Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Dopo essersi iscritti, è opportuno presentarsi agli altri utenti! Fatelo in questa sezione.

Moderatori: Harold Barrel, Watcher, Hairless Heart, MrMuschiato

Regole del forum
Questo Forum è un luogo di scambio di idee, opinioni e critiche. È libero, aperto e gratuito per tutti.
Pertanto sconsigliamo vivamente di iscriversi a chi ha la mera intenzione di farsi pubblicità, a chi vuole ottenere ma non dare, esigere un favore ma non essere disposto a ricambiarlo.
Grazie per la comprensione.
Rispondi

Topic author
alberto monaco
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: 23/10/2012, 12:39

Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da alberto monaco » 23/10/2012, 12:45

ciao grazie dell'ospitalità in questo forum.
vi vorrei segnalare un nuovo progetto dal Olbia.

si tratta del brano il Corrotto di Gaber/luporini reinterpretato
dalla cantante Silvia Eremita.
Silvia ha cantato per anni progressive rock
e mi sembrava appropriato postare in questo forum le sue evoluzioni artistiche.

spero vi piaccia :)

ciao
ecco il link :


Avatar utente

prog91
Giovane Rocker
Giovane Rocker
Messaggi: 258
Iscritto il: 10/07/2011, 21:55

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da prog91 » 23/10/2012, 15:28

Benvenuto Alberto! [welcome]
Io sono un fan di Gaber. La voce della ragazza mi piace molto. Grazie per la segnalazione e buona permanenza!


Topic author
alberto monaco
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: 23/10/2012, 12:39

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da alberto monaco » 23/10/2012, 17:25

Grazie dell'accoglienza :) riferirò a silvia i tuoi complimenti

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7895
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da Hairless Heart » 23/10/2012, 23:14

Ottimo arrangiamento, ottima interpretazione. La vocalist, nelle tonalità basse, mi ricorda molto Caterina Caselli.
Non conoscevo questo brano di Gaber, ma me lo immagino a cantarla, con la sua gestualità. A dire il vero mi ricorda molto Pressione bassa.
Se devo trovare un piccolo neo, c'è il fatto che una donna canta di cosce e culi femminili......(ragionando al maschile).
Benvenuto Alberto. [bye]
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow


Topic author
alberto monaco
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: 23/10/2012, 12:39

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da alberto monaco » 24/10/2012, 0:37

:) Grazie. si è vero, ha delle ottime tonalità basse Silvia l'accostamento a Caterina Caselli è un grande complimento! Il brano il corrotto non è molto conosciuto in effetti, la versione originale musicalmente è un blues molto classico e cantato da Gaber risulta molto ironico, cantato da una donna si capisco che può diventare piu' provocatorio che ironico ma non è cmq quello l'intento è semplicemente una canzone a cui Silvia è molto affezionata da tanto tempo :)
Grazie dell'accoglienza siete molto ospitali.
ciao! :)

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2319
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da Harold Barrel » 24/10/2012, 16:42

Ciao Alberto, un caloroso benvenuto [welcome]
Conoscevo Il Corrotto cantato da Gaber. La voce di Silvia mi piace molto, si sente che sta studiando e che ha un buon insegnante. L'unica scelta che non condivido riguarda gli acuti del brano (il primo è a 1:32): è una questione di gusti, dato che parliamo di canto "pop", ma fossi in lei alzerei il palato per ottenere un suono più consistente e "girato". (Anche io canto). Comunque, i miei complimenti! [happy]
E, sempre parlando di gusti... Non amo il basso suonato con il plettro (a parte due eccezioni: Yes e Pink Floyd). Insomma, è un'ottima trasposizione nuovo millennio, ma purtroppo preferisco sonorità più "vintage". Spero non me l'abbiate a male :|
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini


Topic author
alberto monaco
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: 23/10/2012, 12:39

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da alberto monaco » 24/10/2012, 17:31

Ciao Harold:) nono non me la prendo a male anzi apprezzo consigli e critiche. Per quanto riguarda gli acuti non saprei che dire tecnicamente non essendo cantante, però capisco che nel canto forse anche di più nel pop, il dettaglio fa la differenza tra un buona ed una eccellente interpretazione. Starò piu' attento a questo aspetto.
per quanto riguarda il basso l'ho suonato io e il plettro viene sicuramente da qualche reminiscenza punkettona :) si li penso sia questione di gusti. Grazie dei complimenti harold ciao :)

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7895
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da Hairless Heart » 24/10/2012, 18:44

Harold Barrel ha scritto:ma fossi in lei alzerei il palato per ottenere un suono più consistente
Io invece a 2.30 mi gratterei il naso per ottenere un effetto vattelapesca, a 2.45 farei tre passi indietro (con tanti auguri), a 3.20 opterei per la posizione del muflone nordcoreano.
:roll: :roll: :roll: :roll: :roll: :roll:
Ho ragione di credere che Peter Gabriel o Freddy Mercury non guardassero a certi particolari.

......(non te la prendere, amministrato' [smile] [smile] )....
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow

Avatar utente

Harold Barrel
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2319
Iscritto il: 03/12/2010, 15:43
Località: Udine
Contatta:

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da Harold Barrel » 24/10/2012, 20:20

'gnorante [gg]

Alzare il palato in un acuto significa dare più spazio al suono. La differenza tra un suono "dritto" e uno "girato" si può confrontare con una nota dell'Hammond suonata rispettivamente senza e con leslie fast. È una specie di vibrato, che fa risaltare le armoniche e per questo il suono sembra più "pieno".

Fine I lezione.

[smile] [smile]

E poi, Peter Gabriel non ha alba di tecnica vocale e hai ragione, ma Farrokh Bulsara ci sapeva fare.
« La vita è la palingenetica obliterazione dell’io trascendentale che s’infutura nell’archetipo prototipo dell’autocoscienza cosmica. »

Ettore Petrolini

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7895
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da Hairless Heart » 24/10/2012, 22:31

Grazie, professor Barrel!
Mercury ce l'ho messo apposta, infatti tra i due , manco a dirlo, preferisco di gran lunga Gabriel.
Scusaci per l'OT, Alberto.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow


Topic author
alberto monaco
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: 23/10/2012, 12:39

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da alberto monaco » 25/10/2012, 10:12

:) figurati per l'OT, ho seguito con attenzione la lezione non conoscevo queste tecniche per la voce, ma non ti nego che i tuoi commenti mi hanno fatto piegare in 4 dalle risate ahah :)

Avatar utente

Arya
Moderatore onorario
Moderatore onorario
Messaggi: 299
Iscritto il: 05/12/2010, 19:42
Località: Torino

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da Arya » 31/10/2012, 16:49

Benvenuto Alberto :) (come al solito chiedo venia per i miei ritardi nel salutare i nuovi arrivati)
Hairless Heart ha scritto:[...] opterei per la posizione del muflone nordcoreano.
....
La cosa mi sa tanto di doppiosenso... [chin] [chin] [chin]

[smile]
Secondo di New York: lasso di tempo che intercorre tra quando scatta il verde e il tassista dietro di voi comincia a suonarvi il clacson

La vita è uno stato mentale


Topic author
alberto monaco
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: 23/10/2012, 12:39

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da alberto monaco » 28/12/2012, 1:45

ciao di nuovo a tutti :) per dovere di cronaca vi posto il primo inedito di Silvia Eremita. Non so se l'evoluzione del suono è appropriato ora per questo forum ma mi sembrava giusto darvi notizia visto l'interessamento iniziale.
buon ascolto di nuovo :)
http://www.youtube.com/watch?v=OL6a7gtW ... e=youtu.be

Avatar utente

Hairless Heart
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 7895
Iscritto il: 18/12/2010, 15:12
Località: Veneto

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da Hairless Heart » 08/01/2013, 15:45

Non sono un amante della voce femminile in generale, specie quando le gentili signorine in questione urlano dall'inizio alla fine. Per intenderci, secondo me Laura Pavesini non canta, urla.
Non è affatto il caso di Silvia Eremita che si lascia apprezzare per il modo di modulare la voce, e per saper ben tenere sia le alte che le basse tonalità.
Il brano è un pop non del tutto convenzionale, è un filone che non conosco (come del resto tutta la musica odierna)ma mi sembra comunque un buon brano e molto ben confezionato. A naso, lo paragonerei a certe cose di Elisa.
Siamo figli delle stelle
pronipoti di sua maestà Den Harrow


Topic author
alberto monaco
Appena iscritto
Appena iscritto
Messaggi: 7
Iscritto il: 23/10/2012, 12:39

Re: Silvia Eremita - Il Corrotto (Gaber/Luporini)

Messaggio da alberto monaco » 09/01/2013, 13:51

Grazie :)

Rispondi