jazz latino

Una sezione dedicata a tutti gli appassionati del Jazz, nato nei primissimi anni del '900 negli Stati Uniti ma che influenza tutt'ora i più grandi musicisti.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato


Topic author
elio77
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/05/2014, 15:37

jazz latino

Messaggio da elio77 » 30/05/2015, 18:24

Con l'avvento della bella stagione anche in pianura padana è bello respirare ritmi latini [smile] ed in questi giorni mi sto ascoltando dell'ottimo jazz latino del mio trombettista preferito,Gillespie,e credo sia stato uno dei primi a fare un jazz così latino,ho anche qualcosa di gary burton che fa musica latina e tango di piazzolla ma lo trovo un po' troppo raffinato per definirlo semplicemente latino,ho poi un disco decente preso a caso del El negro and bobby band live at umbria jazz. Conoscete altri buoni musicisti di jazz latino possibilmente con la tromba in primo piano,non neccessarimente ai livelli di Gillespie :D ?


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: jazz latino

Messaggio da roberto63 » 31/05/2015, 10:56

Gillespie è un "must". In buona sostanza sin dalla fine degli anni '40 ha cominciato a contaminare il bebop con ritmi e melodie centroamericane, soprattutto di Cuba. Poi scemando un po' Cuba anche per motivi extramusicali, è comparso all'orizzonte il Brasile quale fonte da cui trarre spunti per incroci musicali di valore basti pensare all'americano Stan Getz e al brasiliano Tom Jobim.
Piazzolla è un artista a sé; di formazione europea, affascinato dal jazz che integrò nella sua musica di carattere accademico prima di suonare con i jazzisti. Burton fu uno dei musicisti con i quali Piazzolla diede impulso alla sua passione per il jazz, ma fu preceduta da altre notevoli collaborazioni come quella con Gerry Mulligan. Il tango è una musica sostanzialmente europea, estranea alla matrice africana che contraddistingue gli altri Paesi del Centro e del Sudamerica.
Ultima modifica di roberto63 il 09/09/2015, 8:21, modificato 1 volta in totale.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: jazz latino

Messaggio da Mick Channon » 31/05/2015, 16:36

Conosco poco il Latin Jazz, ho solo un disco del 1962 di Cannoball Adderley,"Cannonball's Bossa Nova".Alla tromba c'è un certo Pedro Paulo,non certo all'altezza di Gillespie.Il disco non è male ,quando capita lo riascolto con piacere.
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.


Topic author
elio77
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/05/2014, 15:37

Re: jazz latino

Messaggio da elio77 » 31/05/2015, 17:12

Non è davvero male la canzone,nulla di incredibile ma piacevole

Avatar utente

Scardy in Exile
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 529
Iscritto il: 23/03/2015, 11:38

Re: jazz latino

Messaggio da Scardy in Exile » 31/05/2015, 22:29

Bel pezzo. Non conosco molto le contaminazioni latino-americane del jazz, ma solo quelle africane (Fela Kuti).

Mi linkate qualche pezzo specifico del buon Gillespie?

p.s. a voi non fa impressione l'esagerato gonfiamento delle sue guance, tutte le volte che soffiava nella tromba? :o


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: jazz latino

Messaggio da roberto63 » 01/06/2015, 0:06

Mick Channon ha scritto:Conosco poco il Latin Jazz, ho solo un disco del 1962 di Cannoball Adderley,"Cannonball's Bossa Nova".Alla tromba c'è un certo Pedro Paulo,non certo all'altezza di Gillespie.Il disco non è male ,quando capita lo riascolto con piacere.
Credo che il successo di Stan Getz abbia aperto la strada all'influenza della musica brasiliana anche per altri importanti musicisti jazz. Se non sbaglio Cannonball Adderley non vi diede seguito. Rimase nel repertorio del suo formidabile gruppo Jive Samba. Lo si ascolta su Cannonball in Japan del '66 inciso a Tokyo.
Ultima modifica di roberto63 il 09/09/2015, 8:22, modificato 1 volta in totale.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: jazz latino

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 01/06/2015, 8:47

Scardy in Exile ha scritto: Mi linkate qualche pezzo specifico del buon Gillespie?

Conoscete altri buoni musicisti di jazz latino
Non è un trombettista ma se non lo conosci io ti consiglio Gato Barbieri, sassofonista argentino che ha avuto uno stato di grazia dalla fine dei sessanta alla metà degli ottanta (ha suonato anche con Pino Daniele e Venditti).
In particolare gli album per la Flying Dutchman (con Sonnie Liston Smith, John Abercrombie e Nana Vasconcelos), tutti quelli per la Impulse (la serie Latino America, viaggio nel continente musicale latinoamericano) e la colonna sonora di Last Tango in Paris

Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"


Topic author
elio77
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/05/2014, 15:37

Re: jazz latino

Messaggio da elio77 » 01/06/2015, 9:21

Di gillespie che suona latino jambo caribe è un buon album,io ho afro cubana jazz mood,mambo caribe e 3 raccolte che si trovano davvero ovunque e sono tutti dischi bellissimi,sono poche le canzoni che non mi piacciono ma con lui vai sempre sul sicuro,per capire se suona latino poi te ne accorgi dai titoli delle canzoni. Aggiungo poi che anche parker ha fatto musica latina,di suoi ho un paio di brani fatti dal vivo alle Barbados con musicisti sconosciuti nel 1949 e poi ha fatto almeno un album di latin jazz,a mio avviso comunque,per quel poco che ho ascoltato anche se molto bravo gli preferisco gillespie


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: jazz latino

Messaggio da roberto63 » 02/06/2015, 12:37

Si possono distinguere due fasi: una prima fase in cui gli statunitensi si appropriano del folclore centroamericano specialmente cubano (Gillespie su tutti) e una seconda fase ove si affiancano musicisti originari dell'America Latina che si appropriano del jazz operando una sintesi. È il caso di Barbieri, Jobim, De Rivera, Sandoval ecc...
Ultima modifica di roberto63 il 09/09/2015, 8:22, modificato 1 volta in totale.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: jazz latino

Messaggio da roberto63 » 02/06/2015, 12:47

Non posso postare video dal telefonino. Comunque Manteca che si trova su Youtube è un po' il cavallo di battaglia del grande Dizzy Gillespie. È vero con lui si va sul sicuro. Raramente delude. Anche se forse il jazz latino più denso, più carico di significati l'ha suonato Gato Barbieri tra la fine dei '60 e la metà dei '70. Bolivia fra i dischi del periodo è un'autentica pietra miliare.
Ultima modifica di roberto63 il 09/09/2015, 8:22, modificato 1 volta in totale.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Avatar utente

Mick Channon
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 2100
Iscritto il: 19/09/2012, 15:35

Re: jazz latino

Messaggio da Mick Channon » 02/06/2015, 14:51

Qui Stan Getz,citato in precedenza da Roberto.Quando il Cool incontra il-la-lo Samba :D
Tutti sognano di tornare bambini,anche i peggiori fra noi.Forse i peggiori lo sognano più di tutti.


Topic author
elio77
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/05/2014, 15:37

Re: jazz latino

Messaggio da elio77 » 02/06/2015, 21:37

Ho ascoltato qualcosa adesso di barbieri e non sembra male,da approfondire.... Stan getz è un classico,di tanto in tanto lo ascolto,sempre bravo [happy]

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: jazz latino

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 03/06/2015, 10:23

roberto63 ha scritto:Anche se forse il jazz latino più denso, più carico di significati l'ha suonato Gato Barbieri tra la fine dei '60 e la metà dei '70. Bolivia fra i dischi del periodo è un'autentica pietra miliare.
Ti quoto alla grandissima roberto, meraviglioso quell'album. Btw ho trovato un video su yt di un Gato d'epoca con un gilet che farebbe invidia a Renzo Arbore


Mick Channon ha scritto:Qui Stan Getz,citato in precedenza da Roberto.Quando il Cool incontra il-la-lo Samba
Però che timbro Getz, uno scialle di seta, ci credo che lo chiamavano "The Sound". Meravigliosi anche si suoi dischi con Gilbero, Bonfà e Laurindo Almeyda
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: jazz latino

Messaggio da roberto63 » 03/06/2015, 10:38

Altro musicista importante per il jazz samba o bossanova è stato il chitarrista bianco americano Charlie Byrd negli stessi anni di Stan Getz. Ha suonato anche con Getz.
Ultima modifica di roberto63 il 09/09/2015, 8:23, modificato 1 volta in totale.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.


Topic author
elio77
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/05/2014, 15:37

Re: jazz latino

Messaggio da elio77 » 03/06/2015, 16:02

Stan getz suona con classe e forse anche con troppa eleganza,siete d'accordo?

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: jazz latino

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 03/06/2015, 17:14

L'eleganza non è mai troppa [nw]
Comunque avevo letto un aneddoto su lui e Joao Gilberto, e su come, nonostante Getz fosse famoso per uno stile melodico, cool e misurato, Gilberto si fosse lamentato perchè il sax suonava troppo forte rispetto alla sua ascetica chitarra acustica. Figuriamoci se ci fosse stato, che so, un Albert Ayler.
Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"


roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: jazz latino

Messaggio da roberto63 » 04/06/2015, 14:47

2Old2Rock2Young2Die ha scritto:L'eleganza non è mai troppa [nw]
Comunque avevo letto un aneddoto su lui e Joao Gilberto, e su come, nonostante Getz fosse famoso per uno stile melodico, cool e misurato, Gilberto si fosse lamentato perchè il sax suonava troppo forte rispetto alla sua ascetica chitarra acustica. Figuriamoci se ci fosse stato, che so, un Albert Ayler.
Peraltro, da alcuni aneddoti raccontati da Mazzoletti, Gilberto ha un caratteraccio, per cui con Ayler sarebbe finita in rissa. :)
Ultima modifica di roberto63 il 09/09/2015, 8:23, modificato 1 volta in totale.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.

Avatar utente

2Old2Rock2Young2Die
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1392
Iscritto il: 20/09/2013, 16:15

Re: jazz latino

Messaggio da 2Old2Rock2Young2Die » 04/06/2015, 15:44

roberto63 ha scritto:Peraltro, da alcuni aneddoti raccontati da Mazzoletti, Gilberto ha un caratteraccio, per cui con Ayler sarebbe finita in rissa. :)
[smile]
Però avremmo avuto un esemplare unico di Free Bossa
Ah adesso che mi ricordo una cosa del genere ha provato a farla Archie Shepp

Immagine
Clicca qui o sull'immagine per ingrandire
"But don't you think that I know that walking on the water, Won't make me a miracle man?"


Topic author
elio77
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/05/2014, 15:37

Re: jazz latino

Messaggio da elio77 » 04/06/2015, 16:21

Davvero particolare questa versione di sheep,non latinissima ma bella. Ci si discosta un po dal jazz ma paco de Lucia faceva un flamenco molto jazzato e in particolar modo nei primi album usava abbastanza le percussioni,mi viene da pensare a tal proposito rio anche,purtroppo non riesco a spostarlo col telefono ma su internet si trova senza problemi.
Certo che i jazzisti in media hanno un bel caratterino [smile]


Topic author
elio77
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/05/2014, 15:37

Re: jazz latino

Messaggio da elio77 » 04/06/2015, 16:42


Rispondi