è proprio di Young ! Country Girl è un capolavoro assoluto (sempre per me ,ovviamente).
Per l'ennesima volta, non posso non dare piena ragione a Humdrum circa Country Girl a firma Neil Young; nell'album DEJA-VU è il brano che rischia di oscurare tutti gli altri, data la sua consistenza creativa e bellezza musicale, il che è tutto dire, visto che abbiamo a che fare con brani superbi e strepitosi quali "DEJA-VU" e "ALMOST CUT MY HAIR" di Crosby, "CARRY-ON" di Stills... anche la stessa "HELPLESS" di Young è decisamente molto bella, ma attenzione, qui va citato l'enorme apporto delle qualità vocali del gruppo (uno dei suoi marchi di fabbrica) infatti viene da chiedersi "come sarebbe quella canzone, senza l'impareggiabile apporto di Crosby&Nash ai cori" ? secondo me perderebbe gran parte del suo fascino.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Dalla band alla carriera solista

Messaggio da aorlansky60 » 21/07/2020, 16:18

theNemesis ha scritto:
20/07/2020, 8:49

AOR: hai un MP da giorni!!! [smile]
OT

chiedo scusa a tutti, ma così faccio prima a rispondere al ns amico TheNemesis -che mi ha inviato un file personale su piattaforma sw wetransfer-

l'ho ricevuto -finalmente- purtroppo però non riesco a scaricarlo, il sw aziendale -da cui solitamente opero per essere in contatto con Voi qui- indentifica il sito come "non attinente alla policy aziendale"(sic) :roll: e mi blocca l'accesso... sorry... :|
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

theNemesis
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2149
Iscritto il: 23/09/2013, 11:29
Località: Svizzera

Re: Dalla band alla carriera solista

Messaggio da theNemesis » 22/07/2020, 8:51

@AOR
Mi spiace... penserò ad altri metodi... [smile]

Scusate l'OT
Dancing on time way...

Rispondi