URIAH HEEP demons and wizards

In questa sezione recensiamo e discutiamo quelle che sono secondo voi divenute pietre miliari del Rock.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Regole del forum
Si invitano gli utenti a consultare il nuovo regolamento della sezione QUI.

In breve:

1. Contattate lo staff se volete inserire una vostra recensione in questa sezione, allegando una bozza della stessa;
2. La recensione non potrà più essere divisa in un numero eccessivo di post ma raggruppata in un numero limitato di messaggi;
3. L'inserimento di video da YouTube nelle recensioni dovrà essere contenuto;
4. Si richiede, nel limite del possibile, un’esposizione corretta sotto il profilo grammaticale.

E' vietato copiare integralmente recensioni da altri siti web.
In caso di citazioni estese è necessario indicare la fonte di quest'ultime.
Avatar utente

MrMuschiato
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 2568
Iscritto il: 12/09/2012, 0:57
Località: Veneto

Re: URIAH HEEP demons and wizards

Messaggio da MrMuschiato » 23/03/2013, 17:54

Bravo massy, anche qui condivido in pieno! :)
Gobelini, coboldi, elfi, eoni, la mandragora, il fico sacro, la betulla, la canfora, l'incenso, le ossa dei morti lanciate contro il nemico, i nani!

Avatar utente

Il mago di Floz
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1074
Iscritto il: 11/12/2014, 15:32
Località: Provincia di Como

Re: URIAH HEEP demons and wizards

Messaggio da Il mago di Floz » 15/12/2014, 21:23

Disco davvero sensazionale, senza reali punti deboli (io trovo adorabile anche la bistrattata All my life). Per quanto mi riguarda, l'apice dell'album, di una carriera e forse di un genere tutto è Circle of hands.

Per chi non la conoscesse, dell'iniziale The wizard segnalo anche la bellissima cover dei Blind guardian: se da una parte perde in profondità, dall'altra ne guadagna in epicità.
I can't bring you, 'cause it's just too cold; and while I'm out here digging alone, well: I'll bring you home gold nuggets in the spring.

Rispondi