Brani pianistici '900?

Bach, Mozart, Beethoven, e moltissimi altri artisti hanno reso il mondo diverso con la loro musica. Possiamo discuterne qui.

Moderatori: MrMuschiato, Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart

Rispondi
Avatar utente

Topic author
Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Brani pianistici '900?

Messaggio da Ago » 04/06/2012, 14:47

In questo periodo sto ascoltando un sacco di Rachmaninov, Prokofiev, Ravel, Gershwin, Sostakovic & co., mi sto appassionando al genere "Concerto per pianoforte e orchestra", nonostante la quasi-impossibilità delle parti del pianista [wall]
Ora, ho a disposizione lo spartito del concerto no2 di Rachmaninov, ma è veramente fuori dalle mie capacità (studio da 5 anni, anche se sono abbastanza agile a causa di ore e ore di Hanon e scale)

Qualcuno sa consigliarmi qualche opera per solo pianoforte sul genere dei compositori sopra citati?

Mi impegno volentieri in qualcosa di difficile, a meno che non richieda più di quanto non possa fisicamente fare (meglio degli arpeggi alla velocità della luce che aperture di mano superiori all'intervallo di decima...)

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2314
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Harold Barrel » 06/06/2012, 15:12

Aspetta ancora qualche anno prima di cominciare con Rachmaninov, per ora rischi soltanto di rovinarti la mano.
Se parliamo di brani per pianoforte, ti consiglio un Gershwin. A me è sempre piaciuto. Uno dei suoi pezzi più gettonati e secondo me più belli è il preludio n.1.



Lo spartito lo trovi qui:
http://www.free-scores.com/download-she ... hp?pdf=621#


Restando nel '900, è molto bello anche il Children's Corner di Debussy... Io ne ho suonato il Golliwogg's Cakewalk. E il primo pezzo della raccolta, il Doctor Gradus, è fantastico.

Spero di esserti stato d'aiuto. Al limite prova a chiedere che cosa ne pensa il tuo insegnante. [happy]
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Topic author
Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Ago » 06/06/2012, 22:38

Ti ringrazio, già un altro mio amico mi aveva consigliato Children's Corner... mi sono scaricato un po' di pdf, sembra molto intrigante [chin]
Ovvio che per Rach aspetterò qualche anno... anzi, un bel po' di anni!! [hearts]

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2314
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Harold Barrel » 09/06/2012, 15:54

Secondo me il Children's Corner (hai già visto che è molto facilmente reperibile) è quello che ti si confa maggiormente, anche dal punto di vista tecnico. E non è da sottovalutare: in Debussy, che è fondamentalmente un impressionista, assumono una grande importanza i colori, e per esprimere i colori in musica bisogna avere una totale consapevolezza del pezzo. E poi, non facciamoci ingannare dal titolo... Non è che il Children's Corner sia stato composto per essere suonato da bambini [smile]
Sempre a proposito di colori e di pianisti del '900, mi viene in mente Alexander Scriabin. Da una certa età in poi elaborò delle proprie teorie secondo cui associava ad ogni nota un colore: addirittura aveva un pianoforte con i tasti colorati in questo modo:

Immagine
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Topic author
Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Ago » 09/06/2012, 21:58

Complice il recente concerto dei Coldplay a cui sono andato, mi viene immediatamente in mente il piano di Chris Martin :lol:
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
Così ho abbassato di alcuni chilometri l'elevatezza degli argomenti :roll:

Grazie ancora!

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2314
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Harold Barrel » 30/06/2012, 22:15

Ci penso io a ri-elevare gli argomenti. Vorrei porrei alla tua attenzione questa bambina di 10 anni una certa Umi Garrett, che...



... a parte qualche errorino, il Golliwogg's Cakewalk lo suona bene quanto me. E' impressionante come qualcuno alla sola età di 10 anni possa avere una tale volontà interpretativa. Questo è talento...
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Progknight94
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1199
Iscritto il: 21/05/2011, 19:09
Località: Cartelfranco Veneto (tv)

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Progknight94 » 01/07/2012, 11:11

Chissà il padre di quella bambina... non deve averla lasciata alzarsi dal pianoforte per minimo 8 ore al giorno..

Avatar utente

Topic author
Ago
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 125
Iscritto il: 24/02/2011, 14:32
Località: Imperia

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Ago » 15/07/2012, 18:45

Questi bambini mi fanno sempre pensare a quel fantastico monologo riguardo un uomo chiamato Danny Boodmann T. D. Lemon... [fisc]

Avatar utente

Arya
Moderatore onorario
Moderatore onorario
Messaggi: 299
Iscritto il: 05/12/2010, 19:42
Località: Torino

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Arya » 28/09/2012, 20:59

Ago ha scritto:
Mi impegno volentieri in qualcosa di difficile, a meno che non richieda più di quanto non possa fisicamente fare (meglio degli arpeggi alla velocità della luce che aperture di mano superiori all'intervallo di decima...)
Capisco cosa intendi. Io sto incominciando ad avere un'abilità sufficiente per fare brani più complessi...ma...ho le mani troppo piccole!!! [wall] [wall] [wall] [wall]
Faccio fatica anche solo con l'intervallo di ottava, come ad esempio nella marcia alla turca: ho le dita troppo corte, perciò non riesco a dare l'appoggio giusto e inciampo. [wall]

Anche se in ogni caso non sono al vostro livello. Gershwin...Rhapsody in Blue (se non la sai già fare)? Il mio sogno è di arrivare ad impararla. Inutile dire che ho ancora molta strada da fare; per ora mi sto dedicando soprattutto a colonne sonore di film.
Secondo di New York: lasso di tempo che intercorre tra quando scatta il verde e il tassista dietro di voi comincia a suonarvi il clacson

La vita è uno stato mentale

Avatar utente

ivanricciardi
Novellino
Novellino
Messaggi: 26
Iscritto il: 11/12/2012, 10:26
Località: Siracusa
Contatta:

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da ivanricciardi » 12/12/2012, 14:11

Ago ha scritto:In questo periodo sto ascoltando un sacco di Rachmaninov, Prokofiev, Ravel, Gershwin, Sostakovic & co., mi sto appassionando al genere "Concerto per pianoforte e orchestra", nonostante la quasi-impossibilità delle parti del pianista [wall]
Ora, ho a disposizione lo spartito del concerto no2 di Rachmaninov, ma è veramente fuori dalle mie capacità (studio da 5 anni, anche se sono abbastanza agile a causa di ore e ore di Hanon e scale)

Qualcuno sa consigliarmi qualche opera per solo pianoforte sul genere dei compositori sopra citati?

Mi impegno volentieri in qualcosa di difficile, a meno che non richieda più di quanto non possa fisicamente fare (meglio degli arpeggi alla velocità della luce che aperture di mano superiori all'intervallo di decima...)

Secondo me qualche preludio di Rachmaninov potresti farlo. Poi c'è anche il primo studio in do# minore di Scriabin... bellissimo... ascoltalo eseguito da Horowitz, era uno dei suoi cavalli di battaglia. Comunque qualcosa adatto alle tue possibilità secondo me si trova ;)
Il silenzio è musica

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2314
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da Harold Barrel » 12/12/2012, 19:39

L'importante è non forzare la mano per evitare tendiniti & simili.
Non so se suggerire brani suonati da Horowitz sia una buona idea: dà fin troppo l'impressione che sia tutto facile e naturale! Sto scherzando, ovviamente.
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1348
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: Brani pianistici '900?

Messaggio da roberto63 » 07/05/2013, 19:19

Pura poesia da questa famosa pagina di Maurice Ravel, suonata dal fantastico Glenn Gould:

Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Rispondi