Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Spazio di riflessione dedicato a discussioni meta-musicali o che toccano diversi generi musicali contemporaneamente.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da Lamia » 03/12/2018, 11:22

Ecco, diciamo che “ per femminucce” e’ un termine desueto, forse si utilizzava negli anni 70 per distinguersi tra chi si riteneva piu’ “figo” nell’ascoltare un certo tipo di musica ? non lo so ...

Peter Gabriel ha sempre sostenuto come nei primi anni 60, quindicenne , era seduto su un taxi e alla radio , per la prima volta , senti’ i Beatles con “Love me Do” , rimase scioccato dalla freschezza e del tipo di sonorita’ , mai sentite prima , e che questo scateno’ in lui una reazione rivoluzionaria che lo porto’ a decidere di voler fare musica.
Per dire che “Love me do “, per esempio, come pezzo potrebbe rientrare nella categoria “per femminucce”, invece , come ben sottolinea twoofus, va contestualizzato nel periodo in cui usci. . [approve]

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 8100
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da Hairless Heart » 03/12/2018, 14:10

Eh, ma così è un accerchiamento! :mrgreen:
L'avevi pur detto, Littlewing, che non volevi esporti.....

Ad onor del vero, non che il Littlewing abbia bisogno di essere "difeso", ma credo che il nocciolo stia in una frase scritta nell'altro topic in cui se n'è parlato:
non ho mai fatto niente per cambiare idea...non ne ho mai sentito il bisogno
Alzi la mano chi non ha mai avuto lo stesso atteggiamento verso questa o quella band, verso questo o quell'artista. Io ho fatto due esempi nel precedente intervento.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Humdrum
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 628
Iscritto il: 09/01/2014, 20:54
Località: veneto

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da Humdrum » 03/12/2018, 14:57

Lamia ha scritto:
03/12/2018, 11:22
Peter Gabriel ha sempre sostenuto come nei primi anni 60, quindicenne , era seduto su un taxi e alla radio
Non era un taxi, Lamia, ma proprio la macchina di papà Ralph Gabriel , esimio ingegnere elettrotecnico! 8-)
"Mi piacevano molto i Genesis con Peter Gabriel.Quando Peter ha lasciato il gruppo, ho smesso di seguirli." RICK WRIGHT(Pink Floyd)

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da twoofus » 03/12/2018, 16:54

Hairless Heart ha scritto:
03/12/2018, 14:10
Alzi la mano chi non ha mai avuto lo stesso atteggiamento verso questa o quella band, verso questo o quell'artista. Io ho fatto due esempi nel precedente intervento.
Assolutamente vero. Io mi riferivo alla definizione sommaria.
Senza scomodare il verbo detestare, io non ho mai sopportato molti artisti e credo che mai li sopporterò: da alcuni nomi italiani facilmente intuibili (da Ramazzotti in giù) a qualche "mostro sacro" (qualche esempio? Michael Jackson, Nirvana...). Fondamentalmente sono le loro voci che mi incutono un senso di fastidio. Ma sono gusti personali, non è che non mi piacciono perchè li catalogo in una sottocategoria, tipo Jackson fa musica per bambini, i Nirvana fanno musica per suicidi e Ramazzotti musica per falegnami. Ovviamente sono assemblati a caso!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da Lamia » 03/12/2018, 17:43

Ha ha i NIrvana per i suicidi non l’avevo mai sentita [smile] Ramazzotti per falegnami, ok scusate! :D

Grazie Humdrum per la precisazione, dunque il papa’ di Peter aveva gia’ l’autoradio? [exc]

Avatar utente

Littlewing
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 221
Iscritto il: 11/11/2018, 11:29
Località: Como

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da Littlewing » 03/12/2018, 19:33

Hairless Heart ha scritto:
03/12/2018, 14:10
Eh, ma così è un accerchiamento! :mrgreen:
Strano...abbiamo avuto la stessa impressione [smile]

Grazie @Hairless per il soccorso :)

Accetto tutte le osservazioni che mi sono state fatte con leggerezza...
Sui Beatles continuo a mantenere il mio giudizio...anzi per essere più precisi la mia indifferenza nei loro confronti...
Banale a dirsi...anzi come hai scritto tu è del tutto normale avere parere discordanti anche sui ''mostri sacri''
C'è gente che ''schifa'' i Led Zeppelin...sicuramente ci sarà qualcuno che guidica Hendrix un chitarrista mediocre
D'altronde...a cosa serve un Forum se tutti la pensano allo stesso modo?
[bye]
''Jimi Hendrix is not dead...God just wants guitar lessons''

Avatar utente

Lamia
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2426
Iscritto il: 11/01/2014, 14:55

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da Lamia » 04/12/2018, 8:44

Ma quale accerchiamento, mica si mettono in dubbio i gusti personali, esagerati :roll:

Anzi, per usare lo stesso epiteto, non fate le femminucce su dai, pure io mi so trovata sola in certe discussioni mica son morta !

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da twoofus » 04/12/2018, 10:23

Ma quale accerchiamento?
Qui non si tratta di far cambiare idea, ci mancherebbe... non ci riesce neanche Scaruffi, figuriamoci! :lol:
Io parlavo solo della bizzarra maniera di etichettare un gruppo.
Tipo
Mozart? Femminucce. Beethoven? Maschietti. Rossini? Gay. Springsteen? Operai specializzati. Dylan? Poeti. Presley? Cowboy. Rolling Stones? Esseri della giungla. Muddy Waters? Neri. Michael Jackson? Bambini bianchi. Hendrix? Piromani. Genesis? Agnelli di Broadway.
Proseguite...
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da Mick Channon » 04/12/2018, 10:47

Non ci sono musicisti che detesto ma canzoni si è prendendo spunto dalla Champions dei Queen e visto l'andazzo che sta prendendo :? , cioè grandi hits radiofoniche a discapito di brani meno conosciuti che reputo decisamente superiori. dico che detesto We Are The Champions e Don't Stop Me Now ,I Queen hanno fatto moooolto di meglio.Parere personale e ora non mi accerchiate [smile] :lol:
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da aorlansky60 » 04/12/2018, 12:02

NON è che "non ho mai osato dirlo", perchè da quando [purtroppo] esiste "il genere" (seconda metà anni 70) ci ho spalato sopra tonnellate di fango ed immondizia varia (parlandone ogni volta che si andava sull'argomento), condite a parole di fuoco da quando esistono i socials e i siti web internet ad argomento musicale :

non ho mai sopportato il punk, o per meglio dire certo "punk" (fatto da gente che non sapeva nemmeno suonare non conoscendo nemmeno "due accordi", per questo sid vicious su tutti - è noto infatti che per il primo album dei sex pistols pubblicato, il loro produttore malcom mclaren fece uso di un bassista "turnista" passato più o meno nell'anonimato, mentre quell'altro(sic) fungeva solo da "immagine" quale richiamo dal vivo stile "specchietto per le allodole" per i fans...) [spock]

quindi mi basta fare un solo nome :

sex pistols (puah!!!) [prrr]

...se penso all'importanza che ne diedero i media (fanzine ed editoriali specializzati) all'epoca dell'uscita del loro primo Lp e alla nascita del loro fenomeno, mi vengono alcuni dubbi circa la capacità di intelletto riconosciuta del genere umano... [fisc]

NOTA : mi piacciono invece [e molto anche] i CLASH, per il semplice fatto che loro almeno sapevano suonare (e si sente, ascoltando i loro album) e perchè, forse, loro non erano "solo" e "semplicemente" punk, questo per precisare e chiarire il mio punto di vista sul genere, se non si fosse capito.
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da aorlansky60 » 04/12/2018, 12:10

ah ah ah :lol:

comunque i miei complimenti all'Admin Watcher [happy]

se l'intento è/era quello di proporre un topic che invitasse alla "discussione" (che dir tale è pleonastico o quasi elusivo, io prevedo uno scannatoio stile "amburger hill") [smile]

questo topic lo prevedo come una vera BOMBA... [smile] tanti potrebbero essere i dettagli di contrasto :lol: tra quanto ognuno ha di più caro, seppur solo a livello "musicale"... :D
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da aorlansky60 » 04/12/2018, 12:18

Humdrum ha scritto:
02/12/2018, 11:05
Peter Green mai sentito? [spock]

bravo Humdrum... diglielo... ;)

uno dei chitarristi più talentuosi usciti dalla GranBretagna di quell'irripetibile periodo storico... purtroppo misconosciuto al grande pubblico, anche perchè ad un certo punto della propria vita ha deciso di dare una violenta sterzata a quella che avrebbe potuto essere una sfolgorante carriera, visto i mezzi tecnici E IL GUSTO che possedeva...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da aorlansky60 » 04/12/2018, 12:21

Humdrum ha scritto:
02/12/2018, 15:58
Aspettiamo l'intervento di Aor sui Beatles domani mattina.... [smile]

no, grazie, ho già dato (e detto tonnellate e fiumi di parole in passato, in diversi forum...)

ora il mio approccio in materia è piuttosto pragmatico e "filosofico", del tipo "live and let live"... :D :lol: ;)
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da twoofus » 04/12/2018, 12:29

A proposito del punk. Lungi da me volerlo difendere, ma va aggiunto che il punk, più che come genere musicale, nacque proprio come fenomeno sociale di ribellione che scaturiva dal malessere dell'epoca, un fenomeno di rottura con il passato, e dunque come tale va inquadrato. Loro (i punk) non dovevano saper suonare o scrivere canzoni, ma dovevano fare il contrario di tutto ciò ed essere brutti, sporchi e cattivi; dovevano in pratica contrapporsi ai canoni dei 60 e della prima metà dei 70: alle magniloquenze e alla pomposità del Progressive, alla tecnica esasperata di certi mostri sacri, alla qualità compositiva dei cosiddetti dinosauri degli anni 60, all'hard rock che era nato hard ed era diventato soft, nonchè ai lustrini della coeva discomusic. I Sex Pistols, che tutto erano tranne che musicisti, furono furbamente costruiti a tavolino per fare da apripista in Inghilterra, dopo che in America i Ramones (i quali però un poco sapevano suonare) avevano indicato la strada. I Clash di contro sfruttarono il fenomeno per sfondare, ma avevano in serbo grandi dischi che, in parte, col punk c'entravano poco: London Calling e Sandinista abbracciavano una marea di generi musicali, e pure con grande qualità.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da aorlansky60 » 04/12/2018, 12:33

allora:

John Lennon era un chitarrista mediocre(per sua stessa ammissione), George Harrison un solista "passabile" (avendo come modello di riferimento i 4 Cavalieri dell'Apocalisse del ROCK come li ha definiti recentemente Max Stefani che gli ha dedicato un libro, ovvero Jimmi PAGE, Eric Clapton, Jeff BECK e Peter GREEN) McCartney un chitarrista appena "passabile" prestato al basso (per forza maggiore suo malgrado); per ironia della sorte o per scherzo del destino, per paradosso il più preparato "tecnicamente" dei QUATTRO era Richard Starkey il che è tutto dire,

eppure come si spiega che alcuni insospettabili esponenti dell'arte dotta del 900 -Frederick GULDA, Leonard Bernstein- abbiano pubblicamente espresso fin dagli anni 60 la loro ammirazione su alcune creazioni dei Beatles ("Yesterday", "Good Day sunshine") ??...

Un mistero. Evidentemente quei due invidiavano il fatto di non poter essere tra le folle di ragazzine schiamazzanti. [smile] :lol:
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da aorlansky60 » 04/12/2018, 14:38

theNemesis ha scritto:
01/12/2018, 18:39

- Bob Dylan - Insopportabile...
a 14 anni (era il 1974, sic) acquistai PLANET WAVES sull'onda della mitizzazione di DYLAN che era stata operata dai media (riviste e fanzine) e bibliografia del tempo;

dopo averlo ascoltato (tutto, a fatica) lo trovai desolante ostico ed incomprensibile, come la musica della band (The BAND al completo) che lo accompagnava in studio, tanto da riporlo per lasciarlo a prendere polvere per un sacco di tempo.

Dopo 10anni avevo mutato il giudizio in tiepido gradimento;
dopo 20anni e fino ad oggi è un titolo che non mi farei mai mancare, tanto mi piace, e la canzone che trovavo più indigesta di quell'abum a 14anni -"Dirge" ndr- oggi (come 20anni fa ed oltre) la trovo la migliore di tutto l'album... scherzi del tempo... tanto per far capire "quanto si può cambiare nei gusti, perseverando "nella conoscenza"...
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da twoofus » 04/12/2018, 14:49

aorlansky60 ha scritto:
04/12/2018, 12:33
Un mistero. [smile] :lol:
La faccenda è più semplice: un conto è la tecnica e il saper suonare divinamente, e un conto è inventare e creare musica divinamente. E per musica, nel nostro caso canzoni, si intende in genere melodia, testi, armonia e arrangiamenti.
Oggi se vai su youtube trovi gente da circo che suona mille volte meglio, in velocità e precisione, di Clapton, Hendrix e Page messi assieme, ma sono fenomeni da baraccone che fanno esercizi dimostrativi, e che non inventeranno mai nulla.

In sintesi, è semplice fare una cover uguale o migliore dell'originale. Più difficile è scrivere, creare e tramandare melodie immortali.
L'aver scritto qualche capolavoro significherà pure qualcosa, e per farlo non bisogna mica saper suonare cento note al minuto.
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da aorlansky60 » 04/12/2018, 14:50

theNemesis ha scritto:
01/12/2018, 18:39

- Neil Young da solo - Insopportabile...
...da "solo" intendi senza CSN ?

perchè con i fidi CRAZY HORSE (un titolo su tutti : ZUMA) -quindi non da solo- io lo trovo a dir poco ENTUSIASMANTE, nel mio immaginario personale niente e nulla meglio di Neil YOUNG insieme ai CRAZY HORSE e THE WHO passando dall'altra sponda dell'Atlantico incarcano lo spirito ideale di ROCK : battere battere battere, e rasoiate di chitarre elettriche distorte con feedback... wow! [smile]
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

aorlansky60
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1454
Iscritto il: 09/07/2018, 12:09

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da aorlansky60 » 04/12/2018, 14:54

twoofus ha scritto:
04/12/2018, 14:49
aorlansky60 ha scritto:
04/12/2018, 12:33
Un mistero. [smile] :lol:
La faccenda è più semplice: un conto è la tecnica e il saper suonare divinamente, e un conto è inventare e creare musica divinamente.

In sintesi, è semplice fare una cover uguale o migliore dell'originale. Più difficile è scrivere, creare e tramandare melodie immortali.
L'aver scritto qualche capolavoro significherà pure qualcosa, e per farlo non bisogna mica saper suonare cento note al minuto.
QUOTO al 100% virgole comprese. Sei riuscito ad esprimere pienamente il concetto di Ispirazione e Creatività attraverso il TALENTO che uno possiede quando messo a disposizione della MUSICA. Evidentemente, ed è perfino buffo doverlo scrivere oggi nel 2018, Lennon e McCartney -senza dimenticare Harrison- possedevano quel dono .
Ama tutti, credi a pochi, non far male a nessuno.

Avatar utente

twoofus
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1535
Iscritto il: 19/06/2015, 13:29

Re: Chi detestate (ma non avete mai osato dirlo).

Messaggio da twoofus » 04/12/2018, 15:07

Grazie aorlansky, in cambio io ti quoto su Dylan, Neil Young e Who.
Aggiungerei anzi:
-al Dylan anni 70 Blood on the tracks (ho preso da poco anche il box More blood More tracks). Un disco che contiene testi e canzoni sublimi.
-al Neil Young di Zuma aggiungo i superlativi After the gold rush e Rust Never Sleeps.
-ai Who non aggiungo niente perchè hai detto tutto!
You and I have memories longer than the road that stretches out ahead.

Rispondi