Shelly Manne - Jazz Gunn

Una sezione dedicata a tutti gli appassionati del Jazz, nato nei primissimi anni del '900 negli Stati Uniti ma che influenza tutt'ora i più grandi musicisti.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Rispondi

Topic author
roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Shelly Manne - Jazz Gunn

Messaggio da roberto63 » 24/09/2014, 18:44

È il 1967. Shelly Manne è all'apice delle sue straordinarie qualità di batterista.

Con il suo gruppo abituale dà vita a questo piccolo gioiello per la Atlantic Records, la casa discografica dei fratelli Ertegun, un pezzo di storia della musica americana.

Considerato un esponente di primo piano del cosiddetto West Coast Jazz, caratterizzato per lo più da una particolare provenienza geografica e culturale piuttosto che da una peculiare articolazione stilistica, Manne in questa circostanza incide sette brani composti da Henry Mancini, noto per le sue celebri colonne sonore hollywoodiane alle quali spesso Shelly Manne partecipò in veste di sideman.

L'unico brano disponibile su Youtube è questa A Bluish Bag a tempo veloce che mostra il talento del gruppo impreziosito dal trombettista italo americano Conte Candoli che qualche jazzofilo non molto giovane ricorderà con il fratello Pete, il mitico trombonista Frank Rosolino e l'Orchestra della Rai in un magnifico concerto degli anni '70 trasmesso prima alla radio e poi in tv insolitamente ad ore non troppo piccole com'era costume di mamma Rai verso il Jazz.

Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.


elio77
Grande Rocker
Grande Rocker
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/05/2014, 15:37

Re: Shelly Manne - Jazz Gunn

Messaggio da elio77 » 01/10/2014, 12:42

bel pezzo e davvero tutti beavissimi


Topic author
roberto63
Vintage Rocker
Vintage Rocker
Messaggi: 1347
Iscritto il: 07/03/2013, 16:23
Località: Savona

Re: Shelly Manne - Jazz Gunn

Messaggio da roberto63 » 01/10/2014, 19:04

elio77 ha scritto:bel pezzo e davvero tutti beavissimi
Mi fa piacere che tu apprezzi. Fra l'altro ho scoperto che sono stati riediti parecchi album di Shelly Manne e ho scoperto pure che Henry Mancini ha realizzato alcuni album jazz evidenziando un suo profilo che peraltro emerge in certe colonne sonore, penso a quella di Hollywood Party, il mitico film con Peter Sellers.
Teorema di Stockmayer:
Se sembra facile, è dura.
Se sembra difficile, è fottutamente impossibile.


conte_mascetti
Apprendista Rocker
Apprendista Rocker
Messaggi: 61
Iscritto il: 01/02/2017, 1:31
Località: firenze

Re: Shelly Manne - Jazz Gunn

Messaggio da conte_mascetti » 04/02/2017, 2:12

Manne è partito dalla scena west coast ed ha saputo andare oltre.... At The Manne-Hole, 2,3,4, Songs From My Fair Lady tutti dischi che ogni amante di questa musica dovrebbe avere.

Rispondi